giovedì 1 gennaio 2015

Buon 2015, buoni propositi e chiacchiere!



Buona sera lettori! Eccomi qui, finalmente ho trovato un attimo di tempo da dedicare al blog per fare questo post e per augurarvi un buonissimo anno nuovo. Avete passato una bella serata ieri? Io non ho fatto niente di speciale, cibo, parenti, partite a carte... insomma le solite cose che si fanno sotto le feste! Ancora devo entrare nella mentalità anno nuovo.
Ripensando al 2014 non ho tantissimo da dire, insomma diciamo che non mi è successo nulla di particolarmente memorabile - pubblicazione del mio libro a parte - e parlando di questioni scrittevoli, spero che il 2015 mi porti tantissime cose, ma è inutile sperare e basta, bisogna rimboccarsi le maniche e lavorare, poi se son rose fioriranno! Speriamo.
Per quanto riguarda le letture, purtroppo nel 2014 ho letto meno che nel 2013, ma è stato perché parte del tempo che dedicavo alla lettura l'ho dedicato alla scrittura e alla grafica e dunque va bene comunque. Più che altro ci son rimasta un po' male quando mi son messa a guardare le letture fatte durante l'anno perché mi sono accorta che erano più state più quelle insoddisfacenti e deludenti di quelle belle e spero vivamente che il 2015 porti letture migliori.

Passando invece ai buoni propositi, quelli che mi ero fatta l'anno scorso sono andati a farsi benedire. Ne ho mantenuto forse soltanto uno e dunque quest'anno voglio essere meno pretenziosa. Spero soltanto di riuscire a rispettare questi pochi, sarebbe già tantissimo.
  • smaltire la pila dei libri da leggere
    Questo proposito ha decisamente la priorità su tutti gli altri. Ancora devo aggiornare la pagina della TBR ma ho davvero troppi troppi cartacei in arretrato da leggere. Devo evitare di accumularne di nuovi senza prima aver letto un po' dei vecchi.
  • partecipare attivamente alla mia reading challenge
    L'anno scorso non ho partecipato quanto avrei voluto alla challenge che ho organizzato e dunque quest'anno voglio rifarmi con la nuova! In più mi sono anche iscritta a un'altra challenge dunque vorrei riuscire a star dietro a tutto.
  • leggere di più in lingua
    Un altro dei buoni propositi che non ho mantenuto l'anno scorso. Quest'anno riuscirò ad aumentare le mie letture in lingua? Tentar non nuoce, no? La buona volontà ce l'ho tutta.
  • sfruttare di più il mio Kindle
    Ormai da qualche mese ho sostituito il mio vecchio Kindle con un nuovissimo Paperwhite, ma ancora non l'ho sfruttato a dovere. Devo decidermi a leggere di più in digitale, di sicuro mi aiuterebbe a risparmiare e ad accumulare meno cartacei, dunque perché no? Poi il dizionario integrato è anche ottimo per leggere in lingua. Dunque che aspetto?!
  • leggere almeno 50 libri
    Nel 2014 ce l'ho fatta a superare questo traguardo benché mi fossi prefissata di leggerne il doppio. Quest'anno non voglio strafare dandomi obiettivi che so per certo che non raggiungerò, dunque meglio pensare più in piccolo.
  • non perdere tempo con i libri poco convincenti
    Dovrei proprio imparare a mettere da parte le letture che non mi convincono. Di solito mi impongo sempre di concludere tutto ciò che inizio, ma forse farei un favore a me stessa se imparassi ad abbandonare i libri che non mi piacciono. Risparmierei senz'altro del tempo che potrei dedicare ad altre letture.

Che ne dite di questi propositi? Quali sono i vostri se ne avete? Vi faccio ancora tantissimi auguri di buon anno nuovo e vi abbraccio. Alla prossima!

18 commenti:

  1. Anch'io purtroppo ho il "brutto" vizio di non lasciare le letture a metà. Ho sempre il dubbio che poi la bellezza possa arrivare una volta girata pagina.Buon anno!

    RispondiElimina
  2. Buon anno <3
    I miei propositi per il nuovo anno sono di riprendere i libri lasciati in sospeso e leggere di più in lunga ^_^

    RispondiElimina
  3. Nemmeno io lascio libri a metà, nella mia vita ne avrò abbandonati al massimo 5 o 6. Io quest'anno mi sono prefissata di leggere 60 libri e ho intenzione di rendere la cosa divertente organizzando una reading challenge a modo mio :) Anche io vorrei riuscire a leggere di più in lingua e smaltire la mi TBR inoltre vorrei cercare di fare più collaborazioni con il mio blog e canale YT e fare amicizia con persone con la mia stessa passione per i libri ;D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah e naturalmente Buon anno anche a te!! :D

      Elimina
  4. tanti auguri Denise!!! alcuni dei miei obiettivi sono anche i tuoi soprattutto lo smaltimento delle pile!!!

