mercoledì 15 agosto 2012

Recensione "Cinder - Cronache lunari" di Marissa Meyer

Buon ferragosto cari lettori! Come vedete sono l'unica che non se na in vacanza! O meglio... diciamo che la mia piccola "vacanza" l'ho già fatta a giugno!
Oggi ho avuto un bel po' di tempo libero allora ho deciso di dedicarmi alla lettura di Cinder - Cronache lunari di Marissa Meyer che ho concluso poche ore fa e ora eccomi qui a fare una bella recensione!



Cinder
di Marissa Meyer

Editore: Mondadori Chrysalide
Prezzo: 17,00 €
Pagine: 392

Trama: Cinder è abituata alle occhiate sprezzanti che la sua matrigna e la gente riservano ai cyborg come lei, e non importa quanto sia brava come meccanico al mercato settimanale di Nuova Pechino o quanto cerchi di adeguarsi alle regole. Proprio per questo lo sguardo attento del Principe Kai, il primo sguardo gentile e senza accuse, la getta nello sconcerto. Può un cyborg innamorarsi di un principe? E se Kai sapesse cosa Cinder è veramente, le dedicherebbe ancora tante attenzioni?
Il destino dei due si intreccerà fin troppo presto con i piani della splendida e malvagia Regina della Luna, in una corsa per salvare il mondo dall'orribile epidemia che lo devasta.
Cinder, Cenerentola del futuro, sarà combattuta tra il desiderio per una storia impossibile e la necessità di conquistare una vita migliore. Fino a un'inevitabile quanto dolorosa resa dei conti con il proprio oscuro passato.


Recensione
Devo ammettere che, a lettura ultimata, la mia mente si è trovata in conflitto riguardo al giudizio da dare a questo romanzo, ma prima di approfondire, vi voglio introdurre un po' alla trama e ai personaggi.

La nostra protagonista è Cinder, un cyborg, ovvero un'umana a cui, a causa di un grave incidente che l'ha terribilmente ferita, sono state installate parti meccaniche per sostituire quelle andate perdute. Cinder si ritrova infatti entrambe le braccia e le gambe robotiche e un sacco di altre piccole meraviglie della tecnologia dell'epoca futuristica sparse per il corpo.
Cinder non ricorda nulla della sua infanzia e vive con la sua matrigna e le sue sorellastre, costretta a lavorare per loro come meccanico, in modo da poter assicurare un reddito alla famiglia. Ovviamente, come avrete già capito o dovreste sapere se avete già sentito parlare del libro, questa storia prende spunto dalla favola di Cenerentola, da cui le analogie appena descritte.


Il romanzo è ambientato in un futuro abbastanza lontano, sono passati infatti più di cent'anni dalla conclusione della quarta guerra mondiale, molte cose sono state ricostruite, come la città dove si svolge il romanzo, Nuova Pechino ed è un mondo abitato da umani, cyborg e androidi. Un mondo però scosso da una nuova malattia, la letumosi, una specie di forma di peste, che sta facendo un sacco di vittime.

Lo stesso Imperatore del Commonwealth Orientale è caduto vittima di questa malattia e il suo erede è il principe Kai, che incontra Cinder un giorno al mercato, quando le porta un androide che contiene informazioni importanti da riparare.
Intanto, un'equipe di scienziati sta cercando la cura alla malattia, in modo da poter curare tutti, per primo l'Imperatore. Cosa farà infatti il povero Principe Kai se suo padre morirà di letumosi e lui sarà costretto a salire al trono, dato che una guerra con i Lunari e la loro crudele Regina Levana si fa sempre più vicina?

L'autrice ci racconta la vicenda con uno stile sobrio, conciso. Riesce a farci perfettamente entrare nella mente di Cinder e riesce a farci affezionare a lei. Unica pecca nella narrazione a mio parere, sono le descrizioni fisiche dei personaggi, infatti non ho un'idea ben precisa di come dovrebbero essere proprio per la scarsità di informazioni ricevute durante la lettura.
Il lettore viene catapultato in questo mondo strano che la Meyer orchestra con maestria. Cosa nasconde il passato di Cinder? Cosa farebbe il principe Kai se scoprisse che lei è un cyborg, un reietto della società? Si interesserebbe ancora a lei allo stesso modo? Riuscirà quest'ultimo ad impedire una guerra con la Luna?

