lunedì 2 marzo 2015

Amazing Authors » Marzo


La Amazing authors è una reading challenge annuale ideata da me che ha lo scopo di far conoscere o riscoprire ai partecipanti gli autori più amati di sempre. Per info e iscrizioni, potete consultare il post introduttivo.

Buona sera lettori e buon inizio settimana, la primavera è alle porte! Come procedono le vostre letture per la challenge? Spero nel migliore dei modi! Siete pronti a scoprire quali autori hanno avuto la meglio nei sondaggi di febbraio?

Vi ricordo che potrete comunicare le letture che farete per la challenge (con valutazione da 1 a 5, piccolo parere sul libro letto ed eventuale link alla vostra recensione) in questi post di recap. Dunque se nel corso del mese leggete un libro di uno degli autori eletti, dovete venire a lasciare un commento in questo post. Come specificato nel regolamento inoltre, potete consigliare anche un nuovo autore ogni mese a patto che leggiate almeno un libro per la challenge e per farlo potete sempre avvalervi di questo post. Poi nel post di aprile comunicherete i progressi e i consigli di aprile e così via. Se avete dubbi o domande, sapete dove trovarmi.

Il mese scorso abbiamo avuto due uomini, questo mese neanche a farlo apposta, abbiamo due donne. Per il sondaggio random ha vinto, con un solo voto di differenza, Maggie Stiefvater. Invece per il sondaggio a tema, ha vinto Cecilia Randall. Che ne pensate? Io sono felicissima che sia uscita la Stiefvater perché l'adoro e ancora ho dei suoi libri sugli scaffali in attesa di essere letti, della Randall invece non ho mai letto nulla, ma non so perché, ammetto che non mi hai particolarmente ispirata.

Maggie Stiefvater
Maggie Stiefvater, è nata il 18 novembre 1981 a Harrisonburg, in Virginia - dove risiede tutt'oggi col marito e i due figli - è una scrittrice Americana di romanzi per ragazzi.
Prima di scrivere a tempo pieno era specializzata in ritrattistica, in particolare era conosciuta per le sue opere con le matite colorate. Maggie sa anche suonare vari strumenti e ha scritto delle canzoni per ogni sua opera utilizzandole per realizzare da sé, grazie ai suoi disegni, i relativi booktrailer. In Italia è molto conosciuta e apprezzata per la serie I lupi di Mercy Fall e per il romanzo autoconclusivo La corsa delle onde.


Cecilia Randall
Cecilia Randall - pseudonimo di Cecilia Randazzo - è nata a Modena ed è un'autrice italiana di romanzi fantasy e racconti. Nonostante la grande passione che ha sempre nutrito verso il disegno e la grafica, si è laureata in lingue e letterature straniere e ha preso un master in comunicazione e tecnologie. Oltre a scrivere, lavora come grafica, web designer, e ogni tanto anche come illustratrice.
Ha esordito come scrittrice nel 2006 pubblicando Hyperversum con Giunti e poi ha proseguito la sua carriera pubblicando altri romanzi con la Mondadori.



Cosa ne pensate di queste due autrici? Avete già letto qualche loro romanzo? Ne leggerete qualcuno per la challenge? Io penso che sia finalmente venuto il momento per leggere La corsa delle onde, cosa che mi riprometto di fare da una vita. In realtà dovrei anche ancora leggere il terzo romanzo della serie dei lupi di Mercy Falls, ma il secondo lo ricordo pochissimo e dunque dovrei fare una rilettura, ma non credo di averne il tempo purtroppo.

I libri più letti & Statistiche
In febbraio per la challenge sono state effettuate un totale di 32 letture dai partecipanti tre la quali, 14 per Green e 11 per Zafon. I libri più letti in assoluto sono stati L'ombra del vento di Zafon e Teorema Catherine di Green e le lettrici ad aver letto di più sono state Alexinedda, Cecilia Attanasio, Chiara Ropolo, Nadia Canova e valeriasullenuvole con tre libri a testa!


Per concludere il post, vi lascio i due sondaggi attraverso i quali sceglieremo i due autori che saranno protagonisti del prossimo mese. Come la volta scorsa, uno l'ho creato sorteggiando a caso i nomi tra quelli di tutti gli autori consigliati. Per l'altro invece, ho sorteggiato tra tutti i nomi degli autori stranieri visto che lo scorso mese vi ho proposto il sondaggio che vedeva protagonisti solo gli italiani. Entrambi sondaggi sono a scelta multipla, quindi potete selezionare più di un autore che ha attirato il vostro interesse, ma vi pregherei di non selezionarne più di un massimo di quattro per sondaggio.

survey solutions
online surveys

Ebbene anche per oggi è tutto, vi auguro di fare buone letture e, in caso non abbiate ancora letto la serie di Raven boys della Stiefvater, non lasciatevi sfuggire questa occasione, fatelo e amatela come l'amo io. Buona giornata e alla prossima!

