giovedì 17 ottobre 2013

Recensione "Tenebre e ghiaccio" di Leigh Bardugo

Buona sera lettori! Prima di cenare ho finito il tanto atteso Tenebre e ghiaccio di Leigh Bardugo e così eccomi qui a proporvi la mia recensione in cui questa volta mi sono un po' dilungata, ma non riuscivo a essere più riassuntiva di così. Devo dire comunque che avevo aspettative abbastanza alte e questa volta non sono state deluse. Anche se so che ci vorrà del tempo, non vedo l'ora di poter avere il seguito tra le mani!



Tenebre e ghiaccio
di Leigh Bardugo

Titolo originale: Shadow and bone
Editore: Piemme Freeway
Prezzo: 17,00 €
Pagine: 324

Trama: La grande nazione di Ravka è divisa in due dalla Distesa delle Tenebre, un varco di oscurità impenetrabile popolata da mostri feroci e affamati. Alina Starkov è sempre stata una buona a nulla, un'orfana il cui unico conforto è l'amicizia del suo solo amico, Malyen detto Mal.
Eppure, quando il suo reggimento viene attaccato dai mostri e Mal resta ferito, dentro di lei si risveglia un potere enorme, l'unico in grado di sconfiggere il grande buio.
Immediatamente la ragazza viene arruolata dai Grisha, l'elite di maghi che, di fatto, manovrano anche lo zar, capeggiati dall'affascinante mago Oscuro. Ma niente alla sontuosa corte è ciò che sembra e Alina si ritroverà presto ad affrontare sia le tenebre che minacciano il regno, sia quelle che insidiano il suo cuore.



Recensione
Alina e Mal sono due orfani e amici per la pelle, cresciuti insieme nella casa di un ricco benefattore. Entrambi, una volta raggiunta l'età giusta, hanno preso strade diverse, ma parallele, al servizio del Secondo Esercito. Alina è un'apprendista cartografa - si occupa di redigere delle mappe - mentre Mal è un cercapiste.
Un giorno, i loro gruppi vengono scelti per attraversare la terrificante Distesa delle Tenebre - un luogo avvolto interamente dall'oscurità e abitato da mostri che fa da passaggio da una parte del paese all'altra. La traversata non va nel modo giusto e in molti rimangono uccisi. Mal si ritrova a salvare Alina e poi Alina, senza rendersene conto, salva tutti quanti sprigionando involontariamente una luce che sconfigge momentaneamente il buio e i mostri.

Alina scoprirà così di essere una Grisha, un essere umano dotato di doti speciali e particolari. Verrà portata dall'Oscuro - il Grisha più potente di tutti capace di evocare le tenebre - e avrà la conferma di essere la Convocatrice del Sole che da tanti anni il popolo aspettava. Lei è la loro unica speranza di abbattere la Distesa una volta e per tutte. La sua vita cambia così radicalmente, viene presa sotto l'ala dell'Oscuro e portata a palazzo dove, in un'agiatezza e un lusso che le persone comuni al di fuori di quelle mura non vedono, vivono gli altri Grisha. Lì dovrà imparare a controllare il suo potere. Tutti si aspettano grandi cose da lei, ma come spesso accade, l'apparenza inganna e Alina dovrà fare più attenzione di quanto previsto.

C'è poco da dire su questo romanzo, il mondo creato dalla Bardugo semplicemente funziona alla perfezione, è credibile e ben studiato. I personaggi sono ben caratterizzati e i colpi di scena riescono nell'intento di stupire e spiazzare il lettore. Lo stile dell'autrice poi, non è né troppo conciso, né eccessivamente descrittivo, risulta equilibrato e quindi davvero molto gradevole.

Unico difetto, se così lo si può chiamare, è l'iniziale confusione. I nomi delle parti del regno e delle varie tipologie di Grisha sono complicati e difficili da memorizzare, ma mentre per i Grisha c'è uno schemino nelle prime pagine che indubbiamente aiuta, nell'edizione italiana manca la mappa del regno che invece è presente nell'originale e che, nei casi di mondi fantastici interamente creati dall'immaginazione degli autori come questo, sarebbe stata utilissima per non dire necessaria. Tuttavia, passate un po' di pagine comunque, ci si abitua e si prende confidenza col tutto pian piano.

Tenebre e ghiaccio si è dimostrato in conclusione, un romanzo davvero meritevole. Assolutamente consigliato! Una lettura promossa in pieno, molto singolare e particolare, che segna l'inizio di una trilogia molto promettente.



