sabato 11 febbraio 2012

30 giorni di libri #02

Ebbene non potevo non partecipare a questa iniziativa di Facebook che sta spopolando anche io!

Di che si tratta? Semplice di trenta domande offerte dalla pagina 30 giorni di libri e naturalmente si deve rispondere ad una domanda al giorno riguardo le proprie letture! Sembra una cosa davvero carina quindi perchè no?

Oggi è il secondo giorno vediamo un po' che domandina c'è al numer two!

2) La tua citazione preferita
Beh ma sta volta è difficile rispondere D: la mia citazione preferita? Mi mette in difficoltà sta domanda! Ok dopo dieci minuti passati a pensarci ho pensato ad una citazione che merita davvero! Non trovo quella del libro purtroppo ho letto quello della biblioteca allora riporto quella del film, che comunque è praticamente uguale
"... quello di cui non sono sicura è che le nostre vite siano tanto diverse da quelle delle persone che salviamo ... tutti completiamo un ciclo ... forse nessuno ha compreso veramente la propria vita, nè sente di aver vissuto abbastanza"

La frase proviene dal libro (va beh in questo caso dalla trasposizione cinematografica) di Non lasciarmi di Kazuo Ishiguro e secondo me è davvero toccante e veritiera. Sia che la si legga nel contesto del romanzo o meno. Forse chi non ha mai sentito parlare del libro non riesce a contestualizzarla e quindi a comprenderla... va beh vi basta se vi dico che si tratta di un romanzo distopico e che a parlare attravero i suoi pensieri è Kathy, la protagonista. Kathy in realtà è un clone, nel mondo del libro vengono fatti dei cloni per poter prelevare in età adulta organi vitali e loro ne sono consapevoli, anche la società ne è consapevole, ma non gli importa perchè hanno la loro cura per il cancro e per molte altre malattie. Quindi la frase è una riflessione che Kathy fa alla fine del libro sulla condizione sui cloni - che vengono considerati senz'anima - e sugli umani che salvano.
Va beh se ne volete sapere di più non vi resta che leggere il libro! Vi ho incuriosito eh? Ma voi che mi dite? Sapreste dirmi la vostra citazione preferita?

4 commenti:

  1. Ho scoperto il tuo blog gironzolando su altri blog su libri...davvero carino!
    Di vento subito follower :D

    Serena
    thereadingcorner-sere.blogspot.com

    RispondiElimina
  2. La notte in cui iniziarono le straordinarie avventure di questi bambini fu la notte in cui Nana abbaiò alla finestra... non cerca nulla lì fuori, nè un uccello nè una foglia, così i bambini se ne dimenticarono perchè ciò che preoccupa un grande non preoccuperà mai un bambino. peter pan j.m. barrie

    RispondiElimina