giovedì 30 ottobre 2014

Recensione "Demonglass" di Rachel Hawkins

Buongiorno lettori! Non sto riuscendo a rispettare come vorrei i miei buoni propositi di pubblicare più post, ma sono così tanto impegnata in questi giorni che non so più che fare prima. Oggi comunque voglio lasciarvi la mia recensione per Demonglass di Rachel Hawkins, il secondo romanzo della trilogia di Hex Hall ancora inedita in Italia. Ovviamente se non avete letto il primo libro, occhio agli spoiler!



Demonglass
di Rachel Hawkins

Inedito in Italia!
Editore: Hyperion Book
Prezzo: 6,40 €
Pagine: 359

Trama: Sophie Mercer pensava di essere una strega. Quella era l'unica ragione per cui era stata spedita a Hex Hall, una scuola riformante per i Prodigi delinquenti (ovvero streghe, mutaforma e fate), ma dopo ha scoperto il segreto di famiglia e ha scoperto che il ragazzo per cui si era presa una cotta, Archer Cross, era membro di una società segreta - L'Occhio di Dio - il cui compito è quello di spazzare via i Prodigi dalla faccia della terra. È venuto fuori alla fine che Sophie è un demone, uno degli unici due al mondo (l'altro è suo padre). I suoi stessi poteri sono talmente pericolosi da poter mettere in pericolo le vite di tutti quelli che ama. Questa è la ragione per cui Sophie ha deciso di andare a Londra per una Rimozione, una procedura pericolosa che dovrebbe distruggere i suoi poteri, ma che potrebbe anche ucciderla. Ma una volta arrivata, Sophie fa una scoperta scioccante.
I suoi nuovi coinquilini? Anche loro sono demoni. Il che vuol dire che qualcuno sta creando demoni in segreto allo scopo di utilizzare i loro poteri e probabilmente non per fare qualcosa di buono. Nel frattempo i membri dell'Occhio le stanno dando la caccia e hanno deciso di usare Archer per stanarla. Ma lei non prova più nulla per lui, oppure no?


Recensione
Dopo quanto successo con il fantasma di Alice e dopo aver scoperto di essere un demone anziché una semplice strega, Sophie è decisa come non mai a voler rimuovere i propri poteri pur di avere la certezza di non far del male a nessuno. Suo padre però, arrivato da Londra appositamente per lei, le propone un accordo ragionevole che Sophie decide di accettare. Passerà dunque l'estate con lui e, se al termine di quei mesi vorrà ancora procedere, le sarà concessa l'approvazione.

Sophie parte così per Londra insieme Jenna e Cal. I tre vengono accolti in una grande e isolata villa in cui momentaneamente è stata spostata la sede del Consiglio. Al suo arrivo Sophie conosce due ragazzi, demoni anche loro. Al contrario di Sophie e suo padre però, Nick e Daisy in passato erano semplici streghe, la loro nuova condizione è dovuta alla messa in atto di un antico rituale, ma i ragazzi hanno perso la memoria e non ricordano chi ne sia stato l'artefice. Perché qualcuno avrebbe voluto far loro questo? Chi vi si nasconde dietro?

lunedì 27 ottobre 2014

Ink selection #12




Ink selection è una rubrica a cadenza settimanale ideata da me e ha lo scopo di parlare, ad ogni appuntamento, di alcuni libri che hanno attirato la mia attenzione, ma su cui ho qualche riserva. Il compito di voi lettori sarà, nel caso li abbiate letti, quello di dire la vostra e di decidere se consigliarmene o meno la lettura.

Buona sera lettori, buon inizio settimana! Mi sono accolta che negli ultimi tempi non sto pubblicando tantissimi post, escluso quelli per i gruppi di lettura ne ho pubblicati solo un paio la settimana e devo dire che non mi piace vedere il blog così poco aggiornato e dunque oggi ho deciso di rispolverare questa rubrica che non pubblico da un po' per chiedervi qualche consiglio.