The Grisha di Leigh Bardugo
  1. Tenebre e ghiaccio, 2013 (Shadow and bone, 2012)
  2. Inedito (Siege and storm, 2013)
  3. Inedito (Ruin and rising, 2014)

24 commenti:

  1. Ho finito di leggerlo ieri ( e devo ancora scrivere la recensione, quando mai.. u.u ) ma mi è piaciuto moltissimo!! L'ambientazione finalmente diversa era fantastica e la storia molto avvincente e ricca di colpi di scena! Certo, devo ammettere che in alcuni momenti Alina mi è sembrata troppo presa dai gossip di palazzo o cose simili per una ragazza abituata a vivere viaggiando con l'esercito nelle condizioni più difficili.. Comunque storia meravigliosa, alla fine fine ho pure versato qualche lacrimuccia (oh Mal <3) e non vedo l'ora di leggere il seguito!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono felice sia piaciuto anche a te! Io devo dire che Alina l'ho trovata credibilissima e mi sono pure lasciata fregare insieme a lei durante la lettura X°D

      Elimina
  2. Non vedo l'ora di leggere questo libro!

    RispondiElimina
  3. Non vedo l'ora di averlo tra le mie mani! *-*

    RispondiElimina
  4. Lo sto inserendo ora nell'e-reader^^ Sono contenta ti sia piaciuto, promette bene ;)

    RispondiElimina
  5. Leggendo la tua recensione mi sono convinta, ora sono ancora più incuriosita!
    Avendo poca memoria (purtroppo) nella lettura dei Fantasy spesso mi ritrovo a dimenticarmi qualche nome, luogo o termine, o comunque a fare un po' di confusione ogni tanto. Peccato che nell'edizione italiana manchi la mappa ma meno male è presente uno schemino per i Grisha! :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa piacere essere riuscita a convincerti *__*
      Sì è un peccato per la mappa, ma su internet si trova... magari la puoi salvare sul cellulare così la consulti quando ti serve... cavolo potevo pensarci anche io prima di ora X°D

      Elimina
  6. Brava cavietta Deni, mi hai convinta! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ottimo :3 spero davvero ti piacerà!

      Elimina
  7. Come sono contenta che ti sia piaciuto!!:D Io l'avevo aggiunto in wishlist già da un pezzo, anch'io con aspettative altissime, e ora sono praticamente sicura che non mi deluderà!! Non vedo l'ora di leggerlo!! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene *__* fammi sapere poi quando lo leggi allora!

      Elimina
  8. Devo dire che non mi ispirava un granchè, ma sentendo le opinioni positive sto iniziando a convincemi :3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava donna :3 secondo me se gli dai un'occasione non te ne pentirai!

      Elimina
  9. Uh, piace a tutti! Io l'ho iniziato e per ora non mi dice niente, ma confido nell'epilogo, allora :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io c'ho messo un po' a prendere confidenza con il tutto e fino a metà lettura non capivo se mi piacesse o no :P spero sarà così anche per te!

      Elimina
  10. Lo aspetto da un mesetto ormai, e non vedo l'ora di leggerlo.
    La tua recensione mi ha definitivamente convinta :3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ottimo! Attendo la tua recensione allora *__*

      Elimina
  11. Sono felice che sia piaciuto anche a te :) Io l'ho davvero adorato, e sono curiosissima di leggere il seguito!
    Ma stai leggendo Some Quiet Place *___* Non vedo l'ora di sapere cosa ne pensi ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io sono curiosa per il seguito *__*
      Some quiet place l'ho iniziato ieri sera... quanto è stranino! Però mi piace troppo v.v voglio assolutamente sapere perché Elizabeth è così :3

      Elimina
  12. Adesso sono ancora più curiosa! Mi sono decisa a metterlo in WL sono di recente e ogni volta che mi capita tra le mani quando entro in una libreria non fa che chiamarmi :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah non puoi più resistere v.v compralo e leggilo :3

      Elimina
  13. Ma come sono contenta che le tue aspettative non siano state deluse((:
    Concordo con tutto quello che hai scritto -adoro adoro tantissimo il mondo e l'ambientazione di questo romanzo, è stata quella cosa che mi ha sempre attirato prima che lo leggessi. Anche nel mio caso ho trovato della confusione all'inizio (e un po' credo mi sia anche rimastaxD), peccato cmq che nell'edizione italiana non ci sia la mappa -ma perchè cavolo?):
    Spero il seguito venga pubblicato presto, io intanto l'ho già preso in lingua, devo solo trovare il tempo di leggerlo. Spero sia bello come questo, purtroppo ho letto un po' pareri non troppo entusiasti/:

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero? :/ gnò speriamo sia all'altezza di questo dai y__y
      Comunque non lo so... non capisco perché non abbiano infilato la cartina da qualche parte ._.

      Elimina
  14. E ha anche una stupenda copertina... sto sempre in adorazione delle copertine originali e che mi piacerebbe tenere esposte sulla mia libreria :)
    xoxo

    RispondiElimina