giovedì 18 settembre 2014

Reading the movie #27 The giver. Il mondo di Jonas





Reading the movie (leggendo il film) è una rubrica ideata da me che vuole intrecciare due mie grandi passioni, cinema e lettura. Adoro leggere i libri da cui sono tratti i film che mi hanno emozionato e mi piace anche fare il contrario, leggere il libro prima che esca il film al cinema. Da qui nasce questa rubrica per presentarvi trame e trailer di film nuovi e vecchi che mi hanno colpito e appassionato.

Buona sera lettori! Finalmente ieri pomeriggio sono riuscita ad andare al cinema a vedere The giver. Il mondo di Jonas, film tratto dal romanzo di Lois Lowry che mi era tanto piaciuto un paio d'anni fa e che aspettavo con ansia. Per una volta le mie aspettative non sono state deluse!

About the book
Titolo: The giver. Il donatore
Autore: Lois Lowry
Editore: Giunti Y
Pagine: 250

Trama: Jonas ha dodici anni e vive in un mondo perfetto. Nella sua Comunità non esistono più guerre, differenze sociali o sofferenze. Tutto quello che può causare dolore o disturbo è stato abolito, compresi gli impulsi sessuali, le stagioni e i colori. Le regole da rispettare sono ferree ma tutti i membri della Comunità si adeguano al modello di controllo governativo che non lascia spazio a scelte o profondità emotive, ma neppure a incertezze o rischi. Ogni unità familiare è formata da un uomo e una donna a cui vengono assegnati un figlio maschio e una femmina. Ogni membro della Comunità svolge la professione che gli viene affidata dal Consiglio degli Anziani nella Cerimonia annuale di dicembre. E per Jonas quel momento sta arrivando.


About the movie
Titolo: The giver. Il mondo di Jonas
Genere: Drammatico, Fantascienza
Regia: Phillip Noyce
Cast: Brenton Thwaites (Jonas), Jeff Bridges (Il donatore), Meryl Streep (Capo Elder), Alexander Skarsgård (Padre di Jonas), Katie Holmes (Madre di Jonas), Odeya Rush (Fiona), Cameron Monaghan (Asher), Taylor Swift (Rosemary)


Ormai da qualche tempo, quando vado al cinema a vedere un film tratto da un libro, ho una fifa tremenda. Dopo Città di ossa vado al cinema quasi col terrore di trovarmi davanti un disastro. Mi è capitata qualche altra delusione da allora, ma per fortuna ieri non è successo. Mi aspettavo di trovarmi davanti a un film abbastanza ben fatto e alla fine mi ha pienamente soddisfatta, anche più di quanto non pensassi! C'è da dire che le premesse c'erano tutte. Una trama avvincente, un cast semplicemente favoloso. Insomma, non potevano non fare un bel film e infatti
l'ho trovato davvero molto molto bello.

Ho innanzi tutto apprezzato i cambiamenti che hanno deciso di applicare alla trasposizione cinematografica. Nel film infatti, Jonas ha ormai quindici anni, nel libro invece soltanto dodici e, mentre nel libro la cosa poteva anche funzionare, sullo schermo sarebbe stato più difficile esprimere certi concetti attraverso un ragazzino così piccolo e dunque secondo me hanno fatto un bel lavoro a riadattare la trama sotto questo punto di vista, soprattutto perché sono rimasti comunque molto fedeli riguardo a tutto il resto.

Mi sono piaciute tantissimo le interpretazioni dei vari membri del cast. Brenton Thwaites è stato un Jonas impeccabile e mi è anche piaciuta parecchio Odeya Rush - che non avevo mai visto prima - nei panni di Fiona. Il vero protagonista però è stato Jeff Bridges: perfetto, semplicemente perfetto. Ha regalato al Donatore il volto giusto, le giuste emozioni e tanta tanta profondità.
La cara vecchia Meryl Streep ancora una volta ha dimostrato di saper fare il suo lavoro e di saperlo fare bene. Devo dire invece che Skarsgård non ha brillato, mentre la Holmes, pur avendo un piccolo ruolo, mi è piaciuta di più. Molto carino anche il cameo di Taylor Swift, è apparsa praticamente in un paio di scene soltanto, ma l'ho trovata davvero intensa.

La cosa più importante da dire forse però è che questo film mi ha davvero emozionata un sacco. Ogni volta che il Donatore trasmetteva le memorie a Jonas mi emozionavo come se fosse stata la prima. Questo film aiuta in qualche modo lo spettatore, proprio come anche il libro aiutava il lettore, a ritrovare la meraviglia che si cela dietro alle piccole cose di ogni giorno, quelle che facciamo sempre l'errore di dare per scontate.
Insomma, nel caso non si fosse capito e non l'avessi già ripetuto più volte, l'ho proprio adorato e non posso che consigliarvelo. Guardatelo, non ve ne pentirete. E so che probabilmente molti non saranno d'accordo, ma personalmente devo dire che The giver. Il mondo di Jonas è riuscito a scaldarmi il cuore e a regalarmi quelle emozioni che invece non è proprio riuscito a darmi Colpa delle stelle.