Volevo solo averti accanto
Ronald H. Balson

Autoconclusivo
Editore: Garzanti
Pagine: 420
Prezzo: 14,90€
Anno: 2014

È la sera della prima al grande teatro dell'Opera di Chicago. Morbide stole e sete frusciatiti si scostano per far largo al vecchio Elliot Rosenweig, il più ricco e importante mecenate della città. All'improvviso fra la folla appare un uomo anziano in uno smoking rattoppato. Tra le mani stringe convulsamente una pistola che punta alla testa di Rosenweig. La voce trema per la rabbia, ma lo sguardo è risoluto quando lo accusa di essere in realtà Otto Piatek, il macellaio di Zamosc, feroce criminale nazista. Ma nessuno sparo riecheggia tra i cristalli e gli specchi del sontuoso atrio. E Ben Solomon, un ebreo scampato ai campi di sterminio, viene atterrato dalla sicurezza e trascinato in prigione. Nessuno crede alle sue accuse, nessuno vuole ascoltarlo. Tranne Catherine Lockhart, una giovane avvocatessa alle prese con una scelta difficile della sua vita. Catherine conosce l'olocausto esclusivamente dai libri di scuola, eppure solo lei riesce a leggere la forza della verità negli occhi velati di Ben, solo lei è disposta ad ascoltare la sua storia. Una storia che la porta nella fredda e ventosa Polonia degli anni Trenta, a un bambino tedesco tremante e con le scarpe di cartone che viene accolto e curato come un figlio nella ricca casa della famiglia ebrea dei Solomon. Ma anche agli occhi ambrati di una ragazza coraggiosa e a una storia di amore, amicizia e gelosia che affonda le radici del suo segreto in un passato tragico.
1       0
La straniera
Diana Gabaldon

La saga di Claire Randall #1
Editore: TeA
Pagine: 838
Prezzo: 11,00€
Anno: 2004

Nel 1945 Claire Randall, un'infermiera militare, si riunisce al marito alla fine della guerra in una sorta di seconda luna di miele nelle Highland scozzesi. Durante una passeggiata la giovane donna attraversa uno dei cerchi di pietre antiche che si trovano in quelle zone. All'improvviso si trova proiettata indietro nel tempo, di colpo straniera in una Scozia dilaniata dalla guerra e dai conflitti tra i clan nell'anno del Signore 1743. Catapultata nel passato da forze che non capisce, Claire si trova coinvolta in intrighi e pericoli che mettono a rischio la sua stessa vita e il suo cuore.
3       1
La stagione delle falce
Samantha Shannon

La stagione della falce #1
Editore: Salani
Pagine: 516
Prezzo: 16,80€
Anno: 2014

Londra, 2059. Paige Mahoney, diciannove anni, è una sognatrice errante, una chiaroveggente e, nel suo mondo, Scion, commette tradimento semplicemente respirando. È per questo che lavora in segreto in una piccola cosca criminale alle dipendenze di un uomo di nome Jaxon Hall. Il suo compito: monitorare l'attività eterica della sua sezione per controllare gli altri veggenti. Ma in un giorno di pioggia la sua vita cambia per sempre. In seguito a un'improvvisa ispezione su un treno, Paige scopre di avere dei poteri molto superiori a quelli di una comune veggente. Aggredita, drogata e rapita, viene trasportata nella perduta Oxford, una città tenuta segreta per duecento anni, controllata dalla potente e spietata razza dei Refaim. Paige viene assegnata a un Decano, un Ref di una bellezza indecifrabile e terribile, e dai piani misteriosi. Lui è il suo padrone. Il suo allenatore. Il suo nemico naturale. Ma è anche l'unico che può insegnare a Paige come sopravvivere in questa prigione, dove altrimenti sarebbe destinata a morire... Un racconto di coraggio, eroismo e amore fuori dagli schemi: un'avventura verso la libertà e l'indipendenza.
3       0
La ragazza che hai lasciato
Jojo Moyes

Autoconclusivo
Editore: Mondadori
Pagine: 417
Prezzo: 16,00€
Anno: 2014

Francia, 1916. Sophie, sposa innamorata del pittore Édouard Lefèvre, allievo di Matisse, è rimasta sola dopo che il marito è partito per il fronte allo scoppio della Grande Guerra. La giovane donna ritorna quindi al suo paese natale nel Nord della Francia, ora occupato dai tedeschi. Con grande audacia Sophie aiuta le famiglie in difficoltà suscitando l'interesse e l'ammirazione del locale comandante delle truppe nemiche, fino al giorno in cui, disperata, è costretta a chiedergli aiuto, dopo aver saputo che Édouard è stato catturato e rischia la vita. Per riaverlo è disposta a offrire ciò che ha di più caro: un bellissimo quadro dipinto dal marito che la ritrae giovanissima, intitolato "La ragazza che hai lasciato", divenuto per il tedesco una vera ossessione. Subito dopo, Sophie viene arrestata e portata via. Nessuno sa dove, né si hanno più sue notizie. Riuscirà a riunirsi al suo amato Édouard? Londra, 2010. Liv, vedova trentenne, sta ancora elaborando la dolorosa perdita del marito, un geniale architetto morto all'improvviso quattro anni prima. Ma quando incontra casualmente Paul, prova per lui una forte attrazione. L'uomo lavora per una società che si occupa di rintracciare opere d'arte trafugate durante la guerra, e proprio a casa di Liv vede il quadro che stava cercando da tempo, quello appartenuto un secolo prima a Sophie. Come mai Liv è in possesso di quel prezioso dipinto? E quali conseguenze avrà questa scoperta sulle loro vite?
0       1

domenica 26 ottobre 2014

GDL "Raven boys" - Inizio seconda tappa!

