venerdì 4 gennaio 2013

Recensione "Vanish - La traditrice" di Sophie Jordan

Buongiorno! Eccomi con la prima recensione del 2013 per Vanish - La traditrice di Sophie Jordan. Che dire? Mi aspettavo qualcosina di più questo non lo nascondo, ma forse faccio meglio a spiegarmi lasciandomi alla recensione!



Vanish - La traditrice
di Sophie Jordan

Titolo originale: Vanish
Editore: Piemme Freeway
Prezzo: 16,50 €
Pagine: 259

Trama: Una verità troppo a lungo celata, nemici mortali, un amore impossibile. Un romanzo sorprendente dedicato alla storia di Jacinda, una ragazza drago. I diritti della trilogia di cui fa parte sono stati venduti in 17 paesi e presto ci sarà un adattamento per il grande schermo. Jacinda ha tradito il suo clan draki per amore di un cacciatore. Ha rivelato la sua natura trasformandosi in drago proprio davanti agli avversari di sempre, uomini capaci di ogni malvagità. Era l’unica cosa da fare per salvare la vita a Will, il suo amore, il suo nemico. Senza l’intervento di Cassian, il principe ereditario, Jacinda sarebbe finita peggio che morta, e di fronte a un gesto simile, nessuna ragazza può restare indifferente. Il compromesso è stato abbandonare Will e tornare a vivere nel clan, ma non più come futura regina. Nessuno parla a una traditrice, nessuno vuole avere a che fare con lei, nessuno la capisce. Nemmeno la sorella gemella, perdutamente innamorata di Cassian. Tutto si complica quando Will supera le barriere protettive del clan per ritrovare Jacinda e, senza saperlo, si porta dietro la sua famiglia. Tutti cacciatori, dal primo all’ultimo. Il secondo capitolo di una trilogia YA dedicata a creature misteriose ed affascinanti.


Recensione
In questo secondo volume della saga, ci ritroviamo di nuovo a seguire le vicende di Jacinda, una draki sputafuoco che è stata costretta ad allontanarsi dal suo clan dalla madre e ora - dopo varie peripezie che l'hanno posta in condizione di mettere la sua intera razza in pericolo - sta per farvi ritorno.

All'inizio del romanzo, abbiamo subito una piccola sorpresa che ci fa sperare in una miglioria della narrazione: Tamra, la sorella gemella di Jacinda, che non si era mai manifestata ed era considerata una draki defunta, stupisce tutti manifestandosi nel momento in cui più tutti hanno bisogno, rivelandosi un'eclissatrice!
Grazie al suo pronto intervento la sua famiglia, scortata da Cassian, riesce a fare ritorno al clan. Ovviamente Jacinda si è macchiata di molte colpe, oltre a essersi innamorata di un umano - per lo più un cacciatore - si è manifestata davanti alla sua famiglia per salvarlo, e ha rischiato che il segreto dei draki venisse scoperto.

Nel clan nessuno la guarda più come un tempo, come guardavano la prosperosa e promettente sputafuoco. Tutti mantengono le distanze e la considerano una traditrice. L'unico che le sta vicino è Cassian, ma ovviamente lei continua a struggersi per Will. Sa che dovrebbe dimenticarlo, si rende conto che il sentimento di Cassian è sincero, che lui farebbe di tutto pur di farla stare al sicuro e capisce che lui riesce a farla stare bene, ma non le importa.

La lettura è stata scorrevole e rilassata proprio come per il volume precedente, però questa volta ho alzato gli occhi al cielo molto più spesso. Come avevo detto nella recensione di Firelight - La ribelle, l'amore tra Jacinda e Will è così banale e scontato da diventare noioso e poco piacevole.
Purtroppo l'autrice si è fatta trasportare dai clichè in modo esagerato. Il vero problema però è forse che non ha mai approfondito questo grande amore impossibile nella giusta maniera. Jacinda e Will si sono visti e innamorati, punto.

La storia purtroppo a mio parere, non si è evoluta rispetto al primo volume. Il triangolo - o dovrei dire quadrilatero?! - non ha poi certo aiutato. L'unica cosa che ha allietato la mia lettura è stata la presenza di Cassian e Tamra. Entrambi i personaggi sono stati delineati e definiti molto meglio e sono riusciti a starmi più simpatici della protagonista senza troppi sforzi.

Una cosa positiva è stata vedere la vita all'interno del Clan, anche se anche questo aspetto è stato un po' trascurato e non ben approfondito.
In sostanza, il libro si legge tranquillamente, senza sforzo, però purtroppo la saga ha molte pecche. Di certo continuerò a seguirla, sperando che la Jordan riesca a stupirmi!



Firelight Saga di Sophie Jordan
  1. Firelight - La ribelle, 2012 (Firelight, 2010)
  2. Vanish - La traditrice, 2012 (Vanish, 2011)
  3. Hidden - La prigioniera (Hidden, 2012)

15 commenti:

  1. Non ho letto il primo della saga... rischio spoiler se leggo questa recensione? :P Se mi dici di no allora la leggo ahahah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. LOL qualcuno piccolino c'è in effetti se non hai letto il primo :P

      Elimina
    2. D'oh! *alla homer simpson* allora mi vado a leggere la recensione del primo u_ù

      Elimina
  2. Concordo in pieno!Cassian e Tamra sono gli unici personaggi con un pò di spessore!La storia sarebbe stata molto più interessante se narrata dal POV di Tamra!Speriamo che con Hidden la serie migliori, anche se lo vedo abbastanza difficile!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mah a sto punto la vedo difficile D:
      Peccato però perchè il potenziale c'era!

      Elimina
  3. Il primo mi era piaciuto abbastanza, anche se non mi aveva entusiasmata particolarmente....dovrò recuperare questo...sperando mi entusiasmi un po' di più, anche se dalla tua recensione non ne sono del tutto convinta!!xD Peccato però perchè la storia sembrava originale!!!....E poi...addirittura "quadrilatero"?! Aiuto!!xD Già i triangoli sono odiosi!! Speriamo bene!!xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si beh se si considera che comunque anche Tamra sta da sempre dietro a Cassian... Tamra ama Cassian, ma Cassian ama Jacinda, ma Jacinda ama Will -.-"

      Elimina
    2. Si appunto...infatti immaginavo intendessi questo per quadrilatero!!xD Chissà che almeno nell'ultimo "si sveglino" un po'!!xD

      Elimina
    3. Mah... Dopo che non è cambiato nulla nel secondo non ci spero più :(

      Elimina
  4. non voglio leggere tutta la recensione..temo qualche spoiler, non avendo letto il primo!!comunque ho letto le prime righe e chissà perché ma questa trilogia non convince molti lettori

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh già! E' un peccato perchè l'idea dei draki era davvero bella...

      Elimina
  5. Bella recensione! La curiosità mi sta mangiando. Non appena finisco "Mi piace vederti felice" lo inizio. Basta :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono curiosa di vedere cosa ne penserai :)

      Elimina
  6. Il primo libro mi è piaciuto enormemente, quando ho visto che stavi descrivendo la trama sono riuscita a passare oltre perchè non volevo scoprire come va avanti la storia! Lo leggerò e spero proprio che non mi deluda! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In realtà della trama dico solo una cosa, ma è una cosa che succede subito nel primo capitolo, quindi niente di che :)
      Beh se ti era piaciuto il primo allora ti piacerà anche questo ;)

      Elimina