65 commenti:

  1. Ciao Den! Sono felicissima che sia uscita la Stefvater, dopo aver letto La corsa delle onde (leggilo è bellissimo) voglio assolutamente cimentarmi con gli altri suoi romanzi! Per la Randall vedremo cosa mi ispira!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo leggerò senz'altro, non posso proprio rimandare più :D
      Comunque io ti consiglio la serie di Raven boys, che è una delle mie preferite in assoluto :)

      Elimina
  2. Ciao Deni! Sono anche io contentissima che sia uscita la Stiefvater... Di cui ho letto e amato La corsa delle onde! Sicuramente leggerò Raven boys :) ...nemmeno io ho mai letto nulla della Randall, quindi è un po' un'incognita... Sul e-reader ho Gene arcana, quindi proverò con quello.

    RispondiElimina
  3. Sono contentissima anche questo mese delle due elette! Di Maggie Stiefvater ho ad aspettarmi Shiver ma anche Raven Boys m'incuriosisce parecchio, mentre di Cecilia Randall mi è appena arrivato Seija!
    Buona lettura a tutti e complimenti per la challenge, Denise, mi sto divertendo un sacco!

    RispondiElimina
  4. Due autrici che amo *_* della Randall ho già letto la duologia Millennio di fuoco, che ho adorato tantissimo. Proverò a leggere Hyperversum che già possiedo! Ne approfitto ^^
    Della Stiefvater ho già letto Raven Boys, Ladri di sogni, La corsa delle onde e Shiver..sarà un po' difficile la scelta! Forse proverò con Whisper :3

    RispondiElimina
  5. Okeei *o* questo mese partecipo di sicuro** Devo leggere Ladri di Sogni quindi sono apposto :D

    RispondiElimina
  6. Sto mese lo faccio col botto :-) ne ho 3 di sicuro da leggere!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una domandina... i vecchi autori nominati e che qui non ci sono ora... verranno ripropos t i?

      Elimina
    2. In che senso? Non ho ben capito la domanda XD

      Elimina
    3. Nel senso. . Se nei mesi scorsi sono stati nominati autori tipo cassandra clare o gg martin.. può essere che vengano riproposti nei sondaggi?

      Elimina
    4. Sì, certo :) ogni mese quando faccio i sondaggi sorteggio a caso tra tutti gli autori consigliati, dunque ci sono anche i nomi di quelli che compaiono precedenti, ma che non vengono comunque eletti ^^

      Elimina
    5. Grazie d e l chiarimento :-D

      Elimina
  7. Ecco finalmente l'occasione di iniziare Raven Boys che ce l'ho lì da un'eternità!
    La Randall, invece, non la conosco, ma non mi faccio problemi: provvederò subito!

    RispondiElimina
  8. Ottime uscite, sopratutto la Stiefvater! L'adoro e manco farlo apposta sto leggendo adesso adesso Ladri di sogni ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Denise!! Mi porto avanti e visto che ho appena recensito Ladri di sogni della Stiefvater ho pensato di passare subito qui a lasciarti il mio parere. (La mia recensione la trovi QUI)
      Secondo me questo secondo volume merita 4 stelline, forse qualcosa di più ^_^
      Il romanzo mi è piaciuto moltissimo, sono stata piacevolmente colpita da Ronan e dallo scoprire questo personaggio molto più a fondo. Se con il primo libro non lo avevo compreso e quasi lo snobbavo, con questo è riuscito a guadagnarsi un bel posticino sicuro nel mio cuore. L'attenzione che Stiefvater ha messo nel descrivere i personaggi mi ha fatto sentire parte del gruppo e mi è piaciuto che in questo capitolo ognuno di loro abbia trovato il suo posto.
      Mi dispiace solo che il filone narrativo di base (la ricerca di Glendower) sia stato messo un po' in disparte, mi aspettavo un colpo di scena da un momento all'altro e invece sono rimasta con il fiato sospeso fino alla fine e ci sono tutt'ora, dov'è il seguito??

      Elimina
  9. La mia faccia al nome della Stiefvater ahah XD
    Comunque amo follemente la Randall infatti ho letto tutti i suoi libri. Ho un ricordo stupendo della trilogia di Hyperversum, adoro i romanzi storici. Anche Gens Arcana mi è piaciuto molto, ma mai come Hyper..
    Millennio di fuoco ho letto il primo, bello bello bello ** mi manca il secondo, ne approfitto questo mese per leggerlo! **

    RispondiElimina
  10. Ciao Denise! Due belle autrici, evviva! Della Stiefvater mi piacerebbe leggere Whisper, mentre la Randall non la conosco e se avete qualche titolo da consigliarmi, non esitate a darmi dei suggerimenti ^-^ Ciao Maria

    RispondiElimina
  11. Sono molto contenta delle autrici elette per marzo perché non ho mai letto nulla né dell'una, né dell'altra, nonostante ne abbia sentito parlare molto bene! Potrò sbizzarrirmi questo mese! Buone letture a tutti :-)

    RispondiElimina
  12. Oh che belle autrici! Io ho letto di Cecila Randall Millennio di fuoco Seija (grazie ancora a Giusi), assolutamente fantastico e ho giusto lì in attesa Gens Arcana e poi magari finisco la duologia con Raivo. Della Stiefvater invece ho letto con il tuo GDL Raven Boys ma non mi ha conquistata del tutto, però sono finalmente riuscita a comprare La corsa delle onde e magari è la volta buona che lo leggo, sono curiosa anche per Shiver, vedremo.

    RispondiElimina
  13. La Stiefvater l'adoro, ho amato tantissimo la serie di Shiver, e anche La corsa delle onde *_*
    Devo ancora leggere Raven Boys però!

