giovedì 26 maggio 2016

Recensione "Il segreto della regina rossa" A. G. Howard

Buongiorno lettori, come state? Il caldo è arrivato anche dalle vostre parti? Qui da me passiamo dall'autunno all'estate a fasi alterne. Oggi comunque, vorrei tenervi compagnia con la mia recensione per Il segreto della regina rossa, terzo e ultimo romanzo della serie SPLINTERED di A.G. Howard. Se non avete letto il secondo, attenzione agli spoiler!



Il segreto della regina rossa
A. G. Howard
Editore Newton Compton ● Pagine 364
Cartonato 12,90 € ● Brossura N/D ● Ebook 4,99 €

Trama: Dopo essere sopravvissuta al disastroso ballo, Alyssa si sente più coraggiosa che mai ed è decisa, nonostante sia una follia, a salvare i suoi due mondi e le persone che ama. Anche se questo significa sfidare Rossa, sua acerrima nemica, su un campo minato da trucchi e astuzie. E l’unico modo per raggiungere il Paese delle Meraviglie, ora che la tana del coniglio è chiusa, è quello di attraversare il Paese dello Specchio, una dimensione parallela popolata da pericolosi mutanti. Con l’aiuto del padre, Alyssa affronta così il viaggio verso il centro della magia e del caos alla ricerca di sua madre. Riuscirà, insieme a Jeb e Morpheus, a salvare il mondo dalla distruzione in cui è intrappolato?



Recensione
A seguito dello scontro avvenuto con Rossa la notte del ballo, Alyssa è più determinata che mai a ritrovare sua madre e a salvare Jeb e Morpheus, finiti nella macabra e distorta dimensione di Dovunque Altrove. L'ingresso di Londra al Paese delle Meraviglie è ormai andato distrutto e Alyssa sa bene di non essere in grado di farcela con le sue sole forze. Deciderà così di far ritrovare a suo padre la sua identità perduta, portandolo al treno dei ricordi e, con lui al suo fianco, elaborerà un piano per salvare entrambi i suoi cavalieri e per tornare nel Paese delle Meraviglie, così da tornare a regnare e da rimettere a posto le cose prima che tutto vada perduto per sempre.

lunedì 23 maggio 2016

Bookmark on #4 Tinder




Bookmark on è una rubrica ideata da me allo scopo di condividere con voi, ad ogni appuntamento, un piccolo estratto che mi ha particolarmente colpito, tratto da uno dei libri che ho in lettura o da un romanzo che ho già letto, così da stuzzicare la vostra curiosità.

Buongiorno lettori e buon inizio settimana, come state? Oggi ci tenevo a tenervi compagnia, dato che ultimamente sono stata un po' troppo assente, dunque ho deciso di condividere con voi un assaggio di Tinder di Sally Gardner, libro che ho ordinato l'altro giorno e che è un po' la mia fissa del momento. Vi dico solo che lo avevo iniziato su Kindle, ma dopo aver letto i primi capitoli, da quanto sono rimasta affascinata, ho chiuso tutto e ho deciso di prenderlo cartaceo.



Tinder
Sally Gardner

Editore Rizzoli ● Pagine 265
Cartonato 17,90 € ● Brossura N/D ● Ebook 8,99 €

Trama: Ferito in battaglia, il giovane Otto volta le spalle alla Morte, e viene soccorso da un misterioso indovino, che gli regala sei dadi magici, e gli predice l'incontro con l'amore della sua vita. Grazie a un misterioso e potente acciarino, quelle parole sembrano avverarsi, ma ogni desiderio ha un prezzo ... Ispirato a "L'acciarino magico" di Hans Christian Andersen, non è solo una fiaba dark per giovani adulti, ma anche una metafora inquietante sui segni che la guerra lascia a chi ha avuto la sfortuna di prendervi parte in prima linea.


Questo romanzo è arrivato in Italia alla fine del 2015. Non se ne è sentito parlare molto in realtà, però ho avuto occasione di imbattermi nell'edizione cartacea in libreria - che, in caso non lo sappiate, è accompagnata da fantastiche illustrazioni - e l'ho trovata a dir poco splendida. Ho deciso di leggerlo perché tra meno di un mese l'autrice sarà in Italia a Rimini per Mare di libri (presto farò un post riguardo all'edizione di quest'anno con il programma e le info) e sento di essermene innamorata già. In questo estratto, tratto dal secondo capitolo, il protagonista si sveglia dopo una brutta battaglia in guerra, trovandosi di fronte una strana figura.

Cercai di strisciar via, sicuro d'esser destinato a finir dentro alla grossa pignatta che bolliva sul fuoco. L'animale mi guardò. Solo in quel momento riuscii a osservarlo bene. Il muso altro non era che un copricapo, che gli scendeva, pelle e pelliccia, fin sopra le orecchie. Da sotto spuntava un viso pallido come ghiaccio, con occhi rossi quanto lingue di fuoco. Sul mento, nemmeno un'ombra di barba.

giovedì 19 maggio 2016

Papertowns #67 I regali di compleanno




Papertowns - città di carta - è una rubrica ideata da me. Ad ogni appuntamento vi presenterò i nuovi libri - esclusivamente in formato cartaceo - entrati in mio possesso che siano stati acquistati, scambiati, avuti in regalo o ricevuti in omaggio da case editrici e autori.