    RispondiElimina
  5. Anch'io finivo sempre, ma dico SEMPRE, i libri che iniziavo, ma ho smesso. Dopo cento pagine difficilmente un libro con palesi difetti può migliorare, quindi ciao, quest'anno ho imparato a salutare i titoli che non mi davano soddisfazione per poter iniziare altro. Senza rimpianti poi. Ahhh, che bella sensazione!!!

    RispondiElimina
  6. Ah, quanto odio quei libri che mi fanno perdere tempo. Anch'io mi impongo di terminarli e spesso è una tortura.
    Buona fortuna con i tuoi propositi :)

    RispondiElimina
  7. I tuoi stessi, salvo il Kindle perché ho un kobo! Per la tbr sto cercando di mettermi all'opera..ho iniziato a sfoltire!
    ma ho anche obiettivi personali tipo trasloco, pagamenti vari ed obiettivi familiari. ... che per il momento divulgo poco; -)

    RispondiElimina
  8. Buon anno!
    Condividiamo gli stessi propositi! Anche io voglio davvero impegnarmi a leggere di più in lingua inglese, sebbene questo mi faccia sentire un po' sotto pressione. Incrociamo le dita e speriamo di farcela!

    RispondiElimina
  9. Buoni proposti, Deni! Vedo che gli arretrati sono un grande problema per tutti, aia v.v
    Buon anno anche a te, che ti porti tanta felicità e tanti bei libri letti.

    RispondiElimina
  10. Buon anno Denise! :D I tuoi propositi sono molto simili ai miei! Anch'io vorrei utilizzare di più il mio kindle che è davvero molto utile ma che metto da parte troppo spesso; inoltre i libri in lingua mi piacciono molto e spero che il prossimo anno ne riesca a leggere molti!! Anch'io odio le letture che non mi piacciono molto proprio perché sono una che non lo abbandonerà mai un libro e questo mi fa perdere tempo prezioso per altri libri..
    Auguri per i tuoi obiettivi!!

    RispondiElimina
  11. Auguri :) Anch'io penso sia meglio abbandonare le letture spiacevoli...meglio dedicare il proprio tempo a libri che davvero ci appassionano e ci piacciono, se no si rischia solo di rimanere bloccati. Anch'io quest'anno rinnoverò il mio proposito di leggere almeno 50 libri, che considero un buon compromesso per non correre troppo e non rimanere troppo tempo stagnanti su qualche brutta lettura :) Ti auguro un buonissimo 2015!

    RispondiElimina
  12. Buon anno! Condivido con te l'esigenza di smaltire una bella pila di letture in arretrato! Per quest'anno ho deciso di non fare buoni propositi letterari, ma solo di leggere il più possibile e comprare meno possibile!

    RispondiElimina
  13. AUGURI!!! Sicuramente tra i miei buoni propositi c'è quello di riuscire a seguire la tua amazing authors reading challenge :)
    ..e poi migliorare la grafica del mio blog..e tanto altro, speriamo soprattutto in un anno sereno e pieno di buone letture!

    RispondiElimina
  14. Buon anno Denise! Splendidi propositi per l'anno nuovo :3 i miei sono molto simili ma uno svetta in cima alla mia classifica: dare priorità ai libri della biblioteca, dato che alcune volte ho letto prima quelli nel mio kindle per poi dover restituire i libri cartacei magari letti a metà "-.- ... vai di buoni propositi ^^ ancora auguri

    RispondiElimina
  15. Buon anno cara *_* Io quest'anno non ho nemmeno preparato i buoni propositi, non ancora almeno xD Nel 2014 non ne ho portato a compimento neppure uno ç_ç Forza 2015!

    RispondiElimina
  16. Ciao Deni! Buon anno :) Mi piacciono i tuoi propositi, alcuni sono simili a quelli che ho pensato per me, pensa! In bocca al lupo e speriamo di raggiungerli entrambe.
    Sono certa che tu li rispetterai, comunque: come hai detto, l'importante è rimboccarsi le maniche e impegnarsi :)

    RispondiElimina