    RispondiElimina
  14. Letta la saga Millennio di Fuoco di Cecilia Randall. A Seija do 2 stelle e mezza: nulla di innovativo nelle tematiche né nello stile. Stessa storia per Raivo che però è più accattivante, tanto da meritarsi la sufficienza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cecilia scusa se ti rompo le scatole, ma potresti lasciare commenti un pochino più strutturati? Vanno bene anche solo due righe a lettura...

      Elimina
  15. Ciao Deni! Ho appena terminato la prima lettura per questo mese, “Raven Boys” di Maggie Stifvater, il libro mi è piaciuto, il mio voto è 4 stelline. Al primo approccio, confesso di essere rimasta spiazzata: troppe informazioni tutte insieme, non riuscivo bene a capire dove si volesse andare a parare. Eppure, pagina dopo pagina, il quadro finalmente si è delineato e mi ha conquistata. La trama è complessa e ricca di informazioni, ma piano piano si delinea un romanzo piacevolissimo, ricco di magia, avventura, amicizia e un accenno di amore. Ho amato le atmosfere che riesce a tratteggiare l’autrice, sia dal punto di vista dei paesaggi che dei personaggi. Sono tutti così particolari, unici, interessanti! Ne sono stata conquistata. L’unica cosa che mi ha impedito di dargli il voto pieno è il fatto che a tratti mi sembrava mancasse qualcosa…spero che alcune lacune vengano colmate nel capitolo successivo! Devo ancora decidere se continuare subito con “Ladri di sogni” o se cimentarmi con qualcosa di Cecilia Randall!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...mi stavo dimenticando...l'autore che propongo questo mese è James Dashner, sono davvero incuriosita dalla serie Maze Runner, magari mi deciderò ad affrontarla! :)

      Elimina
  16. Ciao Den! Ho appena terminato Raven Boys e non vedo l'ora di leggere il secondo volume!!! Dò al romanzo il voto di 4/5, ho amato tanto la costruzione della storia e il presentarci i personaggi a poco a poco, per quanto questo richiedesse un piccolo sforzo di concentrazione nei primi capitoli; la Stiefvater ha uno stile splendido e riesce a sfruttare miti e credenze rendendoli però personalissimi. =)

    RispondiElimina
  17. Eccomi per la prima recensione!
    Forever di Maggie Stiefvater.
    Voto 4
    Non so bene cosa pensare di questo ultimo volume. Bello è bello e forse quello dove ci viene detto di più. Dove conosciamo meglio i personaggi.
    Al contempo prima del finale l'autrice se la prende con calma, per poi correre un po, ,ma credo sia un suo elemento distintivo.
    Vedremo sempre più il caratterino di Grace e ci augureremo che Sam si svegli un po fuori. È migliorato, ma senza Grace a dirgli che fare quasi neanche ragiona. Ragazzo, sei innamorato però. ..su, animo!
    Se Cole mi stava antipatico ho imparato ad apprezzarlo molto al pari di Isabel. Anche se la parte dove lui è un genio e con nulla fa esperimenti mi lascia scettica. Ammetto che ha un suo fascino i mmenso ,credibilità a parte.
    L'amica di Grace, Rachel, invece non mi ha da t o granché ed i genitori della protagonista sono e rest a no insopportabili.
    Sono felice di aver scoperto qualcosa in più di Beck, ormai lupo, e Sam. Fa piacere conosc e re a fondo un personaggio.
    Non ho amato troppo il finale. Adeguato e ppure troppo aperto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ps: consiglio JR Ward (che scrive anche come Jessica Bird se non ricordo male).
      Di lei ho letto I primi volumi de La confraternita del pugnale nero. Secondo me merita perchè le storie di ogni personaggio sono complesse e particolari ed è stata strutturata un'interessante società soprannaturale.

      Elimina
  18. Eccomi con la prima lettura di marzo: La corsa delle onde di Maggie Stiefvater.
    Temo che mi attirerò le ire di tutte le sue estimatrici adesso, però purtroppo questo libro mi ha molto deluso. Forse le mie aspettative erano troppo alte, ma l'ho trovato noioso in troppe, troppe parti. La corsa dello scorpione e i capaill uisce sono senz'altro uno spunto e una leggenda interessante, ma ho trovato il romanzo troppo debole di contenuti per reggere 450 pagine. Anziché amare Puck e Sean il personaggio che ho preferito è stato George Harry, e questo mi è spiaciuto perché forse mi ha impedito di entrare in sintonia con i protagonisti e con il romanzo. Anche lo stile dell'autrice purtroppo non mi ha conquistato, l'ho trovato un po' freddo e piuttosto "spigoloso". Mi dispiace davvero tanto andare controcorrente, ma non riesco a dare più di 2 stelline e mezzo a questo romanzo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dimenticavo: suggerisco Peter Cameron :-)

      Elimina
  19. Arrivo anche io, meglio tardi che mai :3
    Ho letto L'ombra del vento di Zafon, 4 stelline. Sono rimasta affascinata dagli intrecci creati dall'autore e ho apprezzato tantissimo l'ambientazione molto evocativa e i personaggi - soprattutto Daniel, il protagonista - però ho trovato il libro un po' troppo prolisso per i miei gusti, sarebbe stato migliore secondo me con un centinaio di pagine in meno.