Buona domenica lettori! Avete già sistemato tutti gli orologi in casa? Io questa mattina ho finito di mettermi in pari con i capitoli per questa settimana e beh, ve lo posso ribadire ancora una volta quanto sia contenta ed entusiasta di questo gruppo di lettura?

Recap Prologo - Capitolo 11
Blue è una ragazza che vive in una famiglia di veggenti, ma è l'unica a non avere alcun tipo di potere sovrannaturale. Nonostante tutte le previsioni che le donne della famiglia di Blue fanno solitamente per i clienti si dimostrino sempre vaghe, ognuna di loro ha fatto per lei una previsione molto precisa e accurata. Se Blue dovesse baciare il suo vero amore, questo morirebbe. È da quando era piccola che Blue se lo sente ripetere, tanto che non ci pensa quasi più. In compenso però ha deciso che non si innamorerà mai. Le cose cambiano quando una lontana zia, Neeve, viene a stare a casa sua per qualche tempo. La prima cosa che Neeve le dice subito
non appena la vede è che si innamorerà entro l'anno.

Come se non bastasse, la vigilia di San Marco, Blue vede per la prima volta lo spirito di un ragazzo che dovrà morire e che dice di chiamarsi Gansey. Neeve le spiega che se è stata capace di vederlo è perché sarà lei ad ucciderlo oppure perché Gansey è il suo grande amore.
Gansey è un ragazzo che frequenta la famigerata scuola di Hernietta, la Aglionby. Anche se potrebbe sembrare un ragazzo corvo come tanti, Gansey è diverso. È ossessionato da una vecchia leggenda riguardo un antico re gallese e ha coinvolto i suoi strani e improbabili amici. Adam - che frequenta la Aglionby grazie a una borsa di studio - Ronan - aggressivo e scostante, disturbato dalla recente morte del padre - e Noah - il più strano, sfuggente e tetro.
Blue incontra Gansey senza nemmeno sapere con chi ha a che fare una sera durante il lavoro e dopo parla anche con Adam. Intanto Gansey prende un appuntamento per andare a parlare con la madre di Blue riguardo alla registrazione che ha fatto la notte di San Marco.
Il lettore viene anche a contatto col personaggio di Whelck, un insegnante della Aglionby, ex alunno andato in rovina, che nasconde un grande e brutto segreto.

giovedì 23 ottobre 2014

Recensione "Red carpet" di Giorgia Penzo

Buon pomeriggio lettori! Fino all'altro ieri qui sembrava primavera e nel giro di un giorno le temperature si sono abbassate di dieci gradi! Oggi comunque vi parlo di un libro tutto italiano che aspettava da un po' del mio kindle, Red carpet di Giorgia Penzo.



Red carpet
di Giorgia Penzo
Editore: GDS
Prezzo ebook: 1,99 €
Prezzo cartaceo: 14,37 €
Pagine: 290

Trama: In un presente alternativo, il vampirismo non è più un morbo da debellare ma una risorsa sulla quale investire. Lo sa bene Elizabeth “Lise” Scott, giovane e arrivista responsabile delle negoziazioni alla Immortality Awaits Corporation, l’unica società al mondo in grado di rendere reale il più grande sogno dell’uomo: vivere per sempre. Elizabeth è un brillante avvocato specializzato nella difesa dei vampiri e il legale personale del presidente dell’Immortality Awaits, Ryan J. Constant, uno dei pochissimi pluricentenari in grado di trasmettere il virus dell’immortalità attraverso il proprio sangue. L’arrivo di Adam Reese, arrogante immortale del Vecchio Mondo con un conto in sospeso con il passato, costringerà Elizabeth ad affrontare la sfida più importante della sua carriera. Obbligata dalle circostanze e dal suo orgoglio, si ritroverà al cospetto di un misterioso tribunale segreto – la Corte di Erebo – in un processo che affonda le sue radici ai tempi della Rivoluzione francese.

Recensione
In un presente simile al nostro, ma allo stesso tempo diverso, i vampiri fanno parte del mondo da sempre e sono parte integrante della società. Elizabeth, la protagonista del romanzo, lavora come avvocato per la Immortality Awaits, una società che si occupa di concedere l'immortalità a chi può permettersela. La relativa tranquillità in cui vive, viene compromessa dall'arrivo di Adam, un vampiro tradizionalista che è contro a quello che fa la Immortality Awaits e che minaccia i suoi clienti.

Elizabeth e Ryan - il suo capo immortale e affascinante - vengono così invitati da Adam a discutere della questione, peccato che quest'ultimo dimostri poi di non avere la benché minima voglia di chiacchierare. Adam vuole qualcosa da loro ed è disposto a fare tutto ciò in suo potere pur di ottenerla. Messi con le spalle al muro, Lise e Ryan saranno dunque costretti a seguire Adam in Europa per andare incontro al suo volere e liberarsi così della sua scomoda presenza.