giovedì 13 ottobre 2016

Bookmark on #5 La strada nell'ombra

Bookmark on è una rubrica ideata da me allo scopo di condividere con voi, ad ogni appuntamento, un piccolo estratto che mi ha particolarmente colpito, tratto da uno dei libri che ho in lettura o da un romanzo che ho già letto, così da stuzzicare la vostra curiosità.

Buongiorno lettori, come state? Avete già votato al sondaggio per il prossimo gruppo di lettura del blog di cui ho pubblicato il post lunedì? Al momento, si contendono il podio tre titoli, uno è in testa però rispetto agli altri, dunque anche soltanto un voto potrebbe essere decisivo nella scelta finale.
Oggi ci tenevo a farvi compagnia con un nuovo appuntamento di questa rubrica dedicata agli estratti. Il protagonista è uno dei romanzi che ho in programma di leggere prossimamente, ovvero La strada nell'ombra di Jennifer Donnelly, arrivato il mese scorso nelle nostre librerie.



La strada nell'ombra
Jennifer Donnelly

Editore Mondadori ● Pagine 362
Cartonato 18,00 € ● Brossura N/D ● Ebook 9,99 €

Trama: New York, fine Ottocento. Jo Montfort è ricca, bella, e la attende un futuro radioso, promessa sposa del rampollo di una delle famiglie più in vista della città. Jo ha tutto, ma per sé da sempre sogna qualcosa di diverso: una matita e un taccuino, un lavoro come reporter. È una tragedia inaspettata a scuotere lei e la sua famiglia. E anche l'irruzione nella sua vita di Eddie Gallagher, giovane reporter che sa qual è il prezzo della ricerca della verità. Insieme a Eddie, Jo comincia a indagare, come e meglio di una giornalista di professione, sugli affari dei Montfort, che si rivelano via via sempre meno limpidi. La verità emerge cupa e dolorosa, i pericoli sono dietro a ogni angolo nei vicoli di New York, ma anche le avventure, l'amore vero e la più importante delle conquiste: la libertà.


Speravo che questo romanzo fosse pubblicato in italiano già da prima che la Mondadori annunciasse di averne acquistato i diritti! Ho avuto la fortuna di avere il libro fra le mani praticamente da quando è uscito e sarà senz'altro una delle mie prossime letture. Ogni tanto, le preghiere di noi lettori, vengono esaudite.
L'altro giorno, presa dalla curiosità, l'ho sfogliato e ho dato una lettura veloce ai primi capitoli, da cui ho estrapolato questo piccolo estratto da condividere con voi.


Jo fece lentamente il giro della stanza toccando la cornice del camino, poi la scatola dei sigari del padre. Il bordo della scrivania. La sua sedia. Le immagini presero a sfilarle davanti agli occhi. Jo rivide il padre mentre le porgeva un gattino con un nastro rosa al collo. Mentre la faceva volteggiare sui pattini a una festa. Mentre ballava con la madre, splendidi insieme: la madre con la sua algida bellezza bionda, il padre con i tratti decisi dei Montfort, i folti capelli neri e gli occhi grigi, identici a quelli di Jo.
Spesso, gli occhi di suo padre avevano brillato di malizia e allegria, ma talvolta, sotto la gioia, Jo aveva scorto un'ombra. Più di una volta, lo aveva sorpreso in piedi nello studio, accanto alla finestra, le mani intrecciate dietro la schiena, lo sguardo rivolto alla strada, come in attesa di qualcuno.
Si ricordo della prima volta in cui lo aveva scoperto alla finestra. Era bambina e a quell'ora avrebbe già dovuto dormire, invece era sgusciata fuori dal letto, gli si era avvicinata di soppiatto e gli aveva chiesto all'improvviso: «Chi stai aspettando, papà?».
Lui si era voltato di scatto, il volto bianco come uno straccio, gli occhi colmi di emozioni diverse: paura, che Jo conosceva bene perché aveva paura di molte cose - i ragni e i tuoni e i pagliacci - e dolore, che lei non conosceva. Non ancora.
«Oh, che spavento mi hai fatto prendere, Jo!» aveva detto suo padre con un sorriso. E poi le aveva spiegato che no, non aspettava nessuno, stava solo pensando a una faccenda di lavoro.
Neppure allora gli aveva creduto e, una volta cresciuta, avrebbe voluto che il padre le parlasse di ciò che lo turbava, ma lui non si era mai confidato, e ora non lo avrebbe mai più fatto.
Per un attimo, Jo rivide il padre in piedi davanti alla finestra. A guardare. Ad aspettare. E d'improvviso arrivarono, le parole che Jo non era stata capace di trovare prima. Le uniche in grado di coglierlo con esattezza.
Tormentato dai fantasmi.


Che ne pensate? Vi intriga? Personalmente sono già stata piacevolmente colpita dallo stile dell'autrice e dalla bella atmosfera che prega le pagine. Non mi resta dunque che sperare che il libro si riveli all'altezza delle aspettative.
Voi lo avete già letto o acquistato o avete in programma di farlo? Fatemi sapere! Buona giornata e alla prossima!

12 commenti:

  1. Ciao Denise personalmente questo libro già mi aveva colpito per la copertina quindi...si trovava già molto vicino alla mia WL di Amazon...ora dopo aver letto questo piccolo estratto devo dire che mi sono incuriosita molto...PRESOOOO!!! ahahah
    Un bacione
    Sonia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahah mi fa tanto piacere, Sonia *o* speriamo sia all'altezza delle aspettative per entrambe allora :P

      Elimina
  2. questo libro è molto interessante! spero di averlo presto tra le mani, di sicuro è in wl!ù.ù

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, la premessa è proprio intrigante ^.^

      Elimina
  3. Acquistato in lingua inglese e programmo di leggerlo per novembre U_U

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che invidia, la versione in lingua è bellissima *o*

      Elimina
  4. Già la copertina m'intrigava, adesso che ho letto anche l'estratto non vedo l'ora di comprarlo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh bene ^.^ contenta di essere stata utile!

      Elimina
  5. Eccome se mi intriga *_* Conto di leggerlo presto :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buona lettura allora! Io penso di leggerlo in novembre :3

      Elimina
  6. Questo qui mi ispira troppo *__* L'ho preso tempo fa in lingua ma ancora non ho avuto l'occasione per leggerlo, spero di riuscire a iniziarlo entro la fine dell'anno ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Magari finisce che lo leggiamo nello stesso periodo *o* potremo metterci d'accordo per leggerlo insieme ^.^

      Elimina