« From reader to reader » Recensioni & Pareri


From reader to reader (da lettore a lettore) è una reading challenge annuale ideata da me che ha lo scopo di far conoscere ai partecipanti nuovi libri da leggere e da amare e di fargli a loro volta condividere i titoli dei libri che hanno particolarmente amato. Per info e iscrizioni, vi rimando al post introduttivo!

In questa pagina potete trovare i dati, le recensioni e i pareri dei partecipanti riguardo ai libri che hanno letto. Se cliccate su una delle voci dell'indice, vi riporterà al punto preciso della pagina in cui c'è la scheda del libro. Per risalire la pagina e tornare all'indice, vi basta cliccare sulle tre freccette in basso a sinistra di ogni scheda libro.

INDICE
Albion Bianca Marconero
Alcune ragazze mordono Chloe Neill
Alice in zombieland Gena Showalter
Amabili resti Alice Sebold
Assassinio sull'Orient Express Agatha Christie
Attrazione di sangue Victory Storm
Bianca come il latte rossa come il sangue Alessandro D'Avenia
Black friars. L'ordine della spada Virginia De Winter
Cercando Alaska John Green
Chi è Mara Dyer Michelle Hodkin
Cime tempestose Emily Brontë
Cinder Marissa Meyer
Città di carta John Green
Colpa delle stelle John Green
Con te sarà diverso Jessica Sorensen
Coraline Neil Gaiman
Delirium Lauren Oliver
Di me diranno che ho ucciso un angelo Gisella Laterza
Diciannove minuti Jodi Picoult
Dieci piccoli indiani Agatha Christie
Dieci piccoli respiri K.A. Tucker
Divergent Veronica Roth
Doll bones. La bambola di ossa Holly Black
E finalmente ti dirò addio Lauren Oliver
Fight club Chuck Palahniuk
Fahrenheit 451 di Ray Bradbury
Gli incubi di Hazel Leander Deeny
Gray Francesco Falconi
Half bad Sally Green
Harry Potter e la pietra filosofale J. K. Rowling
Ho il tuo numero Sophie Kinsella
Hunger games Suzanne Collins
Hunted Angela C. Ryan
I diari della mezzanotte. L'ora segreta Scott Westerfeld
I misteri di Wayward Pines Blake Crouch
I segreti di Amber House Kelly Moore
I segreti di Coldtown Holly Black
Il cavaliere d'inverno Paullina Simons
Il circo della notte Erin Morgenstern
Il colore del latte Nell Leyshon
Il diario di Eve Rosser Rachel Caine
Il figlio del cimitero Neil Gaiman
Il labirinto James Dashner
Il profumo del pane alla lavanda Sarah Addison Allen
Il richiamo del cuculo Robert Gailbraith
Il segreto del bosco C. J. Daugherty
Il suggeritore Donato Carrisi
Il trono di ghiaccio Sarah J. Maas
Il trono di spade George R. R. Martin
Immortal rules. Regole di sangue Julie Kawaga
Io che amo solo te Luca Bianchini
Io prima di te Jojo Moyes
Jane Eyre Charlotte Bronte
L'accademia dei vampiri Richelle Mead
L'allieva Alessia Gazzola
L'amore bugiardo Gillian Flynn
L'amore in un giorno di pioggia Sarah Butler
L'angelo caduto Susan Ee
L'estate dei segreti perduti E. Lockhart
L'età sottile Francesco Dimitri
L'oceano in fondo al sentiero Neil Gaiman
L'ombra del vento Carlos Ruiz Zafòn
L'ospite Stephenie Meyer
L'urgano di un batter d'ali Sara Tessa
La chimera di Praga Laini Taylor
La città delle tenebre Ilona Andrews
La corsa delle onde Maggie Stiefvater
La custode di mia sorella Jodi Picoult
La linea sottile Denise Aronica
La moglie dell'uomo che viaggiava nel tempo Audrey Niffenegger
La prima cosa bella Dante B.
La principessa che credeva nelle favole Marcia Grad Powers
La signora delle camelie Alexandre Dumas
La verità sul caso Harry Quebert Joel Dicker
Le coincidenze dell'amore Colleen Hoover
Le stanze buie Francesca Diotallevi
Legend Marie Lu
Lo strano caso del Dr Jeckill e Mr Hyde R. L. Stevenson
Losing it Cora Carmack
Luna Julie Anne Peters
Mani calde Giovanna Zucca
Marina Carlos Ruiz Zafon
Memorie di una geisha Arthur Golden
Mille splendidi soli Khaled Hosseini
Millennio di fuoco Cecilia Randall
Nessuno sa di noi Simona Sparaco
Never sky. Sotto un cielo selvaggio Veronica Rossi
Nodo di sangue Laurell K. Hamilton
Noi siamo grandi la vita Ava Dellaira
Noi siamo infinito Stephen Chbosky
Non cercarmi mai più Emma Chase
Non lasciarmi Kazuo Ishiguro
Non lasciarmi andare Jessica Sorensen
Novemila giorni e una sola notte Jessica Brockmole
Obsidian Jennifer L. Armentrout
Ogni giorno David Levithan
Oltre i limiti Katie McGarry
Orgoglio e pregiudizio Jane Austen
Per dieci minuti Chiara Gamberale
Per una volta nella vita Rainbow Rowell
Perché ci siamo lasciati Daniel Handler
Percy Jackson. Il ladro di fulimini Rick Riordan
Perfetto Alessia Esse
Peter Pan James M. Barrie
Poison princess Kresley Cole
Proibito Tabitha Suzuma
Raven boys Maggie Stiefvater
Red Kerstin Gier
Resta anche domani Gayle Forman
Rot & Ruin Jonathan Maberry
Schegge di me Tahereh Mafi
Scrivimi ancora Cecelia Ahern
Se torno ti sposo Kristan Higgins
Shadowhunters le origini. L'angelo Cassandra Clare
Shiver Maggie Stiefvater
Silver Kerstin Gier
Stanza letto armadio specchio Emma Donoghue
Starcrossed Josephine Angelini
Storia di un gatto e del topo che diventò suo amico Luis Sepulveda
Storia di una ladra di libri Markus Zusak
Tenebre e ghiaccio Leigh Bardugo
Terrestre Jean-Claude Mourlevat
The giver. Il donatore Lois Lowry
The hunt Andrew Fukuda
The returned Jason Mott
The sky is everywhere Jandy Nelson
Ti aspettavo J. Lynn
Ti prego lasciati odiare Anna Premoli
Troppo bello per essere vero Kristan Higgins
Tutto ciò che sappiamo dell'amore Colleen Hoover
Un albero cresce a Brooklyn Betty Smith
L'uragano di un batter d'ali Sara Tessa
Veronika decide di morire Paulo Coelho
Voglio vivere prima di morire Jenny Downham
Will ti presento Will Green & Levithan
Wonder J. R. Palacio


RECENSIONI & PARERI

Albion Bianca Marconero
Amazon ● Editore Limited Editions ● Pagine 500
Consigliato da Valy P. ● Letture #1
Voto medio ★★★★✩
Cresciuto senza madre, e dopo aver perduto il fratello maggiore – morto in circostanze misteriose –, nel giorno del funerale dell’amatissimo nonno, Marco Cinquedraghi riceve la notizia che gli cambierà la vita: deve lasciare Roma e partire per la Svizzera. È infatti giunto il momento di iscriversi all’Albion College, la scuola in cui, da sempre, si diplomano i membri della sua famiglia. Ma il blasonato collegio riserva molte sorprese. Tra duelli di spade e lezioni di filologia romanza, mistici poteri che riaffiorano e verità sepolte dal tempo che riemergono, Marco scoprirà il valore dell’amicizia e capirà che l’amore, quello vero, non si ottiene senza sacrificio. Nelle trame ordite dal più grande dei maghi e nell’eco di un amore indimenticabile si ridestano legami immortali, scritti nel sangue. Fino all’epilogo, tra le mura di un’antica abbazia, dove Marco conoscerà la strada che le stelle hanno in serbo per lui. Il destino di un re il cui nome è leggenda.
#1 Siannalyn ★★★★✩
Sono partita con parecchi pregiudizi ma mi ha veramente stupito: avvincente, interessante, con personaggi che restano impressi e a cui è difficile non affezionarsi. Insomma, mi è piaciuto davvero tanto.

Alcune ragazze mordono Chloe Neill
Amazon ● Editore Delos Books ● Pagine 396
Consigliato da Sophie ● Letture #1
Voto medio ★★★★★
Dopo aver vissuto nell'ombra per tanti secoli, i vampiri decidono di rivelare la loro esistenza al mondo. Essi sono riuniti in "Case", e si governano con un sistema del tutto simile a quello feudale: ogni Casa ha un Signore (Master) a cui tutti i vampiri appartenenti a quella casa devono giurare fedeltà e sottomettersi. A ventisette anni Merit viene trasformata in vampiro dal Master della Casa dei Cadogan. Merit deve adattarsi alla sua nuova vita notturna e ai suoi nuovi immensi poteri, che fanno di lei uno dei vampiri più potenti del mondo; inoltre deve integrarsi nella Casa, di cui diventa la Sentinella. In un momento molto delicato, sotto la minaccia di una guerra tra vampiri e tra vampiri e umani, Merit deve proteggere il suo clan e il suo Master terribilmente sexy, diventando allo stesso tempo un'importante liason tra il mondo sovrannaturale e quello umano.
#1 Chiara Ropolo ★★★★★
Mi è piaciuto tantissimo, mi sono subito procurata il secondo della serie, scorre veloce e la storia è divertente.

Alice in zombieland Gena Showalter
Amazon ● Editore Harlequin Mondadori ● Pagine 404
Consigliato da Alessandra P. ● Letture #2
Voto medio ★★★★✩
Non avrò pace finché non avrò rispedito nella tomba tutti i morti che camminano. Per sempre. Se qualcuno mi avesse detto che la mia vita sarebbe cambiata in un momento, sarei scoppiata a ridere. E invece è proprio quello che è accaduto. Un attimo, un secondo, il tempo di un respiro, e tutto ciò che amavo è sparito. Mi chiamo Alice Bell, e la notte del mio sedicesimo compleanno ho perso la madre che adoravo, la mia sorellina e il padre che non ho mai capito finché non è stato troppo tardi. Quella notte ho scoperto che lui aveva ragione: i mostri esistono veramente. Gli zombie mi hanno portato via tutto. E adesso non mi resta che la vendetta… Per realizzare i suoi propositi, Alice dovrà imparare a combattere contro i non-morti e fidarsi del peggiore dei cattivi ragazzi della scuola, Cole Holland. Ma lui nasconde dei segreti. E quei segreti potrebbero rivelarsi persino più pericolosi degli zombie.
#1 Ambra Mammoliti @ Paranormal books lover ★★★★★
Libro molto originale, in grado di sorprenderti. Consigliato agli amanti degli zombie, ovviamente.
#2 Giusy P. @ Divoratori di libri ★★★½✩
È stata una lettura davvero piacevole e a tratti divertente, ma non è riuscita a convincermi del tutto. Ho trovato davvero pochi riferimenti al classico di Lewis Carroll e la nuova versione degli zombie purtroppo non mi è piaciuta granché.

Amabili resti Autore
Amazon ● Editore Edizioni e/o ● Pagine 345
Consigliato da daydream ● Letture #1
Voto medio ★★★★✩
Susie è stata assassinata da un serial killer che abita a due passi da casa. È stata adescata da quest'uomo dall'aria perbene, che la stupra, poi fa a pezzi il cadavere e nasconde i resti in cantina. Il racconto è affidato alla voce di Susie, che dopo la morte narra dal suo cielo la vicenda con inedito effetto straniante. Il libro procede avvincente come un giallo: vogliamo sapere chi l'ha uccisa, cosa fa l'assassino, come avanzano le indagini, come reagisce la famiglia. Ed è Susie che ci racconta tutto questo, aumentando così la nostra partecipazione emotiva. Lei "fa il tifo" per suo padre quando, opponendosi alla svolta che hanno prese le indagini della polizia, capisce chi è il vero assassino e, pur non avendo le prove, cerca d'incastrarlo. Un romanzo che commuove senza mai indulgere a sentimentalismi. Le vite dei genitori, dei fratelli e degli amici di Susie, spezzate dalla sua tragica scomparsa, vengono raccontate con lo spirito allegro e senza compromessi dell'adolescenza. E Susie aiuterà tutti, i lettori per primi, a riconciliarsi con il dolore del mondo.
#1 Monica ★★★★✩
L'ho adorato anche se mi ha fatto stare male anche di più del film ç_ç

Assassinio sull'Orient Express Agatha Christie
Amazon ● Editore Mondadori ● Pagine 215
Consigliato da Glimmer* ● Letture #2
Voto medio ★★★★½
L'Orient-Express, il leggendario treno delle spie e degli avventurieri internazionali, occupa un posto importante nell'immaginario collettivo degli appassionati di letteratura poliziesca. Il merito è di Agatha Christie, la regina del giallo, e della sua creatura, l'impareggiabile Poirot. In quella che rimane probabilmente la più celebre delle sue imprese, l'investigatore belga, salito a bordo di un vagone di prima classe partito da Istanbul e diretto a Calais, è costretto a occuparsi di un efferato delitto. Assassinio sull'Orient-Express , apparso nel 1934, è da molti considerato il capolavoro di Agatha Christie, sicuramente uno dei libri gialli più conosciuti in tutto il mondo.
#1 Utente ★★★★✩
La trama è costruita in maniera impeccabile, tutti i dettagli si incastrano alla perfezione solo nel finale, dove tutto viene chiarito. lungo tutto il racconto c'è sempre qualcosa che sfugge e qualcosa che invece sembra irrilevante, ma nulla è per caso. una lettura molto piacevole!
#2 CharlieMarta ★★★★★
La Christie è geniale, a volte anche troppo, anche se devo dire che questo libro sta dietro a Dieci Piccoli Indiani, che mi ha fatto restare a bocca aperta!

Attrazione di sangue Victory Storm
Amazon ● Editore Elister ● Pagine 317
Consigliato da Bimba ● Letture #1
Voto medio ★★★★✩
Vera ha appena scoperto l'esistenza dei vampiri e ora deve scappare. In una fuga tra Dublino e Londra, Vera si ritrova preda di una specie sanguinaria e feroce, perchè nel suo sangue si nasconde l'arma per distruggere la razza vampira. A darle la caccia è Bla1e, uno dei vampiri più anziani e forti al mondo, ma uno strano destino è in serbo per loro. Quello che doveva essere uno scontro tra il bene e il male, si rivelerà una strana e dirompente attrazione che cambierà le sorti della loro vita, svelando i segreti che si celano nel passato di entrambi.
#1 Bimba ★★★★✩
Si legge molto bene, una storia abbastanza originale che ripropone un'altra interpretazione del mondo dei vampiri.

Bianca come il latte... Alessandro D'Avenia
Amazon ● Editore Mondadori ● Pagine 254
Consigliato da Mariki93 ● Letture #2
Voto medio ★★½✩✩
Leo è un sedicenne come tanti: ama le chiacchiere con gli amici, il calcetto, le scorribande in motorino e vive in perfetta simbiosi con il suo iPod. Le ore passate a scuola sono uno strazio, i professori "una specie protetta che speri si estingua definitivamente". Così, quando arriva un nuovo supplente di storia e filosofia, lui si prepara ad accoglierlo con cinismo e palline inzuppate di saliva. Ma questo giovane insegnante è diverso: una luce gli brilla negli occhi quando spiega, quando sprona gli studenti a vivere intensamente, a cercare il proprio sogno. Leo sente in sé la forza di un leone, ma c'è un nemico che lo atterrisce: il bianco. Il bianco è l'assenza, tutto ciò che nella sua vita riguarda la privazione e la perdita è bianco. Il rosso invece è il colore dell'amore, della passione, del sangue; rosso è il colore dei capelli di Beatrice. Perché un sogno Leo ce l'ha e si chiama Beatrice, anche se lei ancora non lo sa. Leo ha anche una realtà, più vicina, e, come tutte le presenze vicine, più difficile da vedere: Silvia è la sua realtà affidabile e serena. Quando scopre che Beatrice è ammalata e che la malattia ha a che fare con quel bianco che tanto lo spaventa, Leo dovrà scavare a fondo dentro di sé, sanguinare e rinascere, per capire che i sogni non possono morire e trovare il coraggio di credere in qualcosa di più grande.
#1 Cristina Lee @ Alla scoperta di libri ★★★★✩
Un fantastico viaggio verso la passione ardente di un giovane alla ricerca dei suoi sogni. Sogni a cui cerca di aggrapparsi con tutte le sue forze, sogni che anche se si spezzano, lasciano spazio ad altri sogni.
#2 Chiara Ropolo ★✩✩✩✩
Non mi è piaciuto. E' un libro scritto per gli adolescenti e io sono fuori tempo massimo, ma ho letto altre cose di questo tipo che ho decisamente apprezzato. L'evoluzione della storia si capisce dall'inizio, Leo mi è stato antipatico dalla prima riga e si vede che è scritto da un insegnante, anche se la prima persona vuole essere uno studente. Mi è pesato questo continuo riferimento alla scuola, ha rallentato un libro scritto in maniera non scorrevole. A me non è piaciuto proprio il suo stile.

Black friars. L'ordine della spada Virginia De Winter
Amazon ● Editore Fazi ● Pagine 682
Consigliato da Lara ● Letture #1
Voto medio ★★★★½
La Vecchia Capitale si prepara alla Vigilia di Ognissanti e il coprifuoco è vicino perché il Presidio sta per aprire le sue porte. Il lento salmodiare delle orde di penitenti che si riversano per le vie, in cerca di anime da punire, è il segnale per gli abitanti di affrettarsi nelle proprie case, ma per Eloise Weiss è già troppo tardi. Scambiata per una vampira, cade vittima dell’irrazionalità di una fede che brucia ogni cosa al suo passaggio. In fin di vita esala una richiesta d’aiuto che giunge alle soglie della tomba dove Ashton Blackmore, un redivivo secolare, riposa protetto dalle ombre della Cattedrale di Black Friars. Il richiamo della ragazza è un sussurro che si trasforma in ordine, irrompe nella sua mente e lo riporta alla vita. Nobili vampiri di vecchie casate, spiriti reclusi e guerrieri, eroici umani e passioni che il tempo non è riuscito a cancellare: Black Friars – L’ordine della Spada è un mondo nuovo che profuma di antico, un romanzo che si ammanta di gotico per condurre il lettore tra i vicoli della Vecchia Capitale o negli antri del Presidio, in un viaggio che continua oltre la carta e non finisce con l’ultima pagina.
#1 Beba @ Lo scaffale delle fate ★★★★½
Era da tanto che volevo leggere questo libro e finalmente l'ho fatto. Davvero davvero bello, lo stile della De Winter poi è meraviglioso, anche se ci ho messo un pochino per capirci qualcosa della trama e per abituarmi alle numerosissime descrizioni.

Cercando Alaska John Green
Amazon ● Editore Rizzoli ● Pagine 347
Consigliato da claudina ● Letture #6
Voto medio ★★★★✩
Miles Halter, sedici anni, colto e introverso, comincia a frequentare un'esclusiva prep school dell'Alabama. Qui lega subito con Chip, povero e brillantissimo, ammesso alla scuola grazie a una borsa di studio, e con Alaska Young, divertente, sexy, attraente, avventurosa studentessa di cui tutti sono innamorati. Insieme bevono, fumano, stanno svegli la notte e inventano scherzi brillanti e complicati. Ma Miles non ci mette molto a capire che Alaska è infelice, e quando lei muore schiantandosi in auto vuole sapere perché. È stato davvero un incidente? O Alaska ha cercato la morte?
#1 Cristina Lee ★★★★½
Un bellissimo romanzo che descrive pienamente la ribellione adolescenziale, tra alcool, fumo e competizione. Un viaggio alla scoperta di se stessi e dell'amicizia, in quel mondo nuovo del college, una via di fuga sicura. Un'inusuale e curioso prima e uno straziante dopo. John Green ha saputo nuovamente divertire, emozionare e rattristare nei momenti giusti.
#2 Glimmer* @ Message in a bottle ★★★✩✩
Un libro scritto molto bene che però non mi ha coinvolto ed entusiasmato come volevo, anche se ho adorato il personaggio di Alaska.
#3 Giusy P. @ Divoratori di libri ★★★★★
John Green colpisce ancora! Una storia che mi ha fatto ridere ma anche commuovere. Imperdibile!
#4 Beba ★★★✩✩
Mi aspettavo un pochino di più, Colpa delle stelle mi era davvero piaciuto, mentre Cercando Alaska è un romanzo carino, ma nulla di più. Mi è piaciuto, ma non è riuscito a convincermi.
#5 CharlieMarta ★★★★★
È un libro meraviglioso, penso di essere una delle poche che ancora non aveva cominciato John Green... dopo questa meraviglia che mi ha fatto anche commuovere, non vedo l'ora di buttarmi su Colpa delle stelle!
#6 Chiara Ropolo ★★★★✩
Non odiatemi so che questo libro è piaciuto molto a tutti e dopo i pareri ed aver amato colpa delle stelle forse le mie aspettative erano troppo alte. Mi è piaciuto, ma non mi ha fatta impazzire. Per tutta la parte dei giorni “prima” mi sono anche un po’ annoiata. Lo stile del libro è quello che mi aspettavo dall’autore, a prima vista spensierato ma con un sottofondo filosofico che, secondo me in questa storia, è stato esagerato.
#7 Alessia NightOwl ★★★½✩
Di questo libro non sono ancora sicura di niente, infatti non ho ancora scritto una recensione. Avevo aspettative altissime, questo è il libro che più mi incuriosiva, anche più di "Colpa delle stelle", purtroppo mi ha deluso in parte. La prima parte è molto noiosa e anche se scorre veloce non è riuscita a lasciarmi quasi niente, la seconda parte è migliore, più interessante da seguire, ma è mancato comunque qualcosa, non mi ha preso e non mi ha appassionato come pensavo. Green è sempre un maestro nel parlare di adolescenza, ma le emozioni questa volta sono rimasta sopite.

Chi è Mara Dyer Michelle Hodkin
Amazon ● Editore Mondadori ● Pagine 431
Consigliato da Mariki93 ● Letture #2
Voto medio ★★★★½
Era solo un gioco. Eppure Mara non voleva partecipare alla seduta spiritica con le sue amiche Rachel e Claire. Sei mesi dopo, Mara si risveglia dal coma in una stanza di ospedale. E le sue amiche sono morte. Cos'è successo quella notte al manicomio abbandonato? Perché Mara è l'unica sopravvissuta? Orribili allucinazioni iniziano a perseguitarla e un dubbio si insinua nella sua mente: e se fosse stata lei a causare quelle morti, come aveva predetto la seduta spiritica? L'incontro con il turbolento, bellissimo Noah potrebbe essere la sua salvezza o la sua definitiva condanna. Perché anche Noah ha un segreto, legato al grande mistero che la tormenta: chi è Mara Dyer?
#1 Chiara Ropolo ★★★★✩
Un libro avvincente che lascia in uno stato di suspence dall'inizio alla fine, la storia è molto coinvolgente, viene voglia di sapere come finisce e il finale lascia a bocca aperta.
#2 Cristina Lee @ GoodReads ★★★★★
Ho aspettato troppo per leggerlo e poi a nemmeno lettura finita ho dovuto ordinare subito il seguito. Una lettura insana in grado di tenere incollati alle pagine, portando il lettore a dubitare perfino di se stesso.

Cime tempestose Emily Brontë
Amazon ● Editore Netwon Comtpon ● Pagine 428
Consigliato da Cristina Lee ● Letture #1
Voto medio ★★★✩✩
Heathcliff, figlio di ignoti, è stato allevato da Earnshaw. Alla sua morte, il figlio Hindley tormenta Heathcliff che trova conforto in Catherine, sorella di Hindley, di cui si innamora. Rifiutato dalla ragazza, fugge. Tornato dopo tre anni, trova Catherine sposata a Edgar Linton di cui sposa la sorella che, per vendicarsi, maltratta. Catherine intanto muore, tormentata dal rinato amore per Heathcliff, dopo aver avuto una bambina. La rabbia di Heathcliff si scatena anche contro Hareton, il figlio di Hindley, ormai ridotto in suo potere. Heathcliff muore distrutto dal suo stesso odio. Infine la figlia di Catherine, Cathy, e Hareton potranno vivere felicemente insieme.
#1 Charlie ★★★✩✩
Non mi è piaciuto. La trama in sè poteva anche starci e lo stile di scrittura della Bronte è buono, non risulta pesante o incomprensibile; però i personaggi sono odiosi. Ogni due pagine volevo uccidere qualcuno e nel 99% dei casi si trattava di Catherine o di Heathcliff e, relativamente a quest'ultimo, okay che gli uomini "bastardi e cattivi" sono adorabili, ma lui proprio no.

Cinder Marissa Meyer
Amazon ● Editore Mondadori ● Pagine 392
Consigliato da Briciole Colorate ● Letture #4
Voto medio ★★★★✩
Cinder è abituata alle occhiate sprezzanti che la sua matrigna e la gente riservano ai cyborg come lei, e non importa quanto sia brava come meccanico al mercato settimanale di Nuova Pechino o quanto cerchi di adeguarsi alle regole. Proprio per questo lo sguardo attento del Principe Kai, il primo sguardo gentile e senza accuse, la getta nello sconcerto. Può un cyborg innamorarsi di un principe? E se Kai sapesse cosa Cinder è veramente, le dedicherebbe ancora tante attenzioni? Il destino dei due si intreccerà fin troppo presto con i piani della splendida e malvagia Regina della Luna, in una corsa per salvare il mondo dall'orribile epidemia che lo devasta. Cinder, Cenerentola del futuro, sarà combattuta tra il desiderio per una storia impossibile e la necessità di conquistare una vita migliore. Fino a un'inevitabile quanto dolorosa resa dei conti con il proprio oscuro passato.
#1 Giulia M. ★★★★✩
Nonostante qualche difetto, l'ho trovata originale e divertente. Consiglierei questa serie a chiunque ami i retelling, la fantascienza e abbia voglia di una protagonista come si deve.
#2 Il mondo di Dru @ La biblioteca di Drusie ★★★★✩
Ho adorato questa rivisitazione della celere fiaba. Ho pignoleggiato su tutto, ma non manca niente: matrigna, sorellastre, topini, fatina, scarpetta, ballo, principe... E c'è anche di più, che mi incuriosisce ma che forse non era necessario. Però magari evita al romanzo di divenire una semplice riedizione in chiave distopica.
#3 Glimmer* @ Message in a bottle ★★★★✩
Una rivisitazione della favola di Cenerentola davvero geniale con dei personaggi a cui ci si affeziona subito!
#4 Beba @ Lo scaffale delle fate ★★★★★
Ho sempre amato le fiabe fin da piccola e questo retelling mi è piaciuto molto. Ho adorato i personaggi e la storia, non vedo l'ora di continuare la serie.

Città di carta John Green
Amazon ● Editore Rizzoli ● Pagine 396
Consigliato da Cate ● Letture #3
Voto medio ★★★★✩
Quentin Jacobsen è sempre stato innamorato di Margo Roth Spiegelman, fin da quando, da bambini, hanno condiviso un'inquietante scoperta. Con il passare degli anni il loro legame speciale sembrava essersi spezzato, ma alla vigilia del diploma Margo appare all'improvviso alla finestra di Quentin e lo trascina in piena notte in un'avventura indimenticabile. Forse le cose possono cambiare, forse tra di loro tutto ricomincerà. E invece no. La mattina dopo Margo scompare misteriosamente. Tutti credono che si tratti di un altro dei suoi colpi di testa, di uno dei suoi viaggi on the road che l'hanno resa leggendaria a scuola. Ma questa volta è diverso. Questa fuga da Orlando, la sua città di carta, dopo che tutti i fili dentro di lei si sono spezzati, potrebbe essere l'ultima.
#1 Cristina Lee ★★★✩✩
Forte mistero sia per il titolo che caratterizza il libro così come per la protagonista bizzarra che scompare. Grande il legame di amicizia che lega i protagonisti. Sicuramente un libro che rispecchia nel profondo quella che è la comune vita di un adolescente con le sue paure e la rassegnazione a vivere la vita così com'è senza rischiare il troppo, ma che quando se ne presenta l'occasione - e con le persone giuste - è in grado di buttarsi per vivere, vivere davvero e soprattutto crescere.
#2 Alessandra P. @ My lovely addictions ★★★★★
Libro introspettivo, misterioso e come sempre anche divertente che ci insegna come non saremo mai in grado di capire e conoscere appieno gli altri. Ma mentre cerchiamo di farlo potremmo imparare qualcosa su noi stessi! Da leggere.
#3 Giusy P. ★★★★✩
Mi è piaciuto davvero tanto. E' un libro che fa riflettere ma allo stesso tempo divertire. Le uniche cose che non mi hanno convinta sono però Margo, che mi è sembrata una copia di Alaska, e il finale. Se lo avessi letto prima di Cercando Alaska probabilmente mi sarebbe piaciuto ancora di più!

Colpa delle stelle John Green
Amazon ● Editore Rizzoli ● Pagine 347
Consigliato da Giusy P. ● Letture #9
Voto medio ★★★★½
Hazel ha sedici anni, ma ha già alle spalle un vero miracolo: grazie a un farmaco sperimentale, la malattia che anni prima le hanno diagnosticato è ora in regressione. Ha però anche imparato che i miracoli si pagano: mentre lei rimbalzava tra corse in ospedale e lunghe degenze, il mondo correva veloce, lasciandola indietro, sola e fuori sincrono rispetto alle sue coetanee, con una vita in frantumi in cui i pezzi non si incastrano più. Un giorno però il destino le fa incontrare Augustus, affascinante compagno di sventure che la travolge con la sua fame di vita, di passioni, di risate, e le dimostra che il mondo non si è fermato, insieme possono riacciuffarlo. Ma come un peccato originale, come una colpa scritta nelle stelle avverse sotto cui Hazel e Augustus sono nati, il tempo che hanno a disposizione è un miracolo, e in quanto tale andrà pagato.
#1 Alice M. ★★★★★
Sinceramente non so cosa dire, l'ho finito ieri pomeriggio e ancora non ho metabolizzato la... il tutto. Sapevo che era triste e avevo sentito che alla fine succedeva qualcosa, ma quando l'ho letto mi sono messa a piangere come una bambina e ho pianto per tipo le ultime 50 pagine ininterrottamente. John Green ha uno stile delizioso. Parla di ragazzi con il cancro, non del cancro come molti mi hanno detto; voglio dire, un'amica me l'ha suggerito dicendo "parla di cancro, è tristissimo" però non parla di cancro, ma di ragazzi che ci devono convivere e che non ne fanno la loro vita.
#2 Alessia ★★★★½
Un libro molto intenso, con personaggi ben caratterizzati che è inevitabile entrino nel cuore del lettore. Una storia capace di strappare un mare di lacrime, ma anche tanti sorrisi, capace di dare speranza e di toglierla, capace di far appassionare e riflettere e coinvolgere fino al midollo. Un libro che mi rimarrà nel cuore sicuramente.
#3 Alessandra Pellegrino @ My lovely addictions ★★★★★
E da oggi due nomi si sono tatuati direttamente nella mia anima beh ho dato 5 stelline perchè di più non si poteva!
#4 Chiara Ropolo ★★★★★
È un libro magnifico che fa piangere col sorriso sulle labbra, che affronta la malattia in modo quasi divertente e che regala riflessioni ed emozioni veramente profonde.
#5 Arianna Pellegrino ★★★★★
Forse un po' controcorrente, non ho versato fiumi di lacrime. non perchè non sia bello o triste, anzi... al contrario la tristezza e l'amore erano in perfetto equilibrio. le lacrime erano fin troppo banali e non avrebbero reso l'idea di quello che questo libro mi ha fatto provare.. non so bene come spiegare cosa mi ha lasciato questo libro, ma è stato coinvolgente al massimo.. da leggere assolutamente, ma valutate bene il momento giusto per farlo!
#6 Daniela @ Un libro per amico ★★½✩✩
So che sono una voce fuori dal coro ma questo libro non mi è piaciuto. Forse mi aspettavo troppo visti i pensieri sempre super positivi che vedevo in rete invece non è riuscito ad emozionarmi.
#7 Mariki93 @ Goodreads ★★★★★
Questa rilettura l'ho vissuta in modo totalmente diverso rispetto alla prima, ma in entrambi i casi ho amato moltissimo ogni singola pagina di questo libro. Uno dei miei preferiti in assoluto.
#8 CharlieMarta ★★★★★
Una meraviglia, Green è una scrittore meraviglioso e mi ha già fatto piangere due volte.. non vedo l'ora di vedere il film **
#9 Charlie @ Who is Charlie ★★★★★
Un libro che ti entra nell'anima e ti condiziona la vita, lasciandoti triste, inebriata, innamorata e grata. Grata di aver letto un libro così meraviglioso.