Buonasera lettori, come state? Sono sparita, lo so, ma la scorsa settimana non ho avuto un momento libero - o meglio, in quei pochi che ho avuto ho preferito rilassarmi - e questa settimana poi ho dovuto formattare il mio computer di casa due volte e ci ho perso dietro un sacco di tempo.
Era un pezzo che volevo fare questo post, finalmente oggi sto avendo un attimo per farlo. Questo appuntamento di papertowns è speciale, perché è dedicato ai regalini che ho ricevuto - e che mi sono fatta - per il mio compleanno il mese scorso! Dunque preparatevi, perché non vedrete solo libri.


Red rising
Pierce Brown  RED RISING #1

Editore Mondadori ● Pagine 306
Cartonato 19,00 € ● Brossura N/D ● Ebook 9,99 €
Acquistato usato su Libraccio

Trama: Scott Sigler Darrow ha sedici anni, vive su Marte ed è uno dei Rossi. La casta più bassa, minatori condannati a scavare nelle profondità del pianeta a temperature intollerabili, rischiando ogni giorno la propria vita. Ma Darrow sa di farlo per rendere abitabile la superficie di Marte, per dare una terra alle nuove generazioni. E a ripagarlo dei sacrifici c'è l'amore per Eo, bellissima e idealista. Finché un giorno i due innamorati sono sorpresi a baciarsi in un luogo dove non avrebbero dovuto, sono processati e condannati da un giudice appartenente alla casta degli Oro, la classe dominante. E mentre Eo riceve le frustate di punizione, la sua voce si scioglie in un canto dolcissimo, un canto proibito di rivolta e speranza, lo stesso canto che era costato la vita al padre di Darrow. E ora costerà la vita a Eo.

venerdì 6 maggio 2016

Blogtour "Il segreto della regina rossa" di A.G. Howard | 3° tappa: intervista all'autrice

Buon pomeriggio lettori, come state? Io devo dire che, stanchezza e giornate pienissime a parte, sto alla grande! È un periodo che le cose sembrano andarmi particolarmente bene, finalmente sembra che stia riuscendo a uscire dal club MAIUNAGIOIA. Comunque sia, metto da parte le chiacchiere, perché questa per il blog è una giornata speciale.

Questa settimana è iniziato il blogtour dedicato a Il segreto della regina rossa di A.G. Howard - arrivato ieri nelle nostre librerie - che ho avuto il piacere di organizzare insieme ad alcune colleghe blogger. Lunedì, Ambra ha pubblicato su PARANORMALBOOKSLOVER la prima tappa con presentazione e incipit e mercoledì, Valy ha pubblicato su SPARKLE FROM BOOKS la seconda, con i recap delle trame precedenti.
Oggi tocca a me, che invece vi proporrò la fantastica intervista che abbiamo avuto occasione di fare tutte insieme (dunque hanno contributo all'ideazione delle domande anche Veronica SHE WAS IN WONDERLAND e Vanessa I LIBRI SONO UN ANTIDOTO ALLA TRISTEZZA) all'autrice, che si è dimostrata una persona deliziosa e molto ben disposta a parlare di sé e del suo lavoro.
Speriamo vivamente che vi innamoriate ancora di più di lei proprio come è successo a noi. Non spaventatevi per la mole dell'intervista, vi garantiamo che varrà la pena leggerne ogni parola. In fondo al post, la trovate sotto spoiler anche in lingua originale. Buona lettura!

#1 Ciao Anita, benvenuta! Sono davvero entusiasta di averti qui nel mio blog. Perché non ci dici qualcosa di te per iniziare? Chi è A. G. Howard come scrittrice e come persona?
Grazie a te per l’ospitalità e per aver ideato delle domande così interessanti!
Il mio nome completo è Anita Grace Howard. Sono nata in Massachusetts il 9 di giugno (preferisco tenere l’anno per me ahahh) e adesso abito in Texas. Ho due figli: un maschio e una femmina. Mio marito si occupa di computer e tecnologia dunque è PARECCHIO più intelligente di quanto io non abbia mai sognato di essere. È lui che mi aiuta con il mio sito quando trova il tempo. Abbiamo un Labrador Retriever e anche due porcellini d'India. Nel tempo libero, mi piace leggere, come avrai probabilmente intuito. Un tempo mi piaceva anche cucire, e c’è stato un periodo in cui avrei voluto diventare una stilista, ma ormai è una cosa passata. Adesso vado sui pattini, faccio giardinaggio e faccio visita a vecchie tombe ed edifici abbandonati. Mi piace anche passare del tempo con la mia famiglia e ogni tanto mi diverto a cucinare (ogni tanto vengo anche pagata per decorare qualche torta!), ma quando sono troppo impegnata con le scadenze, preferisco ordinare da asporto. I miei due cibi preferiti sono cioccolato e pizza. ^.^

