giovedì 23 ottobre 2014

Recensione "Red carpet" di Giorgia Penzo

Buon pomeriggio lettori! Fino all'altro ieri qui sembrava primavera e nel giro di un giorno le temperature si sono abbassate di dieci gradi! Oggi comunque vi parlo di un libro tutto italiano che aspettava da un po' del mio kindle, Red carpet di Giorgia Penzo.



Red carpet
di Giorgia Penzo
Editore: GDS
Prezzo ebook: 1,99 €
Prezzo cartaceo: 14,37 €
Pagine: 290

Trama: In un presente alternativo, il vampirismo non è più un morbo da debellare ma una risorsa sulla quale investire. Lo sa bene Elizabeth “Lise” Scott, giovane e arrivista responsabile delle negoziazioni alla Immortality Awaits Corporation, l’unica società al mondo in grado di rendere reale il più grande sogno dell’uomo: vivere per sempre. Elizabeth è un brillante avvocato specializzato nella difesa dei vampiri e il legale personale del presidente dell’Immortality Awaits, Ryan J. Constant, uno dei pochissimi pluricentenari in grado di trasmettere il virus dell’immortalità attraverso il proprio sangue. L’arrivo di Adam Reese, arrogante immortale del Vecchio Mondo con un conto in sospeso con il passato, costringerà Elizabeth ad affrontare la sfida più importante della sua carriera. Obbligata dalle circostanze e dal suo orgoglio, si ritroverà al cospetto di un misterioso tribunale segreto – la Corte di Erebo – in un processo che affonda le sue radici ai tempi della Rivoluzione francese.

Recensione
In un presente simile al nostro, ma allo stesso tempo diverso, i vampiri fanno parte del mondo da sempre e sono parte integrante della società. Elizabeth, la protagonista del romanzo, lavora come avvocato per la Immortality Awaits, una società che si occupa di concedere l'immortalità a chi può permettersela. La relativa tranquillità in cui vive, viene compromessa dall'arrivo di Adam, un vampiro tradizionalista che è contro a quello che fa la Immortality Awaits e che minaccia i suoi clienti.

Elizabeth e Ryan - il suo capo immortale e affascinante - vengono così invitati da Adam a discutere della questione, peccato che quest'ultimo dimostri poi di non avere la benché minima voglia di chiacchierare. Adam vuole qualcosa da loro ed è disposto a fare tutto ciò in suo potere pur di ottenerla. Messi con le spalle al muro, Lise e Ryan saranno dunque costretti a seguire Adam in Europa per andare incontro al suo volere e liberarsi così della sua scomoda presenza.

Devo dire che questo romanzo mi è proprio piaciuto. Mi aspettavo qualcosa di totalmente diverso, invece Red carpet non solo ha soddisfatto di gran lunga le mie aspettative, ma le ha anche superate cogliendomi piacevolmente di sorpresa.

Ho apprezzato davvero molto la trama ideata da Giorgia Penzo. Con tutte le storie di vampiri che ci sono in circolazione - e credetemi io ne ho lette tante - è facile cadere nel banale e nel già visto, ma Giorgia è riuscita ad essere originale e a proporre qualcosa di diverso e non ho potuto fare a meno di trovare piacevolissimo anche il suo modo di scrivere caratterizzato da uno stile ben definito e maturo.
Anche i personaggi proposti mi sono molto piaciuti. Devo ammettere di non essere riuscita a inquadrare Lise al cento per cento, ma Ryan e Adam si sono dimostrati due ottimi coprotagonisti, entrambi affascinanti, ma in modi completamente differenti.

In conclusione, non posso dunque che consigliarvi la lettura di Red carpet, soprattutto se come me siete amanti del genere. Io stessa non vedo l'ora di leggere il secondo capitolo di questa duologia!



Red carpet di Giorgia Penzo
  1. Red carpet, 2013
  2. Asphodel, 2013

14 commenti:

  1. Le storie con i vampiri mi hanno scocciata ma sai che con il tuo entusiasmo mi è proprio venuta voglia di leggere questo libro? *^* lo metto in wishlist!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa tanto piacere Leds, spero tanto che possa piacerti :D

      Elimina
  2. Come sono contenta che ti sia piaciuto *_*
    Red Carpet è un libro davvero originale, l'autrice è stata bravissima e devo ammettere che è uno dei libri che più mi hanno catturata durante la lettura! lo rileggerei volentieri, prima o poi... insieme al seguito, che trovo bello tanto quanto il primo *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene mi fa piacere sentire che ti è piaciuto quanto il primo seguito, non vedo l'ora di leggerlo :D

      Elimina
  3. Anche a me è piaciuto molto questo libro, (e anche il secondo della serie ^^), Giorgia Penzo è proprio brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo e sottoscrivo, Ilaria :) dovrebbe avere più successo perché sicuramente se lo merita!

      Elimina
  4. anche a me è piaciuto molto!! tra poco leggerò anche il seguito ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io aspetto il momento giusto e poi mi ci fiondo :3

      Elimina
  5. Anche io l'ho trovato carino e originale, mi è piaciuta molto la parte del processo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me è piaciuta molto in generale l'idea alla base! L'ho trovata davvero originale e poi anche i due protagonisti maschili mi hanno conquistata :D

      Elimina
  6. L'ho letto e recensito da poco anche io e concordo con te, mi ha piacevolmente sorpreso! Ho adorato Ryan e non vedo l'ora di leggere Asphodel per sapere cosa succederà tra lui e Lise!!! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io tifo per loro! Vedremo cosa ci riserva Asphodel *^*

      Elimina
  7. Uno dei pochi libri sui vampiri che mi è piaciuto *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me ha ricordato un po' la Hamilton di Anita Blake dei primi libri... anche quelli sono su questo stile anche se molto diversi diciamo... peccato quella benedetta donna poi abbia rovinato tutto Y.Y

      Elimina