Con te sarà diverso Jessica Sorensen
Amazon ● Editore Newton Compton ● Pagine 309
Consigliato da Alessandra P ● Letture #6
Voto medio ★★★★✩
Callie è un'adolescente che non ha mai avuto fiducia nel destino. Dal giorno in cui ha perso per sempre la sua innocenza ha preferito rendersi invisibile e chiudersi in se stessa, per sfuggire a un doloroso passato e non permettere a nessuno di farle di nuovo del male. Kayden, invece, si è rassegnato alla sua sorte: soffrire in silenzio è l'unico modo che conosce per sopravvivere alla violenza di suo padre e ai colpevoli silenzi di sua madre. Ma proprio quando si è ormai arreso al dolore e all'abbandono, un angelo di nome Callie accorre a salvarlo. Forse non è solo una coincidenza, forse è proprio il destino, quello stesso destino da cui entrambi si sentono schiacciati, a farli incontrare e a offrire loro un'opportunità di riscatto, qualunque sia il prezzo.
#1 Giusy P. @ Divoratori di libri ★★★½✩
Nonostante la storia mi sia piaciuta, non è riuscita ad appassionarmi del tutto e non mi ha suscitato nessuna emozione.
#2 Mariki93 @ Goodreads ★★★½✩
Il libro è molto scorrevole, i personaggi ben delineati e l'alternarsi dei punti di vista permette di conoscerli meglio, ma durante la lettura troppo spesso ho avuto l'impressione di leggere scene già viste e avevo intuito molte cose in anticipo. Comunque è una lettura scorrevole, pur trattando forti tematiche.
#3 Bimba @ Lettere in libertà ★★★★★
È una storia che mi ha completamente conquistato, due personaggi che mi hanno toccato nel profondo. Qualche scena hot rende il libro intrigante quanto basta!
#4 Chiara Ropolo ★★★✩✩
Lo stile dell'autrice è piacevole e molto scorrevole, ma secondo me doveva trasmettere emozioni più profonde, visto il delicato tema trattato. Parlando di violenza ho trovato i personaggi non abbastanza emotivi, spero che il seguito mi coinvolga di più.
#5 Alessia @ Il profumo dei libri ★★★★✩
Finalmente anch'io mi sono avvicinata a quest'autrice e il libro mi è piaciuto molto. Una storia abbastanza semplice e banale, ma raccontata nel modo giusto, quel modo che tiene il lettore incollato alle pagine, che fa vivere forti emozioni e fa sentire in sintonia con i personaggi. Ho apprezzato molto le storie personali dei vari personaggi, così come ho adorato le scelte fatte dall'autrice. Con una storia d'amore che può apparire scontata e ordinaria, la Sorensen riesce a calamitare l'attenzione e il cuore dei lettori.
#6 Glimmer* ★★★★★
Libro profondo, commovente e dolcissimo. Già dalle primissime pagine ti cattura e non puoi farne più a meno. Perfetto dall'inizio alla fine (e che fine!!).

Coraline Neil Gaiman
Amazon ● Editore Mondadori ● Pagine 182
Consigliato da Cristina Lee ● Letture #2
Voto medio ★★★½✩
In casa di Coraline ci sono tredici porte che permettono di entrare e uscire da stanze e corridoi. Ma ce n'è anche un'altra, la quattordicesima, che dà su un muro di mattoni. Cosa ci sarà oltre quella porta? Un giorno Coraline scopre che al di là della porta si apre un corridoio scuro, e alla fine del corridoio c'è una casa identica alla sua, con una donna identica a sua madre. O quasi.
#1 daydream @ Reading is believing ★★★½✩
Nonostante sia chiaro che si rivolge a un pubblico molto giovane, l'ho trovato davvero molto carino e suggestivo. Gaiman ha proprio fantasia da vendere!
#1 Michy ★★★★✩
Un libro per ragazzi sì, ma che solo per ragazzi non è! Avvincente e curioso ad alti livelli, non avevo mai letto di lontanamente simile. Una storia che mi ha entusiasmata, breve ma dal grande effetto. Qualche brivido, tanta fantasia, mistero e inquietudine, con qualche goccia di tristezza, un po' cupo ma l'atmosfera è perfetta per la storia raccontata e per quanto promesso dalla trama e dal genere.

Delirium Lauren Oliver
Amazon ● Editore Piemme ● Pagine 383
Consigliato da Alessandra Pellegrino ● Letture #5
Voto medio ★★★½✩
Nel futuro in cui vive Lena, l'amore è una malattia, causa presunta di guerre, follia e ribellione. È per questo che gli scienziati sottopongono tutti coloro che compiono diciotto anni a un'operazione che li priva della possibilità di innamorarsi. Lena non vede l'ora di essere "curata", smettendo così di temere di ammalarsi e cominciare la vita serena che è stata decisa per lei. Ma mancano novantacinque giorni all'operazione e, mentre viene sottoposta a tutti gli esami necessari a Lena capita l'impensabile. Si infetta: si innamora di Alex. E questo sentimento è come ritornare a vivere, in una società di automi che non conosce passione, ma nemmeno affetto e comprensione, Lena scoprirà l'importanza di scegliere chi si vuole diventare e con chi si vuole passare il resto della propria vita...
#1 Yakamozgirl ★★★★✩
Tornare a Portland con Lena mi ha fatto contrarre nuovamente il delirium per lei, per Alex e per il suo mondo dove l'amore è la cosa più mortale perché ti uccide sia se c'è l'hai che se non x'è l'hai proprio come questa meravigliosa storia.
#2 Giusy P. Divoratori di libri ★★★★✩
È un bel libro, anche se un po' lento all'inizio e mi aspettavo un po' più di azione!
#3 Chiara Ropolo ★★½✩✩
L'idea di un mondo in cui l'amore è una malattia da estirpare l'ho trovata originale e inquietante al punto giusto, però il libro per me è noioso, ho veramente faticato a finirlo e se non fosse per gli ultimi due capitoli sarebbe stata proprio una delusione. Il finale invece mi ha coinvolta tantissimo, penso che darò un'opportunità a Chaos.
#4 Siannalyn ★★✩✩✩
Non mi è piaciuto per niente, l'ho trovato troppo "opprimente", non mi sono piaciuti un granché neanche i personaggi e il finale non mi è proprio andato giù. Peccato.
#5 Dulina @ Goodreads ★★★★★
Inizialmente non mi stava convincendo granché; pensavo fosse uno young adult con protagonisti dei ragazzi giovani, un pò complessati e di poco spessore. Ma andando avanti il libro si é rivelato per quello che é in realtà: un bella storia d'amore adolescenziale. Ottimo lo sviluppo psicologico della protagonista e ottima l'ambientazione. Il finale lascia col fiato sospeso! Non vedo l'ora di leggere il seguito.

Di me diranno che ho ucciso un angelo Gisella Laterza
Amazon ● Editore Rizzoli ● Pagine 180
Consigliato da Siannalyn ● Letture #1
Voto medio ★★★★✩
È quasi l'alba. Aurora, di ritorno da una festa, sta per addormentarsi sul tram che la porta a casa. Forse è stanca e stordita, forse sta solo fantasticando, ma lo sconosciuto che all'improvviso le rivolge la parola ha un fascino così misterioso da non sembrare umano. In un'atmosfera sospesa tra sogno e realtà, Aurora ascolta la sua storia. La storia di un angelo caduto sulla terra per amore di una demone, deciso a compiere un lungo viaggio alla scoperta dei sentimenti umani per divenire mortale. Un'avventura che forse non è soltanto una fiaba, perché raccontare una storia - e ascoltarla - è il primo passo per farla diventare reale.
#1 Il mondo di Dru @ La biblioteca di Drusie ★★★★✩
Un racconto bellissimo e struggente, poetico in maniera incantevole da cui non sono riuscita a staccarmi. Più che la storia la vera magia qui è nella scrittura che mi ha spesso commossa per il modo in cui narrava le vicende. Forse il finale mi è sembrato affrettato, ma in linea con il resto.

Dieci piccoli indiani Agatha Christie
Amazon ● Editore Mondadori ● Pagine 182
Consigliato da Arianna P. ● Letture #1
Voto medio ★★★★✩
Dieci persone estranee l'una all'altra sono state invitate a soggiornare in una splendida villa a Nigger Island senza sapere il nome del generoso ospite. Eppure, chi per curiosità, chi per bisogno, chi per opportunità, hanno accettato l'invito. E ora sono lì su quell'isola che sorge dal mare simile a una gigantesca testa di negro che fa rabbrividire soltanto a vederla. Non hanno trovato il padrone di casa ad aspettarli; hanno trovato invece una poesia incorniciata e appesa sopra il caminetto della loro camera. E una voce inumana e penetrante che li accusa di essere tutti assassini. Per gli ospiti intrappolati è l'inizio di un interminabile incubo. Come comincia la poesia? «Dieci piccoli negretti se ne andarono a mangiar: uno fece indigestione, solo nove ne restar.» E come finisce? «Solo il povero negretto in un bosco se ne andò: ad un pino s'impiccò, e nessuno ne restò.» Agata Christie, che si è cimentata più volte con il giallo in ambiente chiuso, con Dieci piccoli indiani, scritto nel 1939, ha sfidato se stessa: dieci assassini, isolati, vittime a loro volta di un assassino invisibile. Un geniale capolavoro dell'impossibile possibile.
#1 Claudia @ Goodreads ★★★★✩
È stato il mio primo approccio con la Christie e non posso che ritenermi soddisfatta. Avvincente e intrigante, di sicuro leggerò altro dell'autrice :) svilupperò una passione per i gialli, lo sento xD

Dieci piccoli respiri K.A. Tucker
Amazon ● Editore Newton Compton ● Pagine 239
Consigliato da Bimba ● Letture #1
Voto medio ★★★★✩
Kacey Clearly ha solo vent’anni quando la sua vita va in pezzi. Un terribile incidente automobilistico le porta via i genitori, il fidanzato e la sua migliore amica. Dopo quattro anni trascorsi a casa degli zii nel Michigan, Kacey decide di fuggire via per sempre. Una notte lei e sua sorella Livie prendono un autobus per Miami e lì, nonostante le difficoltà economiche, possono finalmente ricominciare a progettare una nuova vita. Kacey però non è ancora pronta a lasciarsi alle spalle il passato e stringere nuove amicizie, neppure se a chiederglielo è l’affascinante vicino, Trent Emerson, un enigmatico ragazzo dagli ipnotici occhi blu. Eppure Trent è deciso a far breccia nel suo cuore, e presto Kacey dovrà smettere di chiudersi a riccio e arrendersi al suo amore...
#1 Cristina Lee @ Goodreads ★★★★✩
Le letture più belle sono quelle che si affrontano senza pretese per poi rivelarsi in grado di intrattenere, insegnare e avvertire su quanto il pericolo sia in agguato e di quanto possa valere una vita umana. E questa è una lettura che ho affrontato senza pretese e che ha saputo sorprendermi.

Diciannove minuti Jodi Picoult
Amazon ● Editore Tea ● Pagine 616
Consigliato da Claudia ● Letture #1
Voto medio ★★★★★
Diciannove minuti bastano per falciare il prato davanti a casa, tingersi i capelli, cuocere al forno i biscotti, ordinare una pizza e farsela consegnare. Ma diciannove minuti bastano anche per seminare strazio e dolore in una tranquilla cittadina, insanguinata dalla follia omicida di un ragazzo di diciassette anni, Peter Houghton, che una mattina entra a scuola armato e compie una strage. Dopo quei diciannove minuti anche chi non era a scuola genitori, parenti, amici delle vittime - ha la vita devastata per sempre. Ognuno tenta di comprendere che cosa possa aver scatenato quella furia in un ragazzo timido e intelligente. E si scopre che Peter, sin dai tempi dell'asilo, ha sopportato il bullismo dei compagni senza mai difendersi. Possibile che il desiderio di vendetta possa condurre un adolescente a un simile gesto? E come mai nessuno si è accorto di niente? Come se non bastasse il giudice incaricato del processo è la madre di Josie, l'amica del cuore di Peter che ultimamente era passata dalla parte degli "aguzzini"... Giudicare sarà molto difficile... anche dopo la sentenza finale.
#1 Michy ★★★★★
È una storia agghiacciante che mi ha fatto provare sentimenti contrastanti, dei quali io stessa mi sono stupita, fino quasi a sentirmi in colpa per la direzione che hanno preso. I giovani protagonisti si scambiano il ruolo di vittima e carnefice, non è facile schierarsi ma, anche se difficile, penso sia inevitabile e fa male. Peter è forse il più fragile ma non di certo il più sbagliato. E' forse più "facile" capire lui rispetto a tutti gli altri. Belli i personaggi dell'avvocato difensore e consorte.

Diverget Veronica Roth
Amazon ● Editore DeAgostini ● Pagine 480
Consigliato da Veronica ● Letture #9
Voto medio ★★★★★
Dopo la firma della Grande Pace, Chicago è suddivisa in cinque fazioni consacrate ognuna a un valore: la sapienza per gli Eruditi, il coraggio per gli Intrepidi, l'amicizia per i Pacifici, l'altruismo per gli Abneganti e l'onestà per i Candidi. Beatrice deve scegliere a quale unirsi, con il rischio di rinunciare alla propria famiglia. Prendere una decisione non è facile e il test che dovrebbe indirizzarla verso l'unica strada a lei adatta, escludendo tutte le altre, si rivela inconcludente: in lei non c'è un solo tratto dominante ma addirittura tre! Beatrice è una Divergente, e il suo segreto - se reso pubblico - le costerebbe la vita. Non sopportando più le rigide regole degli Abneganti, la ragazza sceglie gli Intrepidi: l'addestramento però si rivela duro e violento, e i posti disponibili per entrare davvero a far parte della nuova fazione bastano solo per la metà dei candidati. Come se non bastasse, Quattro, il suo tenebroso e protettivo istruttore, inizia ad avere dei sospetti sulla sua Divergenza…
#1 Arianna Pellegrino ★★★★★
Mi è piaciuto molto e non vedo l'ora di leggere gli altri della serie (mi tocca aspettare l'uscita dell'ultimo... nooooooo!!!) bello l'intreccio e bei personaggi, la lettura scorre benissimo!
#2 Alice M. ★★★★★
Amo questa trilogia, amo il personaggio di Quattro (non posso mettere il nome, è spoiler) ma soprattutto finalmente una protagonista con gli attributi.
#3 Valy P. @ Il profumo dei libri ★★★★★
Questo libro è sicuramente uno dei miei preferiti. Ogni volta che lo leggo riesce a emozionarmi tanto come la prima volta =). La storia è estremamente originale con una società distopica ben articolata e con personaggi molto interessanti e ben delineati.
#4 Siannalyn @ The road to hell is paved with books ★★★✩✩
Mi è piaciuto molto anche se il finale non mi è piaciuto, fa succedere troppe cose in troppe poche pagine.
#5 Monica @ Books Land ★★★★½
Se mi era piaciuto la prima volta, alla seconda rilettura l'ho adorato! Un libro per scritto, che è solo il preludio della visione totale della Roth. Assolutamente consigliato!
#6 Chiara Ropolo ★★★★★
Ho amato questo libro, molto intenso, ricco di azione ed emozioni. Praticamente un libro che si legge da solo, con un finale per nulla scontato.
#7 Glimmer* ★★★★★
Un libro bello, emozionante, pieno d'azione, riflessione e dolcezza. Divergent è ben scritto, ha una bella trama, mi ha coinvolto, mi ha fatta emozionare, mi ha strapazzata e catturata! I personaggi sono ben sfaccettati e mai banali! Perfetto secondo me!
#8 Cristina Lee ★★★★★
Un libro che ha contribuito a farmi adorare il genere dispotico, un mondo diviso in fazioni, fazioni che servono a mantenere la pace, fazioni ognuna con le proprie caratteristiche così come i loro compiti da eseguire. Affascinante!
#9 Bimba @ Lettere in libertà ★★★★✩
Non sono un patita del genere distopico, ma questo in effetti è ben scritto, è intenso, il mondo che crea la Roth è originale, quindi nel suo genere che non è proprio nelle mie corde, l'ho apprezzato.

Doll bones Holly Black
Amazon ● Editore Mondadori ● Pagine 220
Consigliato da Giusy P. ● Letture #2
Voto medio ★★★✩✩
A dodici anni, Zach passa i pomeriggi a inventare storie con le sue due migliori amiche, Poppy e Alice: i tre hanno affidato il dominio del loro regno immaginario all'enigmatica Regina, una bambola di porcellana così perfetta da sembrare viva. Un brutto giorno il padre affronta Zach intimandogli di crescere e di cominciare a interessarsi a cose "da grandi". Il mondo di Zach sembra andare in frantumi, finché una notte la Regina compare in sogno a Poppy, rivelandole di essere stata una bambina in carne e ossa di nome Eleanor, le cui ceneri si trovano ora all'interno della bambola; Eleanor non avrà pace finché non sarà seppellita nella sua tomba, in una lontana cittadina dall'altra parte degli Stati Uniti. I tre ragazzi partono nel cuore della notte, dormendo sotto le stelle, accampandosi nei cimiteri, incontrando bizzarri personaggi che parlano alla bambola scambiandola per una bambina vera, in un viaggio che cambierà per sempre le loro esistenze.
#1 Ambra Mammoliti @ Paranormal Books Lover ★★★✩✩
La storia è molto originale, ma molto breve e un po' banale secondo me; sicuramente adatta ad un bambino.
#2 Alessia @ Goodreads ★★✩✩✩
È un libro vuoto, in cui l'autrice sembra non sia riuscita a sfruttare tutte le possibilità che aveva. L'idea di base è intrigante, ma manca tutto il resto.
#3 Dulina @ Goodreads ★★★★✩
Nonostante all'inizio la storia non mi abbia presa molto, quando i protagonisti partono per la loro avventura le cose cominciano a farsi davvero interessanti! È stato un viaggio di crescita, emozionale e psicologica, di questi tre bambini che si affacciano sul mondo dell'adolescenza. Aggiungendo un pizzico di magia e di brivido al tutto e rendendola una "fiaba" a tutto tondo!

E finalmente ti dirò addio Lauren Oliver
Amazon ● Editore Piemme ● Pagine 434
Consigliato da Mariki93 ● Letture #1
Voto medio ★★★★✩
Samantha Kingston ha tutto quello che un'adolescente potrebbe desiderare: il ragazzo più bello della scuola, tre amiche fantastiche, un'incredibile popolarità. Quel venerdì 12 febbraio si preannuncia come un altro giorno perfetto nella sua meravigliosa vita. Invece non andrà così, perché quella sera Sam morirà. Tornando con le sue amiche in macchina da una festa avrà un incidente. La mattina seguente, però, la ragazza si risveglia misteriosamente nel suo letto ed è ancora il 12 febbraio. Sospesa fra la vita e la morte, Sam continua a rivivere quella sua ultima giornata. Ogni volta si comporterà in modo diverso, cercando disperatamente di evitare l'incidente che la farà morire. Ma riuscirà a uscire da quell'incubo solo quando capirà che non è per salvare se stessa che continua a tornare.
#1 Valentina @ Reading out louder ★★★★✩
Questo romanzo mi è piaciuto molto, non si tratta della tipica storia banale tra adolescenti ma cela un significato più profondo. La storia mi ha fatto riflettere, mi ha coinvolta e mi ha fatto affezionare ai personaggi, soprattutto alla protagonista. Ho sperato fino all'ultimo in un finale diverso, ma non è stato così. Mi sento di consigliarlo a tutti, è una bella storia, senza lieto fine ma da leggere.

Fahrenheit 451 Ray Bradbury
Amazon ● Editore Mondadori ● Pagine 210
Consigliato da Mariki93 ● Letture #2
Voto medio ★★★★✩
In un'allucinante società del futuro si cercano, per bruciarli, gli ultimi libri scampati a una distruzione sistematica e conservati illegalmente. Il romanzo più conosciuto del celebre scrittore americano di fantascienza.
#1 Veronica ★★★★★
Ho visto il film di Fahrenheit 451, mi mancava il libro. Cosa posso dire? E' un libro che dovrebbero leggere un po' tutti, soprattutto-e-non-solo- gli amanti della lettura e dei libri. E' un libro che rileggerei un milione di volte per la sua attualità e i suoi contenuti. E' profondo, riflessivo, penetrante. Ho amato lo stile di Bradbury, non pensavo di ritrovarmi davanti pagine scritte in modo così poetico.
#2 CharlieMarta ★★★✩✩
È un romanzo classico che sentivo il bisogno di leggere.. mi è piaciuto ma ho avuto difficoltà con lo stile dell'autore e le descrizioni e per questo mi ha preso più tempo del previsto. Nonostante questo è una storia che fa riflettere e lo consiglio vivamente.

Fight club Chuck Palahniuk
Amazon ● Editore Mondadori ● Pagine 223
Consigliato da pleinelune ● Letture #1
Voto medio ★★★★✩
Tyler Durden, disilluso dalla cultura vacua e consumistica imperante nel mondo occidentale, è un giovane che si trascina in una vita fatta di bugie e di fallimenti. La sua unica valvola di sfogo sono gli incontri clandestini di boxe nei sotterranei dei bar. Tyler crede di aver trovato in questo modo una strada per riscattare il vuoto della propria esistenza; ma nel mondo del pugilato non c'è posto per alcuna regola, freno o limite. Dal romanzo il regista David Fincher ha tratto un film che è diventato una vera pellicola di culto.
#1 Siannalyn @ The road to hell is paved with books ★★★★½
Mi è piaciuto tantissimo. È un libro nato per essere un film e mi ha colpito moltissimo.
#2 Alessia @ Il profumo dei libri ★★★★✩
Nei primi capitoli ho avuto alcuni momenti di noia, poi la storia si è ripresa alla grande ed io mi sono sentita completamente coivolta. L'autore racconta la storia senza filtri ed in alcuni momenti sembra quasi una narrazione visionaria. E' un libro accattivante, che racconta la parte marcia del mondo e forse anche di noi stessi, ma racconta anche quella voglia di libertà di pensiero di parola e di movimento, portata però all'estremo. L'autore ha creato qualcosa di unico e spiazzante, qualcosa di sconvolgente e simbolico, qualcosa di forte e sincero.

Gli incubi di Hazel Leander Deeny
Amazon ● Editore Newton Compton ● Pagine 205
Consigliato da Siannalyn ● Letture #1
Voto medio ★★★½✩
Hazel, un'allegra bambina di otto anni, è ospite della terribile zia Eugenia in compagnia del suo antipatico cuginetto Isambard. Basterebbe l'immagine del vecchio maniero dove vivono i parenti di Hazel per spaventare qualsiasi visitatore, eppure, dopo la prima inquietante giornata con zia Eugenia, la vita comincia a cambiare. Isambard, intatti, presenta a Hazel la sua collezione di cuccioli terrificanti: un cane con la testa di legno, un gruppo di paperelle che fumano sigarette nello stagno, due maiali senza zampe... e questo è solo l'inizio! Una notte Hazel decide di esplorare il giardino e, nascosti tra i cespugli, scopre degli strani mostri: il pitonspino (un pitone con la testa di porcospino), il gorillopardo (un gorilla con il corpo da ghepardo) e la ranostrica (un'ostrica con le zampe da rana). Queste tre curiose creature non sono altro che gli incubi di zia Eugenia che, tutte le notti, disturbano i sogni dell'antipatica signora. Quando Hazel capisce che dietro i mostri c'è il suo caro cuginetto, intenzionato a far morire di paura la zia, si troverà a lottare contro Isambard e imparerà che, nelle favole come nella vita, persine le cose più brutte non sono mai così cattive come possono sembrare.
#1 claudina @ Someone who's reading ★★★½✩
Un libro che mi ha trasportata in un film di Tim Burton. Gotico e comico allo stesso tempo, con una morale importante.

Gray Francesco Falconi
Amazon ● Editore Mondadori ● Pagine 306
Consigliato da Cristina Lee ● Letture #1
Voto medio ★★★★★
Dorian osserva l’Anima Nera strisciare sulla sua pelle come un tatuaggio, avvolgersi alla spalla e raggiungere la sua schiena. E’ il serpente oscuro che l’ha condannato a un inferno in terra: l’immortalità. Cent’anni prima, di fronte a un ritratto che esaltava la sua bellezza, Dorian ha osato desiderare di rimanere giovane e seducente per sempre: il suo desiderio è stato esaudito, ma il prezzo da pagare è un baratro infinito di estasi e perdizione. Layla è tormentata da un demone che le toglie il respiro, la ragione e la volontà. E’ prigioniera di un corpo che sente disarmonico e deforme. Il suo rifugio è l’arte, e quel ritratto di ragazzo che da sempre disegna con precisione maniacale, occhi di ghiaccio e corpo perfetto, pur non avendolo mai conosciuto. In una Roma incantevole e superba, Dorian e Layla stanno per incontrarsi e i loro destini si allineano come tessere del domino in attesa di essere sfiorate.
#1 Alessia ★★★★★
Le mie aspettative erano alte verso questo libro, ma sono state ampiamente superate. Falconi mi ha stregato dalla prima fino all'ultima riga. La storia è intrigante, pericolosa, difficile, ansiosa, soffocante, terrificante, sensuale, oscura e Falconi è riuscito a trasmettere ogni sensazioni al massimo delle possibilità. Un libro che parla del famoso "Dorian Gray" raccontato da Wilde, solo che in questo caso è Falconi a raccontarcelo e posso affermare che non ha per niente rovinato la storia originale, anzi, se possibile l'ha resa migliore. Bellissimo!

Half bad Sally Green
Amazon ● Editore Rizzoli ● Pagine 400
Consigliato da daydream ● Letture #9
Voto medio ★★★★✩
In una Londra contemporanea e alternativa dove la magia esiste, Incanti Bianchi e Neri combattono una guerra millenaria e spietata. Appartenere a un fronte definisce il proprio ruolo nel mondo, decreta i nemici, garantisce compagni e alleati. Nathan vive invece in una zona grigia: figlio di una maga Bianca e dell’Oscuro più crudele mai esistito, è spaccato a metà, vessato dalla sorellastra con cui è cresciuto, controllato dal Concilio che non si fida di lui, perennemente in bilico tra le due facce della sua anima. Nathan in realtà è soltanto molto solo, e spaventato: intrappolato in una gabbia, ferito e in catene, deve fuggire prima del suo diciassettesimo compleanno, o morirà. E anche se non vuoi lasciarti andare, è difficile rimanere aggrappati alla metà Bianca quando non ti puoi fidare della tua famiglia, e della ragazza di cui ti sei innamorato, e forse nemmeno di te stesso.
#1 Monica ★★★½✩
Sono arrivata alla conclusione che è uno di quei libri che o si ama o si odia XD. A me è piaciuto, ma lo stile di questa nuova autrice è davvero strano e particolare.
#2 Claudia @ Goodreads ★★★★✩
La storia degli Incanti e dei Doni mi ha stregato. E' strano ritrovarsi a fare il tifo per gli Incanti Neri? La malvagità dei "buoni" mi ha sconvolto. Ma chi è davvero buono e chi cattivo? Un primo volume davvero interessante... ma io ho bisogno di sapere altro, ho bisogno di sapere di più!
#3 Claudia @ Alla scoperta di libri ★★★✩✩
Continuavo a vedere il libro ovunque e a diretto contatto con la cover morbidosa non ho più saputo resistere. Mi ero fatta altissime aspettative al riguardo, forse troppo alte. Rimane una lettura molto carina con contorno la magia ma che si centra soprattutto sulla grande crescita del protagonista, oppresso dalla colpa non richiesta di nascere Mezzo Sangue, figlio di uno dei maghi più temuti del suo mondo.
#4 Dulina @ Goodreads ★★★★✩
Nonostante abbia trovato l'inizio un pò confuso, quando comincia ad esserci un pò d'azione non sono riuscita a staccare gli occhi dalle pagine fino alla fine! A tratti troppo crudo, ma diretto in modo disarmante. Man mano che la storia andava avanti Nathan mi è piaciuto sempre di più, e so che tiferò per lui qualsiasi scelta faccia.
#5 Charlie @ Goodreads ★★★★✩
Ottimo inizio per una saga, anche se da metà in poi in alcune parti sembrava voler allungare la storia troppo e in altre riassumere eventi importanti. Protagonisti ben caratterizzati e storia decisamente originale.
#6 Mariki93 @ Goodreads ★★★½✩
Avevo aspettative altissime per questo libro, ma purtroppo ne sono rimasta un po' delusa. Ne ho apprezzato la particolarità, ma non è riuscito a coinvolgermi e i personaggi non hanno saputo conquistarmi.
#7 Mariki93 @ Sparkle from books ★★★★★
Questo libro mi ha completamente sbalordita. L'ho iniziato senza grandi aspettative e giunta alla fine mi sono detta: ma come ho potuto aspettare così tanto prima di leggerlo?! I primi capitoli li ho trovati un po' confusionari a causa dello stile molto particolare con cui è scritto, ma pagina dopo pagina ho iniziato ad abituarmi e ad apprezzarlo. Nathan è un personaggio semplicemente fantastico e non vedo l'ora di scoprire cosa succederà nel seguito :)
#8 Alessia @ Il profumo dei libri ★★★★½
Un altro romanzo YA/Urban Fantasy che ai miei occhi è risultato originale e coinvolgente. L'autrice ha uno stile molto particolare che si ama o si odio, senza mezze misure. La narrazione al presente e in prima persona potrebbe portare a pensare che sia un modo di raccontare un po' freddo, ma vi assicuro che la storia è piena di emozioni e riesce a catturare il cuore del lettore in modo istantaneo. Lo svolgimento della storia e i vari argomenti trattati colpiscono il lettore e lo accompagnano fino alla fine.
#9 Veronica ★★★★✩
Per comprendere fino in fondo Half Bad bisogna leggerlo, cercare di scriverci un commento (sia esso più o meno lungo) non rende l'idea di questo libro. Leggere di Nathan mi è piaciuto molto ma non ho idea di quale piega prenderà la storia. Non è poi un problema tanto grave, perché ciò che ha scritto la Green mi è piaciuto quindi ben venga il seguito.

Harry Potter e la pietra filosofale J. K. Rowling
Amazon ● Editore Salani ● Pagine 300
Consigliato da Mariki93 ● Letture #5
Voto medio ★★★★½
Harry Potter è un predestinato: ha una cicatrice a forma di saetta sulla fronte e provoca strani fenomeni, come quello di farsi ricrescere in una notte i capelli inesorabilemte tagliati dai perfidi zii. Ma solo in occasione del suo undicesimo compleanno gli si rivelano la sua natura e il suo destino, e il mondo misterioso cui di diritto appartiene. Un mondo dove regna la magia; un universo popolato da gufi portalettere, scope volanti, caramelle al gusto di cavolini di Bruxelles, ritratti che scappano.
#1 Juliette ★★★★★
Finalmente sono riuscita a rileggere Harry Potter, ed era passato cosi tanto tempo che è stato un po' come leggerlo per la prima volta, e proprio come la prima volta non ho potuto fare a meno di innamorarmi del magico mondo della Rowling!
#2 Alessia @ Goodreads ★★★★✩
Un libro semplice e simpatico che introduce in una storia molto più ampia e ben strutturata. È ricco di fantasia e contiene piccoli esempi sani e consigli per i più piccoli. È impossibile non affezionarsi ai personaggi e viene molto naturale abbandonarsi completamente alla storia.
#3 Bimba @ Lettere in libertà ★★★★★
Nonostante io sia grandicella per Harry Potter, ho comunque visto tutti i film e ho trovato il libro ben scritto, coinvolgente, e ho adorato ancor più che in televisione la magica atmosfera di Hogwarts.
#4 Mariki93 @ Goodreads ★★★★★
Questo è uno di quei libri (assieme a tutta la saga ovviamente) a cui sono estremamente affezionata e che non mi stancherò mai di rileggere! *-* E' un libro meraviglioso per ambientazione, avvenimenti, personaggi!! Sicuramente da leggere almeno una volta nella vita! *-*
#5 Cristina Lee ★★★★★
Rileggere Harry Potter mi ha fatto tornare bambina. E lo dico perché io non ho mai mai ripreso in mano il libro dalla prima lettura in età molto molto "piccola". Bellissimo immergersi in una storia con cui sei cresciuta, da tempo mi ripromettevo di rileggerli, hanno sempre stazionato i miei scaffali, spostati, riposizionati, ammirati, ricordati, accarezzati.

Ho il tuo numero Sophie Kinsella
Amazon ● Editore Mondadori ● Pagine 000
Consigliato da Claudia ● Letture #2
Voto medio ★★★★✩
Cosa accade se ti scippano il telefonino e tutta la tua vita è lì dentro? Ti senti persa, naturalmente. È quello che capita a Poppy, una scombinata fisioterapista prossima alle nozze con un affascinante docente universitario. Proprio quando il telefono le serve per una faccenda a dir poco urgente! Perché tra le altre cose, nel bel mezzo di una festa con le amiche ha appena perso il suo prezioso anello di fidanzamento, uno smeraldo come non ne ha mai visti nella sua intera esistenza. Poppy è nel panico, e mentre cerca affannosamente l'anello perduto cosa vede in un cestino dei rifiuti? Un cellulare nuovo di zecca che sembra aspettare proprio lei. È un attimo. Ed è suo. Non può permettersi il lusso di rimanere scollegata, non in questo momento. Ma di chi è quel telefono? E a cosa si riferiscono gli strani messaggi che riceve? Poppy non ha il tempo di farsi troppe domande. Ha un anello da ritrovare, un matrimonio da organizzare e qualche cosuccia in sospeso con i suoi futuri suoceri. Ma non sa che quel telefono e lo sconosciuto con cui si troverà a condividerlo le metteranno a soqquadro la vita...
#1 CharlieMarta ★★★★★
È il primo libro della kinsella che leggo e devo dire che mi ha conquistato, una lettura molto leggera dolce e divertente.. è raro che cominci a sorridere mentre sto leggendo ma con questo libro è successo e più di una volta :)
#2 Yakamozgirl ★★★✩✩
Libro molto grazioso, che si districa tra la vita di Poppy e il suo cellulare condiviso con la corrispondenza del dirigente Sam, tra i preparativi per il suo matrimonio e le difficoltà del lavoro di Sam. Lo consiglio a tutti quelli che hanno voglia di leggere un libro divertente e leggero.

