lunedì 27 gennaio 2014

Recensione "Requiem" di Lauren Oliver

Buongiorno lettori e buon inizio settimana! Oggi a posto di tenervi compagnia con la solita rubrica, ho deciso di proporvi la mia recensione per Requiem, il capitolo conclusivo della trilogia distopica di Lauren Oliver. Le mie aspettative a riguardo erano altissime, ma purtroppo questo libro mi ha solo deluso.
La seguente recensione non contiene spoiler riguardo a Requiem, ma a meno che non abbiate già letto Chaos e Delirium vi sconsiglio di leggerla.



Requiem
di Lauren Oliver

Editore: Piemme Freeway
Prezzo: 17,00 €
Pagine: 336

Trama: Mi chiamo Lena e sono infetta, perché mi sono innamorata di Alex in un mondo in cui l'amore è considerato una malattia, e come una malattia viene curato. lo e Alex siamo scappati, ma poi ci hanno separati.
Io sono andata avanti, ho incontrato Raven e gli altri ragazzi della Resistenza. Ho imparato a combattere per quello in cui credo, a lottare per essere davvero me stessa. E ho incontrato Julian che è il ragazzo più dolce del mondo e mi vuole con sé. Poi però Alex è tornato, quando pensavo di averlo dimenticato, quando mi ero convinta di riuscire a fare a meno di lui. E ora, mentre il mondo attorno a noi cade a pezzi, io sto male, e penso che forse avevano ragione loro: l'amore è davvero una malattia!


Recensione
Chaos si era concluso nel peggiore e nel migliore dei modi allo stesso tempo. Dopo che Lena era riuscita a fuggire insieme a Julian ed entrambi avevano finalmente trovato la libertà nelle Terre Selvagge, Alex aveva fatto la sua inaspettata e dolorosa ricomparsa.
Requiem riprende proprio da lì. Lena è in viaggio insieme al suo gruppo e con lei ci sono sia Alex che Julian. Alex che la respinge ingiustamente, Julian che si trova suo malgrado a fare da terzo incomodo.

Intanto, con l'introduzione del punto di vista di Hana, la migliore amica di Lena, la narrazione si divide tra l'una e l'altra. Hana, che è stata curata e sta per sposarsi con il futuro sindaco di Portland, ci mostra le cose attraverso i suoi occhi; attraverso i pensieri di qualcuno che è stato sottoposto alla cura e che non vede più le cose come un tempo, ma che allo stesso tempo in qualche modo è rimasto se stesso.

A lettura conclusa posso tranquillamente affermare che ho trovato Requiem il più debole tra i tre romanzi che compongono la trilogia. Delirium mi era piaciuto, Chaos mi aveva conquistata ancora di più. Requiem se non l'avessi letto sarebbe stata la stessa cosa. L'ho trovato un libro pieno di niente e se non fosse stato per il pov di Hana, non gli avrei dato neanche le tre stelline stiracchiate che alla fine gli ho voluto assegnare.

La parte relativa a Lena l'ho trovata semplicemente insulsa, inutile, vuota. Si può dire che tra quelle pagine non accade praticamente niente, non davvero. Il tutto è stato troppo incentrato su un triangolo che in fin dei conti era inesistente dal principio. Il lettore lo sapeva, Lena lo sapeva, la Oliver stessa lo sapeva senza dubbio. Quindi il mio unico pensiero è: perché?

Personalmente non mi ha convinta nemmeno il finale che è stato considerato da molti invece il punto di forza del libro. L'ho trovato troppo sbrigativo, troppo aperto, troppo buttato lì. Ho avuto l'impressione che la Oliver se ne sia voluta lavare le mani senza prendersi la responsabilità di scrivere davvero la parola "fine" e la cosa non mi è affatto piaciuta.
Una volta finito Requiem mi sono sentita solo dispiaciuta, delusa e amareggiata perché non avevo trovato niente di quello che cercavo, niente di quello che mi era tanto piaciuto nei libri precedenti e ho seriamente pensato che se avessi letto un riassunto di tre righe sarebbe stato assolutamente lo stesso. Un. Vero. Peccato.



