lunedì 11 novembre 2013

Chi ben comincia #20





Chi ben comincia è una rubrica a cadenza settimanale ideata da Alessia del blog Il profumo dei libri e ha lo scopo di presentare, ad ogni appuntamento, l'incipit di un libro - già letto, in lettura o da leggere - in modo da aiutarci a capire se l'eventuale lettura potrebbe risultare piacevole o meno.

Buona sera lettori! Sta sera vi scrivo con una mano sola, l'altra è impegnata a reggere il ghiaccio! Oggi ho subito un'estrazione del dente del giudizio un po' delicata... e nemmeno l'antidolorifico è troppo d'aiuto! Però sono ancora tutta intera e - dolore a parte - è andata bene! Sta sera ho scelto l'incipit di un libro che mi chiama già da un po' dalla scaffale, ma che ancora non mi sono decisa a leggere.


Rot & Ruin
di Jonathan Maberry

Poiché Benny Imura non riusciva a tenersi uno straccio di lavoro pe rpiù di mezza giornata, decise di darsi all'attività di famiglia. E divenne un killer. Tanto per cominciare, a Benny non piaceva affatto la sua famiglia, che consisteva in suo fratello Tom, e meno ancora gli piaceva il concetto di lavoro. La sola parte che gli sembrava abbastanza divertente era l'idea di ammazzare qualcuno.
Non l'aveva mai fatto prima. Si era esercitato un centinaio di volte nella palestra della scuola e dagli Scout, ma non gli era mai stato permesso di fare fuori qualcuno sul serio. Non prima che compisse quindici anni.
- Perché no? - chiese un giorno al Capo Scout, un ragazzone di nome Feeney che era diventato famoso per avere lavorato alle previsioni del tempo in televisione.
Benny, che all'epoca aveva undici anni ed era ossessionato dalla caccia agli zombie, aveva chiesto con insistenza: - Perché non mi lasciate fare fuori qualche vero zom?
- Perché questo è un lavoro che dovrai imparare dai tuoi - gli aveva risposto Feeney.
- Non ho parenti - aveva replicato Benny. - Mia madre e mio padre sono morti la Prima Notte.
- Scusa, Benny, l'avevo dimenticato. Il punto è che tu hai una famiglia, o almeno una specie di famiglia, giusto?
- Già. Ho il Terribile Mister Perfezione Tom Imura come fratello, e non voglio imparare niente da lui.
Feeney gli aveva piantato gli occhi addosso. - Wow. Non sapevo che fosse tuo fratello. Be', ecco la risposta alla tua domanda, figliolo. Nessuno può insegnarti quest'arte meglio di un killer professionista come Tom Imura. - Feeney si era fermato un momento e si era passato la lingua sulle labbra. - Immagino che essere suo fratello... insomma, devi avere visto parecchie eliminazioni.
- No - aveva risposto Benny irritato. - Non mi lascia mai guardare.
- Davvero? Strano. Be', prova a chiederglielo, quando compi tredici anni.
E così, quando Benny aveva compituo tredici anni glielo aveva chiesto di nuovo, e ancora una volta Tom aveva risposto di no. Era fuori discussione. Aveva detto "no" e basta.
Tutto questo era successo più di due anni fa, e ora a Benny mancavano solo sei settimane al suo quindicesimo compleanno.


È già da tempo che mi riprometto di leggere questo libro. Ne ho sentito parlare bene e da fan sfegatata di The walking dead quale sono, non posso non farmi una cultura anche sui libri a tema zombie! Per ora ne ho letto solo uno Gli zombi non piangono di Rusty Fisher, ma quello era un libro che per quanto carino, non si prendeva troppo sul serio, questi di Maberry invece sono considerati ottimi se si è in cerca di una storia a tema zombie fatta bene e l'incipit è promettente! Mi fa venire voglia di saperne di più su Benny e sulla storia del mondo creato dall'autore.
Voi che ne pensate? Avete già letto il libro o avete intenzione di farlo? Vi è piaciuto l'incipit? Alla prossima!

20 commenti:

  1. Pooovera!! Mi dispiace..e ti capisco benissimo...tra dicembre e marzo anch'io ho tolto tutti i denti del giudizio..uno al mese!! Spero il dolore diventi più sopportabile!! <3
    Per quanto riguarda il libro...come ho già detto altre volte, per quanto ne abbia sentito parlare bene continua a non ispirarmi!! Però magari, quando l'avrai letto, saprai farmi cambiare idea...mi fido quasi ciecamente del tuo parere!! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oggi sto già meglio *__* <3
      Awww mi fa piacere sentire queste cose comunque v.v spero di decidermi a leggerlo presto... ma non so se riuscirò a farlo entro l'anno o_o

      Elimina
  2. Io ho tolto un solo dente del giudizio e me l'ha tolto un cane! Me l'ha rotto, mi ha dovuto incidere la gengiva, mi ha dissanguata, mi ha tenuto sotto i ferri per quasi due ore (non ti dico il male alla mascella!), mi ha dato 5 punti per il disastro che mi aveva fatto... ma alla fine un vantaggio c'è stato: il dolore post estrazione è stato niente rispetto a tutto quello che avevo passato!
    La saga di Maberry la voglio iniziare anch'io cmq ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah oddio Silvia XD povera! Anche a me hanno inciso la gengiva perché il dente non era proprio uscito... se ne stava lì sotto... e anche il mio hanno dovuto spaccarlo XD però dai in tre quarti d'ora hanno finito! Poi un quarto d'ora per mettere i punti... e via! Di tutte le cose che ho subito dal dentista, è stata forse la più dolorosa... ma già oggi sto bene e pensa... non mi sono neanche gonfiata XD

      Elimina
  3. Denti del giudizio >-< orrore, ricordo ancora l'estrazione dell'unico che mi hanno tolto...