Hunger games Suzanne Collins
Amazon ● Editore Mondadori ● Pagine 370
Consigliato da Chiara Ropolo ● Letture #3
Voto medio ★★★★½
In un futuro post apocalittico, una brutale selezione decide le sorti di milioni di giovani: dodici ragazzi e dodici ragazze, scelti per estrazione in una lotteria, sono costretti a partecipare agli Hunger Games, un terrificante reality show in cui vince.,. chi resta in vita. Offrendosi di entrare nel programma al posto della sorella minore, Katniss si ritiene già morta. Ma l'istinto di conservazione scorre forte nelle sue vene e quando si troverà a dover scegliere tra sopravvivenza e umanità, vita e amore, non sarà possibile dare niente per scontato.
#1 Cristina Lee ★★★★✩
Peccato essere arrivata tardi, ho letto il libro solo ora a distanza di tempo dall'uscita del film. Per una volta forse ho preferito il film al libro, che rimane comunque una lettura bellissima. L'intera faccenda degli Hunger Games è geniale, curiosa e carica di suspense.
#2 Leda @ Dreaming fantasy ★★★★½
Meraviglioso distopico! Assolutamente da leggere!
#3 Glimmer* @ Message in a bottle ★★★★½
Coinvolgente ed emozionante. Mi è piaciuto tutto: il mondo creato, i personaggi, i sentimenti e gli intrighi.

Hunted Angela C. Ryan
AmazonAutopubblicato ● Pagine 244
Consigliato da Valy P. ● Letture #2
Voto medio ★★★★✩
Abby Allen si definisce “Un’edizione limitata”, non per esemplare bellezza, ma per una serie di qualità che la rendono un tipo curioso e un po’ fuori dal comune. Diciotto anni, logorroica e con la sorprendente capacità di creare situazioni imbarazzanti, Abby ha una fissa per Superman e spera di incontrare un ragazzo che, pur senza superpoteri, gli assomigli almeno un po’, per integrità ed eroismo. Il destino sembra accontentarla e quando incontra Kevan, la sua vita prende improvvisamente una strana piega, dando inizio a una girandola di eventi che un passo alla volta, riveleranno il segreto che è sepolto nel suo passato. In una realtà dove nessuno è ciò che sembra, si sta compiendo una guerra aliena in cui si muovono personaggi intriganti e complessi. Le loro storie si intrecceranno irrimediabilmente le une alle altre, costringendo Abby a subire agghiaccianti rivelazioni su se stessa. Saranno Kevan e un gruppo di ragazzi dotati di poteri straordinari ad accompagnarla in questa avventura, e mentre scende a compromessi con il suo nuovo io, sarà l’amore che prova per Kevan a tenerla saldamente ancorata alla realtà. E allo stesso tempo, la costringerà a prendere decisioni che la allontaneranno sempre di più dal suo supereroe.
#1 Leda @ Dreaming fantasy ★★★★✩
Hunted è un piccolo gioiello. Ho letto questo libro tutto d’un fiato, completamente coinvolta dalla storia e i suoi personaggi.
#2 Chiara Ropolo ★★★★✩
veramente un libro carino, adesso che è uscito il seguito mi tuffo sulla storia! La protagonista è ironica al punto giusto, non si può non amarla e Kevan è a dir poco perfetto. Ma il personaggio della sorella è quello che ho apprezzato maggiormente. La storia è originale e posso dire che anche quì abbiamo un esempio di autopubblicazione scritto veramente bene.

I diari della mezzanotte I Autore
Amazon ● Editore Newton Compton ● Pagine 239
Consigliato da Alice M. ● Letture #1
Voto medio ★★★✩✩
Strani eventi accadono nella città di Bixby, in Oklahoma. Ogni notte, allo scoccare della mezzanotte il tempo si congela per un'ora. Una venticinquesima ora in cui gli incubi peggiori strisciano tra le vite degli umani. Solo alcuni ragazzi della città conoscono quest'ora segreta. Rex, Dess, Jonathan e Melissa frequentano la Bixby High School e condividono un'ora di nascita speciale, un'antipatia per la luce del sole e un segreto: allo scoccare della mezzanotte, quando il resto della città si congela, loro "entrano" in una misteriosa venticinquesima ora, liberi di girare indisturbati per vicoli e strade e di usare i loro poteri magici. Ciascuno di loro, infatti, possiede un talento particolare: Dess è il matematico, Melissa legge la mente e Rex è un erudito e un profeta. Jonathan, invece, è un acrobata. Jessica Day che si è appena trasferita da Chicago ed è subito stata riconosciuta dagli altri come una midnighters dovrà scoprire di quale potere sia dotata e perché le creature della notte, esseri potenti e crudeli, antichi migliaia di anni, vogliono eliminarla a tutti i costi.
#1 Alessia ★★★✩✩
Volume unico contenente i tre libri della serie, tenete presente che il voto l'ho dato all'intera trilogia, ma è stata una delusione. L'originalità dell'idea e della storia è innegabile, ma i personaggi sono piatti e stereotipati, non sono mai riusciti a catturare la mia attenzione tranne rarissimi casi. Westerfeld non è riuscito ad emozionarmi, anche se l'originalità mi ha travolto, purtroppo non è bastata per farmi apprezzare l'intera storia, tant'è che, l'ultima parte (cioè l'ultimo libro della trilogia) l'ho interrotto dopo una cinquantina di pagine, perché non ne potevo più.

I misteri di Wayward Pines Blake Crouch
Amazon ● Editore Sperling & Kupfer ● Pagine 348
Consigliato da Alessia ● Letture #1
Voto medio ★★★★✩
Wayward Pines, Idaho, parrebbe la tipica cittadina americana. Ma l'agente dei Servizi segreti Ethan Burke, che ci arriva alla ricerca di due federali scomparsi, capisce presto che qualcosa non va. Finito in ospedale per un grave incidente, Ethan si ritrova stranamente senza documenti né cellulare. E poi la sua indagine sulla sparizione dei colleghi, invece di risolvere il mistero, solleva domande sempre più inquietanti. Perché Burke non riesce a mettersi in contatto col mondo esterno? Perché tutti dubitano della sua identità? E qual è lo scopo della recinzione elettrificata che circonda la città? Serve a non far uscire gli abitanti... o a non far entrare qualcos'altro? Ogni passo verso la verità conduce Ethan più lontano dal mondo che conosce, sino a quando dovrà affrontare l'orrenda possibilità di non poter mai più lasciare Wayward Pines. Vivo.
#1 Ambra Mammoliti @ Paranormalbookslover ★★★★✩
Un romanzo pieno di mistero; andando avanti con la storia tutto si infittisce e ti ritrovi a cercare di mettere insieme tutti i pezzi per capirci qualcosa.

I Segreti di Amber House Kelly Moore
Amazon ● Editore Feltrinelli ● Pagine 365
Consigliato da Juliette ● Letture #4
Voto medio ★★★★✩
Quando Sarah, suo fratello e la loro algida madre si stabiliscono ad Amber House, la ragazza rimane ammaliata dal fascinoso Richard, che la introduce in un mondo di ricchezze e privilegi, ma è anche attratta dall'enigmatico Jackson, che la coinvolge in un'eccitante caccia ai diamanti scomparsi. Sarah scopre di riuscire a "vedere" la storia della casa e delle persone che vi hanno abitato: vede sua madre da ragazza, incredibilmente affettuosa e felice, o il crudele capitano di mare che perse il tesoro tanti anni prima. E ricomponendo piano piano tutti i pezzi del mosaico, scopre che Amber House nasconde molti segreti, antichissimi crimini e più recenti tradimenti. Dove sono nascosti i diamanti? Chi è responsabile dell'infelicità di sua madre? E quale tragedia riecheggia ancora nelle stanze della casa? Sarah ha bisogno di risposte, in fretta. Perché le sue visioni minacciano la persona che ama di più e lei deve districare la ragnatela del passato, prima che sia troppo tardi.
#1 Leda @ Dreaming fantasy ★★★★½
Un libro bellissimo che mi ha tenuta incollata alle pagine. Ricco di mistero e intrecci. La protagonista è adorabile! Non vedo l'ora di leggere il seguito!
#2 Mariki93 @ Goodreads ★★★★★
Questo libro mi ha proprio conquistata con le sue atmosfere un po' inquietanti a tratti, la storia originale e ben costruita e il finale intricato e semplicemente perfetto! Non avrei mai pensato potesse piacermi così tanto! :)
#3 Ambra Mammoliti @ Paranormal books lover ★★★½✩
È un libro molto originale e ti tiene incollato fino all'ultima pagina; l'unica pecca è stato il finale troppo sbrigativo secondo me.
#4 Valy P. @ Sparke from books ★★★★✩
Bella lettura, intrigante e a tratti inquietante (solo a volte). L'intreccio creato e la matassa di segreti da districare sono la parte migliore del libro ma purtroppo non è riuscito a conquistarmi del tetto. Penso che questo sia dovuto all'alternarsi del ritmo, per certi tratti molto veloce o comunque capace di mantenere alta l'attenzione, mentre per altri un tantino noioso e che non mi faceva sentire affatto in colpa se chiudevo un capitolo a metà.
#5 Alessia @ Il profumo dei libri ★★★★✩
Assolutamente estasiata. Con un lessico semplice, ma efficace le autrici ci portano a vivere quasi in prima persona questa splendida storia. Amber House sembra diventare realmente viva e palpitante, sembra trasmetterci emozioni e sensazioni proprio come succede alla protagonista. Ho amato molto i personaggi e lo svolgimento dell'intera storia, anche se ammetto che alcune scene e dialoghi era leggermente banali, ecco il motivo del voto non di totale adorazione.

I segreti di Coldtown Holly Black
Amazon ● Editore Mondadori ● Pagine 444
Consigliato da Bliss Silverleaf ● Letture #5
Voto medio ★★★★✩
Ti svegli la mattina dopo una festa: sei stesa in una vasca da bagno, la tenda tirata, intorno un profondo silenzio. Gli altri staranno ancora dormendo? Quando ti alzi e giri di stanza in stanza, scopri che durante la notte è successo qualcosa di tremendo. Legato a una sedia, trovi un misterioso ragazzo dagli occhi rossi. Vicino a lui, vivo e ammanettato, c'è Aidan, il tuo ex: appena provi a liberarlo, ti assale in preda a una fame atavica. Tutto questo non è normale, neppure se ti chiami Tana e sei nata in un mondo molto simile al nostro, un mondo in cui le persone si trasformano in mostri assetati di sangue e vivono confinati nelle Coldtown. Li chiami vampiri, ma potrebbero avere anche altri nomi. Molti di loro sono celebrità, li trovi ogni sera in televisione: tutti i canali trasmettono in diretta le loro feste più trasgressive. Ora non puoi più evitarli, e hai solo ottantotto giorni per salvarti: ma a quanto sei disposta a rinunciare per tenere in vita ciò che non vuoi perdere?
#1 Bimba @ Lettere in libertà ★★★★✩
Mi è piaciuto il modo in cui l'autrice ha creato il mondo delle Coldtown ex-novo, ho amato il fascino magnetico e la follia di Gavriel, la determinazione di Tana, e mi sono piaciute tantissimo le citazioni all'inizio di ogni capitolo.
#2 Mariki93 @ Goodreads ★★★★✩
È un romanzo molto particolare e originale, che parte un po' a rilento, ma che pian piano riesce a catturare e ammaliare. Lo stile della Black è molto curato e tutte le citazioni sulla morte all'inizio di ogni capitolo mi sono piaciute molto (e spesso mi hanno ricordato la Clare).
#3 En* ★★★★½
Questo romanzo mi ha sorpreso un sacco, non pensavo mi sarebbe piaciuto così tanto. Come l'ho iniziato non mi sono più staccata, mi sono subito fatta prendere dalla storia. A un certo punto verso il finale mi stava un po' deludendo, ma proprio nelle ultime venti pagine ho capito di essere totalmente conquistata da questo libro. Ho amato in modo particolare i due protagonisti -Tana e Graviel- e un po' mi piange il cuore pensare che non leggerò più di loro, erano dei personaggi finalmente diversi dai soliti clichè e così meravigliosi *piccolo piantino*
#4 Claudia ★★½✩✩
Purtroppo non mi ha convinta. Tana è una protagonista a cui non sono riuscita ad affezionarmi. A farle da spalla personaggi odiosi come quello di Midnight e altri come Gavriel e Aidan che pur piacendomi non sono riusciti a farmi amare il libro. I segreti di Coldtown non manca di trama, di cose ne succedono molte, una dietro l'altra, alcune davvero assurde...ma manca di incisività. Non è riuscito a prendermi, catturarmi al punto da desiderare di perdermi tra le sue pagine.
#5 Alessia @ Il profumo dei libri ★★★★✩
Vampiri e ancora vampiri? Ebbene sì, ma che vampiri ragazzi. Intriganti, cattivi e disumani. Il libro della Black cattura il lettore dall'inizio alla fine e lo trascina in una storia accattivante, cupa e ben strutturata che non lascia mai un attimo di respiro e che provoca assuefazione. La protagonista e alcuni dei personaggi principali sono davvero ben caratterizzati e aiutano il lettore a sentirsi completamente coinvolto dall'intera storia.
#6 Chiara Ropolo ★★★½✩
Mi è piaciuta tantissimo l'idea, l'ho trovata veramente originale su un argomento ormai usurato. Bello il mondo ricreato dall'autrice e soprattutto nuove le figure dei vampiri. Cattivi. Cattivi e folli e per niente affascinanti come siamo stati abituati. Ma nonostante tutta questa negatività il personaggio di Gavriel è fantastico, io l'ho adorato. La storia è bella, originale e fantastica, il finale per nulla scontato, mi è piaciuto molto. Ho faticato però tantissimo a leggerlo. Noioso all'inizio (nonostante la storia interessante) credo di non andare d'accordo con il modo di scrivere dell'autrice. Per nulla scorrevole e tremendamente cupo, triste. L'ho patito troppo e mi dispiace perchè invece ho apprezzato moltissimo l'idea.

Il cavaliere d'inverno Paullina Simons
Amazon ● Editore Rizzoli ● Pagine 700
Consigliato da Lady Debora ● Letture #2
Voto medio ★★★★★
Leningrado, 1941. In una tranquilla sera d'estate Tatiana e Dasha, sorelle ma soprattutto grandi amiche, si stanno confidando i segreti del cuore, quando alla radio il generale Molotov annuncia che la Germania ha invaso la Russia. Uscita per fare scorta di cibo, Tatiana incontra Alexander, un giovane ufficiale dell'Armata Rossa che parla russo con un lieve accento. Tra loro scatta suvbito un'attrazione reciproca e irresistibile. Ma è un amore impossibile, che potrebbe distruggerli entrambi. Mentre un implacabile inverno e l'assedio nazista stringono la città in una morsa, riducendola allo stremo, Tatiana e Alexander trarranno la forza per affrontare mille avversità e sacrifici proprio dal legame segreto che li unisce.
#1 Glimmer ★★★★★
Perfetto, struggente, ricco di informazioni sul periodo in cui è ambientato. Questo libro mi ha arricchito sotto tutti i punti di vista: sul piano emotivo, sul piano intellettuale, mi ha fatto sognare e piangere, e tifare per i due sfortunati protagonisti. E il finale mi ha strappato il cuore.
#2 Chiara Ropolo ★★★★★
Stupendo! Questo libro è straordinario, è la tormentata storia d'amore di Tataina e Alexander, ma è anche il resoconto di un periodo storico difficile. Ambientato dal 1941, tratta l'assedio di Leningrado facendoti quasi soffrire la fame con i protagonisti, un punto di vista diverso dal solito, molto dettagliato. In alcuni punti persino troppo un libro storico, non proprio scorrevole, intenso e meraviglioso. Una storia che commuove e entra nel cuore e fa rimanere svegli per sapere come prosegue.

Il circo della notte Erin Morgenstern
Amazon ● Editore Rizzoli ● Pagine 460
Consigliato da Aria91 ● Letture #5
Voto medio ★★★★✩
Appare così, senza preavviso. La notizia si diffonde in un lampo, e una folla impaziente già si assiepa davanti ai cancelli, sotto l'insegna in bianco e nero che dice: "Le Cirque des Rèves. Apre al crepuscolo, chiude all'aurora". È il circo dei sogni, il luogo dove realtà e illusione si fondono e l'umana fantasia dispiega l'infinito ventaglio delle sue possibilità. Un esercito di appassionati lo insegue dovunque per ammirare le sue straordinarie attrazioni: acrobati volanti, contorsioniste, l'albero dei desideri, il giardino di ghiaccio,.. Ma dietro le quinte di questo spettacolo senza precedenti, due misteriosi rivali ingaggiano la loro partita finale, una magica sfida tra due giovani allievi scelti e addestrati all'unico scopo di dimostrare una volta per tutte l'inferiorità dell'avversario. Contro ogni attesa e contro ogni regola, i due giovani si scoprono attratti l'uno dall'altra: l'amore di Marco e Celia è una corrente elettrica che minaccia di travolgere persino il destino, e di distruggere il delicato equilibrio di forze a cui il circo deve la sua stessa esistenza.
#1 Claudia @ Goodreads ★★★★✩
Mi è piaciuto molto, l'ho trovato particolarissimo, anche se inizialmente un pochino lento è riuscito a conquistarmi e ad affascinarmi. Un circo strabiliante di cui nella lettura mi sono sentita parte e poi vabbè, ho shippato Marco e Celia follemente *W*
#2 Siannalyn @ The road to hell is paved with books ★★★✩✩
Non mi aspettavo tanto perché non è esattamente il mio genere, ma mi ha conquistato! Lo stile della Rowell è splendido ed è riuscita a farmi appassionare alla storia. Bello bello bello.
#3 Dani @ Un libro per amico ★★★★✩
È stato impegnativo perché non rientra nei generi che leggo di solito ma mi è piaciuto molto!
#4 Mariki93 @ Goodreads ★★★★★
Ho davvero amato tutta la magia racchiusa nelle pagine di questo libro, l'originalità della storia, le meravigliose descrizioni e la sensazione di vivere in un sogno che la lettura trasmette. Davvero magico! :)
#5 Valentina @ Reading out louder ★★★★✩
Volevo leggere questo libro da tantissimo tempo e finalmente ho avuto l'occasione di farlo. Che dire? È stupendo, un libro costruito a regola d'arte, un libro che ti cattura, che ti affascina e che ti fa vivere un sogno ad occhi aperti.

Il colore del latte Nell Leyshon
Amazon ● Editore Corbaccio ● Pagine 396
Consigliato da Michy ● Letture #1
Voto medio ★★★✩✩
È la primavera del 1831 quando Mary incomincia a scrivere la sua storia. Scrive lentamente, ci vorranno quattro stagioni perché racconti tutto. Ma non importa: scrivere è diventato un bisogno primario per lei, come mangiare e dormire. Viene da una famiglia di contadini, ha quindici anni, una gamba più corta dell'altra e i capelli chiari come il latte. Conosce solo la fatica del lavoro nei campi, proprio come sua madre, suo padre e le sue sorelle. Conosce solo il linguaggio della violenza, che il padre le infligge se non lavora abbastanza. Ma ha un cervello lucido e una lingua tagliente. Un giorno il padre la allontana di casa perché il vicario vuole una ragazza che accudisca la moglie malata. Mary non vuole abbandonare l'unica vita che conosce, ma non ha scelta. E nella nuova casa imparerà a scrivere, e scrivere rende liberi anche se la libertà ha un prezzo.
#1 Mariki93 @ Goodreads ★★★✩✩
Non so nemmeno io se mi sia piaciuto o no. Indubbiamente non è stata una lettura che definirei piacevole e lo stile utilizzato mi ha reso la lettura abbastanza difficile, ma l'inaspettato finale porta, per quanto poco, a rivalutare il libro, che tratta argomenti più delicati di quanto potrebbe sembrare inizialmente e che appare come una sorta di inno alla scrittura come affermazione della propria libertà.

Il diario di Eve Rosser Rachel Caine
Amazon ● Editore Fanucci ● Pagine 283
Consigliato da Juliette ● Letture #1
Voto medio ★★½✩✩
Claire Danvers è una matricola del college di Morganville, nel Texas. È appena arrivata nel dormitorio femminile e già le sembra un incubo: le ragazze più popolari dell'università l'hanno presa di mira, e passano velocemente dai piccoli rispetti alle minacce, fino ad arrivare alla violenza fisica. Cercando un rifugio fuori dal campus, Claire si ritrova a Glass House, un'antica e imponente casa dove vivono tre ragazzi: Eve, una barista dark; Shane, un tipo affascinante esperto di cucina messicana; Michael, il proprietario della villa, il quale nasconde un grande segreto che lo lega alla luce del sole e alle mura che lo circondano. I nuovi coinquilini diventano subito amici di Claire, si alleano con lei, la difendono dalle molestie e la mettono in guardia dai pericoli della città. Perché Morganville ha delle regole ben precise, nasconde una storia oscura e tormentata fatta di patti e sangue, e ogni passo falso può costare la vita a chi si avventura per le strade quando cala il buio, senza nessun tipo di protezione.
#1 daydream @ Reading is believing ★★½✩✩
Non mi è per niente piaciuto. Storia davvero troppo assurda e troppo poco plausibile sotto diversi aspetti e protagonista fuori di testa.

Il figlio del cimitero Neil Gaiman
Amazon ● Editore Mondadori ● Pagine 342
Consigliato da Alessia ● Letture #3
Voto medio ★★★½✩
Ogni mattino Bod fa colazione con le buone cose che prepara la signora Owens. Poi va a scuola e ascolta le lezioni del maestro Silas. E il pomeriggio passa il tempo con Liza, sua compagna di giochi. Bod sarebbe un bambino normale. Se non fosse che Liza è una strega sepolta in un terreno sconsacrato. Silas è un fantasma. E la signora Owens è morta duecento anni fa. Bod era ancora in fasce quando è scampato all'omicidio della sua famiglia gattonando fino al cimitero sulla collina, dove i morti l'hanno accolto e adottato per proteggerlo dai suoi assassini. Da allora è Nobody, il bambino che vive tra le tombe, e grazie a un dono della Morte sa comunicare con i defunti. Dietro le porte del cimitero nessuno può fargli del male. Ma Bod è un vivo, e forte è il richiamo del mondo oltre il cancello. Un mondo in cui conoscerà l'amicizia dei suoi simili, ma anche l'impazienza di un coltello che lo aspetta da undici lunghissimi anni...
#1 Claudia @ Goodreads ★★★★✩
Una fiaba con protagonista un bambino che ha per casa un cimitero e per famiglia una coppia di defunti. Carino e particolare, con un'atmosfera che sa di Tim Burton.
#2 Mariki93 @ Goodreads ★★★★✩
Si nota che è un libro rivolto ad un pubblico molto giovane, ma nel suo genere è davvero carinissimo, una fiaba un po' macabra, che sa far sorridere e commuovere sul finale :)
#3 daydream @ Reading is believing ★★★✩✩
Devo dire che mi aspettavo molto di più. Ho rischiato di abbandonarlo arrivata verso la metà, per fortuna però ho cambiato idea perché la seconda parte è di gran lunga la migliore!

Il labirinto Autore
Amazon ● Editore Fanucci ● Pagine 428
Consigliato da claudina ● Letture #9
Voto medio ★★★★✩
Quando Thomas si sveglia, le porte dell'ascensore in cui si trova si aprono su un mondo che non conosce. Non ricorda come ci sia arrivato, né alcun particolare del suo passato, a eccezione del proprio nome di battesimo. Con lui ci sono altri ragazzi, tutti nelle sue stesse condizioni, che gli danno il benvenuto nella Radura, un ampio spazio limitato da invalicabili mura di pietra, che non lasciano filtrare neanche la luce del sole. L'unica certezza dei ragazzi è che ogni mattina le porte di pietra del gigantesco Labirinto che li circonda vengono aperte, per poi richiudersi di notte. Ben presto il gruppo elabora l'organizzazione di una società ben ordinata e disciplinata dai Custodi, nella quale si svolgono riunioni dei Consigli e vigono rigorose regole per mantenere l'ordine. Ogni trenta giorni qualcuno si aggiunge a loro dopo essersi risvegliato nell'ascensore. Il mistero si infittisce un giorno, quando - senza che nessuno se lo aspettasse - arriva una ragazza. È la prima donna a fare la propria comparsa in quel mondo, ed è il messaggio che porta con sé a stupire, più della sua stessa presenza. Un messaggio che non lascia alternative. Ma in assenza di altri mezzi visibili di fuga, il Labirinto sembra essere l'unica speranza del gruppo o forse potrebbe rivelarsi una trappola da cui è impossibile uscire.
#1 Alessia @ Il profumo dei libri ★★★½✩
Avevo aspettative altissime su questo libro e in parte sono state deluse. Nelle prime pagine mi sono annoiata moltissimo, ho avuto grossi problemi con alcune parti della storia, soprattutto per quanto riguarda le scelte del lessico (non so se sia un problema di traduzione o no). Per fortuna poi la mia attenzione è stata catturata dalle vicende, dall'inserimento completo di nuovi personaggi e dallo svolgersi degli eventi che diventa sempre più frenetico, quasi vorace. Le mie aspettative per il prossimo volume della serie sono comunque molto alte dato il finale azzeccatissimo avuto in questo primo libro.
#2 Giusy P. ★★★★½
Mi è piaciuta tantissimo la storia, l'ho trovata originale e molto coinvolgente. Ci sono alcune piccole pecche, come la traduzione e alcune ripetizioni, ma non mi hanno dato tanto fastidio, ero troppo presa dalla storia c:
#3 Valy P. @ Sparkle from books ★★★★✩
Bel distopico, originale e anche macchiavellico! Per capire la realtà di ciò che circonda il protagonista (il quale si risveglia privo di memoria in una radura popolata da decine di ragazzi) bisogna proseguire molto nella lettura. Scopriamo le cose piano piano allo stesso ritmo del protagonista stesso. Oltre all'originalità mi sono piaciuti moltissimo tutti i vari personaggi.
#4 Alessandra P. @ My lovely addictions ★★★★½
Ottimo distopico ricco di action ma che lascia piacevolmente in sospeso e fa penare il lettore per avere le risposte che è ansioso di conoscere. Impossibile staccarsi fino alla fine. Originalissimo gergo usato dai ragazzi protagonisti.
#5 Arianna Pellegrino @ My lovely addictions ★★★★★
Mi è piaciuto davvero molto, suspence al massimo, colpi di scena, domande a fiumi e nessuna risposta, il mistero che si infittisce tiene il lettore incollato alle pagine! Amore e odio in pari misura per alcuni personaggi, l'ambiente e l'atmosfera sono fantastici!
#6 Claudia ★★★✩✩
Il film mi ha gasata troppo, avevo aspettative troppo alte. Lo stile non mi ha convinto e questo ha fatto sì che il libro mi risultasse lento per tre quarti. Ho apprezzato però tantissimo i personaggi e proprio per loro continuerò la saga, sperando che, non avendone visto i film, mi catturino di più :)
#7 Glimmer* @ Message in a bottle ★★★★✩
Distopico interessante e coinvolgente. Ottimi personaggi e ambientazione.
#8 CharlieMarta ★★★★✩
L'ho adorato.. è un distopico complesso, pieno di elementi e ricco di azione! Presto leggerò il secondo.
#9 Chiara Ropolo ★★★½✩
Mi è piaciuta molto la storia, la trama, mi ha fatta stare col fiato sospeso e il fastidio di non sapere e non capire nulla fino all'ultimo. I personaggi sono ben descritti e mi sembrava quasi di vedermeli lì tutti insieme, li ho adorati, tranne forse Teresa, di cui ancora capisco poco l'utilità. Ho però faticato a leggerlo, nonstante volessi sapere cosa sarebbe successo ho impiegato molto a finirlo. Lo stile di scrittura è troppo lento, si perde in troppe elucubrazioni inutili e a volte annoia, cosa che per questo genere di libri non va bene. Sono curiosa di sapere come proseguirà la storia.

Il profumo del pane alla lavanda Sarah Addison Allen
Amazon ● Editore Sonzogno ● Pagine 205
Consigliato da Alessia ● Letture #3
Voto medio ★★★★✩
Claire è una Waverley e conosce bene le magiche proprietà di frutti e fiori che crescono nel suo giardino. Dalla nonna, Claire ha ereditato la grande casa in cui vive sola e ricette preziose che possono cambiare il destino delle persone. I nasturzi inducono a mantenere i segreti, le bocche di leone spengono la passione e la lavanda... Tuttavia, la sua è una vita tranquilla. Almeno fino al giorno in cui la sorella Sidney, scappata di casa dieci anni prima, bussa inaspettatamente alla porta e fa vacillare il muro che Claire ha costruito attorno al proprio cuore.
#1 Mariki93 @ Goodreads ★★★½✩
È un libro molto piacevole, leggero e scorrevole, ricco di magia e romanticismo, che sa far sorridere e trascorrere piacevolmente alcune ore. L'unico motivo per cui non mi ha conquistata completamente è che spesso mi ha ricordato un paio di film che ho visto anni fa, ma è stata comunque una lettura che ho apprezzato! :)
#2 Monica @ Books Land ★★★★✩
Su 5 stelline ne do 4 piene perchè il libro è davvero bello, scritto bene, romantico e magico al punto giusto!
#2 Siannalyn ★★★★✩
Se non fosse che era consigliato in ben due sfide non l'avrei degnato di una seconda occhiata, e mi sarei persa una bella lettura. Certo non sarà il libro del secolo, ma mi è piaciuto parecchio: l'ho trovato fresco, dolce e interessante. Una bella combinazione.

Il richiamo del cuculo Robert Gailbraith
Amazon ● Editore Salani ● Pagine 000
Consigliato da Alessia ● Letture #1
Voto medio ★★★★✩
Il primo caso per Cormoran Strike in questo romanzo di esordio di Robert Galbraith, pseudonimo di J.K. Rowling, autrice della serie di Harry Potter e de "Il seggio vacante". Londra. È notte fonda quando Lula Landry, leggendaria e capricciosa top model, precipita dal balcone del suo lussuoso attico a Mayfair sul marciapiede innevato. La polizia archivia il caso come suicidio, ma il fratello della modella non può crederci. Decide di affidarsi a un investigatore privato e un caso del destino lo conduce all'ufficio di Cormoran Strike. Veterano della guerra in Afghanistan, dove ha perso una gamba, Strike riesce a malapena a guadagnarsi da vivere come detective. Per lui, scaricato dalla fidanzata e senza più un tetto, questo nuovo caso significa sopravvivenza, qualche debito in meno, la mente occupata. Ci si butta a capofitto, ma indizio dopo indizio, la verità si svela a caro prezzo in tutta la sua terribile portata e lo trascina sempre più a fondo nel mondo scintillante e spietato della vittima, sempre più vicino al pericolo che l'ha schiacciata. Un page turner tra le cui pagine è facile perdersi, tenuti per mano da personaggi che si stagliano con nettezza. Ed è ancora più facile abbandonarsi al fascino ammaliante di Londra, che dal chiasso di Soho, al lusso di Mayfair, ai gremiti pub dell'East End, si rivela protagonista assoluta, ipnotica e ricca di seduzioni.
#1 Daniela @ Un libro per amico ★★★★✩
Un giallo ben costruito. Uno stile unico quello della Rowling che permette di immergersi totalmente nella storia.

Il segreto del bosco C. J. Daugherty
Amazon ● Editore Newton Compton ● Pagine 436
Consigliato da Martina Malandra ● Letture #2
Voto medio ★★★✩✩
La vita di Allie Sheridan è a pezzi. Odia la scuola, il fratello è scappato di casa ed è appena stata arrestata. Per l'ennesima volta. Ma i genitori ne hanno abbastanza e sono determinati a mettere la parola fine ai suoi comportamenti ribelli. Per allontanarla dalle sue pericolose amicizie, decidono così di iscriverla a un collegio per ragazzi difficili, la Cimmeria Academy. Una scuola estremamente sui generis, con un regolamento molto rigido e dalla quale sono banditi cellulari e computer. Gli studenti della Cimmeria Academy sono uno strano gruppo di ragazzi particolarmente dotati, indisciplinati o privilegiati, ma Allie si sente subito a suo agio e in poco tempo si lega ad alcuni di loro: Carter, un ragazzo affascinante ma dalla pessima reputazione, Jo, che diventa la sua migliore amica, e Sylvain, un ragazzo francese di origine algerina a cui nessuno riesce a dire di no. Ma la scuola in cui Allie si trova non è quel che sembra. La notte infatti apre le sue porte alla Night School, una società segreta le cui attività sono un mistero per molti degli studenti. Dopo la morte di una ragazza al ballo d'estate, Allie comincia però a sospettare che la scuola nasconda dei segreti inimmaginabili. Anche la sua famiglia è coinvolta in qualcosa di poco chiaro e le ha mentito sul luogo in cui si trova. Ma perché? Di chi può realmente fidarsi? E cosa accade davvero alla Cimmeria Academy, quando cala la notte?
#1 Chiara Ropolo ★★★✩✩
Mi è piaciuto ma avevo aspettative diverse, la storia è abbastanza prevedibile, ma è scritta in modo scorrevole e si arriva velocemente alla fine che però non è una fine. Prima di leggerlo pensavo fosse un paranormal, invece no è un thriller, forse per questo mi ha un po’ deluso.
#1 Alessia @ Il profumo dei libri ★★★½✩
Non avevo aspettative altissime per questo libro, mi aspettavo una storia carina in grado di catturarmi ma non di sorprendermi; per alcuni punti le mie aspettative sono state rispettate, per altri sono state superate. Mi aspettavo un libro urban-fantasy e mi sono ritrovata un thriller young adult molto carino e scorrevole, con una marea di misteri e intrighi che mi hanno coinvolto moltissimo, non posso dire lo stesso dei personaggi che spesso mi hanno deluso, ma nel complesso mi è piaciuto.

