lunedì 13 gennaio 2014

Chi ben comincia #27





Chi ben comincia è una rubrica a cadenza settimanale ideata da Alessia del blog Il profumo dei libri e ha lo scopo di presentare, ad ogni appuntamento, l'incipit di un libro - già letto, in lettura o da leggere - in modo da aiutarci a capire se l'eventuale lettura potrebbe risultare piacevole o meno.

Buonasera lettori! Ho qualcosa come cinque o sei post in arretrato da pubblicare, ma sì, ce la farò come sempre! Se un benedetto virus intestinale non mi avesse messo a tappeto sabato, magari qualcosa avrei combinato, ma va beh. Dettagli! Adesso sto bene e recupererò alla grande. Oggi come al solito, ho scelto un bell'incipit per stuzzicarvi.


Wildwood. I segreti del bosco proibito
di Colin Meloy

Come avessero fatto cinque corvi a sollevare un bimbo di dieci chili Prue non lo capiva proprio, ma era certamente l'ultima delle sue preoccupazioni. Se avesse dovuto fare un elenco delle sue preoccupazioni in quel momento, mentre osservava incantata dalla panchina del parco i cinque corvi che portavano via suo fratello Mac, capire come potessero riuscirci era davvero l'ultima della lista.
In cima alla lista: il suo fratellino, che era sotto la sua responsabilità, era stato rapito dai corvi. Subito al secondo posto: che cosa avevano intenzione di farci?
E dire che era stata una giornata così bella.
In realtà era un po' grigio quando Prue si era alzata quella mattina, ma quando mai un giorno di settembre a Portland non lo è? Aveva tirato su le tapparelle della camera e si era fermata un momento a guardare i tre rami fuori dalla finestra, incorniciati da un cielo di un polveroso bianco-grigio. Era sabato, e il profumo del caffè e della colazione arrivava fino al piano di sopra. I suoi genitori sarebbero stati nella solita posizione del sabato: papà con il naso nel giornale, che si portava di tanto in tanto alle labbra la tazza con il caffè tepido; mamma che guardava attraverso i bifocali di tartaruga una massa lanosa di lavori a maglia non meglio identificati. Suo fratello, che aveva un anno, sarebbe stato nel seggiolone, intento a esplorare le più remote frontiere della lallazione intelligibile: 'Nghé! Nghé! Infatti la sua previsione si rivelò corretta quando scese di sotto, nell'angolo fuori dalla cucina. Suo padre mormorò un saluto, gli occhi di sua madre sorrisero da sopra gli occhiali, e suo fratello strillò «Puuu!!» Prue si preparò una scodella di cereali. «Ho messo su del bacon, tesoro» disse sua madre, tornando a occuparsi dell'ameba di filato che aveva tra le mani (era un maglione? Un copriteiera? Un cappio?)


Ho visto che alcuni di voi avevano notato il libro tra i miei arrivi di Natale e ne erano rimasti incuriositi e così ho deciso di ricopiarvi queste prime righe che personalmente penso promettano più che bene! So che è davvero poco che giudicare, ma già lo stile dell'autore sento che mi piacerà e beh, è proprio riuscito a catturare la mia attenzione!
Voi cosa ne pensate? Avete già letto il libro o avete in programma di farlo? Fatemi sapere, alla prossima!

13 commenti:

  1. Povera! :( Mi dispiace che tu sia stata male!! :(
    Il libro dall'incipit sembrerebbe carinissimo!! :3 Attendo la tua opinione quando l'avrai letto!! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai almeno il male mi è durato un giorno solo XD meglio così...
      Spero di leggerlo presto anche se con sta coda che c'ho non si sa mai U.U

      Elimina
  2. Uuuuuuuuuuuh..... Lo avevo visto in libreria ma non mi ero soffermata a studiarlo :( Sarà per la prossima volta, mi hai incuriosita *_* Guarisci mimma :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per fortuna sto già bene :3 ottimo, sono felice di averti incuriosita *___*

      Elimina
  3. Ero una di quelle che lo aveva notato <3
    E debbo dirlo, ho un fiuto niente male U_U... xD
    Mi piace questo incipit!

    "Suo fratello, che aveva un anno, sarebbe stato nel seggiolone, intento a esplorare le più remote frontiere della lallazione intelligibile: 'Nghé! Nghé!"
    Muoio xD

    Contenta di sapere che stai già meglio ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie :3
      Quella parte ha fatto morire anche me LOL più che altro sono curiosa di capire come farà Prue a spiegare ai suoi che il bambino è "volato via" :P

      Elimina
  4. Non male... libro un po' bizzarro, e la protagonista mi sta già simpatica (un cappio xD).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah sì sembra molto bizzarro :P I like it U.U

      Elimina
  5. Ma grazieeeee, io ero tra quelle che erano rimaste colpite *-*
    Bene ora lo voglio ancora di più!!!! Mi piacciono un sacco queste prime righe!

    RispondiElimina
  6. so che te l'ha regalato una persona speciale sia per me che per te, aspetto di sapere cosa ne pensi, poi ti dirò cosa ne penso io ;)

    RispondiElimina
  7. Un inizio curioso e divertente :) Sembra un libro che avrei adorato da bambina - e che probabilmente mi piacerebbe anche ora.

    RispondiElimina