Delirium Saga di Lauren Oliver

0,5. Inedito (Annabel, 2012)
1. Delirium, 2011 (Delirium, 2011)
1,5. Veleno sulle labbra, 2012 (Hana, 2011)
2. Chaos, 2013 (Pandemonium, 2012)
2,5. Inedito (Raven, 2013)
3. Requiem, 2014 (Requiem, 2013)

42 commenti:

  1. Io sono stato deluso, ho dato il tuo stesso voto, ma - allo stesso tempo - l'ho tollerato di più :) Il finale, almeno, mi è piaciuto. L'ultima pagina è una poesia, per quanto semplice.
    Si sapeva come si sarebbe concluso il triangolo, ma io tifavo per l'altra coppia u.u

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì esatto lo stavo proprio notando dalla tua recensione :3 tu sei stato più tollerante... io invece non ce l'ho proprio fatta :P
      Comunque sì, anche io tifavo per l'altra coppia U.U ma era piuttosto ovvia la conclusione come hai detto pure tu :P la Oliver poteva risparmiarci quelle tante pagine dedicate al niente in pratica che hanno solo portato il lettore a infastidirsi XD
      A un certo punto... la cosa faceva tanto Twilight (o forse dovrei dire New moon) se capisci cosa intendo ._.

      Elimina
  2. Seconda recensione negativa nello stesso giorno...promette bene.... *_* Accidentaccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sai quanto avrei voluto trovarmi davanti a un libro completamente diverso in modo da potergli dare le cinque stelline che avrei voluto y__y

      Elimina
  3. Disastro! Non sei la prima che dice di essere rimasta delusa. Ma che si deve fare? Non posso non leggerlo, ormai voglio capire e sapere! Ormai le mie aspettative sono bassine. Magari la delusione sarò minore... :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì dai... magari ora che "te lo aspetti" diciamo, resterai meno delusa :P oppure sarai una di quelle poche pochissime a cui il libro piacerà come gli altri due chissà... ma non credo francamente... leggilo e togliti lo sfizio :P io, come ho detto anche nella review, sono convinta che se avessi letto un riassunto di poche righe, sarebbe stato lo stesso XD

      Elimina
  4. A me è piaciuto dai! (almeno dò speranza a chi deve leggerlo!) E non poco, pure parecchio, perchè anche quando non succede niente adoro come la Oliver mi culla in quel niente e nei pensieri di Lena e Hana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con Hana secondo me la Oliver è stata fantastica, ho adorato la sua parte di narrazione... le scelte che ha preso... il percorso che ha fatto, ma invece la parte con Lena questa volta, non sono proprio riuscita ad apprezzarla :/

      Elimina
  5. Io sono come Mik.. delusa dalla maggior parte del libro (come hai detto tu, perchè questo triangolo? che senso ha?? boh..) soddisfatta del finale, che almeno mi ha emozionata un po'! Se paragonato al primo libro, che è il mio preferito, questo terzo volume non ha proprio spinta -.- peccato, si poteva fare di meglio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me il finale come sai a posto di emozionarmi mi ha solo infastidita di più y__y
      Si poteva fare di meglio sì... uff :/

      Elimina
  6. A me è piaciuto molto, sarò una delle poche voci fuori dal coro :3
    Comunque, hai dato tre stelline, mi aspettavo peggio dalle premesse asd

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh ti invidio, sappilo :P
      Mmm guarda di solito le tre stelline le do ai libri che si leggono, ma che non mi convincono del tutto e per Requiem è stato esattamente così :/

      Elimina
  7. Che peccato! Lo aspettavo da tanto e non vedevo l'ora di leggerlo :-( Ok, ce l'ho e lo leggerà ma con meno entusiasmo... speriamo in bene!
    Erika

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sto vedendo che in molti stiamo restando delusi... quindi sì forse è meglio partire con aspettative più basse :/

      Elimina
  8. Ho finito Chaos ieri, proprio per leggere Requiem, e devo dire che sto leggendo recensioni su recensioni negative. Ho amato tantissimo Chaos, ed è inutile dire che mi aspetto molto di più da Requiem, ma credo proprio che non accadrà :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io ho amato tantissimo Chaos! Anche più di Delirium e quindi per me Requiem è stato una vera botta D:
      L'unico consiglio che ti posso dare è di partire con aspettative più basse... così magari resterai meno delusa :/

      Elimina
  9. Sto vedendo diverse recensioni poco entusiaste :/ Uhm uhm, spero che l'entusiasmo non mi cali come è successo con Matched xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda non siamo ai livelli di Reached, però la delusione è stata grande comunque...