Il suggeritore Donato Carrisi
Amazon ● Editore Longanesi ● Pagine 462
Consigliato da Dreaming Fantasy ● Letture #1
Voto medio ★★★½✩
Qualcosa di sconvolgente è successo, qualcosa che richiede tutta l’abilità degli agenti della Squadra Speciale guidata dal criminologo Goran Gavila. Il loro è un nemico che sa assumere molte sembianze, che li mette costantemente alla prova in un’indagine in cui ogni male svelato porta con sé un messaggio. Ma, soprattutto, li costringe ad affacciarsi nel buio che ciascuno si porta dentro. È un gioco di incubi abilmente celati, una continua sfida. Sarà con l’arrivo di Mila Vasquez, l’investigatrice specializzata nella caccia alle persone scomparse, che gli inganni sembreranno cadere uno dopo l’altro, grazie anche al legame speciale che comincia a formarsi fra lei e il dottor Gavila. Ma un disegno oscuro è in atto, e ogni volta che la Squadra sembra riuscire a dare un nome al male, ne scopre un altro ancora più profondo… Una storia che non dà tregua, che esplora la zona grigia fra il bene e il male fino a cogliere l’ultimo segreto, il minimo sussurro.
#1 daydream @ ★★★★✩
Mi è piaciuto abbastanza, però sul finale mi ha deluso un po' perché l'autore non da tutte le risposte necessarie a ricomporre il puzzle come si deve!

Il trono di ghiaccio Sarah J. Maas
Amazon ● Editore Mondadori ● Pagine 461
Consigliato da Siannalyn ● Letture #8
Voto medio ★★★★½
Nessuno esce vivo dalle miniere di Endovier. Celaena, la migliore assassina nel regno di Adarlan, è lì rinchiusa da un anno e quando le offrono la possibilità di diventare sicario di corte, non esita neppure un istante ad accettare. Ma la lotta è appena all'inizio: Celaena deve affrontare ventitré contendenti. Se vincerà, diventerà la paladina del re e dopo quattro anni di servizio sarà libera. Il Principe Ereditario è il suo maggiore alleato. Il Capitano delie Guardie la protegge. Entrambi la amano. Ma l'amore e il talento non bastano per vincere. Nel castello un pericolo insidioso è in agguato, e ben presto Celaena capisce che le persone di cui fidarsi sono sempre meno...
#1 Valentina @ Reading out louder ★★★★★
Ho adorato questo libro, l'ho letto tutto d'un fiato. In questo libro c'è veramente tutto: azione, un giallo, la giusta dose di romance (che non può mai mancare xD), insomma è meraviglioso! Non vedo l'ora di leggere il seguito!
#2 Claudia @ Goodreads ★★★★✩
Se cercate un fantasy avventuroso ed avvincente e con quel pizzico di romance che non guasta mai, questo è il libro che fa per voi! L'Assassina di Adarlan è una guerriera, forte e coraggiosa, che non si fa mettere i piedi in testa da nessuno. Nella sua missione è affiancata da un principe e da un aitante Capitano delle guardie...cosa state aspettando?
#3 Chiara Ropolo ★★★★½
Ho letto le novelle precedenti questo racconto e mi sono appassionata alle vicende di questa ragazza coinvolta suo malgrado in storie di intrighi e potere, poi ho letto il libro e subito mi sembrava persino un'altra cosa, non riconoscevo più la protagonista, non si fa accenno alle vicende precedenti, però poi la storia mi ha appassionata e Celaena, la protagonista, l'ho ritrovata e mi è piaciuto molto e sicuramente leggerò la continuazione.
#4 daydream @ Reading is believing ★★★★½
L'ho snobbato fin troppo tempo senza sapermi cosa mi stava aspettando. Mi è piaciuto davvero tantissimo e l'ho davvero completo. Consigliatissimo!
#5 Leda @ Dreaming fantasy ★★★★★
Mi sono innamorata di questo libro. Non manca niente, è assolutamente perfetto! Devo leggere subito il seguito!
#6 Giusy P. @ Dreaming fantasy ★★★★½
Divorato alla velocità della luce, Il trono di ghiaccio è stata una lettura fantastica, avvincente. Ho adorato tantissimo i protagonisti ma alcuni comportamenti di Celaena non li ho proprio compresi :\ non che non mi sia piaciuta, anzi è una delle mie protagoniste preferite, ma mi è sembrato di aver davanti un'altra persona, come se gli eventi accaduti nelle novelle prequel l'abbiano lasciata indifferente!
#7 Valy P. @ Sparkle from books ★★★★✩
Mistero, azione, complotti, magia e una protagonista davvero tosta, sono solo alcuni degli elementi che fanno di questo libro un fantasy da non perdere. Non perfetto (soprattutto se paragonato al seguito) ma comunque un buon libro introduttivo che fa venire subito voglia di scoprire di più su questo mondo.
#8 Cristina Lee ★★★★✩
Finalmente una protagonista con un caratterino degno di sovrastare anche il più abile assassino! Mi sono piaciute moltissimo le novelle, non vedo l'ora di continuare a conoscere Celaena.

Il trono di spade George R. R. Martin
Amazon ● Editore Mondadori ● Pagine 400
Consigliato da Nic ● Letture #1
Voto medio ★★★★★
In una terra fuori dal mondo, dove le estati e gli inverni possono durare intere generazioni, sta per esplodere un immane conflitto. Sul Trono di Spade, nel Sud caldo e opulento, siede Robert Baratheon. L'ha conquistato dopo una guerra sanguinosa, togliendolo all'ultimo, folle re della dinastia Targaryen, i signori dei draghi. Ma il suo potere è ora minacciato: all'estremo Nord, la Barriera - una muraglia eretta per difendere il regno da animali primordiali e, soprattutto, dagli Estranei -sembra vacillare. Si dice che gli Estranei siano scomparsi da secoli. Ma se è vero, chi sono allora quegli esseri con gli occhi così innaturalmente azzurri e gelidi, nascosti tra le ombre delle foreste, che rubano la vita, o il senno, a chi ha la mala sorte di incontrarli? La fine della lunga estate è vicina, l'inverno sta arrivando e non durerà poco: solo un nuovo prodigio potrà squarciare le tenebre. Intrighi e rivalità, guerre e omicidi, amori e tradimenti, presagi e magie si intrecciano nel primo volume della saga de "Le cronache del ghiaccio e del fuoco".
#1 Alice M. @ She loves books ★★★★★
Libro intenso, pieno di atmosfere diverse e soprattutto dettagli, l'ho amato e aspetto il secondo **

Immortal rules Julie Kawaga
Amazon ● Editore Fanucci ● Pagine 473
Consigliato da Giusy P. ● Letture #1
Voto medio ★★★★✩
In un mondo postapocalittico governato dai vampiri, gli umani sopravvissuti all'epidemia del Polmone Rosso hanno il destino segnato: arrendersi ai dominatori ed essere schedati e allevati in cambio del proprio sangue. Decidere di non sottoporsi alla registrazione significa mendicare ai margini della società, cercando di sfuggire ai continui attacchi di mutanti famelici originati dagli esperimenti per debellare il virus. È questa la realtà in cui Allison Sekemoto lotta per la sopravvivenza come una Non Registrata: i vampiri le hanno portato via la famiglia e tutti i suoi sogni e darebbe qualsiasi cosa per poterli sconfiggere. Ma il giorno in cui tocca a lei essere in pericolo di vita, è proprio un vampiro a darle una possibilità di scelta: morire come un'umana o diventare ciò che più odia per l'eternità. Allie sceglie di trasformarsi e non sarà facile difendere quel poco di umanità che le è rimasto. Soprattutto quando incontrerà qualcuno capace di vedere oltre il mostro che è diventata...
#1 Chiara Ropolo ★★★★½
Libro molto molto intenso e ricco di storia, di azione e buoni sentimenti. Non annoia e viene voglia assolutamente di scoprire come andrà a finire. Adatto a tutte le età anche se pensato per un pubblico giovane.
#2 Michy ★★★★✩
Vampiri non banali. La storia appassiona, a volte mette adrenalina, a volte con il giusto tocco ironico e sdrammatizzante. Lo scenario post apocalittico è bel ingegnato.

Io che amo solo te Luca Bianchini
Amazon ● Editore Editore ● Pagine 262
Consigliato da Un libro per amico ● Letture #4
Voto medio ★★★★✩
Ninella ha cinquant'anni e un grande amore, don Mimì, con cui non si è potuta sposare. Ma il destino le fa un regalo inaspettato: sua figlia si fidanza proprio con il figlio dell'uomo che ha sempre sognato, e i due ragazzi decidono di convolare a nozze. Il matrimonio di Chiara e Damiano si trasforma così in un vero e proprio evento per Polignano a Mare, paese bianco e arroccato in uno degli angoli più magici della Puglia. Gli occhi dei 287 invitati non saranno però puntati sugli sposi, ma sui loro genitori. Ninella è la sarta più bella del paese, e da quando è rimasta vedova sta sempre in casa a cucire, cucinare e guardare il mare. In realtà è un vulcano solo temporaneamente spento. Don Mimì, dietro i baffi e i silenzi, nasconde l'inquieto desiderio di riavere quella donna solo per sé. A sorvegliare la situazione c'è sua moglie, la futura suocera di Chiara, che a Polignano chiamano la "First Lady". È lei a controllare e a gestire una festa di matrimonio preparata da mesi e che tutti vogliono indimenticabile: dal bouquet "semicascante" della sposa al gran buffet di antipasti, dall'assegnazione dei posti alle bomboniere - passando per l'Ave Maria -, nulla è lasciato al caso. Ma è un attimo e la situazione può precipitare nel caos, grazie a un susseguirsi di colpi di scena e a una serie di personaggi esilaranti: una diciassettenne che deve perdere cinque chili e la verginità; un testimone gay che si presenta con una finta fidanzata; una zia che da quando si è trasferita in Veneto dice "voi meridionali" e un truccatore che obbliga la sposa a non commuoversi per non rovinare il make-up. Io che amo solo te è un romanzo sulle gioie segrete, sull'arte di attendere e sulle paure dell'ultimo minuto. Tra ironia e commozione, quello di Luca Bianchini è un avventuroso viaggio sull'amore, che arriva - o ritorna - quando meno te lo aspetti, ti rimette in gioco e ti porta dove decide lui. Come il maestrale, che accompagna i tre giorni di questa storia, sullo sfondo di una Puglia dove regnano ancora antichi valori e tanta bellezza.
#1 Briciole Colorate @ Briciole Colorate ★★★★✩
Il libro riesce molto bene a coinvolgere il lettore sia nell’atmosfera tipica di quei luoghi, sia nella vita dei molti personaggi che si incontrano, donando una lettura romantica piacevole e molto scorrevole.
#2 Sara.G ★★★★★
L'ho letteralmente divorato e adorato.
#3 Michy ★★★★✩
Bella lettura, frizzante e festosa. L'atmosfera creata da Bianchini è molto realistica, con le uscite dialettali e gli stereotipi estremizzati (ma non poi così tanto) che strappano un sacco di sorrisi.
#4 Chiara Ropolo ★★★★✩
Mi è piaciuto molto, il punto di forza di quest'autore è la descrizione dei personaggi, mi è sembrato di essere lì con loro e per ognuno mi veniva in mente qualcuno che conoscevo. Anche perché è uno spaccato della provincia italiana (come dove vivo io) e racconta la storia dei personaggi che ruotano attorno ad un matrimonio, ah e la sposa si chiama Chiara, anche se il mio di matrimonio è stato meno pomposo. Mi ha lasciata con un velo di malinconia, credo voluto, ma mentre lo leggevo ho sorriso molto, sicuramente leggerò altro di quest'autore.
#5 Valentina ★★★★✩
Senza dubbio una piacevole lettura estiva! I personaggi, ognuno con il proprio dilemma da affrontare, ispirano inevitabilmente simpatia. E poi l'ambientazione è fantastica, ti sembra di essere catapultato al matrimonio dei protagonisti.

Io prima di te Jojo Moyes
Amazon ● Editore Mondadori ● Pagine 391
Consigliato da Mariki93 ● Letture #2
Voto medio ★★★★½
A ventisei anni, Louisa Clark sa tante cose. Sa esattamente quanti passi ci sono tra la fermata dell'autobus e casa sua. Sa che le piace fare la cameriera in un locale senza troppe pretese nella piccola località turistica dove è nata e da cui non si è mai mossa, e probabilmente, nel profondo del suo cuore, sa anche di non essere davvero innamorata di Patrick, il ragazzo con cui è fidanzata da quasi sette anni. Quello che invece ignora è che sta per perdere il lavoro e che, per la prima volta, tutte le sue certezze saranno messe in discussione. A trentacinque anni, Will Traynor sa che il terribile incidente di cui è rimasto vittima gli ha tolto la voglia di vivere. Sa che niente può più essere come prima, e sa esattamente come porre fine a questa sofferenza. Quello che invece ignora è che Lou sta per irrompere prepotentemente nella sua vita portando con sé un'esplosione di giovinezza, stravaganza e abiti variopinti. E nessuno dei due sa che sta per cambiare l'altro per sempre. "Io prima di te" è la storia di un incontro. L'incontro fra una ragazza che ha scelto di vivere in un mondo piccolo, sicuro, senza sorprese e senza rischi, e un uomo che ha conosciuto successo, la ricchezza e la felicità, e all'improvviso li ha visti dissolversi, ritrovandosi inchiodato su una sedia a rotelle. Due persone profondamente diverse, che imparano a conoscersi senza però rinunciare a se stesse, insegnando l'una all'altra a mettersi in gioco.
#1 pleinelune @ Parole alate ★★★✩✩
Sì, mi è piaciuto, anche se non mi ha fatto impazzire lo stile narrativo. Il tema è piuttosto delicato e, a mio parere, lungo il corso del libro ci si sofferma troppo sulla storia d'amore che in realtà non è il punto focale.
#2 Utente @ Briciole Colorate ★★★★★
Una storia d'amore che mette in discussione, trattando un tema difficile e particolare attraverso il protagonista, che colpisce e commuove. Difficile riuscire a trasmettere a parole ciò che questo libro può dare.
#3 Chiara Ropolo ★★★★★
È difficile per me parlare delle emozioni che mi ha suscitato questo libro. Sono devastata, ho pianto tanto ma è stata un'emozione unica. Bello, ben scritto, tratta un argomento molto forte con una delicatezza e dei personaggi sublimi.

Jane Eyre Charlotte Bronte
Amazon ● Editore Giunti ● Pagine 720
Consigliato da Mariki93 ● Letture #3
Voto medio ★★★★½
Romanzi classici da leggere durante l'adolescenza, proposti in una nuova veste grafica. Dopo un'infanzia difficile, di povertà e di privazioni, la giovane Jane trova la via del riscatto: si procura un lavoro come istitutrice presso la casa di un ricco gentiluomo, il signor Rochester. I due iniziano a conoscersi, si parlano, si confrontano e imparano a rispettarsi. Dal rispetto nasce l'amore e la possibilità per Jane di una vita serena. Ma proprio quando un futuro meraviglioso appare vicino, viene alla luce una terribile verità, quasi a dimostrare che Jane non può essere felice, non può avere l'amore, non può sfuggire al suo destino. Rochester sembra celare un tremendo segreto: una presenza minacciosa si aggira infatti nelle soffitte del suo tetro palazzo.
#1 Deoris ★★★★★
Un libro incantevole, ricco e profondo che si addentra in tutta la complessità dell'essere umano e dei suoi sentimenti. Una storia indimenticabile, scritta in modo sublime. bellissimo.
#2 Valy P. ★★★★✩
Una storia molto bella in cui i sentimenti (tutti, nessuno escluso) e i valori occupano un ruolo di primo piano. Jane è una ragazza forte, appassionata e simbolo e simbolo dell'indipendenza femminile. Non assegno 5 stelle solo perché ho fatto molta fatica ad entrare in sintonia con il libro e leggere le prime 150 pag è stato davvero faticoso, passate quelle però la lettura si è velocizzata moltissimo.
#3 Michy ★★★★★
Non ha deluso le altissime aspettative che avevo. Mi ha intrigata e appassionata, mi ha fatto sentire così vicina a Jane.... una storia d'altri tempi molto ben raccontata.

L'accademia dei vampiri Richelle Mead
Amazon ● Editore Rizzoli ● Pagine 427
Consigliato da Mariki93 ● Letture #2
Voto medio ★★★★½
Fuggire dall'Accademia dei Vampiri sembrava l'unica strada per una vita "normale". Ma Lissa, principessa di una delle più nobili casate di vampiri, e Rose, sua migliore amica e guardiana, vengono ritrovate e riportate fra le mura del college. Dietro l'apparente ritorno alla normalità si nasconde una lotta senza regole per il controllo del potere, di cui Lissa è l'ignara custode. I pettegolezzi, gli sguardi curiosi, le malignità sono i nemici più facili da sconfiggere. Il pericolo reale si mostra solo quando decide di colpire. Lissa pagherà con la vita, se Rose non sarà capace di proteggerla.
#1 Deoris ★★★★✩
Mi è piaciuto, originale e coinvolgente, personaggi particolari e ben delineati. Leggerò sicuramente gli altri libri.
#2 Arianna Pellegrino ★★★★★
Non è la solita storia di vampiri e questo mi è piaciuto molto. i personaggi sono tutti interessanti ed è bello il modo in cui magia, vampiri e mistero riescono ad intrecciarsi. per fortuna sono rimasti alcuni elementi in sospeso: non direi mai una cosa simile normalmente, ma stavolta il commento nasce perché mi piacerebbe saperne di più e vorrei vedere la continuazione! leggerò senz'altro anche gli altri libri della serie!

L'allieva Alessia Gazzola
Amazon ● Editore Longanesi ● Pagine 374
Consigliato da ValeD. ● Letture #3
Voto medio ★★★★✩
Alice Allevi è una giovane specializzanda in medicina legale. Ha ancora tanto da imparare e sa di essere un po' distratta, spesso sbadata. Ma di una cosa è sicura: ama il suo lavoro. Anche se l'istituto in cui lo svolge è un vero e proprio santuario delle umiliazioni. E anche se i suoi superiori non la ritengono tagliata per quel mestiere. Alice resiste a tutto, incoraggiata dall'affetto delle amiche, dalla carica vitale della sua coinquilina giapponese, Yukino, e dal rapporto di stima, spesso non ricambiata, che la lega a Claudio, suo collega e superiore (e forse qualcosa in più). Fino all'omicidio. Per un medico legale, un sopralluogo sulla scena del crimine è routine, un omicidio è parte del lavoro quotidiano. Ma non questa volta. Stavolta, quando Alice entra in quel lussuoso appartamento romano e vede il cadavere della ragazza disteso ai suoi piedi, la testa circondata da un'aureola di sangue, capisce che quello non sarà un caso come gli altri. Perché stavolta conosce la vittima.
#1 Chiara Ropolo ★★★★✩
È un libro bello, divertente, scorrevole e proprio piacevole da leggere. Provi subito empatia per Alice (la protagonista distratta) e vuoi sapere come andrà a finire. Prima opera di un'autrice (Italiana!!!) di cui leggerò altro di sicuro.
#2 Dani @ Un libro per amico ★★★½✩
Un libro che si legge molto velocemente per lo stile fresco e divertente che ha l'autrice. Peccato che io mi aspettassi un libro un po' più giallo e meno rosa, Questo ha ridotto il mio punteggio anche se ho adorato la protagonista!
#3 Arianna Pellegrino ★★★★✩
Mi piace lo stile dell'autrice, mi sono immedesimata molto nella protagonista, appassionata e maldestra! Impossibile non riconoscersi in lei! Mi piace l'idea di legare aspetti più "frivoli" al genere giallo. Leggero, frizzante, divertente. lascia quel tanto di suspence che fa scorrere le pagine una dopo l'altra.

L'amore bugiardo Gillian Flynn
Amazon ● Editore Rizzoli ● Pagine 462
Consigliato da Cristina Lee ● Letture #5
Voto medio ★★★★½
Amy e Nick si incontrano a una festa in una gelida sera di gennaio. Uno scambio di sguardi ed è subito amore. Lui la conquista con il sorriso sornione, l'accento ondulato del Missouri, il fisico statuario. Lei è la ragazza perfetta, bella, spigliata, battuta pronta, il tipo che non si preoccupa se bevi una birra di troppo con gli amici. Sono felici, innamorati, pieni di futuro. Qualche anno dopo però tutto è cambiato. Da Brooklyn a North Carthage, Missouri. Da giovani professionisti in carriera a coppia alla deriva. Amy e Nick hanno perso il lavoro e sono stati costretti a reinventarsi: lui proprietario del bar di quartiere accanto alla sorella Margo, lei casalinga in una città di provincia anonima e sperduta. Fino a che, la mattina del loro quinto anniversario, Amy scompare. È in quel momento, con le tracce di sangue e i segni di colluttazione a sfregiare la simmetria del salotto, che la vera storia del matrimonio di Amy e Nick ha inizio. Che fine ha fatto Amy? Quale segreto nasconde il diario che teneva con tanta cura? Chi è davvero Nick Dunne? Un marito devoto schiacciato dall'angoscia, o un cinico mentitore e violento, forse addirittura un assassino? Raccontato dalle voci alternate di Nick e Amy, "L'amore bugiardo" è una incursione nel lato oscuro del matrimonio. Un thriller costruito su una serie di rovesciamenti e colpi di scena che costringerà il lettore a chiedersi se davvero sia possibile conoscere la persona che gli dorme accanto.
#1 Daniela @ Un libro per amico ★★★★½
Libro geniale. L'unico appunto è che l'inizio è un po' lento ed introspettivo, niente a che vedere con il ritmo che il libro prende alla metà in poi!
#2 daydream @ Reading is believing ★★★★½
Un thriller davvero fantastico, ben congegnato, geniale! Da non perdere :)
#3 Claudia @ Goodreads ★★½✩✩
Avrei tanto voluto rimanerne affascinata perché così alte erano le mie aspettative! Ma l'ho trovato troppo lento, troppo poco accattivante. Interessante l'introspezione psicologica dei due personaggi, che però non perdona i colpi di scena chiamati e i lunghi sbadigli.
#4 Michy ★★★★½
Storia ingegnata magistralmente e delineata con cura, e, mentre le pagine scorrono, prende una piega che lascia senza parole. Una moglie piuttosto fastidiosa a mio avviso e un marito caratterizzato per stare dalla sua parte, nonostante tutto.
#5 Alessia ★★★★★
Avevo aspettative esorbitanti verso questo libro e sono state mantenute tutte. La Flynn ha creato una storia pazzesca, che mi ha preso fino al midollo dall'inizio alla fine. I personaggi e la storia che raccontano, tutto è geniale in modo terribilmente folle, ma io come lettrice ho giovato di tutto questo, perché mi sono sentita catturata dalla lettura fino alla fine, con ansia crescente e soddisfazione ho veramente adorato questo libro.

L'amore in un giorno di pioggia Sarah Butler
Amazon ● Editore Garzanti ● Pagine 271
Consigliato da Briciole Colorate ● Letture #1
Voto medio ★★✩✩✩
Da quasi trent'anni, quando la brezza di Londra diventa più calda e petali bianchi si aprono tra i fili d'erba, Daniel cammina sulle rive del Tamigi e si siede su una panchina. Tra le mani ha un foglio di carta e una busta su cui scrive solo un nome, sempre lo stesso. Poi la imbuca, senza indirizzo. Sono gli auguri di compleanno per sua figlia. Di lei sa solo come si chiama e che è stata concepita in un giorno di pioggia con la donna che ha amato di più al mondo. Alice ha trent'anni e da sempre si sente più felice sotto un cielo stellato, circondata dall'immensità dell'orizzonte, piuttosto che al sicuro fra quattro mura. Londra le va stretta, piena dei ricordi di sua madre scomparsa troppo presto, di una famiglia a cui non sente di appartenere e di un amore perduto. Ma adesso è tornata, perché suo padre sta morendo. Alice riesce a dargli solo l'ultimo addio. Alice e Daniel sembrano non avere nulla in comune, tranne l'amore per le stelle, i colori e i mirtilli ancora aspri. Ma soprattutto l'abitudine di stilare elenchi delle dieci cose che li rendono più tristi o felici. Alice non conosce l'uomo che le si avvicina con aria confusa e impacciata al funerale del padre. Alice non sa chi è Daniel. E non sa che la sta cercando da tutta la vita. Tra le mani Daniel tiene un fiore di carta e nella testa tutte le parole e le carezze che ha conservato per Alice in tutti questi anni. E che, forse, adesso avrà il coraggio di regalarle...
#1 Yakamozgirl ★★✩✩✩
Ho trovato la trama di questo libro inconsistente e la narrazione troppo ripetitiva e confusionaria, inoltre i personaggi a mio parere non erano sufficientemente caratterizzati e non sono riuscita ad entrare in sintonia con loro

L'angelo caduto Susan Ee
Amazon ● Editore Fanucci ● Pagine 314
Consigliato da Giusy P. ● Letture #4
Voto medio ★★★★★
Un esercito di angeli sterminatori ha attaccato la Terra: dopo poche settimane la violenza dilaga ovunque, insieme alla paura e alla superstizione. Nella Silicon Valley ostaggio delle gang, la diciassettenne Penryn cerca di sopravvivere e proteggere la sua famiglia, fino a quando gli angeli guerrieri non rapiscono sua sorella minore, la più fragile, la più indifesa. L'unico modo per salvarla è affidarsi a un nemico, un angelo che ha perso le ali in combattimento e ora ha bisogno, come Penryn, di raggiungere la roccaforte delle crudeli creature alate a San Francisco. Nel viaggio che li porterà alla città, Penryn e Raf impareranno a contare solo l'una sull'altro, in un deserto in cui regnano la devastazione e il sospetto e in cui il pericolo è dietro ogni angolo.
#1 Chiara Ropolo ★★★★★
Questo libro l'ho trovato intenso, bello scorrevole ma d'impatto. E' un libro young ma adatto anche agli adulti, la storia è molto interessante e tiene il lettore incollato alle pagine fino alla fine. Si prova subito empatia con la protagonista e Raf è semplicemente meraviglioso. Unico difetto, ho trovato alcune cose simile ad Hunger games.
#2 Mariki93 @ Goodreads ★★★★✩
Mi è proprio piaciuto, sia per il modo in cui vengono presentati gli angeli e questo mondo post-apocalittico sia perchè non ci sono innamoramenti improvvisi o forzati. La nota dolente del libro, però, è la pessima traduzione italiana, che spesso rallenta la lettura e rischia di farla apprezzare meno.
#3 Alessandra Pellegrino @ My lovely addictions ★★★★★
L'ho adorato! è stato un po' macabro in certi punti ma molto originale e sorprendente!
#4 Arianna Pellegrino @ Goodreads ★★★★★
Nonostante l'edizione italiana sia tremenda, piena di errori, la storia è molto bella e ben costruita, ci sono tutti gli elementi che mi piacciono e che rendono credibile lo scenario apocalittico. i personaggi non sono affatto scontati e riescono a coinvolgere chi legge nel loro mondo. molto bello! (portate pazienza per la tremenda edizione e se potete leggetelo in originale, cosa per me purtroppo impossibile!!)

L'estate dei segreti perduti E. Lockhart
Amazon ● Editore DeA ● Pagine 315
Consigliato da Claudia ● Letture #2
Voto medio ★★★★★
Da sempre la famiglia Sinclair si riunisce per le vacanze estive su una piccola isola privata al largo delle coste del Massachusetts. I Sinclair sono belli, ricchi, spensierati. E Cady, l'erede di tutta la fortuna e di tutte le speranze, non fa eccezione. Ma l'estate in cui la giovane Sinclair compie sedici anni le cose cambiano. Cady si innamora del ragazzo sbagliato e ha un incidente. Un incidente di cui crede di sapere tutto, ma di cui in realtà non sa nulla. Finché, due anni dopo, torna sull'isola e scopre che niente è come sembra nella bellissima famiglia Sinclair.
#1 CharlieMarta ★★★★★
Un mistery affascinante che mi ha tenuta incollata alle pagine fino all'ultimo! Lo consiglio per chi vuole una lettura leggera, ma piena di suspence :)
#2 Chiara Ropolo ★★★★★
Geniale, Un libro che mi ha sorpresa. Fino alla fine credevo fosse diverso, avevo un’opinione dei vari personaggi completamente errata, credevo non ci fosse morale in questa storia. L’ultima parte mi ha lasciata a bocca aperta, come pochi libri sono riusciti a fare. Mi ha sorpresa e stupita e lasciata con l’amaro in bocca e la sensazione di essere stata superficiale esattamente come i protagonisti. Mi ha fatta riflettere tanto e anche lo stile di scrittura, scorrevole con paragrafi brevi e frasi profonde messe qua e là, è risultato molto bello. Consigliatissimo.

L'età sottile Francesco Dimitri
Amazon ● Editore Salani ● Pagine 396
Consigliato da Alessia ● Letture #3
Voto medio ★★★★★
Quando Gregorio incontra la Magia per la prima volta ha quattordici anni e l'infanzia gli sta scivolando di dosso come l'acqua del mare del piccolo paese del Sud dove va in vacanza. La proposta che gli viene fatta va oltre ogni immaginazione, e l'idea di diventare più potente di qualsiasi mortale sembra decisamente allettante... Se Gregorio accetta, però, dovrà nascondere a chiunque la sua nuova vita; dovrà tacere e mentire alla famiglia e agli amici di un tempo; dovrà abbandonare la sua normalità ed entrare in un mondo dove la parola è azione, e le azioni sono al di sopra di ogni giudizio. Un mondo di cambiamento costante, di pericoli mortali, di tradimento, ma dove l'amicizia è più potente della morte... Originale, spiazzante, crudo, onirico e realistico al tempo stesso, un romanzo di formazione che ci ricorda che ogni adolescente è mago, perché vuole conservare il potere dell'infanzia e trasportarlo integro nell'età adulta.
#1 Leda @ Dreaming fantasy ★★★★★
Sono contenta di aver scoperto questo libro meraviglioso, così originale e unico! Dimitri mi ha mostrato la Magia sotto una nuova luce *-* Lo consiglio a tutti!
#2 Deoris ★★★★★
Sapevo, dai commenti di TUTTI, che sarebbe stato un bel libro, ma non immaginavo quanto! L'ho divorato e quando l'ho finito non potevo pensare di restare senza i protagonisti! Scritto benissimo, scorrevole, coinvolgente, originale e mai sottotono. Anche il finale (che è sempre la parte più delicata), mi è assolutamente piaciuto. Non poteva che meritarsi 5 su 5!
#3 Michy ★★★★★
5 stelline per un romanzo sulla magia che più reale e concreto non poteva essere. E' tutto fatto a regola d'arte: la caratterizzazione dei personaggi, l'ambientazione, i dialoghi, i pensieri introspettivi. Anche la storia è al completo: amore, amicizia, gioia, paura, dolore, comprensione, tensione.. inizio e fine: Molto bello!!

L'oceano in fondo al sentiero Neil Gaiman
Amazon ● Editore Mondadori ● Pagine 192
Consigliato da Cristina Lee ● Letture #1
Voto medio ★★½✩✩
Trama
#1 daydream @ Reading is believing ★★½✩✩
Purtroppo non sono proprio riuscita ad appassionarmi alla lettura e il libro non mi ha per niente entusiasmata. Un vero peccato!

L'ombra del vento Carlos Ruiz Zafòn
Amazon ● Editore Mondadori ● Pagine 439
Consigliato da Gresi Vitale ● Letture #1
Voto medio ★★★★★
Una mattina del 1945 il proprietario di un modesto negozio di libri usati conduce il figlio undicenne, Daniel, nel cuore della città vecchia di Barcellona al Cimitero dei Libri Dimenticati, un luogo in cui migliaia di libri di cui il tempo ha cancellato il ricordo, vengono sottratti all'oblio. Qui Daniel entra in possesso del libro "maledetto" che cambierà il corso della sua vita, introducendolo in un labirinto di intrighi legati alla figura del suo autore e da tempo sepolti nell'anima oscura della città. Un romanzo in cui i bagliori di un passato inquietante si riverberano sul presente del giovane protagonista, in una Barcellona dalla duplice identità: quella ricca ed elegante degli ultimi splendori del Modernismo e quella cupa del dopoguerra.
#1 Alice M. ★★★★★
Sono stra contenta di aver letto questo libro, era in libreria e wishlist da un pò ma non l'avevo mai letto e poi l'ho visto nei titoli e mi ci sono fiondata. Amo lo stile di Zafòn nonostante questo sia il primo libro che leggo di lui, dovrò leggerne un altro per approvarlo completamente, ma per ora amo quell'uomo. Il personaggio di Juliàn, lettori, che personaggio *O*

L'ospite Stephenie Meyer
Amazon ● Editore Fazi ● Pagine 600
Consigliato da Michy ● Letture #5
Voto medio ★★★★½
In un futuro non troppo lontano la specie umana sta scomparendo. Un'altra razza, aliena, potente e intelligentissima, ha preso il sopravvento, e i pochi umani rimasti vivono raccolti in piccole comunità di fuggiaschi. Tra loro c'è Jared, l'uomo che la giovane Melanie, da poco caduta nelle mani degli "invasori", ama e non riesce a dimenticare. Neppure adesso che il suo corpo dovrebbe essere niente più di un guscio vuoto, un semplice involucro per l'anima aliena che le è stata assegnata. Perché l'identità di Melanie, i suoi ricordi, le sue emozioni e sensazioni, il desiderio di rincontrare Jared, sono ancora troppo vivi e brucianti per essere cancellati. Così l'aliena Wanderer si ritrova, del tutto inaspettatamente, invasa dal più umano e sconvolgente dei sentimenti: l'amore. E, spinta da questa forza nuova e irresistibile, accetta, contro ogni regola e ogni istinto della sua specie, di mettersi in cerca di Jared. Per rimanere coinvolta, insieme a Melanie, nel triangolo amoroso più impossibile e paradossale, quello fatto di tre anime e due soli corpi.
#1 Chiara Ropolo ★★★★✩
L'inizio è lento, però poi da quando Viandante diventa Wanda per me è decollato. L'amore e il bisogno di appartenenza sono le emozioni che prevalgono di più in tutto il libro. Amore per la persona della vita e per la famiglia, intesa come nucleo di persone con cui si vive, consiglio questo libro non solo a chi ama la fantascienza, questo libro non rientra in un genere preciso, è una storia di amore e speranza.
#2 Mariki93 @ Goodreads ★★★★½
Se possibile, con questa rilettura il libro mi è piaciuto ancora di più. I personaggi sono tutti adorabili ed è impossibile non affezionarcisi e i mondi creati dalla Meyer sono meravigliosi e affascinanti. Un libro che ho adorato!! :)
#3 Alessia @ Il profumo dei libri ★★★★★
Ho aspettato tantissimo per leggere questo libro e alla fine l'ho amato alla follia. La Meyer è riuscita a creare una storia storia intrigante e sebbene risulti essere lenta, l'attenzione del lettore non cala mai grazie a personaggi caratterizzati molto bene e non banali, grazie a un sacco di intrecci che incuriosiscono sempre di più e ad una storia di base strutturata benissimo. Amo, adoro e venero Ian, ci tenevo a dirlo. E ci tengo a dire anche che è nettamente migliore della serie di Twilight.
#4 Dani @ Un libro per amico ★★★★½
Un libro da cui non mi aspettavo molto ma che mi ha colpito favorevolmente per l'articolazione della storia ed i suoi splendidi personaggi.
#5 Valy P. ★★★★½ @ Sparkle from books
Avevo tantissimi dubbi su questo libro e proprio per questo non facevo altro che rimandarne la lettura all'infinito. Per fortuna che alla fine mi sono decisa a leggerlo! L'ospite è un libro sorprendente e davvero ben articolato. Trama originalissima, personaggi perfettamente delineati e caratterizzati ed è impossibile non rimanere catturati dalle loro vicende (Ian, rimarrai per sempre il mio preferito!). Non do 5 stelle solo perché ho trovato i primi capitoli piuttosto lenti e poco coinvolgenti.