    Come prossimo autore consiglio Cassandra Clare :3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La tua proposta mi rende felice ;-)

      Elimina
  20. Eccomi con la mia prima lettura: Raven Boys della Stiefvater!
    Voto 4 stelline
    Bel libro, anche se ho avuto difficoltà ad ingranare:
    Per le prime settanta-cento pagine, infatti, non riuscivo ad andare avanti, la storia non mi faceva impazzire e iniziavo a chiedermi come fosse possibile tutto questo successo e se fossi io quella strana.
    Ma poi ho continuato e... ho capito!
    Il libro si è fatto sempre più avvincente e non riuscivo più a metterlo giù! (non importa che fossi in gita scolastica e ci fosse gente che cercava di parlarmi, avevo cose più importanti da fare!)

    RispondiElimina
  21. arrivo con il primo aggiornamento di due letture:
    -"Gens Arcana" di Cecila Randall. Voto 2*. Commento: Mi aspettavo qualcosa di diverso da questo libro. Ho letto e adorato Seija e quindi avevo aspettative altissime per questo. Il libro è scritto benissimo e l'ambientazione storica è curata in maniera molto dettagliata. Per i miei gusti persino troppo. Io ho qualche difficoltà con questo genere, i romanzi storici, e mi sono annoiata tanto. Ho faticato come pochi a leggerlo proprio per le eccessive descrizioni sia dell'ambiente che degli avvenimenti che poco avevano a che fare con la storia. Inoltre non ho mai e dico mai provato simpatia per il protagonista e il suo "sacrificio" finale mi ha fatto cadere le braccia. Troppo buono, non fa per me. La storia però è molto particolare e molto bella e sicuramente non mollerò l'autrice, sceglierò meglio il genere a me più consono, perchè comunque il libro è molto ben scritto e curato

    -"La corsa delle onde" di Maggie Stiefvater. Voto 3.5*. Commento:La storia è fantastica, origniale, coinvolgente, bella e dal finale per nulla scontato ma io ho dei problemi col modo di scrivere di questa autrice. E' il secondo libro suo che leggo ed è di nuovo così. L'inizio è lentissimo, mi sono annoiata e distratta praticamente ogni pagina, ma da metà in poi ingrana e tiene in sospeso. I personaggi sono ben definiti, secondo me perfino troppo, anche i secondari e alla fine del libro capisci ogni personaggio e ogni suo modo di pensare, ti immedesimi. Questo è positivo ma per arrivarci ci vuole una costanza che spesso è noiosa. Comunque ho adorato la storia, Sean, Puck e soprattuto Corr mi hanno conquistata, è un libro che lascia qualcosa dentro. Anche se fino a metà avrei voluto fondare un movimento animalista per la liberazione dei capaill uisce per farli tornare in mare. Poi però sono entrata nello spirito del libro e sul finale è quasi scappata la lacrimuccia. Posso dire che è valsa la fatica dell'inizio

    Ho da leggere ancora un libro a testa di queste autrici, ho faticato con i primi due ma ci provo.
    Il mio consiglio del mese è Diana Gabaldon, ho letto la straniera (solo libri lunghissimi in questo periodo) e mi è piaciuto moltissimo

    RispondiElimina
  22. Eccomi con il mio secondo libro: Ladri di sogni della Stiefvater
    Voto: 5 stelline (perchè di più non se ne possono dare)
    Bellissimo libro, esattamente come il primo.
    In più, rispetto al capitolo precedente, l'ho trovato da subito più veloce, senza i punti morti iniziali che avevo riscontrato in Raven Boys.
    La storia si fa sempre più avvincente, la ricerca continua ed in più si unisce un nuovo particolare: quello dei sogni e del potere di poter prendere gli oggetti da essi (mamma mia quanto vorrei averlo io un potere del genere!)
    Questa serie mi sta piacendo troppo: è meglio che vada a prcurarmi il terzo libro velocemente! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giuls, che bello vedere tutto questo entusiasmo, io adoro i ragazzi corvo alla follia!
      Il terzo purtroppo da noi non è ancora uscito Y.Y tu te la cavi bene a leggere in lingua? Io spero di riuscire a leggerlo in inglese al più presto... anche se l'inglese di Maggie non è semplicissimo, ma ci voglio provare lo stesso! Come si fa ad aspettare?! D:

      Elimina
  23. Ho letto "Shiver" di Maggie Stiefvater. Terzo libro che leggo di quest'autrice di cui non ho amato molto lo stile di scrittura, che trovavo lento e un po' noioso. Oltretutto leggendo recensioni questa serie è la sua meno riuscita bene. Avevo aspettative molto basse e devo dire che sono stata piacevolmente stupita. Il libro è stato scorrevole e intenso, non mi sono mai annoiata e anche se la storia è meno originale delle altre scritte dalla Stiefvater a me è piaciuta e molto. Di solito oltretutto io non amo i personaggi troppo buoni, troppo perfetti, ma nonostante tutto Grace e soprattutto Sam mi hanno favorevolmente colpita. I personaggi sono sempre molto ben definiti, anche i secondari, ho un debole per Isabel, e non è mancata la suspance e i colpi di scena. Proprio un bel inizio di serie, con tanto di commozione finale. Voto quindi 4,5*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chiara son contenta che non ti sei arresa e hai continuato a leggere la Stiefvater, finalmente è riuscita a conquistarti :D
      Shiver è stato il suo primo romanzo che ho letto e anche a me è piaciuto tanto, è una Stiefvater diversa, ma io la adoro sia in questa veste che in quella più nuova diciamo :)