#2 Che relazione hai avuto con la storia originale di Alice mentre lavoravi alla stesura di quella di Alyssa? Hai fatto qualche tipo di ricerca particolare sui libri di Lewis Carroll per comprendere meglio il suo lavoro? Quanto tempo ti ci è voluto?
Ho letto Le avventure di Alice nel paese delle meraviglie e il suo seguito, Attraverso lo specchio e quel che Alice vi trovò, quando avevo circa dodici o tredici anni. Mio padre è sempre stato un grande fanatico della Disney, e sono praticamente cresciuta guardando ogni rivisitazione delle loro storie: Bianca neve e i sette nani, La bella addormentata nel bosco, Cenerentola e, ovviamente, Alice nel paese delle meraviglie (insieme a tanti altri). Non ricordo comunque se il libro di Lewis Carroll l’avevo preso in prestito dalla biblioteca della scuola, oppure se avevo obbligato i miei genitori a comprarmelo, ma ho letto e assaporato con gusto ogni scena (c’è da dire che ai tempi immaginavo il Gatto del Cheshire come un giovane e bellissimo principe vittima di un incantesimo … sono esageratamente romantica; anche tutt’oggi, nella mia testa, ogni storia ha bisogno di un principe). Comunque, ho letto nuovamente i libri quando ho iniziato a scrivere Il mio splendido migliore amico, per rinfrescarmi la memoria.

lunedì 2 maggio 2016

Coming soon #26 Maggio in libreria!




Coming soon è una rubrica a cadenza mensile che ho creato allo scopo di dare spazio ad ogni appuntamento, tramite piccole anteprime, ai nuovi libri in uscita ogni mese che hanno catturato la mia attenzione e che dunque considero potenzialmente interessanti e da non perdere.

Buongiorno lettori e buon inizio settimana! Come state? Non so da voi che tempo fa, ma qui sembra di essere passati direttamente dalla primavera all'autunno... non che mi dispiaccia, sono sicura che tra un paio di mesi pregherò per avere un po' di fresco, dunque non mi lamento (se non per il mal di testa che mi viene puntualmente quando ci sono questi cambi di temperatura improvvisi).
Bando alle ciance, maggio è arrivato e in libreria sono in uscita un sacco di libri interessantissimi! Poveri i nostri portafogli! Ci tenevo comunque ad avvisarvi che ho deciso di rinominare la rubrica coming soon, come si chiamava in principio nel 2012, quando ho aperto il blog. Niente di speciale, insomma, ma sentivo il bisogno di tornare a dare a questi post con le anteprime un nome un po' più intuitivo.

Il primo romanzo di cui vorrei parlarvi oggi comunque, sono sicura che lo aspettiamo in tantissimi! Chi di voi avrà il coraggio di leggerlo come la sottoscritta? Devo ammettere che quando ho saputo che sarebbe uscito non ne ero proprio entusiasta, poi ho letto la trama e ho cambiato idea. Non vedo l'ora di averlo tra le mani! La cover però lascia un po' a desiderare, non trovate?
Titolo: Dopo di te
Autrice: Jojo Moyes
Serie: IO PRIMA DI TE #2
Editore: Nord
Pagine: 384
Prezzo cartonato: 18,00 €
Prezzo ebook: N/D
In libreria: 3 maggio
Trama: Quando finisce una storia, ne inizia un'altra. Come si fa ad andare avanti dopo aver perso chi si ama? Come si può ricostruire la propria vita, voltare pagina? Per Louisa Clark, detta Lou, come per tutti, ricominciare è molto difficile. Dopo la morte di Will Traynor, di cui si è perdutamente innamorata, si sente persa, svuotata. È passato un anno e mezzo ormai, e Lou non è più quella di prima. I sei mesi intensi trascorsi con Will l'hanno completamente trasformata, ma ora è come se fosse tornata al punto di partenza e lei sente di dover dare una nuova svolta alla sua vita. A ventinove anni si ritrova quasi per caso a lavorare nello squallido bar di un aeroporto di Londra in cui guarda sconsolata il viavai della gente. Vive in un appartamento anonimo dove non le piace stare e recupera il rapporto con la sua famiglia senza avere delle reali prospettive. Soprattutto si domanda ogni giorno se mai riuscirà a superare il dolore che la soffoca. Ma tutto sta per cambiare. Quando una sera una persona sconosciuta si presenta sulla soglia di casa, Lou deve prendere in fretta una decisione. Se chiude la porta, la sua vita continuerà così com'è: semplice, ordinaria, rassegnata. Se la apre, rischierà tutto. Ma lei ha promesso a se stessa e a Will di vivere, e se vuole mantenere la promessa deve lasciar entrare ciò che è nuovo.

A seguire ci sono due romanzi in uscita per Nord, entrambi caratterizzati da trame un po' malinconiche, ma a mio avviso molto intriganti! Tra l'altro, ricordo che il primo romanzo della Zevin uscito qualche anno fa, aveva riscosso un discreto successo.