L'uragano di un batter d'ali Sara Tessa
Amazon ● Editore Newton Compton ● Pagine 347
Consigliato da Bimba ● Letture #1
Voto medio ★★★★✩
Quando torna a New York, dopo aver lasciato il Nevada, Sophie ha alle spalle una relazione fallita e tanta disillusione. Nella Grande Mela spera però di ricostruirsi una vita e di dare un taglio a certi rapporti che l'hanno segnata, ferita, umiliata. Ma l'incontro con l'affascinante e ricco Adam Scott, stimola come non mai la sensualità di Sophie, suscitando in lei emozioni contrastanti a cui vorrebbe opporsi. Perché Adam è un uomo ambiguo, riluttante a qualsiasi legame sentimentale e abituato a sfogare i suoi più estremi istinti sessuali cambiando donna in continuazione. E Sophie ne è certa: sarà l'ennesima storia sbagliata. Eppure la sua volontà si piega, fino a cedere di fronte ai tentativi di seduzione di Adam. E tra i due si scatena una passione folle e senza limiti, fatta di amabili tormenti, conflitti aperti, brusche separazioni, crudeli vendette e dolcissimi ricongiungimenti... Lentamente e con tenacia, come una luce che penetra il buio, Sophie invade la solitudine di Adam, rendendolo vulnerabile dopo tanto tempo, ma finalmente vivo. Perché solo un amore tanto potente può costringere anche il più disincantato e cinico degli uomini a superare i propri limiti...
#1 Chiara Ropolo ★★★★✩
Sicuramente non è un libro adatto a tutti, parla di un amore "malato" e violento, ma si lascia leggere molto velocemente e alla fine non si può non apprezzare una storia così, si riesce a perdonare Adam e a sperare che tutto vada per il meglio. A me è piaciuto molto, una storia diversa, non sempre accettabile dal punto di vista etico ma molto passionale.

La chimera di Praga Laini Taylor
Amazon ● Editore Fazi ● Pagine 394
Consigliato da Alessia ● Letture #1
Voto medio ★★★★✩
Karou ha 17 anni, è una studentessa d'arte e per le strade di Praga, la città in cui vive, non passa inosservata: i suoi capelli sono di un naturale blu elettrico, la sua pelle è ricoperta da un'intricata filigrana di tatuaggi, parla più di venti lingue e riempie il suo album da disegno di assurde storie di mostri. Spesso scompare per giorni, ma nessuno sospetta che quelle assenze nascondano un oscuro segreto. Figlia adottiva di Sulphurus, il demone chimera, la ragazza attraversa porte magiche disseminate per il mondo per scovare i macabri ingredienti dei riti di Sulphurus: i denti di ogni razza umana e animale. Ma quando Karou scorge il nero marchio di una mano impresso su una di quelle porte, comprende che qualcosa di enorme e pericoloso sta accadendo e che tutto il suo universo, scisso tra l'esistenza umana e quella tra le chimere, è minacciato. Ciò che si sta scatenando è il culmine di una guerra millenaria tra gli angeli, esseri perfetti ma senz'anima, e le chimere, creature orride e grottesche solo nell'aspetto esteriore; è il conflitto tra le figure principi del mito cristiano e quelle dell'immaginario pagano. Nel disperato tentativo di aiutare la sua "famiglia" Karou si scontra con la terribile bellezza di Akiva, il serafino che per amore le risparmierà la vita.
#1 Chiara Ropolo ★★★★✩
Libro particolare con un'ambientazione magnifica e dei personaggi straordinari. Storia molto particolare anche se non proprio scorrevole. Inquietante il particolare dei denti.

La città delle tenebre Ilona Andrews
Amazon ● Editore Nord ● Pagine 316
Consigliato da Deoris ● Letture #1
Voto medio ★★★★½
Le chiamano "ondate di magia". Quando si abbattono sulla città di Atlanta, tutti gli strumenti tecnologici smettono all'improvviso di funzionare e le creature della notte riacquistano i loro poteri soprannaturali: durante quel periodo, sono i mercenari della magia gli unici in grado di arginare la violenza e di proteggere la popolazione inerme. Naturalmente solo dietro adeguato compenso. Per Kate Daniels, non è quindi una sorpresa ricevere la visita di Ghastek, il temibile capo dei vampiri. Lo è invece la notizia che lui le riferisce: Greg Feldman, mentore e amico della giovane mercenaria, è stato assassinato, insieme con una delle creature al servizio del Padrone dei Morti. Sconvolta, Kate decide subito d'indagare e, in breve tempo, i suoi sospetti si concentrano su un membro della comunità dei mutaforma di Atlanta, da sempre in lotta contro Ghastek e i suoi servi. Trascinata in un'oscura rete d'intrighi e tradimenti, Kate dovrà quindi fare appello a tutto il suo coraggio, se vorrà vendicare la morte di Greg e scongiurare la sanguinosa guerra che sta per scoppiare tra vampiri e mutaforma, una guerra che rischia di distruggere l'intera città.
#1 Siannalyn ★★★★½
Mi è piaciuto così tanto che mi sono divorata i sei libri della serie già pubblicata e ora non mi resta che aspettare che si muovano a pubblicarne degli altri. La protagonista mi è piaciuta un sacco: kick.ass, senza troppe paranoie, simpatica e con un caratterino niente male. Sono davvero contenta di aver scoperto questa serie! :)

La corsa delle onde Maggie Stiefvater
Amazon ● Editore Rizzoli ● Pagine 450
Consigliato da Valy P. ● Letture #4
Voto medio ★★★★★
Succede ogni autunno, sull'isola di Thisby. Dalle gelide acque dell'oceano si spingono a riva i cavalli d'acqua, creature affascinanti e crudeli che gli abitanti catturano per montarli nella Corsa dello Scorpione. Il vincitore guadagnerà fama e denaro, i meno fortunati incontreranno la morte. Ma qualcosa cambia quando alla gara si iscrive Kate Connolly, capelli rossi e tempra di ferro. Kate è determinata a correre con la sua cavalla Dove, sfidando usanze secolari che vogliono solo concorrenti maschi e nessun cavallo ordinario. Certo, non ha molte possibilità contro Scan Kendrick, diciannove anni, il favorito, esperto domatore di cavalli. Nessuno dei due è preparato a ciò che sta per succedere, perché quest'anno la Corsa dello Scorpione non sarà solo questione di gloria e denaro, ma di amore e destino.
#1 Cristina Lee ★★★★★
Le ultime pagine sono state una corsa,in tutti i sensi, verso la curiosità di sapere. Senza freni, veloce e scorrevole come quei fantastici cavalli d'acqua descritti e protagonisti indiscussi del libro. Un libro affascinante, tanto quanto la storia che racconta. Una figura mitologica trasformata, un'isola dall'aspetto invitante per i Capall Uisce ma altrettanto cruda quanto questi bellissimi e letali cavalli d'acqua. Ci sono protagonisti fantastici, coraggiosi, orgogliosi, sicuri di sé e soprattutto fedeli.
#2 claudina @ Someone who's reading ★★★★½
Un libro che mi ha presa molto, non ci si annoia grazie ai numerosi colpi di scena. Impossibile non amare Puck e Sean :3
#3 Beba ★★★★★
La Stiefvater è ormai una delle mie autrici preferite e anche in questo libro ho amato l'ambientazione e i personaggi e la storia che l'autrice ha creato, una storia che mi è entrata nel cuore e che consiglio a tutti di leggere.
#3 Giusy P. ★★★★★
Qualsiasi commento non renderebbe nemmeno lontanamente la bellezza di questo libro.

La custode di mia sorella Jodi Picoult
Amazon ● Editore Tea ● Pagine 428
Consigliato da Michy ● Letture #1
Voto medio ★★★★✩
Anna ha tredici anni, sa come nascono i bambini e, per quanto la riguarda, sa anche perché. È stata infatti geneticamente «programmata» per essere donatrice compatibile di sua sorella Kate, malata di leucemia. Cellule staminali, sangue, midollo osseo. Quando i genitori le chiedono un rene per salvare la sorella da un’infezione fatale, Anna prende una decisione inaspettata, che sconvolgerà la vita di tutti i suoi cari: fa causa alla sua famiglia. Perché nessuno le chiede il suo parere? Perché si dà per scontato che lei sia disponibile? Nel groviglio di amore, dolore e ribellione che lega tra loro i personaggi della storia, Jodi Picoult scava e indaga, regalandoci un romanzo corale che, con lucidità e coraggio, ci fa riflettere su cosa significhi essere bravi genitori, bravi fratelli e brave persone; se sia moralmente corretto salvare la vita di un bambino quando ciò significa violare i diritti di un altro; se bisogna seguire il proprio cuore o lasciare che siano gli altri a condurci.
#1 daydream @ Reading is believing ★★★★✩
Un libro molto profondo, triste e realistico. La Picoult è stata davvero bravissima a trattare l'argomento e a far riflettere il lettore! Assolutamente consigliato.

La linea sottile Denise Aronica
AmazonAutopubblicato ● Pagine 222
Consigliato da Dreaming fantasy ● Letture #1
Voto medio ★★★★✩
Quando Beth torna dal college per l’estate nella piccola cittadina di Queen’s Creek, in Arizona, non sa che la sua vita sta cambiare. Senza rendersi conto di come o perché, si ritrova a passare attraverso uno specchio e finisce in un mondo apparentemente simile al suo, ma non del tutto identico. Nella realtà al di là dello specchio, infatti, la madre di Beth, morta suicida anni prima, è viva e vegeta e le appare davanti canticchiando mentre si appresta a fare il bucato. Anche suo fratello maggiore, Joe, scomparso da mesi, si aggira per casa in tutta tranquillità e la sua sorellina più piccola, Amy, da tempo ricoverata in una clinica psichiatrica, sembra stare alla grande. Beth scopre che qualsiasi specchio diventa una porta, sotto le dita di chi, come lei, possiede il Dono. E che attraverso quella porta si può avere accesso a infinite possibilità. Infiniti mondi alternativi. Assieme al suo amico immaginario, Peter, e alla sua migliore amica, Charlie, Beth scoprirà la verità sulla sua famiglia e verrà coinvolta in un qualcosa che si rivelerà essere più grande di lei. Qualcosa che potrebbe mandare in frantumi la sua vita. Riuscirà a vegliare su coloro che ama e, allo stesso tempo, a fare la cosa giusta prima che sia troppo tardi?
#1 Chiara Ropolo ★★★✩✩
Un bel primo libro, scritto molto bene, senza errori, e che scorre molto velocemente. La storia è originale, mi è piaciuta molto, si la questione dei viaggi attraverso lo specchio, che quella degli estrattori e del consiglio, sicuramente il prossimo mi riempirà le lacune e i dubbi. Non ho apprezzato molto i personaggi, cioè non sono entrata in sintonia con loro. Ho trovato Beth troppo lagnosa e gli altri protagonisti un po' troppo perfettini, non so se sono riuscita a spiegarmi. Comunque non vedo l'ora di continuare la storia, speriamo esca presto il proseguo.
#2 Ambra Mammoliti @ Paranormal books lover ★★★★½
Romanzo d'esordio coi fiocchi! Una storia che ti rapisce pagina dopo pagina!

La moglie dell'uomo che viaggiava nel tempo Niffenegger
Amazon ● Editore Mondadori ● Pagine 500
Consigliato da LadyCooman ● Letture #1
Voto medio ★★½✩✩
Quando Henry incontra Clare, lui ha ventott'anni e lei venti. Lui non ha mai visto lei, lei conosce lui da quando ha sei anni... Potrebbe iniziare così questo libro, racconto di un'intensa storia d'amore, raccontata da due voci che si alternano e si confrontano. Si costruisce così sotto gli occhi del lettore la vita di una coppia e poi di una famiglia cosparsa di gioie e di tragedie, sempre sotto la minaccia di qualcosa che nessuno dei due può prevenire o controllare. Artista, professore all'Interdisciplinary Book Arts MFA di Chicago, Audrey Niffenegger firma con questo libro il suo primo romanzo.
#1 Yakamozgirl ★★½✩✩
L'idea di base è molto intrigante ma si perde nella narrazione degli eventi e nei salti nel tempo che non sempre mi sono risultati chiarissimi e troppi eventi cruciali sono prevedibili molto prima di quando si realizzano.

La prima cosa bella Dante B.
AmazonAutopubblicato ● Pagine 275
Consigliato da Alessia ● Letture #4
Voto medio ★★★★½
«Esiste solo l'amore non corrisposto» questa è la convinzione di Dante Berlinghieri, 21 anni, nerd appassionato di cinema e fumetti. Tra una birra nel solito posto, un esame all'università e una sosta in fumetteria la sua vita scorre più o meno tranquilla. Ma una sera come tante, in uno dei soliti posti, arrivano anche le ragazze e da quel momento il mondo di Dante verrà completamente capovolto. Si ritroverà promosso al ruolo di regista, in un film amatoriale; innamorato perso di una ragazza che non lo considera; oggetto dell'affetto di una ragazza che lui non considera. Pronto a correre per il gran finale sullo sfondo del carnevale di Venezia. In questa biografia inventata, tra le scene dei suoi film preferiti, Dante scopre che nulla è come sembra.
#1 Alessia ★★★★½
Questo romanzo è geniale, Bianca è geniale. Ho amato tutto, ma non ho mai avuto dubbi a riguardo. Amo lo stile narrativo dell'autrice, ho amato ogni personaggio perché perfettamente caratterizzato. La storia è molto realistica e si percepisce in ogni riga quanto l'autrice sia affezionata ad ogni momento e passaggio. E' stato scritto con il cuore e si sente. Ho sorriso tanto e mi sono emozionata ancora di più. Una storia leggera che colpisce dritto al cuore del lettore, rubando tutta la sua attenzione.
#2 Leda @ Dreaming fantasy ★★★★✩
La prima cosa bella è un romanzo piacevole, sorprendente e divertente che in qualche modo entra nel cuore del lettore.
#3 Claudia @ ★★★★★
Ricco di riferimenti alla cultura nerd, uno stile pungente e fresco e una narrazione particolarissima. Dante Berlinghieri mi ha stregata. Sogno un seguito.
#4 Chiara Ropolo ★★★★½
Ho adorato questo libro, ho riso molto mentre lo leggevo e devo dire che mi ha aiutato il fatto che adoro quasi tutti i film, fumetti, libri di cui fa le citazioni (primo fra tutti star wars). E' un libro splendido, scritto benissimo e non vedo l'ora di vederlo in libreria, lo merita proprio. Il finale poi è la cosa che più ho apprezzato. Non è scontato ma è la degna conclusione di questa divertente storia.

La principessa che credeva nelle favole Autore
Amazon ● Editore Pickwick ● Pagine 000
Consigliato da Giulietta ● Letture #1
Voto medio ★★½✩✩
Ecco la storia di una principessa che trova il suo principe azzurro ma che scopre, come accade a milioni di donne, che non è tutto azzurro ciò che somiglia al cielo, e che nessun dolore è più atroce di quello inflitto dalla persona amata. Marcia Grad, con il suo piccolo best-seller, ha aiutato migliaia di donne a liberarsi di rapporti non autentici, con uomini che non piacevano loro per ciò che erano, ma per quello che esse volevano o avevano bisogno che fossero. È ciò che accade a Victoria, la principessa che credeva nelle favole. Ma una serie di avventure in luoghi fantastici in compagnia di personaggi spiritosi e saccenti la porterà, insieme alle lettrici, a distinguere i sogni dalla realtà, a scoprire cosa sia veramente l'amore.
#1 Yakamozgirl ★★½✩✩
Molto bella l’idea originale di andare alla ricerca della verità e di tutto quello che è importante per trovare la felicità nella vita, peccato che in alcuni punti lo abbia trovato troppo semplicistico e ridondante.

La signora delle camelie Alexandre Dumas
Amazon ● Editore Mondadori ● Pagine 228
Consigliato da Valy P. ● Letture #1
Voto medio ★★★★✩
L'amore profondo e puro di Margherita e di Armando, contrastato in nome delle buone regole piccolo-borghesi anche quando la "peccatrice" si redime, l'abnegazione e il sacrificio incompreso di costei, la nobiltà d'animo che pervade le ultime pagine del suo diario, elevandola sopra lo stesso mondo che aveva puntato contro di lei l'indice accusatore, ci fanno dimenticare carrozze e cavalli e vivono in quanto sentimenti umani e perpetuabili.
#1 Alessia @ Goodreads ★★★★✩
Una splendida storia d'amore, narrata con passione e attenzione dei particolari. Dumas rende tutto molto accattivante e il lettore sente il bisogno di sapere come i due protagonisti riescono a portare avanti il loro amore "impossibile" e se riusciranno ad ottenere il futuro che desiderano.

La verità sul caso Harry Quebert Joel Dicker
Amazon ● Editore Bompiani ● Pagine 779
Consigliato da Sara.G ● Letture #2
Voto medio ★★★★★
Estate 1975. Nola Kellergan, una ragazzina di 15 anni, scompare misteriosamente nella tranquilla cittadina di Aurora, New Hampshire. Le ricerche della polizia non danno alcun esito. Primavera 2008, New York Marcus Goldman, giovane scrittore di successo, sta vivendo uno dei rischi del suo mestiere: è bloccato, non riesce a scrivere una sola riga del romanzo che da lì a poco dovrebbe consegnare al suo editore. Ma qualcosa di imprevisto accade nella sua vita: il suo amico e professore universitario Harry Quebert, uno degli scrittori più stimati d’America, viene accusato di avere ucciso la giovane Nola Kellergan. Il cadavere della ragazza viene infatti ritrovato nel giardino della villa dello scrittore, a Goose Cove, poco fuori Aurora, sulle rive dell’oceano. Convinto dell’innocenza di Harry Quebert, Marcus Goldman abbandona tutto e va nel New Hampshire per condurre la sua personale inchiesta. Marcus, dopo oltre trent’anni deve dare risposta a una domanda: chi ha ucciso Nola Kellergan? E, naturalmente, deve scrivere un romanzo di grande successo. La verità sul caso Harry Quebert è un fiume in piena, travolge il lettore e lo calamita dalla prima all’ultima pagina. è il giallo salutato come l’evento editoriale degli ultimi anni: geniale, divertente, appassionante, capace di stregare prima la Francia, poi il mondo intero.
#1 Michy ★★★★★
Uno dei libri più belli che ho letto negli ultimi tempi. Spazia a 380° dall'aspetto drammatico della storia a quello un po' meno serioso. L'ambientazione temporale è azzeccata e suggestiva.
#2 Leda @ Dreaming fantasy ★★★★✩
È un libro che ho preso per caso, un libro che mai avrei preso in considerazione. È stata una bellissima scoperta, assolutamente consigliato! Un giallo che indaga a fondo nella vita dei suoi numerosi personaggi, un mistero rimasto sepolto per quarant'anni.

Le coincidenze dell'amore Colleen Hoover
Amazon ● Editore Leggereditore ● Pagine 378
Consigliato da Elena ● Letture #7
Voto medio ★★★★½
Meglio una verità che lascia senza speranza o continuare a credere nelle bugie? Sky non ha mai provato il vero amore: ogni volta che ha baciato qualcuno, ha solo sentito il desiderio di annullarsi, nessuna emozione, nessuna dolcezza. Ma quando Sky incontra Holder, ne è subito affascinata e spaventata insieme. C'è qualcosa in lui che fa riemergere quello che lei aveva spinto nel profondo della sua anima, il ricordo di un passato doloroso che torna a turbarla. Sebbene sia determinata a starne lontano, il modo in cui Holder riesce a toccare corde del suo cuore, corde che nessuno riesce neppure a sfiorare, fa crollare le difese di Sky. Il loro legame diventa sempre più intenso, ma anche Holder nasconde un segreto, che una volta rivelato cambierà la vita di Sky per sempre. Soltanto affrontando coraggiosamente la verità, senza rinunciare all'amore e alla fiducia che provano l'uno per l'altra, Holder e Sky possono sperare di curare le loro ferite emotive e vivere fino in fondo il loro rapporto.
#1 Arianna Pellegrino ★★★★✩
È scritto veramente bene, una storia che ti prende dall'inizio alla fine! i temi che tocca ti lasciano l'amaro, ed è una delle cose che più apprezzo di questa autrice, che nonostante tutto riesce a trattare questi argomenti con delicatezza. molto molto bello :)
#2 Bimba ★★★★★
Una bellissima storia, dolce, romantica, toccante, decisamente adatto a chi ama le storie d'amore e ragazzi libreschi da far girare la testa.
#3 Chiara Ropolo ★★★★★
Stupendo, si legge d'un fiato e no si riesce più a staccarsi dalla storia di Sky che anche se tremenda è raccontata con delicatezza e tenerezza. Consigliatissimo a tutti. Unico appunto il titolo avrebbero dovuto lasciarlo come Hopeless.
#4 Cristina Lee ★★★★★
Emozioni, passione, ricordi, sentimenti, paure, delusioni. Un vortice di emozioni senza tregua contornati da uno stile esperto e stupefacentemente semplice ma pieno. Difficile poter trasmettere tanto attraverso delle semplici parole. I personaggi e le situazioni sono descritte in maniera talmente dettagliata e appassionale che è difficile non immedesimarcisi. Dolce e delicato, straziante e crudele un mix curato alla perfezione, così come il tema trattato.
#5 Giusy P. @ Divoratori di libri ★★★★✩
È stata davvero una lettura piacevole, mi sono persino emozionata..ma il finale mi ha delusa :\
#6 Mariki93 @ Goodreads ★★★★✩
È un romanzo intenso, che tratta tematiche molto forti con delicatezza e con un buon approfondimento psicologico, ma c'è stato qualcosa che non mi ha convinta del tutto.
#7 CharlieMarta ★★★★½
Il libro mi è piaciuto molto, sto cominciando adesso ha sperimentare il genere new adult e trovo che siano letture leggere ma piacevoli.. Lo stile della Hoover è fenomenale e ti prende moltissimo, pagina dopo pagina, facendoti immergere completamente nella storia :) Mi è piaciuta la dolcezza ma allo stesso tempo la grinta con cui racconta questa bellissima storia d'amore e non solo quello tra un ragazzo e una ragazza adolescenti. Consigliatissimo :)
#8 Michy ★★★✩✩
Pensavo di dare 3,5 stelle ma ci ho ripensato perché, facendo mente locale, mi sono resa conto di non ricordarmi quasi nulla di questo libro, che mi ha lasciata senza affetto. Premio la scorrevolezza e lo stile, che la rendono una lettura comunque piacevole e fluida.

Le stanze buie Francesca Diotallevi
Amazon ● Editore Mursia ● Pagine 400
Consigliato da un libro per amico ● Letture #3
Voto medio ★★★★★
Torino 1864. Un impeccabile maggiordomo di città viene catapultato nelle Langhe: per volere testamentario di un lontano zio, suo protettore, dovrà occuparsi della servitù nella villa dei conti Flores. Il protagonista si scontra così con il mondo provinciale, completamente diverso da quello dorato e sfavillante dell'alta società torinese, e con le abitudini dei nuovi padroni e dei loro dipendenti. Nella casa ci sono un conte burbero, una donna eccentrica e anti-conformista, ma anche sola e infelice, un cameriere dalla doppia faccia e una vecchia che sa molte cose, ma soprattutto c'è una stanza chiusa da anni nella quale non si può assolutamente entrare. A partire da questo e da altri misteri il maggiordomo si troverà, suo malgrado, a scavare nel passato della famiglia per scoprire segreti inconfessati celati da molto tempo e destinati a cambiare per sempre la sua vita.
#1 Deoris ★★★★★
Un libro bellissimo, molto intenso e coinvolgente, con un intreccio davvero sorprendente, che mi ha lasciata senza parole. Consigliatissimo.
#2 daydream @ Goodreads ★★★★★
Non mi sarei mai aspettata che mi sarebbe tanto piaciuto. Inizialmente non avevo nemmeno preso in considerazione di leggerlo visto che era molto lontano dai miei generi soliti, non sapevo cosa rischiavo di perdermi. Una perla che tutti i lettori dovrebbero leggere almeno una volta nella vita!
#3 Leda @ Dreaming fantasy ★★★★★
Ho amato tantissimo questo libro, lo stile ottocentesco, l'ambientazione e i suoi personaggi. L'autrice è riuscita a tenermi sulle spine fino alla fine. Assolutamente consigliato!

Legend Marie Lu
Amazon ● Editore Piemme ● Pagine 180
Consigliato da Dreaming Fantasy ● Letture #9
Voto medio ★★★★✩
In un mondo dominato dall'odio e dalla vendetta, c'è ancora posto per l'amore? Los Angeles, Stati Uniti. Il Nord America è spaccato in due e, tra la Repubblica e le Colonie, la guerra sembra destinata a non finire mai. June è una quindicenne prodigio, nata e cresciuta in una famiglia appartenente alle più alte sfere della Repubblica. Ha un vero talento nel mettersi nei guai con i suoi superiori e le sue bravate al collegio militare sono spesso decisamente pericolose. Da quando i suoi genitori sono rimasti uccisi in un incidente stradale, l'unico su cui sa di poter sempre contare è il fratello maggiore Metias. Almeno fino al giorno in cui Metias viene assassinato in circostanze misteriose mentre è a guardia di un ospedale. Il primo sospettato è Day, un ragazzo della stessa età di June, ma proveniente dai più miseri bassifondi della Repubblica. Nonché il criminale più ricercato del paese. June ha un unico desiderio, vendicare la morte di suo fratello, ma il giorno in cui la sua strada e quella di Day si incroceranno per la prima volta, niente sarà più come prima…
#1 Mariki93 @ Goodreads ★★★½✩
È stata una lettura piacevole e coinvolgente, di cui mi sono piaciuti molto i protagonisti e che in certi punti ha saputo stupirmi. Sono curiosa di leggerne il seguito!! :)
#2 Siannalyn ★★★½✩
Mi è piaciuto ma pensavo meglio: bellissimi i personaggi, interessanti e ben fatti, ma il tutto sapeva di "già letto, già visto".
#3 Juliette ★★★★✩
Avevo aspettative alte per Legend e fortunatamente non sono state deluse!L'ho letteralmente divorato e sono arrivata alla fine senza nemmeno accorgermene!Ho adorato la storia, ma soprattutto ho adorato i due protagonisti, uno migliore dell'altro!Ora non vedo l'ora di leggere il seguito!
#4 Giusy P. @ Divoratori di libri ★★★★½
Una lettura fantastica e coinvolgente ** I personaggi sono ben delineati, anche quelli secondari. Persino Metias che compare in pochissimi capitoli mi ha conquistata!!
#5 claudina @ Someone who's reading ★★★★½
Un libro pieno d'azione, adrenalina e mistero che ti fa entrare in sintonia con i personaggi con grande facilità. È capace di farti arrabbiare ma anche di emozionarti molto.
#6 Alessandra P. @ My lovely addictions ★★★★★
Per quanto il mondo in cui è ambientato sia abbastanza simile agli altri romanzi del genere distopico, i personaggi sono stati eccezionali e sono senza dubbio il punto forte di questo libro: intelligenti, astuti, coraggiosi e unici! Consigliatissimo a chi ama il genere o cerca avventura e suspence!
#7 Valy P. @ Sparkle from books ★★★★★
Azione, adrenalina, sofferenza e l'estremo bisogno di fare giustizia e scoprire la verità sono solo alcuni dei punti forti di questo libro e alcune delle qualità che me lo hanno fatto amare. Ho adorato il doppio punto di vista e la netta contrapposizione dei due protagonisti. Differenze che lentamente vanno sempre più a sfumare e a confondersi nel momento in cui le le strade si incontreranno.
#8 Ambra Mammoliti @ Paranormal books lover ★★★★½
Un distopico bellissimo. La storia si infittisce sempre di più costringendoti a terminarlo tutto di un fiato!
#9 Chiara Ropolo @ Paranormal books lover ★★★★✩
Questo è bel libro, un distopico che mi ha ricordato 1984. I personaggi sono ben caratterizzati ed è scritto in prima persona alternato fra i due protagonisti. Day, la leggenda, è meraviglioso, l'eroe ribelle per definizione, assolutamente fantastico. June mi è piaciuta molto, ho apprezzato il suo carattere e l'evoluzione della sua consapevolezza. I personaggi secondari sono anche eccezionali, mi aspetto grandi cose nei successivi. La cosa che ho capito poco e mi è dispiaciuta è stata l'immediata attrazione dei protagonisti e la loro età troppo bassa (15 anni), mi sembravano troppo maturi. Comunque è una storia molto belle, ben scritta, si divora e non vedo l'ora di proseguire.

Lo strano caso del Dr Jekyll e Mr Hyde R. L. Stevenson
Amazon ● Editore Newton Compton ● Pagine 248
Consigliato da Cristina Lee ● Letture #2
Voto medio ★★★½✩
Entrato ormai a far parte dell’iconografia popolare, Lo strano caso del Dr. Jekyll e Mr. Hyde, oltre a essere una esplicita metafora della eterna lotta tra il bene e il male, è soprattutto un attacco che Stevenson ha voluto sferrare contro la repressiva e puritana letteratura inglese del periodo vittoriano. Ma ben più profonda è la volontà di indagine psicologica dell’autore, che ha concepito l’onesto e “positivo” Jekyll come un uomo fragile, incerto, drammaticamente lacerato tra impulsi contrastanti, costretto a celare quegli istinti che il crudele e vizioso Hyde soddisfa senza freni né dubbi. Il famoso romanzo di Stevenson è seguito da Il ladro di cadaveri, Janet la storta, I Merry Men, Olalla: l’arte straordinaria dell’autore rende anche questi racconti dei piccoli capolavori.
#1 Yakamozgirl ★★½✩✩
Idea di base molto bella ma l'ho trovato in alcuni punti troppo sbrigativo e prevedibile.
#2 Claudia ★★★★✩
Cupo e misterioso. Intrigante. Un classico molto scorrevole che mi ha affascinato fin dalle prime righe.

Losing it Cora Carmack
Amazon ● Editore Anordest ● Pagine 269
Consigliato da Alessandra P. ● Letture #1
Voto medio ★★★★★
Bliss Edwards ha ventidue anni e le manca solo un semestre per finire il college. È intelligente e carina, ma tremendamente timida e insicura. Questa sua insicurezza la rende goffa e in particolare con i ragazzi non sa davvero come comportarsi. In più c'è un problema: è l'unica tra le sue amiche ad essere ancora vergine. Anzi, per lei non è esattamente un problema, però quando lo confessa a Kelsey, la sua migliore amica, questa non le lascia scelta: la situazione dev'essere risolta a tutti i costi. E il modo più veloce e semplice per perdere la verginità è l'avventura di una notte. Ma il suo piano si rivela tutt'altro che semplice. Quella sera Bliss incontra Garrick, un ragazzo stupendo con cui scatta subito una forte attrazione, ma arrivata al dunque, Bliss scappa via con una scusa a dir poco strampalata. Come se la cosa non fosse stata già abbastanza imbarazzante, il giorno dopo, a lezione, scopre che in realtà Garrick è Mr. Taylor, il suo nuovo professore di teatro...
#1 Arianna Pellegrino ★★★★★
Bello, divertente e molto romantico! la storia non è originalissima, ma molto ben sviluppata, belli i personaggi e l'ambiente del teatro che fa da sfondo. una lettura davvero piacevole e consigliatissima :)
#2 Bimba @ Lettere in libertà ★★★★★
Un libro leggero, ma divertente, ben scritto, romantico, con personaggi simpatici, senza drammi interiori. Una storia d'amore dolcissima, ma piena di scene che fanno ridere a crepapelle.