    RispondiElimina
  4. A me li hanno estratti tutti e 4, uno all'anno. Mamma, che ricordi. Vabbè, parliamo di cose ben più piacevoli, cioè, di zombie XD!
    Innanzitutto anche io guardo the walking dead, ma solo da pochi giorni. Le serie tv sono estremamente pericolose per noi (io+maritino) perchè se ci piacciono non smettiamo più di guardarle e in poche settimane esauriamo stagioni su stagioni. Anche per TWD è stao così: iniziato da qualche giorno e siamo già a metà della seconda stagione!
    Venendo al libro, l'ho letto e mi è piaciuto molto. In questa serie Maberry ha una visione un po' particolare degli zombie, ma non mi è dispiaciuta! Devo ancora leggere La notte degli zombie, sempre di Maberry: adoro i libri che raccontano dei primi giorni dalla diffusione della malattia, sono un po' sadica.
    Comunque Rot&Ruin è bellissimo e aspetta di incontrare Tom Imura ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io e il mio ragazzo abbiamo guardato The walking dead in poche settimane *__* in occasione dell'inizio della terza stagione che poi abbiamo seguito di puntata in puntata! Bello eh? *occhi a cuore*
      Sono felice che sto libro ti sia piaciuto comunque! A casa ho anche La notte degli zombie :3

      Elimina
  5. Povera Deni, anche a me prima di questa estate furono tolti due denti del giudizio. Lì per lì provavo fastidio a passare con la lingua dove al posto del dente avevo una buchetta ma è durato pochissimo. Bello l'incipit, sinceramente non conoscevo questo libro, aspetto allora una delle tue belle recensioni se deciderai di leggerlo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo per leggerlo, lo leggo sicuro perché lo possiedo v.v fa parte della mia lunga pila TBR XD

      Elimina
  6. L'estrazione che mi ricorderò per tutta la vita è stata quella di un molare, tre ore sotto i ferri, di cui le ultime due ore l'anestesia aveva finito l'effetto e sentivo TUTTO. Tornata a casa sembravo uno zombie...
    E a proposito di zombie, questo libro mi sembra particolare, molte volte i libri/film con questo tema trattano il momento in cui gli zombie si manifestano la prima volta, qui invece gli zombie ci sono da anni e fanno parte della "routine" degli esseri umani...
    Anch'io sono fan di The Walking Dead e film di zombie, però non ho mai letto niente a riguardo... ci farò un pensierino :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oddio tre ore? o_o non ti invidio!
      Sì in questo libro comunque mi pare di capire che "l'apocalisse zombie" ci sia già stata e i protagonisti vivono in uno scenario ambientato anni dopo... spero sia bello :3

      Elimina
  7. Ciao Deni!
    Di solito i libri di questo genere non mi ispirano...devo dire però che questo incip mi piace molto e mi ha incuriosito!
    Aspetterò la tua recensione e poi chissà...magari finirà nella mi WL un libro un po' diverso dal solito!!!
    :))))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono felice di essere riuscita a incuriosirti *__*

      Elimina
  8. PoverinaAhi..che male il dente del giudizio!>_<..povera!!!....a me questo libro non ispira moltissimo..ma ho letto recensioni positive..quindi mi sa che cederò..>_<

    RispondiElimina
  9. Ah quanto capisco il tuo dolore! Io ne ho tolto uno il 31 e il 14 l'altro..Per il resto devo aspettare di partorire perchè occore fare una radiografia...Forza che d'ora in poi starai solo meglio! Il peggio è solo per i primi giorni!
    Per Rot & Ruin è in lista ma non so in che secolo lo leggerò. Non sono in vena di truculenti racconti zombie per quanto ben scritti! Per ora mi sto dedicando ad Alessandro D'Avenia con Cose che nessuno sa e qualche altro romanzo non fantasy...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi capisci benissimo allora XD povere noi! Consoliamoci!
      Sono curiosa per quello di D'Avenia che stai leggendo perché ho letto una recensione poco convinta tempo fa e mi è passata la voglia :/

      Elimina
  10. Purtroppo non mi è piaciuto quanto mi aspettavo: per me si è rivelata una gran delusione... al punto che ho deciso di abbandonare la serie di Benny Imura a tempo indeterminato! XD Mi dispiace tantissimo per il male alla bocca: i denti del giudizio sono una tragedia, lo dico sempre... anche i miei stavano spuntando in posizioni improbabili, e mi hanno fatto dannare l'anima, in pratica, fino a quando non me ne sono liberata! :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh anche il mio dente era in una posizione improbabile e aveva pure le radici attaccate o_o
      Comunque mi spiace il libro non ti sia piaciuto! A una mia amica che ha i gusti simili ai miei è piaciuto... dunque mi fido del suo parere e sono convinta mi piacerà... poi va beh la verità (?) la scoprirò solo leggendolo XD

      Elimina
  11. Rot&Ruin ce lo avevo in lettura qualche settimana fa, ma poi l'ho messo in pausa, non è brutto, l'inizio è molto lento ma poi diventa interessante, solo non mi ha catturato come avrei voluto :( devo finirlo XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Peccato! Magari le restanti pagine ti convinceranno di più, chissà :3

      Elimina