Voi avete già visto il film? Se sì, cosa ne pensate? Se no, avete in programma di vederlo? Vi lascio al trailer e attendo i vostri commenti e le vostre opinioni!

28 commenti:

  1. Io non ho ancora letto il libro ma dopo aver visto il film non posso più aspettare! *_* Mi è piaciuto davvero tanto e concordo con te sugli autori! Straordinari! Non vedo l'ora di leggere il libro econtinuare anche l'intera saga! :3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me gli altri della saga non sono piaciuti quanto il primo... soprattutto il secondo non mi ha entusiasmato tanto... il primo secondo me resta il migliore :)

      Elimina
  2. Anche io l'ho visto, dopo aver finito il libro un paio di giorni prima e l'ho adorato. Molto bello e ogni volta che Jonas riceveva una memoria avevo la pelle d'oca, anche perchè non era facile esprimere certi concetti sullo schermo a mio parere. Bellissimo davvero!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì anche io ho adorato ogni singola volta in cui Jonas riceveva le memorie *__* mi hanno emozionato tantissimo quelle scene!

      Elimina
  3. Oh ma lo hai già visto? Che fortuna, io come sai non riesco mai ad andare al cinema purtroppo, anche la settimana prossima vorrei andare a vedere The Maze Runner.
    Io il libro di "The Giver" non l'ho ancora letto, ma mi ha sempre incuriosito ed ora, dopo aver letto il tuo pensiero sul film e sapere che ti è piaciuto molto, credo proprio non me lo lascerò sfuggire ancora per molto. Devo assolutamente leggerlo e poi chissà, forse riuscirò a vedere anche il film *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non vedo l'ora di vedere anche quello, promette proprio bene *^* peccato l'abbiano rimandato :/ cattivi!
      Leggilo il libro comunque tesoro, è troppo carino :3

      Elimina
  4. Non ho ancora letto il libro ma sicuramente vedrò il film perché sono curiosissima! *-* CHissà, magari mi spingerà anche a leggere il libro finalmente xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì dai, magari il film accenderà il tuo animo da lettrice :P

      Elimina
  5. Ho letto il libro molto tempo fa e lo ricordo vagamente. Non so se andrò a vedere il film, non sono particolarmente ispirata, però la tua recensione mi fa ben sperare :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Moni secondo me ti piacerebbe conoscendoti *__*

      Elimina
  6. non ho ancora letto il libro, ma mi incuriosisce, anche il film, grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prova a dargli un'occasione allora, te li consiglio entrambi :)

      Elimina
  7. Volevo vederlo dover aver letto il libro, ma ne parlano tutti talmente bene che questa volta cedo e vado a vederlo prima ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mmm chissà che effetto fa leggere il libro dopo aver visto il film :P

      Elimina
  8. Jeff è un attore magnifico, ed ha interpretato il Donatore in un modo perfetto. Sembrava veramente di avere a che fare con il Donatore del libro!
    E' piaciuto molto anche a me, e spero di vedere un seguito prima o poi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì è stato magnifico Jeff *__* mmm non so se hai letto i libri, ma non c'è un vero e proprio seguito... o comunque non con questi personaggi :s

      Elimina
  9. io non sono ancora riuscita a leggere il libro ma devo assolutamente andare al cinema a vedere il film!^_________^

    RispondiElimina
  10. Quoto Frannie, magari invoglierà anche me a leggere il libro xD
    Non che non mi ispiri, solo che ho una wishlist così lunga che do sempre precedenza ad altro >_<

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono sicura che potrebbe piacerti il libro :D

      Elimina
  11. Non ho letto il libro e nemmeno visto il film.....direi che iniziero' con quest ultimo per poi eventualmente passare al libro.....solo una domanda il libro e' autoconclusivo o e' una saga?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In realtà si tratta di una quadrilogia, ma tutti e quattro i libri hanno personaggi e storie differenti, dunque è come se fosse autoconclusivo :)

      Elimina
  12. Il libro dovrebbe arrivarmi a giorni e non vedo l'ora di leggerlo, e lo stesso vale per il film, sono davvero curiosissima!Contenta che ti sia piaciuto =)

    RispondiElimina
  13. Ho visto il film e mi è piaciuto tantissimo, infatti ne ho parlato anche su mio blog ^.^ per quanto riguarda il libro invece lo sto leggendo adesso, quindi non posso ancora esprimermi a proposito :)

    RispondiElimina
  14. Sono e l e t t r i z z a t a per questo film è leggere che ti è piaciuto è promettente. :D
    Mi fido del tuo parere "cinematografico", anche per quanto riguarda i cambiamenti che sono sempre quelli che mi spaventano di più. e-e

    RispondiElimina