Luna Julie Anne Peters
Amazon ● Editore Giunti ● Pagine 384
Consigliato da Monica ● Letture #1
Voto medio ★★★★★
Regan, fin da piccola, ha sempre saputo che suo fratello Liam era diverso dagli altri. Liam ha sedici anni. È alto, bello, muscoloso e corteggiatissimo ma la verità è che si sente una ragazza intrappolata dentro un corpo da ragazzo. Regan è l'unica condividere questo segreto con Liam - o Luna come preferisce farsi chiamare - che ogni notte in camera della sorella si trasforma con trucchi e vestiti da ragazza nel suo alterego femminile. All'insaputa dei genitori, una madre troppo occupata nella sua professione di wedding planner e un padre frustrato da un lavoro rutinario, Regan si trova da sola a dover aiutare e sostenere il fratello (quasi una sorella) nel difficile percorso verso la trasformazione. Ma anche per Regan è il momento del cambiamento e quando, durante una lezione di chimica, un ragazzo appena trasferito nella sua scuola, si accorge di lei, insieme ai primi turbamenti del cuore arrivano anche le complicazioni che l'avere un fratello trans comporta...
#1 Cristina Lee @ Alla scoperta di libri ★★★★★
Luna è una storia sull'accettazione, l'amicizia, l'amore, il pregiudizio, l'incomprensione. Luna è il nome che si è voluto dare Liam, un semplice ragazzo nato nel corpo sbagliato.

Mani calde Giovanna Zucca
Amazon ● Editore Fazi ● Pagine 250
Consigliato da Cinnamon ● Letture #1
Voto medio ★★★★★
Davide ha nove anni e non ne vuole sapere di andare a comprare le cose per la scuola, la mamma insiste e quel banale tragitto tra l'abitazione e il negozio si rivelerà fatale. In coma, nel sonno in cui è costretto, Davide sente e "vede" le persone distraendosi con le storie degli altri: storie di ospedale, di chiacchiere in corsia, di infermiere e lotte fra medici, come quel "dottore antipatico" che tenterà l'impossibile per salvarlo. Un legame speciale fatto di empatia e sensazioni destinate a durare si formerà fra il medico e il ragazzino: eppure il primo è un uomo schivo, scorbutico, bravissimo nel proprio lavoro ma incapace di gestire ogni genere di rapporti umani; l'altro è pieno di vita ma immobile su un letto. Una storia semplice, dall'emozionante lieto fine, è al centro di questo romanzo a più voci che dà spazio ai sentimenti e ai tanti diversi personaggi che si ritroveranno uniti di fronte alla sofferenza. Il dramma dei pazienti e del loro amore per la vita in un libro forte, tenero, poetico.
#1 Claudia @ Goodreads ★★★★★
Mi ha colpito fin dalle prime righe, e come poteva essere il contrario? La voce narrante è principalmente quella del piccolo Davide, e lo sfondo è quello della terapia intensiva di un ospedale. Il fulcro della storia però è il particolare rapporto che si instaura tra Davide e il dottore antipatico dalle mani calde. Breve, tenero ed intenso.

Marina Carlos Ruiz Zafon
Amazon ● Editore Mondadori ● Pagine 310
Consigliato da Aria91 ● Letture #2
Voto medio ★★★✩✩
Barcellona, fine anni Settanta. Óscar Drai è un giovane studente che trascorre gli anni della sua adolescenza in un cupo collegio della città catalana. Colmo di quella dolorosa energia così tipica dell'età, fatta in parti uguali di sogno e insofferenza, Óscar ama allontanarsi non visto dalle soffocanti mura del convitto, per perdersi nel dedalo di vie, ville e palazzi di quartieri che trasudano a ogni angolo storia e mistero. In occasione di una di queste fughe il giovane si lascia rapire da una musica che lo porta fino alle finestre di una casa. All'interno, un antico grammofono suona un'ammaliante canzone per voce e pianoforte. Nel momento in cui sottrae l'oggetto e scappa, è sopraffatto da un gesto che risulta inspiegabile a lui per primo. Qualche giorno dopo tutto gli apparirà tanto chiaro quanto splendidamente misterioso. Tornando sui suoi passi per restituire il maltolto, infatti, Óscar incontra la giovane Marina e il suo enigmatico padre, il pittore Germàn. E niente per lui sarà più come prima. Il suo innato amore per il mistero si intreccerà da quel momento ai segreti inconfessabili del passato di una famiglia e di una Barcellona sempre più amata: segreti che lo spingeranno non solo alla più lunga fuga mai tentata dal detestato collegio, ma anche verso l'irrevocabile fine della sua adolescenza. Scritto prima de "L'ombra del vento" e "Il gioco dell'angelo" questo romanzo ne anticipa i grandi temi: gli enigmi del passato, l'amore per la conoscenza, la bellezza gotica e senza tempo di Barcellona.
#1 Alessia ★★★✩✩
Un libro che mi è piaciuto e non me lo aspettavo. Sembra magico, ha la capacità di catturare il lettore fin da subito. Le ambientazioni sono molto suggestive e il modo in cui vengono intrecciati i rapporti tra i vari personaggi mi è piaciuto molto.
#2 daydream @ Reading is believing ★★½✩✩
Mi aspettavo tantissimo da questo libro e invece non è riuscito ad appassionarmi per niente. Non mi ha convinta nonostante abbia adorato la scrittura di Zafòn. Un vero peccato!

Memorie di una geisha Arthur Golden
Amazon ● Editore Tea ● Pagine 571
Consigliato da Cristina Lee ● Letture #3
Voto medio ★★★★½
Circondate da un'aura di mistero, le geishe hanno sempre esercitato sugli occidentali un'attrazione quasi irresistibile. Ma chi sono in realtà queste donne? A tutte le domande che queste figure leggendarie suscitano, Arthur Golden ha risposto con un romanzo, profondamente documentato, che conserva tutta l'immediatezza e l'emozione di una storia vera. Che cosa significa essere una geisha lo apprendiamo così dalla voce di Sayuri che ci racconta la sua storia: l'infanzia, il rapimento, l'addestramento, la disciplina - tutte le vicende che, sullo sfondo del Giappone del '900, l'hanno condotta a diventare la geisha più famosa e ricercata. Un romanzo avvincente e toccante, coronato da uno straordinario ritratto femminile e dalla sua voce indimenticabile.
#1 Mariki93 @ Goodreads ★★★★✩
Questo è indubbiamente un ottimo libro, ben scritto e che offre un ritratto della società del Giappone della prima metà del Novecento, che da un lato mi ha affascinata per le sue atmosfere, ma dall'altro mi ha fatto provare orrore per l'estremo maschilismo e la brutalità con cui sono trattate le donne. Ho faticato a comprendere la protagonista e le sue scelte, dettate da un'ideologia così diversa dalla nostra, ma scontrarsi con una società così differente mi ha dato modo di riflettere su molti punti.
#2 Chiara Ropolo ★★★★★
Questo è indubbiamente un ottimo libro, ben scritto e che offre un ritratto della società del Giappone della prima metà del Novecento, che da un lato mi ha affascinata per le sue atmosfere, ma dall'altro mi ha fatto provare orrore per l'estremo maschilismo e la brutalità con cui sono trattate le donne. Ho faticato a comprendere la protagonista e le sue scelte, dettate da un'ideologia così diversa dalla nostra, ma scontrarsi con una società così differente mi ha dato modo di riflettere su molti punti.
#3 Arianna Pellegrino ★★★★★
Un racconto delicato, con delle descrizioni nitide e un'atmosfera che arriva da un altro mondo. Pagina dopo pagina ti immergi sempre più a fondo in una realtà che sembra fuori dal tempo, finché non riesci quasi a vedere gli stessi luoghi, i colori brillanti e sentire la seta impalpabile dei kimono. Un mondo che vale la pena scoprire in questo meraviglioso romanzo.

Mille splendidi soli Khaled Hosseini
Amazon ● Editore Piemme ● Pagine 407
Consigliato da Valentina ● Letture #1
Voto medio ★★★★★
A quindici anni, Mariam non è mai stata a Herat. Dalla sua "kolba" di legno in cima alla collina, osserva i minareti in lontananza e attende con ansia l'arrivo del giovedì, il giorno in cui il padre le fa visita e le parla di poeti e giardini meravigliosi, di razzi che atterrano sulla luna e dei film che proietta nel suo cinema. Mariam vorrebbe avere le ali per raggiungere la casa del padre, dove lui non la porterà mai perché Mariam è una "harami", una bastarda, e sarebbe un'umiliazione per le sue tre mogli e i dieci figli legittimi ospitarla sotto lo stesso tetto. Vorrebbe anche andare a scuola, ma sarebbe inutile, le dice sua madre, come lucidare una sputacchiera. L'unica cosa che deve imparare è la sopportazione. Laila è nata a Kabul la notte della rivoluzione, nell'aprile del 1978. Aveva solo due anni quando i suoi fratelli si sono arruolati nella jihad. Per questo, il giorno del loro funerale, le è difficile piangere. Per Laila, il vero fratello è Tariq, il bambino dei vicini, che ha perso una gamba su una mina antiuomo ma sa difenderla dai dispetti dei coetanei; il compagno di giochi che le insegna le parolacce in pashtu e ogni sera le dà la buonanotte con segnali luminosi dalla finestra. Mariam e Laila non potrebbero essere più diverse, ma la guerra le farà incontrare in modo imprevedibile. Dall'intreccio di due destini, una storia che ripercorre la storia di un paese in cerca di pace, dove l'amicizia e l'amore sembrano ancora l'unica salvezza.
#1 Mariki93 @ Goodreads ★★★★★
Un ritratto di vita che sa emozionare e far entrare in totale empatia con i personaggi. E' uno di quei romanzi che danno la possibilità di relazionarsi con una cultura totalmente diversa dalla nostra e che arricchiscono il lettore sia culturalmente che umanamente.

Millennio di fuoco Cecilia Randall
Amazon ● Editore Mondadori ● Pagine 415
Consigliato da Dreaming Fantasy ● Letture #4
Voto medio ★★★★★
Baviera 1999 d.C. Mille anni sono trascorsi da quando il demoniaco popolo vaivar è apparso in Europa, muovendo dalle lande desolate oltre il Volga per reclamare il possesso delle terre abitate dagli umani e cambiare la Storia per sempre. Da allora una guerra infinita strazia il continente ormai condannato a un eterno medioevo, in cui i regni nati dalle ceneri dell'antico Sacro Impero sopravvivono a fatica tra alleanze precarie, rovesciamenti di fronte ed epidemie. I vaivar avanzano con armate di creature innaturali e spaventose, i manvar: la loro marcia procede inesorabile e sono giunti ormai nel cuore della Baviera. Ed è qui che troviamo Seija, giovane coraggiosa e tenace, l'erede di un'antica stirpe di guerrieri pagani, cacciati dalle terre di Kaleva proprio in seguito all'invasione dei vaivar. Adesso il suo popolo, decimato e nomade, sopravvive offrendo ai cristiani la propria abilità militare in cambio di cibo e di un luogo sicuro in cui piantare le tende. Seija è pronta alla lotta contro l'esercito vaivar comandato dal più grande nemico degli umani: Raivo, il Traditore dalla Mano Insanguinata, stratega temibile, condottiero spietato e unico uomo a essersi venduto anima e corpo ad Ananta, l'immortale regina dei vaivar, per farsi trasformare in un demone plurisecolare e sterminare quella che una volta era la sua specie. Ma quando Seija è costretta ad affrontare il Traditore nel pieno della battaglia, il fantasma di un antico segreto cambia per sempre il suo destino.
#1 Mariki @ Goodreads ★★★★★
Ho adorato questo romanzo, scritto davvero benissimo, con una storia originale e curata in ogni dettaglio. Ho amato l'ambientazione, i personaggi, le stupende descrizioni. Non vedo l'ora di leggere il seguito!! :)
#2 Alessia @ Goodreads ★★★★★
Un libro meraviglioso. Complicato, avvincente, coinvolgente, emozionante, ricco di particolari di avventure e di meravigliose ambientazioni e personaggi. Consigliatissimo.
#3 Claudia @ Goodreads ★★★★✩
Sapevo che non ne sarei rimasta delusa, questa donna è una garanzia. Millennio di fuoco ha tutto ciò che occorre ad un buon fantasy per funzionare: ottima costruzione della storia, grandi battaglie, eserciti di demoni ed un eroina degna di questo nome.
#4 Chiara Ropolo ★★★★★
Questo libro è straordinario. La storia di Seija e Raivo mi è entrata nel cuore. È eccezionale, l'ho amata moltissimo e ho faticato a staccarmi per cose tipo mangiare o dormire. Ho apprezzato molto il fatto di non dare mai per scontato ciò che è buono o malvagio, di conoscere i vari punti di vista. Non vedo l'ora di leggere il secondo!

Nessuno sa di noi Simona Sparaco
Amazon ● Editore Giunti ● Pagine 256
Consigliato da Claudia ● Letture #3
Voto medio ★★★★✩
Quando Luce e Pietro si recano in ambulatorio per fare una delle ultime ecografie prima del parto, sono al settimo cielo. Pietro indossa persino il maglione portafortuna, quello tutto sfilacciato a scacchi verdi e blu delle grandi occasioni. Ci sono voluti anni per arrivare fin qui, anni di calcoli esasperanti con calendario alla mano, di "sesso a comando", di attese col cuore in gola smentite in un minuto. Non appena sul monitor appare il piccolo Lorenzo, però, il sorriso della ginecologa si spegne di colpo. Lorenzo è troppo "corto". Ha qualcosa che non va. "Nessuno sa di noi" è la storia di un mondo che si lacera come carta velina. E di una donna di fronte alla responsabilità di una scelta enorme. Qual è la cosa giusta quando tutte le strade portano a un vicolo cieco? Che cosa può l'amore? E quante sono le storie di luce e buio vissute dalle persone che ci passano accanto? Come le ricorderanno le lettrici della sua rubrica e le numerose donne che incontra sul web, Luce non è sola.
#1 Mariki93 @ Goodreads ★★★★✩
È un libro che tratta un argomento difficile e delicato, ma leggendolo ci si riesce ad immedesimare perfettamente nel dolore e nel conflitto interiore dei protagonisti. Un libro doloroso, che fa riflettere.
#2 Valentina @ Reading out louder ★★★★✩
La storia di Luce, fatta di speranze e sogni infranti in un attimo, è bella, intensa, triste ma capace di emozionare. Questo libro ha saputo coinvolgermi tanto da rendermi partecipe del dolore della protagonista. Lo consiglio a tutti!
#3 Alessia @ Goodreads ★★★✩✩
L'argomento trattato è molto molto difficile, si parla di aborto ed è sempre complicato cercare di ragionare su questo. L'autrice è stata molto brava a trattare l'argomento, ma non è stata altrettanto brava con le emozioni, infatti ho vissuto praticamente tutta la lettura in modo molto distaccato.

Never sky Veronica Rossi
Amazon ● Editore Sonzogno ● Pagine 350
Consigliato da En* ● Letture #2
Voto medio ★★★★½
Lo chiamano Never Sky, è un cielo violento, pervaso dall'Etere, sostanza che causa tempeste continue, morte, distruzione. La vita sicura è possibile solo dentro l'enclave Reverie, un mondo barricato, una biosfera ipertecnologica dove ogni pericolo, persino malattie e invecchiamento, sembra appartenere a un lontano passato. Fuori invece, nel dominio dell'Etere, non è dato avventurarsi, nessun abitante di Reverie oserebbe mai, perché la Fucina della Morte è una terra brutale e desolata, infestata da individui assetati di sangue. La bella e giovane Aria vive a Reverie: qui lei e i suoi amici possono scegliere di abitare infiniti mondi virtuali, come in un videogioco. Anche lei, al pari di tutti, teme l'ignoto oltre il confine del proprio Eden. E quando verrà ingiustamente cacciata dalla sua società di eletti, si ritroverà sola e disperata nella Fucina della Morte. È come essersi risvegliata all'improvviso in un corpo che non riconosce, in balìa di un mondo popolato dai discendenti reietti dell'umanità che, dopo la Grande Catastrofe, non hanno trovato rifugio a Reverie. Solo quando il suo sguardo incrocia quello selvaggio di Perry, un giovane Outsider ribelle, Aria comincia a intuire: quel luogo forse contiene la vita che non ha mai vissuto, le sensazioni che le erano negate nell'universo asettico in cui era cresciuta. Ma è anche la morte vera a minacciarla da ogni dove. Presto lei e Perry, opposti in ogni cosa, scopriranno di custodire l'uno la chiave per la redenzione dell'altro.
#1 Deoris ★★★★½
Dopo un inizio un po' lento e forse faticoso sono stata travolta da questa storia meravigliosa e dai due protagonisti. Ho apprezzato di più il punto di vista di Perry, secondo me più approfondito, ma entrambi mi hanno catturata.
#2 Valy P. ★★★★½
Distopico originalissimo, avvincente e con personaggi che sono stati capaci di conquistarmi completamente poco alla volta. Mi è piaciuto moltissimo il fatto che vi siano due intere società, due mondi, completamente diversi tra loro all'interno di uno più grande.

Nodo di sangue Laurell K. Hamilton
Amazon ● Editore Tea ● Pagine 338
Consigliato da Siannalyn ● Letture #1
Voto medio ★★★★✩
Anita Blake. Occhi e capelli neri, carnagione chiara, fisico atletico. Il suo lavoro è quello di Risvegliante presso la Animators Inc. di St. Louis: dietro compenso - e per un breve periodo - resuscita i morti (cosa molto utile, ad esempio nei processi per omicidio o nelle eredità contese). Ma Anita ha anche un secondo «impiego»: è una cacciatrice di vampiri autorizzata. Da qualche tempo, infatti, i vampiri sono stati legalmente riconosciuti: possono vivere, lavorare e avere contatti con gli umani, però, se qualcuno sgarra, ci pensa lei a sistemarlo con la sua Browning, caricata a proiettili placcati in argento. Non per nulla i vampiri l'hanno soprannominata la Sterminatrice... Eppure è proprio un vampiro quello che, in una soffocante mattina di luglio, si presenta nel suo ufficio e le fa una proposta quantomeno singolare: occuparsi del serial killer che sta terrorizzando la città e che si accanisce esclusivamente sui vampiri. Soltanto grazie a lei, alle sue doti e alla sua esperienza, sarà possibile individuarlo e mettere fine alla strage. Anita è decisa a rifiutare, però, quella sera stessa, incontra Jean-Claude, un potentissimo vampiro che, senza mezzi termini, la ricatta: o lei accetta l'incarico oppure la sua amica Catherine morirà. E così, per Anita, comincia una caccia inquietante in un universo oscuro, popolato da esseri sfuggenti e mutevoli, determinati a tutto pur di controllare lei e le sue facoltà: lo stesso Jean-Claude, al cui fascino è quasi impossibile resistere; Nikolaos, la potentissima Master della città, che ha più di mille anni, ma conserva l'aspetto di una deliziosa fanciulla; Phillip, l'intrigante umano che ha bisogno di essere succhiato quasi a morte dai vampiri... Imprigionata in una ragnatela di inganni e di trappole, senza potersi fidare di niente e di nessuno, Anita dovrà muoversi con cautela e sfoderare tutto il suo coraggio (oltre che il suo crocifisso) per sopravvivere. Perché è molto difficile sapere chi o che cosa è in agguato là fuori, nelle profonde, caldissime notti di St. Louis. E spesso, per scoprirlo, si è costretti a stringere un pericoloso nodo di sangue...
#1 Chiara Ropolo ★★★★✩
Urban fantasy dove troviamo vampiri e non solo, la protagonista è una dura, a me personalmente sta un po' antipatica, c'è molta azione, poco sentimento, ma raccontato in maniera eccellente e fa entrare in un mondo dove tutto è possibile. Ho apprezzato particolarmente l'importanza della religione, anzi del credo, l'ho trovato in questo un po' diverso e più maturo del solito. Mi ha convinta, ho già iniziato il secondo.

Noi siamo grandi come la vita Ava Dellaira
Amazon ● Editore Sperling & Kupfer ● Pagine 320
Consigliato da Veronica ● Letture #4
Voto medio ★★★½✩
Tutto inizia con un compito assegnato nei primi giorni di scuola: "Scrivi una lettera a una persona che non c'è più". E così Laurel scrive a Kurt Cobain, che May, la sua sorella maggiore, amava tantissimo. E che se n'è andato troppo presto, proprio come May. Per Laurel, la sorella era un mito: bella, perfetta, inarrivabile. Era il sole intorno a cui ruotava tutto, specie da quando i genitori si erano separati. Perderla è stato indescrivibile, qualcosa di cui Laurel non vuole parlare. Sulla carta, invece, Laurel si lascia finalmente andare. E dopo quella prima lettera, che non consegnerà all'insegnante, continua a scriverne altre, indirizzandole a Amy Winehouse, Heath Ledger, Janis Joplin e altri idoli della sorella scomparsa. Soltanto a loro riesce a confidare cosa vuol dire avere quindici anni e sentire di avere perso una parte di sé, senza nemmeno potersi aggrappare alla famiglia perché è andata in mille pezzi. Soltanto a loro può confessare la paura e la voglia di avventurarsi in quel mondo nuovo che è la scuola, la magia di incontrare amiche che ti fanno sentire normale e speciale al tempo stesso. Finché, come un viaggio dentro di sé, quelle lettere porteranno Laurel al cuore di una verità che non ha mai avuto il coraggio di affrontare. Qualcosa che riguarda lei e May. Qualcosa che va detto a voce alta: solo così Laurel potrà superare quello che è stato, imparare ad amarsi e trovare il coraggio di andare avanti.
#1 daydream @ Reading is believing ★★★★✩
Un libro tanto particolare quanto dolce e intenso. Mi è molto piaciuta la forma epistolare adottata dall'autrice come metodo di narrazione e della storia di Laurell conserverò di sicuro un bel ricordo.
#2 Alessia @ Goodreads ★★★½✩
La storia è bella ed emozionante, ma personalmente l'ho vissuta in modo troppo negativo. Ho sentito troppi sensi di colpa, troppi rimorsi, troppa debolezza... mi sono sentita oppressa da tutte queste emozioni negative e tutto questo non ha di certo giovato alla lettura.
#3 Cristina Lee @ Alla scoperta di libri ★★★★✩
Un libro in grado di insegnare a rialzarsi nonostante la perdita di un familiare attraverso anche un percorso di sbagli in grado di far maturare e aprire gli occhi.
#4 Claudia @ ★★★✩✩
Ahimè, non sono riuscita a mandare giù la protagonista. Ho apprezzato diversi passaggi ma altri mi hanno annoiata e fatto storcere parecchio il naso. Per me è un nì, purtroppo la scintilla non è scattata.

Noi siamo infinito Stephen Chbosky
Amazon ● Editore Sperling & Kupfer ● Pagine 271
Consigliato da Veronica ● Letture #1
Voto medio ★★★★✩
Fra un tema su Kerouac e uno sul "Giovane Holden", tra una citazione da "L'attimo fuggente" e una canzone degli Smiths, scorrono i giorni di un adolescente per niente ordinario. L'ingresso nelle scuole superiori lo lancia in un vortice di prime volte: la prima festa, la prima rissa, il primo amore - per la bellissima ragazza con gli occhi verdi che quando lo guarda fa tremare il mondo. Il primo bacio, e lei gli dice: per te sono troppo grande, però possiamo essere amici. Per compensare, Charlie trova una che non gli piace e parla troppo: a sedici anni fa il primo sesso, e non sa neanche perché. Allora lui, più portato alla riflessione che all'azione, affida emozioni, trasgressioni e turbamenti a una lunga serie di lettere indirizzate a un amico, al quale racconta ciò che vive, che sente, che ha intorno. Dotato di un'innata gentilezza d'animo e di un dono speciale per la poesia, il ragazzo è il confidente perfetto di tutti, quello che non dimentica mai un compleanno, quello che non tradisce mai e poi mai un segreto. Peccato che quello più grande, fosco e lontano, sia nascosto proprio dentro di lui.
#1 Mariki93 @ Goodreads ★★★★✩
È un romanzo che affronta tematiche molto forti, ma in modo delicato attraverso gli occhi di un protagonista fragile, sensibile e introverso, verso il quale è impossibile non provare tenerezza. Devo dire che, per una volta, il film mi è piaciuto forse più del libro (ed è molto fedele), ma consiglio entrambi... si compensano a vicenda.

Non cercarmi mai più Emma Chase
Amazon ● Editore Newton Compton ● Pagine 266
Consigliato da Chiara Ropolo ● Letture #4
Voto medio ★★★★✩
Drew Evans è bello e arrogante, fa affari multimilionari nella società di famiglia e seduce le donne più belle di New York con un semplice sorriso. Allora perché è stato per sette giorni con le imposte chiuse nel suo appartamento, triste e depresso? Lui risponderebbe per via dell’influenza. Ma noi sappiamo per certo che non è proprio la verità. Katherine Brooks è brillante, bella e ambiziosa. Quando Kate viene assunta come nuova associata presso l’impresa di investimento bancario del padre di Drew, il focoso playboy entra in tilt. La competizione professionale che si stabilisce tra i due mette in crisi Drew, l’attrazione per lei è fonte di distrazione e soprattutto portarsela a letto sembra una missione impossibile. Non cercarmi mai più è il racconto privato, scandaloso e spiritosissimo di un casanova impenitente. Ma, mentre racconta la sua storia, Drew capisce finalmente che l’unica cosa che non aveva mai voluto nella vita, è l’unica di cui adesso non può più fare a meno.
#1 Cristina Lee @ Alla scoperta di libri ★★★✩✩
Sicuramente una lettura così come viene presentata: "Sexy, romantica ed esilarante". Una lettura scorrevole, che intrattiene il lettore e si finisce in qualche ora di lettura.
#2 Valy P. @ Alla scoperta di libri ★★★★✩
Un libro molto divertente che si legge in un attimo. Ho adorato il fatto che il punto di vista fosse quello del protagonista maschile, Drew. Il modo in cui questo ragazzo narra le vicende che lo riguardano mi ha fatta morire dal ridere più di una volta, soprattutto perché si rivolge direttamente al pubblico (femminile) dispensando continuamente consigli e opinioni. Mi sono piaciuti molto anche i vari personaggi secondari, ma soprattutto la sua adorabile nipotina di 4 anni, piccolo genio in erba, XD. L'unica cosa che non mi ha del tutto convinta è stata la coprotagonista femminile :(
#3 Alessandra P. @ My lovely addictions ★★★★★
Originale e divertente fino alla fine, ho adorato il fatto che Drew parli al lettore direttamente in prima persona e sveli man mano tutti i segreti degli uomini! Oltre che un romanzo per me è stato una sorta di "manuale" che ho trovato davvero illuminante!! XD
#4 Arianna Pellegrino ★★★★★
Libro fantastico, vale davvero la pena leggerlo! È divertente e soprattutto crea dipendenza-da-Drew, splendido protagonista!! Una lettura scorrevole, piacevole... Per una volta avere un punto di vista maschile è davvero utile... ed esilarante.. l'ho adorato e lo straconsiglio a tutte!!

Non lasciarmi Kazuo Ishiguro
Amazon ● Editore Einaudi ● Pagine 291
Consigliato da daydream ● Letture #5
Voto medio ★★★★✩
Kathy, Tommy e Ruth vivono in un collegio, Hailsham, immerso nella campagna inglese. Non hanno genitori, ma non sono neppure orfani, e crescono insieme ai compagni, accuditi da un gruppo di tutori, che si occupano della loro educazione. Fin dalla più tenera età nasce fra i tre bambini una grande amicizia. La loro vita, voluta e programmata da un'autorità superiore nascosta, sarà accompagnata dalla musica dei sentimenti, dall'intimità più calda al distacco più violento. Una delle responsabili del collegio, che i bambini chiamano semplicemente Madame, si comporta in modo strano con i piccoli. Anche gli altri tutori hanno talvolta reazioni eccessive quando i bambini pongono domande apparentemente semplici. Cosa ne sarà di loro in futuro? Che cosa significano le parole "donatore" e "assistente"? E perché i loro disegni e le loro poesie, raccolti da Madame in un luogo misterioso, sono così importanti? Non lasciarmi è prima di tutto una grande storia d'amore. È anche un romanzo politico e visionario, dove viene messa in scena un'utopia al rovescio che non vorremmo mai vedere realizzata. È uno di quei libri che agiscono sul lettore come lenti d'ingrandimento: facendogli percepire in modo intenso la fragilità e la finitezza di qualunque vita.
#1 Claudia @ Goodreads ★★★★✩
In realtà non so dire se mi sia piaciuto o meno, sono molto combattuta. È stata una lettura interessante, lo stile molto scorrevole ma mi aspettavo un po' di più ecco. Mi aspettavo di più dalla storia di Kath e Tommy, di più da Kath in generale; l'ho trovata in alcuni punti molto passiva, ho odiato come abbia lasciato correre tutte le cattiverie di Ruth. Ruth! Che personaggio sgradevole >.< E il povero Tommy,"torturato" da entrambe, che tenerezza. Dal commento può sembrare che non mi sia piaciuto per niente...ma non è così. Come ho detto, il libro è scritto molto bene, mai un punto morto, il racconto nel racconto funziona molto bene e la curiosità mi ha spinta a procedere rapida, è il finale che mi ha lasciata parecchio insoddisfatta.
#2 Alessia @ Il profumo dei libri ★★★★✩
Pensavo di leggere un distopico, mentre in realtà mi sono trovata di fronte un diario personale, il diario dei ricordi della protagonista, Kathy. Lei ci fa ripercorrere attraverso ricordi più o meno nitidi tutta la sua vita e quella dei suoi amici. E' una storia particolare, che crea continue aspettative nel lettore. Non ci sono grandi colpi di scena, ma viene vissuto tutto in modo molto personale, probabilmente grazie allo stile dell'autrice così scorrevole e colloquiale, infatti sembra proprio di trovarci di fronte a Kathy per ripercorrere insieme a lei il suo passato. E' un libro che riesce a smuovere molti sentimenti ed emozioni e allo stesso tempo da modo di riflettere molto sull'amicizia, sull'adolescenza e in generale sulle scelte che vengono compiute.
#3 Michy ★★½✩✩
Non mi ha convinta, forse a causa dei riferimenti a fatti del passato, non so mi è sembrato un po' un rincorrersi continuo di ricordi allacciati ad altri ricordi, di "forse non vi ho detto che.." e di "ma aspettate, prima di spiegarvi questo devo dirvi quest'altro..". Mi sono sentita un po' spaesata e annoiata.
#4 Mariki93 @ Goodreads ★★★★✩
È un romanzo che mi ha colpito per la crudeltà, malinconia e senso di sconfitta che racchiude. È stata una lettura molto scorrevole, ma che fa riflettere e che mi ha lasciata con un grande senso di amarezza.
#5 Veronica ★★★★★
Mi sono imbattuta in questo libro all'incirca un anno fa e mi ha sempre ispirato, pur non conoscendone la trama. Finalmente sono riuscita a leggerlo e mi viene da dire solo... wow. Non conoscere la trama di questo libro è stato fondamentale perchè mi ha permesso di scoprire la storia poco alla volta, come Kath e Ishiguro hanno voluto. Infatti, ciò che caratterizza tutto questo romanzo è quel velo di mistero che avvolge le esistenze di Kath, Tommy, Ruth e gli altri. I personaggi sono magnifici sotto ogni aspetto e la narrazione è eccezionale, elegante e... personale. Mi sento di dire che questo è un titolo particolare: o lo si ama o lo si odia, secondo me. E' sicuramente un romanzo "commovente e visionario".

Non lasciarmi andare Jessica Sorensen
Amazon ● Editore Newton Compton ● Pagine 273
Consigliato da Bimba ● Letture #1
Voto medio ★★★★✩
Ella e Micha si conoscono da quando erano bambini, sono cresciuti insieme e sotto gli occhi l'uno dell'altra sono diventati un uomo e una donna. Finché una tragica notte di otto mesi fa è accaduto qualcosa di irreversibile, ed Ella ha deciso di scappare all'università e lasciarsi tutto alle spalle. E così, da giovane ribelle e senza limiti, ha deciso di diventare una ragazza perbene, una di quelle che eseguono gli ordini senza discutere e tengono i sentimenti sottochiave. Ma sono arrivate le vacanze estive e l'unico posto dove tornare è casa sua. Ella trema all'idea che tutto lo sforzo che ha fatto per mettere a tacere i suoi impulsi più veri e seppellire i suoi bollenti spiriti sia stato vano. Con Micha nel raggio di pochi metri si sente davvero vulnerabile. Lui è sexy, intelligente e sicuro di sé, conosce di Ella anche i segreti più oscuri e inconfessabili e ha deciso che farà qualunque cosa sia necessaria per averla. E così l'eccitazione, le parole e gli occhi magnetici di Micha scateneranno nella ingenua e inesperta Ella sensazioni mai provate prima, istinti difficili da frenare...
#1 Mariki93 @ Goodreads ★★★★✩
Il new adult non è uno dei miei generi preferiti, ma questa è stata una lettura molto piacevole, che alterna momenti tristi e drammatici ad altri più dolci e ricchi di romanticismo. Una lettura sicuramente adatta a chi ama perdersi in una storia d'amore :)

Novemila giorni e una sola notte Jessica Brockmole
Amazon ● Editore Nord ● Pagine 334
Consigliato da Cristina Lee ● Letture #2
Voto medio ★★★★½
"Cara figlia mia, tu non hai segreti, ma io ti ho tenuto nascosta una parte di me. Quella parte si è messa a raschiare il muro della sua prigione. E, nel momento in cui tu sei corsa a incontrare il tuo Paul, ha cominciato a urlare di lasciarla uscire. Avrei dovuto insegnarti come indurire il cuore; avrei dovuto dirti che una lettera non e mai soltanto una lettera. Le parole scritte su una pagina possono segnare l'anima. Se tu solo sapessi..." E invece Margaret non sa. Non sa perché Elspeth, sua madre, si sia sempre rifiutata di rispondere a qualsiasi domanda sul suo passato. Eppure adesso quel passato ha preso la forma di una lettera ingiallita, l'unica che Elspeth ha lasciato alla figlia prima di andarsene da casa improvvisamente. Una lettera che è l'appassionata dichiarazione d'amore di uno studente americano, David, a una donna di nome Sue. Una lettera che diventa, per Margaret, una sfida e una speranza: attraverso di essa, riuscirà a svelare i segreti della vita di sua madre e a ritrovarla? Come fili invisibili, tirati dalla mano del tempo, le parole di David conducono Margaret sulla selvaggia isola di Skye, nell'umile casa di una giovane poetessa che, venticinque anni prima, aveva deciso di rispondere alla lettera di un ammiratore, dando inizio a una corrispondenza tanto fitta quanto sorprendente. La portano a scoprire una donna ostinata, che ha sempre nutrito la fiamma della sua passione, che non ha mai permesso all'odio di spegnerla.
#1 Veronica ★★★★✩
Non pensavo che questo libro potesse piacermi così tanto. Fin dalla prima volta che l'ho visto mi è venuta una gran voglia di leggerlo e sono contenta di esserne rimasta soddisfatta. Il fatto che sia un romanzo epistolare rende la storia ancora più unica e interessante; l'alternarsi tra presente e passato non ha fatto altro che accrescere la mia curiosità. È un libro che più si legge e più si ama, o almeno questo è l'effetto che ha avuto su di me :D
#2 Michy ★★★★★
Un romanzo epistolare di un amore profondo e incondizionato, che fa stare sull'attenti, carico di sentimenti veri esplicitati senza peli sulla lingua. Davvero bello e intenso! Stupendo!