      Elimina
  24. Eccomi con Millennio di fuoco Seija.....
    Lo stile di Cecilia Randall è inconfindibile. Sa creare mondi fantastici fondendoli alla perfezione con la storia. Non sai mai dove finisca uno ed inizi l'altro. Ed il colpo è riuscito anche qui dove troviamo il Medioevo fuso col passato in una sorta di guerra santa tra uomini e diavoli/demoni. Gli umani lottano con la infernale Regina Ananta ed i suoi sgherri vaivar e bastardi manvar, razze demoniache da lei create.
    Seija è una saahvi, popolo in minoranza etnica, ed affronterà in battaglia il traditore umano Raivo, generale fidato da secoli di Ananta e traditore degli uomini. E scoprirà che in un passato lontano condividevano molto...
    Però... Non mi sono emozionata. E' un fantasy perfetyto, ma identico agli altri. Lotta tra bene e male e classico progredire degli eventi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti sei dimenticata di dirmi le stelline :3 mi confermi le tre che hai dato su goodreads?

      Elimina
    2. Cav olo!!!! Si confermo le 3 se ilo ritardo non mi squalifica (disastro che sonoooooo :-O)

      Elimina
  25. Ciao, eccomi con la seconda lettura di marzo, Gens Arcana di Cecilia Randall.
    Questo romanzo impegnativo ma avvincente mi ha conquistata, ho apprezzato molto lo stile ricco e avvolgente dell’autrice, che mi ha a dir poco immerso nel Rinascimento italiano e fatto venir voglia di visitare Firenze! Mi sono emozionata molto per le vicende dei personaggi, trovandomi a fare il tifo per alcuni di loro come non mi capitava da tempo (mi sono innamorata di Manente, ebbene sì!). L’unico appunto riguarda alcune scene di combattimento, forse eccessivamente trascinate: per questo motivo, 4 stelline. Per questo mese ho finito, ma credo proprio che quest’esperienza con la Randall non sarà l’ultima!

    RispondiElimina
  26. ciao,eccomi con la prima lettura del mese e del reading challenge..
    ho letto Raven Boy della Stiefvater.
    ho amato tantissimo questo libro in tutto e per tutto,ho amato lo stile della Stiefvater,ma sopratutto il fatto che la storia non si incentra in una storia d'amore come è solito fare da molte scrittrici di questo genere,ma su questa ricerca di Glendower e su come questi 5 ragazzi completamente opposti tra loro si ritrovano insieme in questa avventura,ed ho amato anche tutto il mistero che aleggia attorno ad Henrietta e come la storia si legga in modo scorrevole e non ho bisogno di dire che Gansey è stato il mio personaggio preferito? ho adorato il fatta che si preoccupasse di tutti e non di se stesso e non vedo l'ora di vedere come finirà con Blue..beh do 5 stelline a questo libro e se le merita tutte!!
    e ora vado a iniziare Ladri di Sogni:))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I miei adorati ragazzi corvo stanno facendo strage di cuori :D ottimo! Non smetterò mai di tessere le lodi di questi libri! Spero che anche Ladri di sogni ti piaccia :3

      Elimina
  27. Eccomi anche con un libro della Randall!
    Ho letto Millennio di fuoco: Seija
    Voto: 4 stelline
    Bellissimo libro!
    Devo ringraziare chiunque abbia scelto e votato quest'autrice: ho scoperto una serie fantastica, che fino ad oggi avevo sempre evitato perchè m'immaginavo chissà che cavolata.
    Invece l'ho trovata una lettura piacevolissima, ben scritta, di quelle da cui è difficile staccarsi, ma anzi si va avanti a leggere fino all'una di notte!
    I protagonisti mi sono piaciuti, strano ma vero, soprattutto Seija, che ha un atteggiamento da vera dura e non è solo una facciata come spesso hanno queste eroine.

    E adesso mi trovo di fronte ad un dilemma: leggere blue lily, lily blue della Stiefvater o leggere Raivo? D:

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Continuo a dimenticarmi di consigliare un autore per questo mese!
      Consiglio Jeanine Frost

      Elimina
    2. È proprio un bel dilemma Giuls :D io al momento sto rimandando la lettura di Blue Lily, Lily Blue perché ho paura di non riuscire a leggerlo in lingua... però non so per quanto resisterò ancora!

      Elimina
  28. Arrivo con le ultime due letture del mese, sono stata bravissima questa volta, ho letto tutti i libri che avevo in casa degli autori eletti.