      Elimina
  10. Oh mi dispiace che ti abbia deluso :/ Ero sicura l'avresti adorato!
    Per me Requiem è stato il miglior volume della serie dopo Delirium, e non avrei potuto pensare a un finale più adatto!Chaos è stato invece quello che mi è piaciuto di meno, ma nel complesso Delirium rimarrà sempre una delle mie serie distopiche preferite :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dispiace tanto anche a me... avevo aspettative altissime y__y invece proprio non mi ha preso neanche alla fine...

      Elimina
  11. Oh mamma! Devo ancora iniziare a leggere la saga e non posso non farlo perchè ho già comprato il primo volume..spero di non rimanere delusa quanto te. Mi spiace moltissimo, so quanto è frustrante finire una saga amata alla follia con un senso di vuoto dentro, nonchè di irritazione per come è stata fatta evolvere la storia! :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh intati goditi i primi due volumi, quelli vale comunque la pena leggerli! Poi per il terzo... non so che dirti... spero ti possa piacere... anche se in molti stiamo restando delusi...

      Elimina
  12. Ho dato anche io lo stesso voto e mi trovo d'accordo con te su tutto, ho trovato Requiem banale e lentissimo e con un finale troppo aperto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Povere noi... consoliamoci a vicenda y__y

      Elimina
  13. Come mi dispiace che ti abbia delusa!! :( dev'essere bruttissimo essere delusi così tanto da una saga che hai amato...fortunatamente a me non è ancora successo...spero di non iniziare con questa saga!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti è stato proprio brutto y__y mi aspettavo tutt'altro... ancora me ne devo fare una ragione XD

      Elimina
  14. Ho proprio paura di rimanere davvero delusa. Il giorno dell'uscita solo andata in libreria solo per leggere le ultime pagine perché non avevo i soldi e non potevo aspettare, quel finale così aperto mi ha lasciata un po' stranita :/ Vediamo se leggendolo mi ricredo ma la vedo dura...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha guarda se hai letto le ultime pagine praticamente hai letto già tutto il libro XD

      Elimina
  15. Lo sto iniziando ora e ho l'ansia! Ma ti saprò dire u_u

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Good! Son proprio curiosa di vedere se deluderà anche te o no :P

      Elimina
  16. Finito di leggere proprio ieri, e sì, sono d'accordo con te, ha deluso anche me questo finale di trilogia... Le prime 200 pag sono piatte, accadono pochi eventi, poi dopo si smuove qualcosina ma nemmeno quelle poche emozioni riescono a coinvolgermi. Mi chiedo anche io il perché del triangolo, per me non aveva assolutamente senso, perché devono inserirlo a forza? E dire che Delirium mi era piaciuto così tanto! ç.ç Alcune trilogie iniziano bene ma poi si perdono sull'ultimo libro... Davvero un peccato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco ho avuto la tua stessa reazione... non mi hanno emozionato e coinvolta nemmeno quelle ultime pagine :(
      Il triangolo davvero è stata la cosa più inutile del mondo -.-" poteva anche svilupparlo diversamente se proprio doveva... ma così proprio... gnò :/

      Elimina
  17. Per ora mi pronuncio poco...Lo voglio leggere e voglio seriamente sperare che questo libro mi faccia male, essendo la conclusione...

    RispondiElimina
  18. Ciao Deni,
    ieri ho finito di leggere Requiem.
    L'impressione che ne ho avuto è stata un po' diversa dalla tua. A me è piaciuto abbastanza (anche se non al livello di Chaos) tutto il libro, ma non il finale.