Obsidian Jennifer L. Armentrout
Amazon ● Editore Giunti ● Pagine 334
Consigliato da Bimba ● Letture #4
Voto medio ★★★★✩
Kathy è una blogger diciassettenne con un grande sense of humour, si è appena trasferita in un paesino soporifero del West Virginia, rassegnandosi a una noiosa vita di provincia, noiosa finché non incrocia gli occhi verdissimi e il fisico da urlo del suo giovane vicino di casa. Daemon Black è la quintessenza della perfezione. Poi quell'incredibile visione apre bocca: arrogante, insopportabile, testardo e antipatico. Fra i due è odio a prima vista. Ma mentre subiscono un'inspiegabile aggressione, Daemon difende Kathy bloccando il tempo con un flusso sprigionato dalle sue mani. Sì, il ragazzo della porta accanto è un alieno. Un alieno bellissimo invischiato in una faida galattica, e ora anche Kathy, senza volerlo, c'è dentro fino al collo. Salvandola, l'ha marchiata con un'aura di energia riconoscibile dai nemici che li hanno aggrediti per rubare i poteri di Daemon. L'unico modo per attenuare questo pericoloso marchio è che Kathy stia più vicina possibile a Daemon. Sempre che lei non lo uccida prima...
#1 Giulia M @ Confessions of a blonde bookworm ★★★✩✩
La storia non è particolarmente entusiasmante e i personaggi sono piuttosto dei cliché, ma fa ridere e non poco. Lo stile, più che accurato o poetico, è spassoso e molto ironico. In sostanza è un libro piacevole, adatto per "prendere il fiato" tra letture più impegnative.
#2 Valy P. ★★★★✩
Sicuramente questo primo libro della serie Lux non brilla per originalità, perché sono molto evidenti alcuni luoghi comuni. Questa pecca però, per me, viene ampiamente compensata dall'incredibile ironia presente in ogni pagina e dai personaggi, soprattutto Katy, la protagonista. Considero semplicemente questo libro come un'introduzione alla storia vera e propria e per questo sono molto fiduciosa nel sui seguiti.
#3 Beba @ Lo scaffale delle fate ★★★★✩
Un romanzo davvero divertente, adatto ha chi ha voglia di una lettura leggera.
#4 Siannalyn @ The road to hell is paved with books ★★★★✩
Mi è piaciuto parecchio, anche se non l'avrei mai detto. Mi ha fatto ridere e l'ho trovato simpatico, anche se certo non è il massimo dell'originalità.

Ogni giorno David Levithan
Amazon ● Editore Rizzoli ● Pagine 370
Consigliato da daydream ● Letture #4
Voto medio ★★★★✩
Da quando è nato, A si risveglia ogni giorno in un corpo diverso. Per ventiquattr'ore abita il corpo di un suo coetaneo, che poi è costretto ad abbandonare quando il giorno finisce. Affezionarsi alle esistenze che sfiora è un lusso che non può permettersi, influenzarle un peccato di cui non vuole macchiarsi. Quando però conosce Rhiannon, chiudere gli occhi e riprendere il cammino da nomade è impossibile: per la prima volta innamorato, A cerca di stabilire un contatto, di spiegare la sua maledizione, fino a convincere Rhiannon che è tutto vero, che quello che ogni giorno si presenta da lei è la stessa persona, anche se in un corpo diverso. Rhiannon s'innamora a sua volta dell'anima di A, ma dimenticare il suo involucro è difficile, e pian piano la relazione con i mille volti di A si fa più delicata di un vetro sottile. Nel disperato tentativo di non perderla, A tradisce le sue regole, inizia a lasciare nelle esistenze quotidiane tracce e strascichi del suo passaggio, e qualcuno se ne accorge...
#1 Mariki93 @ Goodreads ★★★★✩
È un libro davvero molto originale, che molto spesso mi ha fatto riflettere su diversi temi molto importanti, che a volte mi hanno lasciato quasi un senso di amarezza. Davvero bello! :)
#2 Alessia @ Goodreads ★★★✩✩
Un romanzo carino, che ritengo adatto solo ed esclusivamente per gli adolescenti. Ho apprezzato l'originalità dell'idea, ma non molto come viene affrontato l'amore e ancora meno ho apprezzato tutti i messaggi che sono sparsi per il libro, troppo troppo presenti.
#3 Valentina @ Reading out louder ★★★✩✩
La storia di questo libro è davvero bella e particolare. Il protagonista, pur essendo condannato a quel tipo di esistenza, riesce sempre a trovare dei lati positivi che gli fanno apprezzare di più la vita. Inoltre, è un libro che fa riflettere su un tema importante, l'amore al di là delle apparenza. Una bella storia che lascia un pizzico di amarezza.
#4 Cristina Lee @ Alla scoperta di libri ★★★★★
La storia di questo libro è davvero bella e particolare. Il protagonista, pur essendo condannato a quel tipo di esistenza, riesce sempre a trovare dei lati positivi che gli fanno apprezzare di più la vita. Inoltre, è un libro che fa riflettere su un tema importante, l'amore al di là delle apparenza. Una bella storia che lascia un pizzico di amarezza.

Oltre i limiti Katie McGarry
Amazon ● Editore DeAgostini ● Pagine 432
Consigliato da Beba ● Letture #3
Voto medio ★★★★✩
Nessuno sa cosa sia successo a Echo Emerson, la ragazza più popolare della scuola, la notte in cui le sue braccia si sono ricoperte di cicatrici. Nemmeno lei ricorda niente, e tutto ciò che vuole è ritornare alla normalità, ignorando i pettegolezzi e le occhiate sospettose dei suoi ex-amici. Ma quando Noah Hutchins, il "bad boy" del quartiere irrompe nella sua vita con la sua giacca di pelle, i suoi modi da duro e la sua inspiegabile comprensione, il mondo di Echo cambia. All'apparenza i due non hanno nulla in comune, e i segreti che custodiscono rendono complicato il loro rapporto. Eppure, a dispetto di tutto, non riescono a fare a meno l'uno dell'altra. Dove li porterà l'attrazione che li consuma e cos'è disposta a rischiare Echo per l'unico ragazzo che potrebbe insegnarle di nuovo ad amare?
#1 Giusy P. @ Divoratori di libri ★★★★½
Mi è piaciuto tantissimo! Uno degli ya più belli che io abbia letto. Noah e Echo son due personaggi che mi sono entrati nel cuore. È impossibile non affezionarsi a loro! Unica pecca è quel nomignolo ridicolo "piccolina" T_T
#2 Valy P. @ Sparke from books ★★★★★
Un new adult toccante, molto dolce e diverso dal solito. Ciò che più mi è piaciuto è il fatto che il punto centrale dell'intero libro non sia l'amore tra i due ragazzi ma che la loro vicinanza, o semplicemente la conoscenza dell'altro, porti dei cambiamenti in entrambi.
#3 Veronica @ She was in wonderland ★★★✩✩
Pensavo - speravo - che questo libro mi piacesse di più, invece non è scoccata la scintilla. Ho apprezzato la storia e abbastanza i personaggi di Echo e Noah, ma nulla di più: non sono riuscita ad entrarci in sintonia in tutto e per tutto o a provare qualcosa. Le tematiche, abbastanza forti e complesse, sono affrontate dall'autrice in maniera molto buona, ma ciò non è stato sufficiente a colpirmi. L'unico che mi è piaciuto davvero è stato Isaiah, per questo credo che continuerò la lettura della serie, perché lui l'ho trovato troppo carino. c:

Orgoglio e pregiudizio Jane Austen
Amazon ● Editore Mondadori ● Pagine 464
Consigliato da Arianna P ● Letture #2
Voto medio ★★★★★
Cinque sorelle con caratteri completamente diversi e i loro genitori: Mrs Bennet, una donna indelicata e priva di eleganza che ha come unico scopo quello di trovare marito alle sue figlie; Mr Bennet, un gentiluomo intelligente e rispettato, una figura affascinante che non manca di ironia, molto affezionato alla figlia Elizabeth. Darcy, un ricco scapolo appena giunto in paese, appare dalle prime battute come un ragazzo orgoglioso, distante, altezzoso, convinto che in virtù della propria estrazione sociale e fortuna economica non possa ricevere alcun rifiuto; non si esime dal fare commenti sulla famiglia Bennet, in particolare su Elizabeth. Quest’ultima, provando fin da subito un sentimento di antipatia nei confronti di Darcy, preclude l’opportunità di conoscenza affidandosi al proprio pregiudizio: una lunga lettera le mostrerà quanto la prima impressione fosse errata. Una storia d’amore che va oltre la classe sociale da cui si proviene, che supera i propri limiti e trasporta con passione in un’altra dimensione.
#1 Veronica ★★★★★
Orgoglio e Pregiudizio è il primo libro che leggo di Jane Austen e l'ho a-d-o-r-a-t-o. Conoscevo già il famoso incipit e Elizabeth e Mr. Darcy di fama ma, effettivamente, non sapevo nulla di nulla della trama. Mi è piaciuto perchè non è quel tipo di libro classico che ti fa pensare "ma-che-pizza": i personaggi sono straordinari, i dialoghi arguti e si legge che è un piacere.
#2 Michy ★★★★★
5 stelle belle piene per una storia che mi ha appassionata come non mi capitava da tempo. Personaggi perfetti: simpatici, antipatici, spocchiosi, alla mano, furbi, intelligenti o stupidi che siano, lo sono con classe e raffinatezza. Un classico davvero imperdibile, estasiante.

Per dieci minuti Chiara Gamberale
Amazon ● Editore Feltrinelli ● Pagine 187
Consigliato da Michy ● Letture #1
Voto medio ★★★✩✩
Dieci minuti al giorno. Tutti i giorni. Per un mese. Dieci minuti per fare una cosa nuova, mai fatta prima. Dieci minuti fuori dai soliti schemi. Per smettere di avere paura. E tornare a vivere. Tutto quello con cui Chiara era abituata a identificare la sua vita non esiste più. Perché, a volte, capita. Capita che il tuo compagno di sempre ti abbandoni. Che tu debba lasciare la casa in cui sei cresciuto. Che il tuo lavoro venga affidato a un altro. Che cosa si fa, allora? Rudolf Steiner non ha dubbi: si gioca. Chiara non ha niente da perdere, e ci prova. Per un mese intero, ogni giorno, per almeno dieci minuti, decide di fare una cosa nuova, mai fatta prima. Lei che è incapace anche solo di avvicinarsi ai fornelli, cucina dei pancake, cammina di spalle per la città, balla l'hip-hop, ascolta i problemi di sua madre, consegna il cellulare a uno sconosciuto. Di dieci minuti in dieci minuti, arriva così ad accogliere realtà che non avrebbe mai immaginato e che la porteranno a scelte sorprendenti. Da cui ricominciare. Chiara Gamberale racconta quanto il cambiamento sia spaventoso, ma necessario. E dimostra come, un minuto per volta, sia possibile tornare a vivere.
#1 Charlie @ Who is Charlie ★★★✩✩
Non è un capolavoro della letteratura italiana, ma merita di essere letto per il significato che emana. Se non fosse stato per questo probabilmente lo avrei abbandonato a metà. Okay, detta così può sembrare orribile, ma non lo è. È un libro che insegna ad andare oltre ciò che si è e a crescere.

Per una volta nella vita Rainbow Rowell
Amazon ● Editore Piemme ● Pagine 350
Consigliato da Valentina ● Letture #11
Voto medio ★★★★½
Eleanor è appena arrivata in città. La chioma riccia rosso fuoco e l'abbigliamento improbabile, ha lo sguardo basso di chi, in pasto al mondo, fa fatica a sopravvivere. Park ha tratti orientali che ha preso dalla madre coreana e veste sempre di nero. La musica è il suo rifugio per tenersi fuori dai guai. La loro storia inizia una mattina, sul bus che li porta a scuola. Park è immerso nella lettura dei suoi fumetti e perso tra le note degli Smiths, Eleanor si siede accanto a lui. Nessun altro le ha fatto posto, perché è nuova e parecchio strana. Il loro amore nasce dai silenzi, dagli sguardi lanciati appena l'altro è distratto. E li coglie alla sprovvista, perché nessuno dei due è abituato a essere il centro della vita di qualcuno. Tra insicurezze e paure, Eleanor e Park si scambiano il regalo più grande: amare quello che l'altro odia di sé, perché è esattamente ciò che lo rende speciale. Sarà la loro forza, perché anche se Eleanor non sopporta quegli sfigati di Romeo e Giulietta, anche il loro legame deve fare i conti con un bel po' di ostacoli, primo fra tutti la famiglia di lei, dove il patrigno tiranneggia incontrastato. Riusciranno, per una volta nella vita, ad avere ciò che desiderano?
#1 Mariki93 @ Goodreads ★★★★✩
Mi è piaciuto molto perchè è estremamente realistico, privo di personaggi stereotipati e colpi di fulmine. È una storia molto dolce, anche se il finale mi ha lasciata leggermente perplessa :)
#2 claudina @ Someone who's reading ★★★★½
Mi è piaciuto perchè con Eleanor e Park ho riscoperto l'amore. Non quello istantaneo o il fulmine a ciel sereno, ma quello puro che si evolve lentamente. Mi sono emozionata molto.
#3 Juliette ★★★★½
L'ho adorato dall'inizio alla fine. La storia è bellissima e i personaggi sono fantastici, questo libro è riuscito a conquistarmi sin dalla prima pagina e ora che l'ho finito so che si tratta di una di quelle letture che mi rimarranno nel cuore per molto tempo :)
#4 Siannalyn @ The road to hell is paved with books ★★★★½
Non mi aspettavo tanto perché non è esattamente il mio genere, ma mi ha conquistato! Lo stile della Rowell è splendido ed è riuscita a farmi appassionare alla storia. Bello bello bello.
#5 Giusy P. @ Divoratori di libri ★★★½✩
Un libro davvero carino, ma che purtroppo non mi ha conquistato del tutto.
#6 Aria91 ★★★★✩
Bello, di una dolcezza incredibile, con due personaggi assolutamente ben caratterizzati. Adoro lo stile dell'autrice, molto leggero e semplice!
#7 Cristina Lee @ Alla scoperta di libri ★★★★★
Un fantastico romanzo pieno d'amore e sentimenti, paure, accettazione, differenze. Un libro che ricorda il primo amore, i primi passi verso le farfalle nello stomaco, conoscere e conoscersi sempre di più attraverso i gesti, quei gesti che a volte valgono più di mille parole.
#8 Alessia @ Il profumo dei libri ★★★★✩
Questo libro è estremamente delicato e dolce. In poche parole racconta la storia d'amore tra Eleanor e Park, due adolescenti come tanti. Ma il modo di narrare della Rowell è così spontaneo e semplice che la storia assume completamente nuove sfaccettature; inoltre i protagonisti e tutti gli altri personaggi sono così veri da sembrare reali a chiunque di noi. Un libro che è riuscito ad emozionarmi in modo profondo e con cui mi sono sentita molto in sintonia.
#9 Chiara Ropolo ★★★★★
Che dire? L'ho iniziato e finito in un giorno, non riuscivo a staccarmi dal libro, è una storia dolce, anche se un po' amara, scritta benissimo, fa sorridere e piangere e mi ha lasciata con le lacrime agli occhi e il sorriso sulle labbra. È la storia di due ragazzi che si sentono diversi, sbagliati ma che insieme sono perfetti. Mi ha anche fatto ricordare cosa vuol dire avere 16 anni e innamorarsi, secondo me è poesia. Consigliatissimo a tutti, si deve leggere è un libro "a tutto volume".
#10 Claudia @ Goodreads ★★★★★
Un fantastico romanzo pieno d'amore e sentimenti, paure, accettazione, differenze. Un libro che ricorda il primo amore, i primi passi verso le farfalle nello stomaco, conoscere e conoscersi sempre di più attraverso i gesti, quei gesti che a volte valgono più di mille parole.
#11 Alessandra P. @ My lovely addictions ★★★★★
Libro poetico e profondo, con una tenerissima storia d'amore che fa riflettere e stupisce. Personaggi indimenticabili e particolari, come lo stile di scrittura e la storia stessa.

Perché ci siamo lasciati Daniel Handler
Amazon ● Editore Salani ● Pagine 360
Consigliato da Juliette ● Letture #1
Voto medio ★★★★✩
Una storia d'amore che finisce. Due persone che si lasciano. Min e Ed hanno 16 anni e stanno insieme. Min ha la passione del cinema e vorrebbe diventare regista, Ed è il capitano della squadra di basket. Parlano due lingue diverse, sono l'una l'antitesi dell'altro. All'inizio la sfida è entusiasmante, ma presto si rivela per quello che si sapeva già fin dall'inizio: impossibile. Min lascia Ed, e per spiegargli il perché gli scrive una lettera destinata ad accompagnare una scatola contenente tutti gli oggetti che hanno segnato la loro breve, intensa storia d'amore.
#1 Mariki @ Goodreads ★★★½✩
Ho trovato originale il modo in cui l'autore ha deciso di narrare questa storia e le illustrazioni presenti nel libro sono davvero carinissime. Però, a parte lo stile narrativo che mi è piaciuto molto, non sono riuscita ad entrare perfettamente in sintonia con i personaggi...mi aspettavo un pochino di più.
#2 Cristina Lee @ Alla scoperta di libri ★★★½✩
La storia che viene narrata, in realtà, è più una lettera di addio, un addio pieno di ricordi, promesse ormai infrante, un addio pieno di oggetti dal valore che solo chi li ha vissuti può capire. In questo libro Daniel Handler ci accompagna a ricordare quello che è stato forse anche per alcuni di noi...un amore impossibile ma che di possibile ha lasciato i ricordi e la forza di andare avanti.
#3 Claudia @ Goodreads ★★★★★
Era parecchio che volevo leggerlo e non ne sono rimasta affatto delusa. E' una lettera di una ragazza al suo ex ragazzo, una lettera che è il racconto della loro storia d'amore. Una storia dolce e amara narrata con uno stile ricco e particolare, infiocchettata da bellissime illustrazioni.

Percy Jackson. Il ladro di fulmini Rick Riordan
Amazon ● Editore Mondadori ● Pagine 361
Consigliato da En* ● Letture #6
Voto medio ★★★★✩
Percy Jackson non sapeva di essere destinato a grandi imprese prima di vedere la professoressa di matematica trasformarsi in una Furia per tentare di ucciderlo. Le creature della mitologia greca e gli dei dell'Olimpo, in realtà, non sono scomparsi ma si sono semplicemente trasferiti a New York, più vivi e litigiosi di prima. Tanto che l'ultimo dei loro bisticci rischia di trascinare il mondo nel caos: qualcuno ha rubato la Folgore di Zeus, e qualcuno dovrà ritrovarla entro dieci giorni. Sarà proprio Percy a dover indagare sull'innocenza di Poseidone, dio del mare e padre perduto, che l'ha generato con una donna mortale facendo di lui un semidio. Nuove gesta e antichi nemici lo aspettano, e non saranno solo lo sguardo di Medusa e i capricci degli dei ad ostacolare la ricerca della preziosa refurtiva, ma le parole dell'Oracolo e il suo oscuro verdetto: un amico tradirà, e il suo gesto potrebbe essere fatale...
#1 Valy P. ★★★½✩ @ Il profumo dei libri
La storia è davvero carina e il tema mitologico è ben curato e sviluppato però c'è qualcosa che non mi convince..forse è l'età del protagonista e di alcuni personaggi, ovvero 12 anni. Quando me ne sono accorta sono rimasta scioccata perché nei modi di parlare e d'agire non dimostrano per niente quell'età ma sembrano più grandi. Comunque sono davvero curiosa di leggere i seguiti.
#2 daydream @ Reading is believing ★★★★✩
Nonostante qualche piccolo difetto, mi è abbastanza piaciuto, ho adorato il mondo creato da Riordan e non vedo l'ora di proseguire con la lettura della saga.
#3 Mariki93 @ Goodreads ★★★★✩
Era da tantissimo che volevo leggere questo libro e, sebbene ricordassi molte cose dal film, mi è piaciuto molto. Una lettura leggera, divertente e dei personaggi a cui è impossibile non affezionarsi. E i seguiti sono ancora più belli a mio parere, soprattutto gli ultimi due libri! :)
#4 Alessandra P. @ My lovely addictions ★★★★★
storia e ambientazioni molto originali, credevo fosse una serie più per ragazzi invece mi ha stupito soprattutto Percy, è un ottimo protagonista ed un ragazzo molto complesso che ha anche un lato più "adulto" di quel che sembra, e sono certa saprà crescere ancora di oiù in futuro. Non ho sentito affatto la mancanza del lato "romance" perchè le curiosità, i personaggi e la storia mi hanno completamente catturata!
#5 Arianna Pellegrino ★★★★★
ho ritardato qualche giorno nel postare l'aggiornamento perchè sono stata troppo impegnata a leggere tutti e 5 i libri della saga... perchè una volta finito il primo non potevo continuare a vivere senza leggerli tutti... è stato un amore a prima vista (o fin dalla prima pagina se vogliamo), non avrei mai immaginato di venir tanto coinvolta e invece... mamma mia che bel libro e che bella serie.... fantasticosissima! :) :)
#6 Veronica @ She was in wonderland ★★★★✩
Il primo volume della serie di Rick Riordan mi è piaciuto tantissimo. Quello che mi ha colpito fin dall'inizio è stato lo stile divertente, spiritoso e sarcastico a cui ha fatto ricorso l'autore per raccontare la storia di Percy, Annabeth e Grover. I personaggi, tra dei e mezzosangue, sono tutti interessanti e caratterizzati alla perfezione. Il Campo Mezzosangue è un po' come Hogwarts, una casa a cui far ritorno.

Perfetto Alessia Esse
AmazonAutopubblicato ● Pagine 296
Consigliato da Utente ● Letture #2
Voto medio ★★★★✩
In un futuro non molto lontano, la popolazione è composta esclusivamente da donne. La Sindrome ha ucciso tutti gli individui di sesso maschile, e la riproduzione è possibile solo grazie al midollo osseo. Gli effetti della Sindrome sono stati talmente devastanti per le donne sopravvissute che ricordare quei giorni è proibito, così come è proibito parlare degli uomini. Musica, film, libri, arte: tutto quello che riguarda il genere maschile è sepolto sotto il dolore. Nel paesino francese di Malorai, un angolo di paradiso ai piedi di una cascata, Lilac Zinna si prepara al diploma. Diciassette anni, un amore sconfinato per la Storia Moderna e per le regole, Lilac sta per diventare un'insegnante, coronando il suo sogno e quello della nonna Francesca, che si occupa di lei da quando è nata. Lilac è al settimo cielo, e non solo perché sta per diplomarsi: alla cerimonia solenne parteciperà anche Vega G, la donna a capo del governo femminile che regola il mondo. E quando Vega G si mostra eccezionalmente interessata alla vita di Lilac, arrivando perfino ad offrirle un lavoro per il governo, Francesca - che nasconde un segreto tanto importante quanto pericoloso - decide di affidare sua nipote a qualcuno che avrà il compito proteggerla: due uomini. Nel viaggio che la porterà lontano da Malorai e da tutto ciò in cui ha finora creduto, Lilac conoscerà un mondo nascosto, imparerà che il cuore può battere forte, e non solo per paura, e scoprirà chi è davvero Vega G.
#1 Leda @ Dreaming fantasy ★★★★½
Ho adorato questo libro! Mai mi sarei aspettata un distopico così ben scritto e strutturato. E' impossibile non affezionarsi ai suoi personaggi, ben caratterizzati e profondi. L'ambientazione è dettagliata, così vicina ma allo stesso tempo lontana da noi. Assolutamente consigliato!
#2 Chiara Ropolo ★★★★✩
Altro distopico molto molto coinvolgente. La storia è veramente originale e descritta veramente bene. Non ho dato 5 stelle perchè secondo me la parte relativa alla storia d'amore è un pò approssimativa.
#3 Mariki93 @ Goodreads ★★★★✩
Ammetto che sono sempre un po' scettica nei confronti dei romanzi autopubblicati, ma questo merita davvero di essere letto. Originale, ben strutturato, scritto con uno stile molto fluido e piacevole. Un ottimo esordio per questa scrittrice :)

Peter Pan Barrie
Amazon ● Editore Mondadori ● Pagine 374
Consigliato da Mariki93 ● Letture #2
Voto medio ★★★★✩
Tutte le sere, a Londra, in casa Darling la giovane Wendy intrattiene i suoi due fratellini con le affascinanti storie della banda di capitan Uncino, il mitico pirata che non ha paura di nulla tranne che del ticchettio dell'orologio. Le sue storie sono così avvincenti che Peter Pan ogni sera lascia il Paese-che-non-c'è - un luogo magico popolato da fate e creature incantate, raggiungibile solo dai bambini grazie alla loro fantasia - per andare ad ascoltarla. Ma una notte Peter Pan perde la sua ombra, e per ringraziare Wendy dell'aiuto ricevuto nel ritrovarla, le propone di seguirlo nel Paese-che-non-c'è perché si occupi dei ragazzi smarriti che lo abitano. Wendy e i suoi fratellini partono così alla volta del Paese. Qui le emozioni non mancano di certo: fra fantastiche avventure e scontri con il malvagio capitan Uncino e i suoi pirati, il coraggio dei tre ragazzi verrà messo duramente alla prova... e loro scopriranno che crescere non è affatto male.
#1 Claudia @ Goodreads ★★★★✩
Peter pan è sempre stato uno dei miei film preferiti della Disney e quando Marika lo ha consigliato ho subito sentito la necessità di rituffarmi in quel mondo incantato, tra fate, sirene e pirati. Peter è un personaggio assolutamente curioso, affascinante e terribile insieme; fare un salto con lui sull'Isolachenoncè mi ha fatto tornare bambina :')
#2 Veronica ★★★★✩
Dopo aver letto Tiger Lily non potevo non leggere il libro dal quale è nato tutto. È una storia molto breve (la mia edizione conta 176 pagine) e lo stile dell'autore è scorrevolissimo e semplicissimo. Si rivolge direttamente al lettore e, anche se in alcuni punti questo aspetto non mi ha convinto del tutto, credo che per i più piccoli sia stata una scelta azzeccatissima. Mi sono divertita un mondo a leggere delle avventure di Peter, Wendy e dei Bimbi Sperduti tra pellerossa, sirene e pirati. E, oh, mi sono follemente innamorata di Capitan Uncino e adoro Trilly alla follia. Ho adorato anche la tenerissima cagnolina-tata Nana!

Poison princess Kresley Cole
Amazon ● Editore Leggereditore ● Pagine 454
Consigliato da Valy P. ● Letture #2
Voto medio ★★★★★
Le terrificanti allucinazioni della sedicenne Evie Greene avevano predetto l'Apocalisse e la fine del mondo le ha portato in dono tutta una serie di nuovi poteri. Ora che la Terra è distrutta e restano pochi sopravvissuti, Evie non sa di chi fidarsi e decide di fare squadra con il pericoloso e sexy Jack Deveaux, in una corsa per trovare delle risposte. Evie e Jack scoprono che si sta avverando un'antica profezia e che Evie non è l'unica dotata di poteri speciali. Un gruppo di ragazzi è stato scelto per mettere in scena la battaglia finale tra il Bene e il Male. Ma non è sempre chiaro chi stia da quale parte. Evie potrebbe essere destinata a salvare il mondo oppure a distruggerlo...
#1 Chiara Ropolo ★★★★★
È veramente un libro originale, difficile da descrivere in due parole, ma molto molto avvincente, scorrevole e interessante!
#2 Giusy P. ★★★★★
Solo una parola: FANTASTICO. La storia è originale, appassionante e avvincente!

Proibito Tabitha Suzuma
Amazon ● Editore Mondadori ● Pagine 259
Consigliato da Mariki83 ● Letture #1
Voto medio ★★★★★
uori, nel mondo, Lochan non si è mai sentito a suo agio. Gli altri sono tutti estranei, alieni… Solo a casa riesce ad essere se stesso. Maya ha sedici anni, è una ragazza sensibile, delicata e molto più matura di quello che la sua età richiederebbe. Lochan e Maya sono fratelli, e hanno altri tre fratellini da accudire: Kit, Tiffin e Willa sono la loro ragione di vita e la loro preoccupazione più grande, da quando il padre li ha abbandonati per una nuova famiglia e la madre ha iniziato a bere, si è trovata un altro uomo e a casa non c’è mai. I giorni passano e solo una cosa ha senso: essere vicini, insieme, legati, forti contro tutto e tutti. Per Maya, Lochan è il migliore amico. Per Lochan, Maya è l’unica confidente. Finché la complicità li trascina in un vortice di sentimenti, verso l’irreparabile. Qualcosa di terribile e meraviglioso allo stesso tempo, inaspettato ma in qualche modo anche così naturale. Qualcosa che, ancor prima di iniziare, è già condannato.
#1 Claudia @ Goodreads ★★★★★
Mi ha scombussolato e messo in crisi in modi che non credevo possibili. Intenso e difficile da metabolizzare ma incredibilmente bello.

Raven boys Maggie Stiefvater
Amazon ● Editore Rizzoli ● Pagine 460
Consigliato da Mariki93 ● Letture #7
Voto medio ★★★★✩
Nata in una famiglia di chiaroveggenti, Blue Sargent, sedici anni, fin da piccola sa che con un bacio ucciderà il suo vero amore. Ora però a quanto pare il momento è prossimo: prova ne è la visione che Blue ha nella notte della vigilia di San Marco, quando gli spiriti dei futuri morti di Henrietta, una cittadina della Virginia, si mostrano alle veggenti Sargent: Blue vede lo spettro di Gansey e apprende che è proprio lui il suo vero amore, e quindi la persona che ucciderà. Fatalità vuole che Gansey di lì a poco si presenti alla porta delle Sargent per un consulto magico: da anni è sulle tracce di Glendower, mitico re gallese la cui salma è stata trafugata oltreoceano secoli prima e sepolta lungo la linea temporale che attraversa Henrietta. Blue decide di aiutare Gansey, e si ritrova coinvolta nella ricerca di questa sorta di Graal insieme agli altri Raven Boys, i problematici studenti della scuola che Gansey frequenta. Ma questo è solo l’inizio dell’avventura.
#1 Charlie @ Who is Charlie? ★★★★✩
Un libro piacevole, decisamente originale, ma non è riuscito a convincermi completamente. Non saprei dire il perchè, però.
#2 Dulina @ Goodreads ★★★★✩
L'idea di fondo è davvero buona, un'intreccio di storia medievale, magia, chiaroveggenza e spiriti vari. Nonostante un inizio un pò lento, la storia prende poi piede, costruendo man mano i tasselli che porteranno alla scena finale, in cui molte cose vengono rivelate e altre lasciate in sospeso.
#3 Giusy P. @ Divoratori di libri ★★★★½
Nonostante l'inizio un po' lento e noioso, è stata una bella lettura, carica di magia e mistero *-* ma il punto forte del romanzo sono i personaggi, ben delineati e impossibile non adorarli!
#4 Alessia @ Goodreads ★★★★½
La Stiefvater sta diventando una garanzia. Sono affascinata dal suo stile e dal modo in cui riesce ad unire ambientazioni suggestive, personaggi credibili e originali, emozioni forti e dettagli importanti.
#5 Glimmer* ★★★★½
Un libro originale e carino! A tratti romantico ed anche serio. Mi è piaciuto tanto il modo in cui è scritto e la caratterizzazione dei personaggi!
#6 Chiara Ropolo ★★★½✩
Mi è piaciuto ma non mi ha fatta impazzire, carina la storia, sicuramente originale ma secondo me è stato troppo descrittivo all'inizio e troppo poco alla fine, ha lasciato troppe cose non spiegate. I personaggi sono il punto di forza della storia anche se non ho provato attaccamento a nessuno (tranne forse Ronan). Mi aspetto comunque molto dai prossimi e speriamo che chiariscano un po' le cose.
#7 Ambra Mammoliti @ Paranormalbookslover ★★★★✩
Un romanzo dall'inizio incerto, ma che si riprende benissimo e cattura l'attenzione del lettore.