    - "Deeper" di Maggie Stiefvater. Voto 4*. Questa serie mi piace e il modo di scrivere dell'autrice in questi libri anche. Però ho patito la tristezza. E' presente come una cappa per tutto il libro e forse perchè era il momento sbagliato, ho faticato ma solo per questo. La storia è sì triste ma anche interessante, forse un po' prevedibile ma sempre molto dolce. Continuo ad amare i personaggi, nonostante il loro essere esageratamente buoni, a cui però si aggiunge Cole che è più nel mio stile e mi fa apprezzare ancora di più il libro. Isabel continua ad essere la mia preferita. La scelta di alternare il punto di vista fra i vari personaggi mi è piaciuta, ha reso il racconto più vario, pur continuando a essere fluido. Come gli altri libri letti di questa autrice secondo me il suo punto di forza sono i personaggi, descrive le loro emozioni talmente bene che ti senti quasi nella loro pelle. A parte la tristezza perenne è stata una bella lettura che non ha risentito del fatto di essere il libro di mezzo.

    - "Hyperversum" di Cecilia Randall. Voto 3*. Mi aspettavo un fantasy, invece a parte il salto nel tempo tramite un videogioco non ci sono altri elementi. E' un romanzo ambientato nel medioevo e, come gli altri libri che ho letto di quest'autrice, scritto molto bene. Secondo me però ha ecceduto nell'ambientazione. Le descrizioni dei luoghi e dei costumi sono approfondite, ma spesso persino troppo, tolgono fluidità alla storia, mi hanno annoiata un po'. Un'altra cosa che ho patito, anche se questo è un problema mio, è la bontà e la perfezione dei personaggi. Io ho detestato Ian dalla prima riga all'ultima, troppo buono, troppo perfetto, mai un difetto. I cattivi troppo cattivi e con solo difetti e i buoni praticamente perfetti. Per questo ho risentito della lettura che ho trovato lunga e a tratti noiosa. Ma la storia è veramente interessante e scritta veramente bene, senza errori o sbavature. Credo che quest'autrice sia proprio da leggere, cercando magari il genere più consono, per me il fantasy

    Adesso aspetto di sapere quali saranno i prossimi, intanto cerco di procurarmi forever, non resisto, devo sapere. Lo leggerò non in marzo, posso poi inserirlo lo stesso? Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo Chiara, puoi segnalare la lettura quando vuoi :) stai facendo prima di me a concludere la saga dei lupi della Stiefvater! Io avendola iniziata tantissimo tempo fa, dopo aver riletto il primo - cosa che ho fatto l'anno scorso - dovrei rileggere anche il secondo prima di buttarmi sul terzo, perché non ricordo molto >.<

      Elimina
  29. Eccomi, per la challenge di questo mese ho letto "Raven Boys" di Maggie Stiefvater. Era già un po' che volevo leggerlo, mi avevano incuriosito molto le recensioni sul web. E avevano proprio ragione mi è piaciuto moltissimo. Voto 4 stelle.
    Sinceramente non mi aspettavo molto da questa lettura, invece mi sono dovuta ricredere ho apprezzato molto lo stile della scrittrice e l'impostazione della narrazione mi è sembrata molto fluida anche se inizialmente le descrizioni e i dettagli iniziali mi sono sembrati dispersivi con l'andare avanti li ho riconsiderati e trovati indispensabili. Ho avuto la sensazione che la storia fosse raccontata contemporaneamente da tutti i protagonisti e questo mi ha reso più facile appassionarmi alla storia e ad affezionarmi a loro. Ho apprezzato il fatto che in questo primo libro si sia dato più spazio alla caratterizzazione dei personaggi e al loro rapporto di amicizia rispetto alla storia d'amore come ci si potrebbe aspettare inizialmente. Detto questo credo che qualche personaggio non abbia ancora avuta la giusta luce, quindi non vedo l'ora di leggere il successivo per scoprirlo.
    Come prossimo autore consiglio Rachel Joyce.

    RispondiElimina
  30. Ce l'ho fatta tesoro, sono in tempo per dare il mio aggiornamento sulle letture.

    Trovi tutto QUI, come sempre. Ho letto Whisper della Stiefvater, abbastanza deludente e Gens Arcana della Randall, uno dei romanzi più belli letti quest'anno. :)

    RispondiElimina
  31. Sono arrivata pelo pelo! Speravo di leggere di più questo mese visto che della Stiefvater non avevo letto ancora la saga di Raven Boys ma il mio ordine è arrivato in ritardo quindi ho letto solo Hyperversum - Il Falco e il Leone della Randall che mi è piaciuto davvero tantissimo! La Randall si è dimostrata di nuovo una straordinaria scrittrice! Questo libro mi è piaciuto forse anche più del primo! In questo secondo volume ho apprezzato tanto Martewall che inizialmente sembrava un personaggio cattivo e pieno di vendetta, ma che dopo si è rivelato una persona davvero complessa con un alto senso dell'onore e qualcuno pronto a tutto pur di salvare la sua famiglia. La storia, questa volta, si è ambientata in Inghilterra e ho apprezzato tanto "vivere" la guerra anche dalla parte del popolo. Le battaglie sono descritte perfettamente e mi sembrava di esserci davvero dentro. Non ho giudizi negative da dare a questo libro perché mi ha preso davvero tanto e la Randall scrive dettagliatamente ma non facendoti annoiare.
    A questo secondo volume do 5 stelline che si merita tutte. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah, la mia recensione completa la puoi trovare qui

