martedì 9 ottobre 2012

Recensione "Darkest Mercy - Discordi armonie" di Melissa Marr

Buonasera miei cari lettori! In questi giorni come sapete ho avuto un po' da fare, ma finalmente ho trovato un attimo di tempo presentarvi la mia malinconica recensione riguardo a Darkest Mercy - Discordi armonie, quinto e ultimo capitolo della saga di Melissa Marr dedicata alle Creature Fatate e al Mondo Invisibile da loro popolato.

Titolo: Darkest Mercy - Discordi armonie
Originale: Darkest Mercy
Autore: Marissa Meyer
Editore: Fazi Lain
Prezzo: 14,90 €
Pagine: 314




Trama: Le corti sono nel caos, Keenan, il re dell’Estate, è sparito e le fate della corte della Notte stanno lentamente perdendo la loro forza. Così inizia il capitolo conclusivo dell’acclamata serie di Wicked Lovely dove incontriamo, finalmente riuniti, tutti i personaggi che si sono avvicendati nei quattro romanzi precedenti, uniti in una comune battaglia finale condotta contro Bananach, una creatura malvagia il cui solo esistere sta mettendo a rischio la vita dell’intero popolo fatato.

Recensione
Sapete quando ci si ritrova con l'ultimo capitolo di una saga tra le mani, magari una saga che si segue da molto tempo, si ha sempre la sensazione di ritornare a casa e questo vale soprattutto per quelle saghe che riesco ad entrarci nel cuore.

Tutto è cominciato con Wicked Lovely - Incantevole e pericoloso in cui Aislinn - una ragazza umana che aveva passato la vita evitando che le Creature Fatate si accorgessero che possedeva la Vista - viene presa di mira come nuova potenziale Regina dell'Estate, da Keenan, Re dell'estate vincolato da a una maledizione secolare finchè non sarà in grado di trovare la sua degna compagna.
Dopo altri tre libri dedicati alla narrazione delle vicende del Mondo Invisibile, tutto finisce con Darkest Mercy - Discordi armonie degno finale per quella che - ormai si sa - è la migliore saga dedicata alle fate che sia mai stata scritta.


Di certo in una sola recensione non riuscirò a rendere omaggio a tutte le incantevoli Creature e Corti di questo incredibile mondo creato dalla Marr, a meno che non voglia scrivere un romanzo a mia volta!

Abbiamo la Corte dell'Estate, caratterizzata dalla passione e dal calore del sole e governata da Aislinn e Keenan, due sovrani talmente devoti alle loro Creature da essere capaci di spingersi oltre ogni limite.
A questa Corte si contrappone la Corte d'Inverno, caratterizzata invece dalla calma e dal gelo garantiti da candida neve e gelo, governata da Donia. L'incantevole Ragazza e poi Regina d'Inverno che porta uno struggente amore impossibile nel cuore.

Poi di certo non possiamo dimenticare l'Alta Corte, in cui regna l'Ordine: Lasair in persona, la madre di ogni Creatura, colei che ha creato il mondo fatato a cui si contrappongono la Discordia incaranta dalla sua folle gemella Bananach e la Corte del Buio governata da Irial e Niall.

Questi incredibili personaggi ci hanno fatto sorridere, ci hanno fatto commuovere, si sono fatti amare e apprezzare.
Ma questo è solo un piccolo assaggio, una minima parte, del mondo pieno di incredibili sfaccettature in cui potrà avventurarsi un eventuale lettore. La Marr, con uno stile ricco e indubbiamente colmo di fantasia e personalità ci accompagnerà romanzo dopo romanzo insieme alle sue splendide Creature.

Un finale, come vi accennavo prima, degno e ben studiato per ogni personaggio. Quando ho concluso il romanzo, mi è rimasta addosso una sorta di dolce malinconia.
Più che una recensione, questo è una specie di elogio, un maliconico addio accompagnato da un consiglio: se vi piace l'urban fantasy, se vi piacciono le fate, leggere questa saga è d'avvero d'obbligo!



Wicked Lovely di Melissa Marr
  1. Wicked lovely - Incantevole e pericoloso, 2012 (Wicked lovely, 2007)
  2. Ink exchange - Sortilegi sulla pelle, 2012 (Ink exchange, 2008)
  3. Fragile eternity - Immortale tentazione, 2012 (Fragile eternity, 2009)
  4. Radiant shadows - Sublime oscurità, 2011 (Radiant shadows, 2010)
  5. Darkest Mercy - Discordi armonie, 2012 (Darkest mercy, 2011)

13 commenti:

  1. Non vedo l'ora di leggerlo! Appena ho più liquidità;-) saga adorata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedrai che ti piacerà anche questo allora :)

      Elimina
  2. Anch'io sono stata travolta da un'ondata di malinconia, e anche di tristezza, quando l'ho terminato!E' stato stranissimo lasciare definitivamente una storia che mi ha accompagnato per due anni!
    Bellissima recensione ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie :D
      Pensa che a me invece mi accompagnava da ancor più tempo! Io il primo l'ho letto anche cinque annetti fa LOL

      Elimina
  3. E' una serie che mi ha sempre lasciato nel dubbio: non ero convinta di iniziarla perchè non mi ha mai pienamente convinto il mondo delle fate, ma con la tua recensione entusiastica me l'hai fatta mettere in wishlist!! :)
    Bel post!! ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bello! Mi fa piacere :'D
      Vedrai che non te ne penti *-*

      Elimina
  4. Io sto finendo ancora il secondo, questi gg ho avuto poco tempo per leggere, ma ora lo finisco!!anche mi mancano si è no 70 pagine!
    comunque mi sta piace molto questo secondo e non vedo l'ora di leggere anche gli altri!!:)
    Complimenti per la recensione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille :D Sono tutti molto belli ma io preferisco quelli dispari dove ci sono Aislinn e Keenan, Donia e Seth :)

      Elimina
  5. Ho un premio per il blog qui http://libridilo.blogspot.it/2012/10/premio-simplicity.html
    Ciao :)

    P.S.: anch'io nella serie della Marr preferisco quelli dispari :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lo! Vengo subito a vedere :)

      Elimina
  6. Uh anche io sono passata per darti un premio :p lo stesso ihihih un bacione! :)

    http://happyredbook.blogspot.it/2012/10/premio-semplicity.html

    RispondiElimina
  7. http://francilettricesognatrice.blogspot.com/2012/10/premio-dardos-grazie.html?spref=fb

    per te :)

    RispondiElimina
  8. Grazie mille per i premi a entrambe :D

    RispondiElimina