Avrete notato che - a parte la piccola pecca che ho nominato - ho parlato bene del libro fino a questo momento e vi domanderete a questo punto perchè dicevo di essere in conflitto.
Beh, è molto semplice. Quello che viene svelato solo nelle ultime pagine del romanzo e che probabilmente doveva essere il gran finale, io l'avevo praticamente intuito a meno di un terzo della lettura. Il che, è inutile dirlo, mi ha un po' fatto perdere l'entusiasmo e ho compreso perchè mi era stato detto che il romanzo fosse prevedibile. Ma non voglio dirvi di più, magari per voi sarà diverso!

In conclusione consiglio il romanzo a tutti gli appassionati del genere, è stata una lettura molto scorrevole e mai noiosa e questo è un pregio che non tutti i libri purtroppo hanno! Intanto non ci resta che aspettare il seguito delle avventure di Cinder e Kai, Scarlet secondo romanzo della quadrilogia che pare verrà dedicato alla rivisitazione di Cappuccetto Rosso.



Cronache Lunari di Marissa Meyer
  1. Cinder, 2012 (Cinder, 2012)
  2. Scarlet, 2013 (Scarlet, 2013)
  3. Inedito (Cress, 2014)
  4. Inedito (Winter, 2015)

19 commenti:

  1. A settembre lo prenderò sicuramente con il prossimo ordine Amazon intanto andrò rovistando tra le bancarelle e mercatini magari lo trovo e non aspetto tanto :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si dai magari hai fortuna! O magari lo vinci a qualche giveaway! L'importante è riuscirci prima o poi ;)

      Elimina
  2. Ciao Denise. ^^
    Cinder sarà sicuramente una delle mie prossime letture.
    La trama mi aveva incuriosita fin da subito e la tua recensione non ha fatto altro che aumentare la mia voglia. E poi mi piacciono troppo le fiabe, quindi ogni rivisitazione è buona per ritornare piccola. *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora vedrai che ti piacerà! (:
      Anche io adoro le rivisitazioni! :D

      Elimina
  3. Wow non vedo l'ora di leggerlo!Aspetta nella mia libreria da tantissimo tempo ormai!
    Ottima recensione ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non vedo l'ora di sapere cosa ne pensi ^^

      Elimina
  4. Bella recensione, a me è piaciuto proprio tanto e non vedo l'ora che esca il secondo ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già! Anche se mi sa che ci toccherà aspettare un tot D: è previsto per febbraio 2013... in Italia uscirà boh in autunno se siamo fortunati!

      Elimina
  5. Ciao Den :)
    Prima di tutto bella recensione, davvero. E come già sai, ti dico che sarà una mia prossima lettura. Magari comprerò insieme Cinder e Scarlet su Ibs o da qualche altra parte, vedrò. Fatto sta che sicuramente lo leggerò e dopo la tua recensione ho ancora più voglia di leggerlo.
    E' nella mia wish *w*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per Scarlet ci toccherà aspettare un annetto mi sa! In america è previsto per febbraio 2013!
      Comunque mi fa piacere averti invogliata :D

      Elimina
    2. Lo so D: Ahahha forse compro prima Cinder e poi aspetterò Scarlet che è meglio, lolle :')

      Elimina
  6. Ciao Denise :)
    Bellissima recensione, come sempre! Anch'io ho appena finito Cinder e mi è piaciuto molto, non vedo l'ora di leggere il sequel ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille! Speriamo di non dover aspettare troppo ^^

      Elimina
  7. Come al solito hai scritto una recensione favolosa. Sono sempre più convinta del fatto che mi sto perdendo un bel libro quindi credo che lo richiederò anch'io.
    Mi sono sempre piaciuti i cyborg come Sam di Red love. Rosso come il sangue freddo come l'acciaio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Ronnie!
      Beh il genere è un po' diverso ma penso ti piacerà (:

      Elimina
  8. Bella recensione! :)
    Sarà una delle mie prossime letture °_°

    RispondiElimina
    Risposte
    1. P.S. Come avrai notato, anche io niente vacanze eheh :P

      Elimina
    2. Sono curiosa di sapere cosa ne penserai LOL

      Elimina