      Elimina
  32. Ciao Den!! Eccomi con la seconda lettura del mese: Millennio di fuoco - Seija . Un libro che rasenta la perfezione: mi ha conquistata fin dalle prime pagine e quando non lo leggevo continuavo comunque a pensare alle vicende di Raivo, Seija e i loro eserciti!! Ho apprezzato tantissimo l'accuratezza dell'ambientazione e della caratterizzazione dei vari personaggi, umani e non umani e lo stile della Randall! La storia è incalzante e coinvolgente, non vedo l'ora di leggere il secondo volume!! *.*
    4,5 stelline
    Qui la mia recensione

    RispondiElimina
  33. Finalmente eccomi con una lettura... poco tempo a disposizione purtroppo.... ma almeno sono riuscita a portare un titolo a casa!!
    L'ombra del vento, di Zafon
    voto: 5 stelle
    commento: All'inizio devo dire che non ero molto convinta di questo romanzo, ma mi ha conquistata poco per volta. L'intreccio tra i personaggi è sorprendente, vite che si intrecciano e storie che si evolvono nel tempo, tutto collegato alla figura di uno scrittore scomparso insieme a quasi tutte le copie dei suoi libri. L'atmosfera è cupa e malinconica, in perfetto equilibrio che l'ombra che attraversa la vita di tutti i protagonisti del presente, nonchè del passato, che ritorna a farsi sentire con prepotenza. Tetro e romantico insieme, una lettura che consiglio!

    RispondiElimina
  34. E porto a casa anche Millennio di fuoco Raivo della Randall..

    Sembra incredibile, ma tra un libro e l'altro l'opinione in merito è cambiata molto. Continuo a sostenere che la storia sia "già sentita", ma nel primo volume ho visto e sentito tutto come prevedibilissimo ed apprezzato però la capacità della Randall di fondere armoniosamente storia e fantasy.
    In questo volume,
    SPOILER PER CHI NON HA LETTO MILLENNIO DI FUOCO SEIJA,
    le carte in tavola si scombinano ancora. Nello scorso volume scopriamo che Seija condivide un legame col Traditore, ovvero è uguale alla donna la cui morte ha portato alla trasformazione di Raivo nel servo di Ananta e che i saahavi hanno stretto alleanza con Lothar di Augsburg. Seija ne diverrà la moglie, il popolo saahavi darà il segreto delle lame fiamme ai cristiani ed otterrà una terra sua. Peccato che Lothar si faccia irretire da Marashta, nemico e collega di Raivo. il quale cerca un metodo per compiacere la sua regina e liberarsi del rivale. Lothar accetta e Seija , dopo varie peripezie , si ritrova sulla strada di Raivo e le vicende saranno davvero movimentate.
    FINE SPOILER.

    Insomma un libro che mi ha emozionata. Ho trovato gli eventi più coinvolgenti ed un susseguirsi di azioni eclatanti una dopo l'altra. Da un certo punto di vista potrebbe risultare meno credibile del primo volume. Troppa carne al fuoco e cotta pure in fretta. A me è questo che è piaciuto. I personaggi li possiamo conoscere davvero bene e, inutile dirlo, è Raivo l'elemento più interessante unito ai suoi battibecchi con la determinata Seija. Il personaggio favorito è però Heraii, spia di Ananta nell'esercito di Raivo e comunque fedele segugio del Traditore. Ho adorato il suo modo di esprimersi e le schermaglie con Seija.
    Interessanti anche le descrizioni delle scene di guerra. Poco credibile così grande tempismo e studio di strategie che poi si rivelano ottime, ma conunque affascinante.
    La storia mi fa riflettere anche a livello religioso. Per quanto la religione saahavi sia solo ispirata a quella pagana, la trovo molto più umana di quella cristiana. Non ci sono inferno o paradiso, obblighi e penitenze, ma solo libero arbitrio. Se si fa qualcosa di disonorevole o cattivo ricadrà solo su di noi che cercheremo di redimerci. Anche se, come riconosce la protagonista, seguissivo davvero i precetti di Cristo, il Nazareno, di problemi ne avremmo molto pochi.

    E per questo mese direi basta ;-P

    RispondiElimina
  35. Questo mese ho letto Whisper di Maggie Stiefvater, primo libro della Books of Faerie series.
    Whisper è un romanzo che mescola la tradizione delle fate celtiche con un amore proibito e pericoloso ambientato nell'America contemporanea. La narrazione parte lentamente, ma superate le prime sessanta pagine, la trama si infittisce divenendo intricata, misteriosa e coinvolgente come le note di un'antica ballata irlandese. Lo stile narrativo della Stiefvater è raffinato e coinvolgente mi ha affascinato donandomi una lettura potente, sapendo dosare bene colpi di scena, romanticismo ed elementi del Fantasy. Whisper è una fiaba celtica che consiglio di leggere a tutti gli amanti del genere! Voto 5
    Questo è il link della mia recensione
    http://blogexpres.blogspot.it/2015/03/recensione-whisper-di-maggie-stiefvater.html
    A presto Maria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah dimenticavo... L'autore che suggerisco questo mese è Joanne Harris :)

      Elimina
  36. Ho letto: Millennio di fuoco-Raivo della Randall
    Voto: 4 stelline e mezza
    Ho amato questo libro.
    TANTO.
    Lo stile dell'autrice è coinvolgente, il libro si legge velocemente, uno non riesce più a staccarsi dalle pagine.
    E poi Raivo ♥
    Vieni tesoro, c'è spazio anche per te nel mio cuore, non preoccuparti
    L'unica pecca sono le troppe battaglie, anche se da un libro del genere non è che potessi aspettarmi niente di diverso, ma secondo me hanno rallentato in alcuni punti un po' troppo lo stile della narrazione.