    SPOILER!!!!!!!!!

    cioè, sono stata contenta di come si sia chiuso, non speravo in un lieto fine, per quanto aperto. ma conoscendo la oliver non mi aspettavo un finale così aperto e poco risolutivo. in genere la oliver ti prende a schiaffi, ma chiude le cose. qui ho trovato un finale frettoloso e con troppo porte aperte.
    Il resto del libro mi è piaciuto, non mi sono mai annoiata.
    Aggiungo che secondo me il triangolo era giusto: venendo da un mondo in cui l'amore è bandito Lena doveva provare la gelosia e anche la confusione tra due ragazzi che ama in modo diverso. secondo me era necessario che conoscesse tutti gli aspetti dell'amore, anche questo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh dai sono contenta allora tu sia riuscita ad apprezzarlo più di me :3
      A me non ha dato fastidio comunque il triangolo in sé, ma il modo in cui è stato trattato l'argomento. Troppo buttato lì, troppo poco approfondite le cose. Insomma, era ovvio che Alex l'amasse ancora, anche un cretino l'avrebbe capito eppure Lena, di solito una protagonista forte e assennata, sembrava il cliche della solita ragazza caduta dal pero. Anche Julian... ok sei buono e tutto, ti adoriamo... ma anche lui lo sapeva suvvia... Alex poi, anche qui cliche da tutte le parti .-. "facciamole credere che non la amo, respingiamola" seh va beh ._. mi ha urtato il modo in cui la Oliver ha presentato queste scene, queste situazioni... non tanto il fatto in sé del triangolo XD non so se si è capito cosa intenda...
      Per il finale, inutile dire che secondo me se n'è semplicemente lavata le mani perché per me è come se il libro non fosse proprio finito. Ci voleva la parola "fine" e lei non ce l'ha voluta mettere... alcuni hanno apprezzato questa scelta, io proprio no. Preferivo un finale più deciso come in HG, o in Allegiant... o anche in E finalmente ti dirò addio. Insomma avrei preferito un cuore di lettrice spezzato che una cosa così :/

      Elimina
  19. sono d'accordo con te sul finale. sono quasi rimasta delusa dal fatto di esserne uscita con il cuore intatto. anche a me è mancata la parola fine, infatti, la conclusione del libro è quella che mi è piaciuta di meno.
    il senso del resto del libro, invece, lo capisco. secondo ma ci sta che chi non "conosce" i meccanismi dell'amore come lena non capisca i vari comportamenti per noi scontati. sono invece d'accordo sul fatto se sia stato affrontato tutto in modo superficiale.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mmm sì magari vista così ci può anche stare, ma non mi è piaciuto comunque :/ ecco superficiale penso sia la parola giusta XD
      E beh per il finale... non c'è niente da fare... una delusione cocente -_-

      Elimina
  20. lo riposto, sono imbranata T__T

    ciao deny! non so se ti ricordi di me, giravo sul tuo forum di icons qualche annetto fa, sono netta :)

    io requiem l'ho comprato qualche mese fa sul reader in lingua e devo dire che, nonostante sia sorprendentemente comprensibile, non mi ha incuriosito molto. ho letto circa un centinaio di pagine, ma poi l'ho abbandonato, non mi "prende" per niente...
    comunque prevedo di finirlo al più presto.
    i capitoli che mi "prendono" meno sono quelli di hana, anche se è soggettivo. se dovessi fare una critica avrei preferito un'analisi migliore di alex, anche se comunque ho ancora molto da leggere, mai dire mai :)
    speriamo non rovini la trilogia questo libro D:

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Sì mi ricordo di te :3
      E beh che ti posso dire... per me questo volume finale è stato una delusione purtroppo :/ e non è solo un'analisi approfondita di Alex a mancare :/ ma anche tanto altro...

      Elimina
  21. Lo sto leggendo... e sto rimanendo delusa ç__ç

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi spiace :/
      Magari ti piacerà verso la fine come è successo ad altri... a me non è piaciuta manco quella XD

      Elimina