    RispondiElimina
  37. Ho temuto di non farcela a terminarlo per la fine del mese, ma ci sono riuscita! Ho letto Ladri di Sogni della Stiefvater!
    Voto: ★★★★☆
    Commento: Questo libro mi ha dato le stesse impressioni del primo: l'inizio non mi diceva nulla, mi sentivo spaesata non ricordavo com'era terminato il precedente, e facevo fatica a ritrovarmi nello stile particolare e nei personaggi di Maggie. Superato il blocco ho amato tutto il libro. Ronan e Adam sono due personaggi molto misteriosi e non avrei mai pensato che si arrivasse a questa svolta nella storia. Sicuramente dopo questo finale ho aspettative molto alte per il terzo e mi piange il cuore alla consapevolezza di dover aspettare per proseguirne la lettura.

    RispondiElimina
  38. Purtroppo questo mese ho completato solo uno dei due autori! Ho letto Shiver di Maggie Stiefvater, il primo libro della serie Wolves of Mercy Falls! Il voto finle è ♥♥♥♥
    Non so bene perchè ma nonostante io abbia amato tantissimo sia la lettura di Raven Boys che di La corsa delle onde, avevo il presentimento che questa serie mi sarebbe piaciuta poco... E invece mi sbagliavo! La storia è ben strutturata e, ovviamente, scritta divinamente. Ma a colpirmi è stata l'intensità. Questo aspettarsi e inseguirsi per anni tra Grace e Sam, guardarsi da lontano, lei umana e lui lupo. E' incredibile come la Stiefvater riesca a rendere appassionante, intrigante e misteriosa anche quella che aveva tutte le possibilità di trasformarsi in una banalissima storiella d'amore adolescenziale screziata di fantasy. Invece no, la loro storia, per quanto semplice in confronto agli altri suoi romanzi, ti coinvolge e alla fine riesce addirittura a commuoverti. Un'altro punto di forza secondo me è stata l'ambientazione, ho un debole per i boschi e il freddo, e soprattutto all'inizio questo è un particolare che ha catturato al volo la mia attenzione! In conclusione, mi sono già procurata il secondo volume e spero di dedicarmici presto, e per ora mi sento di poter consigliare la saga a chi ha voglia di una sotria d'amore non banale e di personaggi ben caratterizzati ai quali è molto facile affezionarsi, come al solito quando si parla di quest'autrice.
    Prima o poi vorrei tanto leggere anche io Millennio di fuoco, e lo aggiungerò ai libri per la sfida! Un bacio :)

    RispondiElimina
  39. Non credevo di riuscirci e, invece, ho letto anche Raven Boys della Stiefvater che ho divorato in una sera! Gli ho dato 4 stelline e mezzo solo per l'inizio che è stato un po' lento e a tratti noiosetto: Blue e i ragazzi si sono incontrati a metà libro e solo da lì la storia è partita davvero! Il personaggio di Gansey mi è piaciuto davvero tanto mentre non ho apprezzato molto Adam che è peggiorato man mano che leggevo. Blue è una delle poche protagoniste (anche se non lo è proprio) che mi è piaciuta! Mi è piaciuto, come sempre, lo stile della Steifvater e non vedo l'ora di leggere il seguito!

    Non sono riuscita a scriverne una recensione vera e proprio visto che l'ho finito la sera scorsa ma se ce la faccio entro oggi ti avviso! ^^

    RispondiElimina
  40. Eccomi...proprio in corner con la mia seconda lettura del mese!
    Ho letto Gens Arcana di Cecilia Randall...ci ho messo una vita, questo mese è stata dura, tra influenza e lavoro ho letto pochissimo :(
    Ma bando alla ciance, il mio voto: ★ ★ ★ ★ ☆
    Ho trovato l'inizio del libro un po’ lento, probabilmente non ha aiutato la mia generale insofferenza di questo mese! Alla partenza rapporti tra personaggi troppo freddi, la descrizione di vicende ed ambientazione fin troppo dettagliata… ma nella seconda parte si riprende…e alla grande! Con tanta azione, pathos, avventura, mistero e colpi di scena. C’è il giusto mix di fatti realmente accaduti e personaggi realmente esistiti con eventi di pura fantasia.
    Tutti i personaggi sono convincenti, con tutti i loro pregi, ma soprattutto le loro debolezze.
    E da sfondo a tutto questo Firenze, descritta in maniera magistrale, sembra quasi di essere catapultati tra i vicoli, le strade, le chiese e i monumenti della città, perfettamente calata nell'atmosfera rinascimentale ricostruita dalla Randall nei minimi particolari.
    Sicuramente un libro che consiglio, riunisce storia, avventura, fantasy, amicizia ed un briciolo di romanticismo (che non guasta mai!).
    Qui la mia recensione: http://leggendo-viaggiando.blogspot.it/2015/03/recensione-gens-arcana-cecilia-randall.html

    RispondiElimina