Red Kerstin Gier
Amazon ● Editore Corbaccio ● Pagine 329
Consigliato da Yakamozgirl ● Letture #4
Voto medio ★★★½✩
Per l'amica Leslie, Gwendolyn è una ragazza fortunata: quanti possono dire di abitare in un palazzo antico nel cuore di Londra, pieno di saloni, quadri e passaggi segreti? E quanti, fra gli studenti della Saint Lennox High School, possono vantare una famiglia altrettanto speciale, che da una generazione all'altra si tramanda poteri misteriosi? Eppure Gwen non ne è affatto convinta. Da quando, a causa della morte del padre, si è trasferita con la mamma e i fratelli in quella casa, la sua vita le sembra sensibilmente peggiorata. La nonna, Lady Arisa, comanda tutti a bacchetta con piglio da nobildonna e con l'aiuto dell'inquietante maggiordomo Mr Bernhard, e zia Glenda considera lei, Gwen, una ragazzina superficiale e certamente non all'altezza del nome dei Montrose. E poi c'è Charlotte, sua cugina: capelli rossi, aggraziata, bravissima a scuola e con un sorriso da Monna Lisa. È lei la prescelta, colei che dalla nascita è stata addestrata per il grande giorno in cui compirà il primo salto nel passato. Charlotte si dà un sacco di arie, ma Gwen proprio non la invidia: sa bene che si tratta di una missione pericolosissima non solo per la sua famiglia ma per l'umanità intera, e da cui potrebbe non esserci ritorno. E non importa se Charlotte non viaggerà sola ma sarà accompagnata da un altro prescelto, Gideon de Villiers, occhi verdi e sorriso sprezzante... Gwen non vorrebbe davvero trovarsi al suo posto. Per nulla al mondo...
#1 Glimmer* @ Message in a bottle ★★★½✩
Libro molto carino, divertente e poi io adoro i viaggi nel tempo ma non mi ha convinto appieno, so che essendo il primo di una trilogia non poteva essere troppo ricco di informazioni ma mi aspettavo decisamente di più! Anche il rapporto tra i due protagonisti avrei preferito che venisse approfondito di più.. Continuerò sicuramente la trilogia sperando in un miglioramento e in più azione!
#2 Yakamoxgirl ★★★½✩
Per me è stata una rilettura e l'ho amato più della prima volta. La trama è sempre appassionante e i due protagonisti irresistibili.
#3 Chiara Ropolo ★★★★✩
Un libro leggero molto molto scorrevole, lo stile di scrittura di quest'autrice è fantastico, arrivi alla fine senza accorgertene. Anche i personaggi sono ben descritti e ha l'abilità a renderli simpatici. Inoltre la trama l'ho trovata originale, sia per i viaggi nel tempo che per la correlazione con le gemme, le famiglie ecc. Sono contenta che la pubblicazione di questa trilogia è conclusa così posso finirla.
#4 Cristina Lee @ Goodreads ★★★★✩
Seppur la cover possa trarre in inganno il libro si è rivelato con un'originale storia sui viaggi nel tempo. "Red" in sé appare molto introduttivo, sono sicura che tutto verrà spiegato meglio nei seguiti.
#5 Giusy P. ★★★★✩
Molto carino come libro, anche se piuttosto introduttivo. La storia mi è piaciuta e Gwendolyn è un personaggio molto carino! Non posso dire lo stesso per quanto riguarda gli altri, per il momento mi sono sembrati tutti molto stereotipati anche se devo dire che la cosa non mi ha dato particolarmente fastidio. Il finale non mi è piaciuto semplicemente perché non è quello il modo di terminare un libro e.e

Resta anche domani Gayle Forman
Amazon ● Editore Mondadori ● Pagine 246
Consigliato da Mariki93 ● Letture #6
Voto medio ★★★★✩
Non ti aspetteresti di sentire anche dopo. Eppure la musica continua a uscire dall'autoradio, attraverso le lamiere fumanti. E Mia continua a sentirla, mentre vede se stessa sul ciglio della strada e i genitori poco più in là, uccisi dall'impatto con il camion. Mia è in coma, ma la sua mente vede, soffre, ragiona e, soprattutto, ricorda. La passione per il violoncello e il sogno di diventare una grande musicista, l'ironia implacabile di Kim e la scazzottata che ha inaugurato la loro amicizia, l'amore di un ragazzo che sta per diventare una rockstar e la prima volta che, tra le sue mani, si è sentita vibrare come un delicato strumento. Ma ricorda anche quello che non troverà al suo risveglio: la tenerezza arruffata di suo padre, la grinta di sua madre, la vivacità del piccolo Teddy, l'emozione di vivere ogni giorno in una famiglia di ex batteristi punk e indomabili femministe. A tanta vita non si può rinunciare. Ma cosa rimane di lei, adesso, per cui valga la pena restare anche domani?
#1 Juliette @ Sweety readers ★★★★½
È un libro davvero meraviglioso, che ti colpisce sin dall'inizio e che ti fa riflettere tantissimo sulle piccole cose quotidiane che diamo sempre per scontate!Impossibile non amarlo!Leggerò senz'altro il seguito!
#2 Alessia @ Goodreads ★★★★✩
La dolcezza e il dolore di questo libro sono unici e profondi. Un libro che grazie alla sua semplicità riesce ad emozionare in modo molto profondo e coinvolgente e soprattutto riesce ad essere realistico in modo sconvolgente.
#3 Veronica ★★★★✩
È un po' difficile parlare di Resta anche domani perché, alla fin fine, è un libro dalla trama molto semplice ma che, nella sua semplicità, riesce a trasmettere qualcosa e a rimanere dentro anche quando la lettura è giunta al termine. Non è un libro dal carico emotivo come Colpa delle Stelle (per fare un esempio), ma è ugualmente dolce e commovente. È facile affezionarsi a Mia, alla sua storia e alla sua famiglia e ai suoi amici. Forse, alla fin fine, la sua originalità risiede proprio nella sua semplicità e nelle piccole e comuni cose che vengono raccontate.
#4 Cristina Lee @ Goodreads ★★★½✩
Tra alti e bassi posso dire che la storia merita di essere letta, la tristezza degli avvenimenti è in grado di lasciare qualche brivido di malinconia per quelli che sono gli imprevisti della vita, la perdita o la speranza, la voglia di vivere o la paura.... Di restare.
#5 CharlieMarta ★★★★✩
Ho letto questo libro in occasione dell'uscita del film che ancora non ho visto.. mi è piaciuto molto anche se all'inizio faticavo un po' a causa dello stile ricco di flashback. È una storia commovente e la consiglio :)
#6 Valy P. ★★★½✩
Ad essere sincera mi aspettavo qualcosina di più da questa lettura, ma nel complesso è un libro carino e molto scorrevole. Mi è piaciuto molto il fatto che sia ambientato tutto in uno stesso giorno e che si scopra il passato e il carattere dei personaggi grazie ai flashback.

Rot & Ruin Jonathan Maberry
Amazon ● Editore Delosbooks ● Pagine 368
Consigliato da daydream ● Letture #2
Voto medio ★★★★½
Nell'America post-apocalittica infestata dagli Zombie dove Benny Imura vive, ogni adolescente deve trovarsi un lavoro al compimento del quindicesimo anno di età, o dimezzare per sempre la propria razione quotidiana di cibo. Benny, però, non è interessato a portare avanti il business di famiglia, ma non ha scelta visti i precedenti fallimenti lavorativi; così accetta di diventare un cacciatore di zombie come quel vigliacco di Tom, il suo fratellastro. Il ragazzo si addentra nella desolata Rot & Ruin, il territorio in cui sono confinati gli zombie, con riluttanza, convinto di svolgere un lavoro noioso e pressoché inutile... prima di imbattersi in un terra senza dio, che gli aprirà gli occhi su un mondo totalmente diverso dalla vita a cui era abituato. Conoscerà il suo passato, i lati nascosti della personalità di Tom e il motivo per cui viene considerato da tutti come un eroe: perché là fuori, lontano dalle recinzioni del fortilizio, le distese aride di Rot & Ruin pullulano di rinnegati assassini a caccia di adolescenti, di segreti mortali, di zombie e di bellezze cresciute nelle oscurità del tempo. Rot & Ruin è molto più che un deserto senza vita.
#1 Leda @ Dreaming fantasy ★★★½✩
Un ottimo inizio! Con azione, colpi di scena, rivelazioni inaspettate, ma mi aspettavo qualcosa in più. Non vedo l'ora di leggere il seguito!
#2 Ambra Mammoliti @ Paranormalbookslover ★★★★★
Un must per chi ama le storie di Zombie; il paesaggio creato da Maberry è favoloso.

Schegge di me Tahereh Mafi
Amazon ● Editore Rizzoli ● Pagine 365
Consigliato da Frannie Panglossa ● Letture #6
Voto medio ★★★★✩
264 giorni segregata in una cella, senza contatti con il mondo. Juliette non può parlare con nessuno, e nessuno deve avvicinarla, perché ha un potere terribile: se tocca una persona la uccide. Agli occhi dell'organizzazione che l'ha rapita il suo potere è un'arma stupefacente, per lei è una maledizione. Un giorno però nella cella viene spinto Adam. Juliette non vuole fargli del male, e così lo tiene a distanza. Ma Adam non sa del suo potere, e mentre lei dorme in preda agli incubi la prende tra le braccia per confortarla. Da quel momento tutto cambia, perché Adam, immune al tocco di Juliette, è l'unico che può accettarla così com'è. Insieme progettano la fuga, alla ricerca di un mondo che non la consideri più né un'arma né un mostro, ma una persona speciale, che con il suo potere può fare la differenza.
#1 Mariki @ Goodreads ★★★★½
La cosa che forse mi ha maggiormente fatto amare questo libro è lo stile della Mafi, davvero molto particolare e a tratti quasi poetico. Magari avrei preferito fosse sviluppata un po' di più la parte distopica, ma è comunque un libro emozionante, che sa tenere incollati alle pagine.
#2 Cristina Lee @ Alla scoperta di libri ★★★★✩
Un romanzo carico di suspense ma anche alto dosaggio di romance, personaggi perfetti nella loro imperfezioni, così come un cattivo che incuriosisce sin da subito.
#3 Alessandra Pellegrino @ My lovely addictions ★★★★★
L'ho adorato, è un libro originale e coinvolgente!
#4 Veronica @ She was in wonderland ★★★★✩
Non pensavo di potermi innamorare di Schegge di me nel modo in cui mi è successo. Sono letteralmente e follemente innamorata di questo libro, di tutta la serie e della Mafi. E' un romanzo che dovrebbero leggere tutti, almeno per fare la conoscenza del magnifico stile dell'autrice. Ma non solo: Juliette e Warner sono due personaggi che dovrebbero conoscere tutti, amare tutti e scoprire sotto ogni più piccola sfaccettatura e punto di vista.
#5 Valy P. ★★★★★
Sono rimasta profondamente colpita da questo libro! L'esistenza che Juliette, la protagonista, vive fin dalla nascita è impressionante e straziante al tempo stesso. Tutti i vari personaggi sono costruiti molto bene e a fine lettura la voglia di scoprire cosa succederà loro dopo è davvero tanta. Ma quello che più mi ha affascinata è stato lo stile della Mafi: pura poesia!
#6 daydream @ Reading is believing ★★★✩✩
Purtroppo mi aspettavo tantissimo da questo libro, ma non mi ha entusiasmato molto. Non sono riuscita ad apprezzare i personaggi particolarmente, né ho trovato la storia questo gran che.

Scrivimi ancora Cecelia Ahern
Amazon ● Editore Rizzoli ● Pagine 429
Consigliato da Glimmer* ● Letture #3
Voto medio ★★★★✩
Rosie e Alex si conoscono sui banchi di una scuola di Dublino e iniziano a scriversi messaggi su biglietti di carta. A poco a poco diventano inseparabili fino a quando quelle lettere tradiscono un sentimento nuovo, che li confonde e li appassiona. Un amore impossibile da esprimere, con tutte le contraddizioni tipiche di quell’età. Ma quando i due prendono coscienza di ciò che li lega veramente, Alex deve abbandonare Rosie e trasferirsi con la sua famiglia negli Stati Uniti. Straordinario collage di lettere, e-mail, bigliettini, sms e cartoline, Scrivimi ancora è un romanzo delicato e indimenticabile che a ogni pagina commuove e fa sorridere al tempo stesso. Una storia sugli scherzi del destino e sulla forza del vero amore.
#1 Yakamozgirl ★★★½✩
Splendida lettura della vita dei protagonisti attraverso bigliettini, lettere, e- mail e cartoline che ci fanno scoprire le loro storie e i loro sentimenti e desiderare di saperne sempre di più
#2 Giusy P. ★★★★½
È stata una lettura bellissima, più di quanto mi aspettassi. Non pensavo mi avrebbe preso così tanto perché raccontata attraverso bigliettini, email, chat e così via, invece mi ha coinvolto tantissimo e più volte ero sul punto di scoppiare in lacrime. Be', ovviamente mi sarebbe piaciuto ancora di più se fosse stato narrato in terza o prima persona o che Rosie non fosse stata così sfigata, ma va bene così.
#3 CharlieMarta ★★★★✩
Non amo particolarmente i romanzi epistolari, ma questo mi ha entusiasmato! Non avevo mai letto questa autrice e devo dire che mi ha invogliato a provare altro di suo: ho trovato lo stile fresco e scorrevole e la trama interessante.

Se torno ti sposo Kristan Higgins
Amazon ● Editore HM ● Pagine 000
Consigliato da Claudia ● Letture #1
Voto medio ★★★★✩
Un bel giorno di giugno, davanti a mezza città, in uno sfarzoso abito da principessa, con in mano un profumato bouquet di rose, Faith Elizabeth Holland fu piantata all'altare. Ma questo è successo un po' di tempo fa: dopo un periodo sabbatico lontano da casa - e dagli uomini - è il momento di tornare: alla "Blue Heron Winery", l'azienda vinicola di famiglia, hanno bisogno di lei. Lì incontra di nuovo Levi, migliore amico del suo ex, mancato testimone di nozze e responsabile del suo abbandono. Lo stesso che l'aveva baciata. Lo stesso che forse lei vorrebbe baciare ancora...
#1 Alessia ★★★★✩
Ancora una volta la Higgins soddisfa le mie aspettative, donandomi una lettura leggera, simpatica ed emozionante. Questo è uno di quei libri che mi concedo ogni tanto, che mi danno la possibilità di staccare la spina e rilassarmi. Inoltre mi piace il modo in cui la Higgins riesce a farmi ridere in ogni suo libro. Lei è una scrittrice di romance, ma ha un modo così naturale e leggero di presentare personaggi e rapportarli tra loro, che è impossibile rimanere seri per tutta la lettura.

Shadowhunters - L'angelo Cassandra Clare
Amazon ● Editore Mondadori ● Pagine 474
Consigliato da Giusy P. ● Letture #4
Voto medio ★★★★✩
Tessa Gray, orfana sedicenne, lascia New York dopo la morte della zia con cui viveva e raggiunge il fratello ventenne Nate, a Londra. Unico ricordo della vita precedente, una catenina con un piccolo angelo dotato di meccanismo a molla, appartenuto alla madre. Quando il fratello maggiore scompare all'improvviso, le ricerche portano la ragazza nel pericoloso mondo sovrannaturale della Londra vittoriana. Sarà rapita, ingannata, sfruttata per la sua straordinaria capacità di trasformarsi e assumere l'aspetto di altre persone. La salveranno due Shadowhunters, Will e Jem, destinati a combattere i demoni, nonché a mantenere l'equilibrio tra i Nascosti e fra questi e gli umani. Tessa sarà costretta a fidarsi. Si unirà a loro nella lotta contro i demoni per poter imparare a controllare i propri poteri e riuscire finalmente a trovare Nate. Ma tutto ciò la porterà al cuore di un arcano complotto che minaccia di distruggere gli Shadowhunters, e le farà scoprire che l'amore può essere la magia più pericolosa di tutte.
#1 Deoris ★★★★✩
La scrittura della Clare è sempre piacevole e scorrevole. Il libro si legge bene ma ho trovato tante, troppo, somiglianze con la prima saga, soprattutto nei personaggi, nei loro caratteri e nelle situazioni che si creano tra loro. Sapendo come evolve la situazione nel libro successivo (che sto leggendo) posso dire che le somiglianze non mi danno più nessun fastidio, ma dovendomi limitare al commento sul primo libro, non posso non segnalarle. Se vi sembra di leggere un doppione della prima serie, non desistete e non ve ne pentirete ;)
#2 Chiara Ropolo ★★★★½
Mi è piaciuto molto, lo stile di quest'autrice lascia sempre con il fiato sospeso e con la voglia di proseguire. A volte confondevo un po' le due serie, forse io preferisco l'altra ma di solito non amo i romanzi storici, comunque ovviamente ho sempre tifato più per Will, mentre Tessa come Clary non mi ha convinta più di tanto.
#3 Cristina Lee @ Goodreads ★★★★✩
Mi è piaciuta molto la storia e nonostante il personaggio di Tessa non mi abbia colpita particolarmente ho adorato Will e Jem. Will con il suo caratteraccio e la lingua biforcuta in netto contrasto con il suo fascino esteriore e Jem dall'aspetto sciupato ma un animo buono e gentile. Perfino gli altri personaggi che contornano la storia hanno tutti una loro personalità e sono delineati alla perfezione, impossibile non affezionarcisi.
#4 Bimba @ Lettere in libertà ★★★★✩
Sicuramente un buon libro, ma a tratti troppo statico, quasi noioso oserei dire, o forse troppo lento per i miei gusti. Però ben scritto, in perfetto stile Cassandra Clare direi, magnifica l'atmosfera della Londra dei tempi.

Shiver Maggie Stiefvater
Amazon ● Editore Rizzoli ● Pagine 401
Consigliato da Beba ● Letture #2
Voto medio ★★★½✩
Grace e Sam non si sono mai parlati, ma da sempre si prendono cura l'una dell'altro. Non si conoscono, eppure lei rischierebbe la vita per lui, e lui per lei. Perché Grace, fin da piccola, sorveglia i lupi che vivono nel bosco dietro casa sua, e in particolare uno dotato di magnetici occhi gialli, che negli anni è diventato il suo lupo. E perché Sam da quando era un bambino vive una doppia vita: lupo d'inverno, umano d'estate. Il caldo gli regala pochi preziosissimi mesi da essere umano prima che il freddo lo trasformi di nuovo. Grace e Sam ancora non si conoscono, ma tutto è destinato a cambiare: un ragazzo è stato ucciso, proprio dai lupi, e nella piccola città in cui vive Grace monta il panico, e si scatena la caccia al branco. Grace corre nel bosco per salvare il suo lupo e trova un ragazzo solo, ferito, smarrito, con due magnetici occhi gialli. Non ha dubbi su chi sia, né su ciò che deve fare. Perché Grace e Sam da sempre si prendono cura l'una dell'altro, e adesso hanno una sola, breve stagione per stare insieme prima che gelo torni e si porti via Sam un'altra volta. Forse per sempre.
#1 Giusy P. @ Divoratori di libri ★★★★✩
È un libro piuttosto piacevole, però sono rimasta un po' delusa. Essendo un libro sui lupi mannari, mi aspettavo un po' più di azione mentre la storia sembra concentrarsi quasi del tutto sul rapporto dei due ragazzi.
#2 Claudia @ GoodReads ★★★★✩
Volevo approfondire la conoscenza con la cara Maggie e non posso dire di esserne rimasta delusa. Questa autrice ha un modo tutto suo di scrivere e di farti vivere le sue storie, le atmosfere che riesce a creare stregano. I lupi di Mercy Falls non hanno nulla a che vedere con i lupi mannari tradizionali e la storia tra Grace e Sam poi è estremamente dolce e romantica, in tutte le sue forme <3

Silver Kerstin Gier
Amazon ● Editore Corbaccio ● Pagine 323
Consigliato da Beba ● Letture #3
Voto medio ★★★★✩
Porte con maniglie a forma di lucertola che si spalancano su luoghi misteriosi, statue che parlano, una bambinaia impazzita che si aggira con una scure in mano... I sogni di Liv Silver negli ultimi tempi sono piuttosto agitati. Soprattutto quello in cui si ritrova di notte in un cimitero a spiare quattro ragazzi impegnati in una inquietante cerimonia esoterica. E questi tipi hanno un legame con la vita vera di Liv, perché Grayson e i suoi amici sono reali: frequentano la stessa scuola, da quando Liv si è trasferita a Londra. Anzi, per dirla tutta, Grayson è il figlio del nuovo compagno della mamma di Liv, praticamente un fratellastro. Meno male che sono tutti abbastanza simpatici. Ma la cosa inquietante - persino più inquietante di un cimitero di notte - è che loro sanno delle cose su Liv che lei non ha mai rivelato, cose che accadono solo nei suoi sogni. Come ciò possa avvenire resta un mistero, esattamente il genere di mistero davanti al quale Liv non sa resistere...
#1 Dulina @ Goodreads ★★★★✩
Una storia finalmente diversa dalle solite, con un mondo fatto di immaginazione e di sogni. Una ventata di novità insomma! Nonostante i molti personaggi, trovo che la Gier sia stata in grado di approfondirli nel modo corretto rispetto al loro ruolo nella storia. Resto in attesa del seguito!
#2 Cristina Lee @ Alla scoperta di libri ★★★★½
Ho iniziato a conoscere la Gier attraverso questa sua ultima uscita e ora, dopo aver terminato Silver senza riuscire a staccarmi dalle sue pagine, posso benissimo dire di essere stata stregata dallo stile di quest'autrice. Ironico senza risultare forzato, talmente fluido da non lasciar possibilità di pause e soprattutto accattivante.
#3 Chiara Ropolo ★★★★✩
È un libro originale nella storia, l'idea di viaggiare nei sogni, attraverso porte e corridoi mi ha conquistata. La protagonista è magnifica, simpatica con quell'ironia che te la fa apprezzare. Lo stile è scorrevole e lascia col fiato sospeso. Un po' troppo affrettato il finale ma senz'altro una serie che seguirò.

Stanza letto armadio specchio Emma Donoghue
Amazon ● Editore Mondadori ● Pagine 389
Consigliato da claudina ● Letture #1
Voto medio ★★★★★
Jack ha cinque anni e la Stanza è l'unico mondo che conosce. È il posto dove è nato, cresciuto, e dove vive con Ma': con lei impara, legge, mangia, dorme e gioca. Di notte Ma' chiude al sicuro nel Guardaroba, e spera che lui dorma quando il Vecchio Nick va a fare loro visita. La Stanza è la casa di Jack, ma per Ma' è la prigione dove il Vecchio Nick li tiene rinchiusi da sette anni. Grazie alla determinazione, all'ingegnosità, e al suo intenso amore, Ma' ha creato per Jack una possibilità di vita. Però sa che questo non è abbastanza, né per lei né per lui. Escogita un piano per fuggire, contando sul coraggio di Jack e su una buona dose di fortuna, ma non sa quanto potrà essere difficile il passaggio da quell'universo chiuso al mondo là fuori...
#1 Michy ★★★★★
Un libro da 5 stelline, di una tenerezza e una sensibilità unica. Al contempo anche crudo, amaro e toccante. Il mondo visto e sentito tramite gli occhi e la bocca di un bimbo è sorprendente nella sua enorme semplicità, soprattutto poi se tutto è circondato da una storia violenta (fisicamente e psicologicamente) come quella raccontata. Ogni battuta...una stretta al cuore. Bellissimo!

Starcrossed Josephine Angelini
Amazon ● Editore Giunti ● Pagine 464
Consigliato da Alice Bruno ● Letture #1
Voto medio ★★✩✩✩
Helen, timida adolescente di Nantucket, sta quasi per uccidere il ragazzo più attraente dell'isola, Lucas Delos, davanti a tutta la sua classe. L'episodio si rivela essere qualcosa di più di un mero incidente. Helen teme per la sua salute mentale: ha iniziato ad avere incubi di notte e allucinazioni di giorno. Ogni volta che vede Lucas le appaiono tre donne che piangono lacrime di sangue. Il tentato omicidio porta Helen a scoprire che lei e Lucas non stanno facendo altro che interpretare i ruoli di un'antica tragedia d'amore. Le apparizioni femminili rappresentano infatti le Erinni. Helen, come l'omonima Elena di Troia, è destinata a dare inizio alla guerra a causa della sua relazione con Lucas. I due scoprono sulla loro pelle che i miti non sono leggende. Ma è giusto o sbagliato stare con il ragazzo che si ama se questo significa mettere in pericolo il resto del mondo? Come si sconfigge il destino?
#1 Chiara Ropolo ★★✩✩✩
Non mi ha convinta questo libro, pensavo meglio. Mi è piaciuta la parte relativa ai miti greci e alla guerra di Troia, la suddivisione delle famiglie e dei discendenti. Tutto il resto è stato una delusione. I personaggi mi sono stati antipatici, a parte Hector, e non sono riusciti a conquistarmi. A tratti ho trovato similitudini con Twilight e mi ha dato fastidio. C'era potenziale nella storia ma secondo me non è stato espresso bene. Posso dire però che è molto scorrevole, si legge velocemente

Storia di un gatto e del topo... Luis Sepulveda
Amazon ● Editore Guanda ● Pagine 86
Consigliato da Cristina Lee ● Letture #1
Voto medio ★★★★★
Monaco. Max è cresciuto insieme al suo gatto Mix. È un legame profondo, quasi simbiotico. Max, raggiunta l'indipendenza dalla casa paterna, va a vivere da solo, portandosi dietro l'amato gatto. Il suo lavoro, purtroppo, lo porta spesso fuori casa e Mix, che sta invecchiando e sta perdendo la vista, è costretto a passare lunghe giornate in solitudine. Ma un giorno sente provenire dei rumori dalla dispensa di casa e intuisce che lì si nasconde un topo... Un'altra grande storia di amicizia nella differenza, questa è la magia di Luis Sepúlveda.
#1 Bimba @ Lettere in libertà ★★★★★
Una favola dolcissima anche per gli adulti, che possono coglierne sfumature diverse e più profonde, una storia di amicizia davvero bella.

Storia di una ladra di libri Markus Zusak
Amazon ● Editore Frassinelli ● Pagine 563
Consigliato da Giulia M. ● Letture #11
Voto medio ★★★★✩
Nella Germania della Seconda guerra mondiale, quando ogni cosa è in rovina, una bambina di nove anni, Liesel, inizia la sua carriera di ladra. All'inizio è la fame a spingerla, e il suo bottino consiste in qualche mela, ma poi il vero, prezioso oggetto dei suoi furti sono i libri. Perché rubarli significa salvarli, e soprattutto salvare se stessa. Liesel infatti sta fuggendo dalle rovine della sua casa e della sua famiglia, accompagnata dal fratellino più piccolo e diretta al paese vicino a Monaco dove l'aspetta la famiglia che li ha adottati. Nell'inverno gelido e bianco di neve, il bambino non ce la fa, ed è proprio vicino alla sua tomba che lei trova il primo libro. Il secondo, invece, lo salva dal fuoco di uno dei tanti roghi accesi dai nazisti. Col passare del tempo il numero dei libri cresce e le parole diventano compagne di viaggio, ciascuna testimone di eventi terribili ai quali la bambina sopravvive, protetta da quei suoi immortali, straordinari, amorevoli angeli custodi.
#1 Siannalyn @ The road to hell is paved with pooks ★★★★½
Sono quasi senza parole. Mi è piaciuto tantissimo. Lo stile dello scrittore è tenero e interessante e la scelta di usare la Morte come narratrice l'ho trovata geniale. Pensavo fosse una lettura più pesante, visto anche il tema particolare e invece è stata piacevolissima (nei limiti del tema, ovviamente).
#2 claudina @ Someone who's reading ★★★★★
Un libro che mi ha strappato tanti sorrisi da quanto è tenero. Ma mi ha anche fatto arrabbiare, e soffrire. Un libro che non ti lascia indifferente.
#3 En* ★★★★★
Un romanzo bellissimo, che spezza il cuore e rimane impresso sotto pelle. La narrazione è qualcosa di particolarissimo, ma secondo me anche la parte più bella. Poi Markus Zusak si è rivelato uno scrittore meraviglioso, semplice ma poetico al tempo stesso, avrò evidenziato tre quarti dell'ebook con tutte le bellissime frasi. Non so spiegare quanto abbia amato questo romanzo, dico solo a chiunque non l'abbia letto di farlo -ora, subito, susu-, davvero, è un libro che non può semplicemente non essere letto.
#4 Mariki93 @ Goodreads ★★★★½
È un libro che fa soffrire, indubbiamente, ma è davvero meraviglioso, allo stesso tempo tenero e doloroso. È uno di quei libri che ti lasciano tanto e che è impossibile dimenticare. Sono contenta di aver aspettato di avere il cartaceo prima di leggerlo :)
#5 Cate @ Lost in booksland ★★★★✩
È un ottimo romanzo, uno di quelli da leggere assolutamente, prima o poi. Intriso di emozioni e di sentimenti, di avventure, di furti, di bombe, di libri, di risate e di lacrime. Intriso di parole... capaci di salvare la vita alle persone.
#6 Cristina Lee @ Goodreads ★★★★★
Una storia vera e straziante, credibile e toccante. Un punto divista bizzarro e inisuale, quello della morte, narratore dell'intera storia.
#7 daydream @ Reading is believing ★★½✩✩
Purtroppo il libro non mi è proprio piaciuto. Mi aspettavo tantissimo, invece l'ho trovato noioso, inconsistente e pieno di nulla. Una vera delusione :/
#8 Alessia @ Goodreads ★★★★✩
Una storia strana, raccontata in modo strano. La protagonista è semplice e a tratti banale, ma l'ho trovata perfetta per il ruolo che deve ricoprire e soprattutto per il periodo instabile in cui si trova a vivere. Un libro che riuscirà ad addolcire e devastare il cuore dei lettori.
#9 Beba ★★★★✩
Una storia davvero molto bella che mi ha conquistata pagina dopo pagina. Lo stile non mi è andato tanto giù, ma sono proprio contenta di averlo finalmente letto.
#10 Veronica ★★★★★
Amo questo libro. I personaggi, la storia, il modo in cui è scritto. Tutto. Ho adorato sopra ogni cosa la Morte nel ruolo di narratore e l'importanza che viene data alla forza delle parole. Leggetelo. u.ù
#11 Arianna Pellegrino @ Goodreads ★★★★★
Meraviglioso, scritto con uno stile poetico che mi ha incantata. parla di libri, di pensieri che crescono, della forza delle parole. parla di una bambina e della sua storia. è una storia durante la guerra, difficile ma piena di vita.

Tenebre e ghiaccio Leigh Bardugo
Amazon ● Editore Piemme ● Pagine 283
Consigliato da Anna T. ● Letture #4
Voto medio ★★★★✩
Circondata da nemici, quella che un tempo era la potente nazione di Ravka è ora un regno diviso dai conflitti e letteralmente tagliato in due dalla Distesa, un deserto di impenetrabile oscurità, brulicante di mostri feroci e affamati. Alina Starkov è sempre stata una buona a nulla, un'orfana il cui unico conforto è l'amicizia dell'amico Malyen, detto Mal. Eppure, quando il loro reggimento viene attaccato dai mostri e lui resta ferito, in Alina si risveglia un potere enorme, l'unico in grado di sconfiggere il grande buio e riportare al paese pace e prosperità. Immediatamente viene arruolata dai Grisha, l'élite di maghi che, di fatto, manovra l'intera corte, capeggiata dall'affascinante mago Oscuro. Ma al sontuoso palazzo, dove gli intrighi e il lusso dei balli è tale da stordire e confondere, niente è ciò che sembra, e Alina si ritroverà presto ad affrontare sia le tenebre che minacciano il regno, sia quelle che insidiano il suo cuore.
#1 Siannalyn @ The road to hell is paved with books ★★★★★
Non pensavo che mi sarebbe piaciuto così tanto. Non vedo l'ora di mettere le mani sul secondo della saga. Bellissima ambientazione e storia originale.
#2 Valy P. @ Il profumo dei libri ★★★★✩
Questo libro è stata una sorpresa per me. Inizialmente non volevo neanche leggerlo ma poi, quando ho ceduto alla curiosità e l'ho letto, ha saputo conquistarmi. La storia è molto originale e l'ambientazione, che richiama gli scenari russi, mi ha incantata, ma soprattutto ad essermi piaciuti sono stati i personaggi (adoro Mal!!!).
#3 Deoris ★★★✩✩
Nonostante sia partito molto bene, con la promessa di una trama interessante ed originale, nella seconda parte l'ho trovato purtroppo banale e scontato, privo di colpi di scena. Peccato: il potenziale c'era, ma non ci ho trovato nulla di nuovo ed originale.
#4 Giusy P. ★★★★✩
Fantastico *_* non avevo dubbi che mi sarebbe piaciuto! Dopo i primi capitoli un po' confusi a causa dei termini in lingua russa (credo), la storia diventa interessantissima e intrigante *_* ho adorato i personaggi, non vedo l'ora di avere il secondo volume tra le mie manine *^*

Terrestre Autore
Amazon ● Editore Rizzoli ● Pagine 359
Consigliato da claudina ● Letture #2
Voto medio ★★★★½
Autunno. Campagna. Mattina. Piove. Quando Anne imbocca una strada in mezzo al nulla non può certo immaginare che cosa l'aspetta. Ha per compagno uno scarabeo e nella testa un solo pensiero: ritrovare la sorella Gabrielle, scomparsa da quelle parti un anno prima. Di certo non sa che sta varcando i confini di un mondo rarefatto, dove le auto volano, i palazzi sono di vetro, la gente non respira e non sa cos'è l'amore. In quella realtà asettica e brutale Anne rischia la vita. Ma nell'ombra esiste forse qualcuno disposto ad aiutarla: persone che sognano un luogo chiamato Terra, in cui il vento scuote gli alberi e gli odori aleggiano nell'aria...
#1 Alessia @ Goodreads ★★★★✩
Una terrestre che finisce in un mondo alieno, molto originale a mio parere e sono rimasta davvero colpita dal modo in cui l'autore ha caratterizzato questo mondo alieno e i suoi abitanti. È un libro intrigante e coinvolgente che riesce a mettere in moto sia il cuore che la mente del lettore.
#2 Cristina Lee @ Goodreads ★★★★★
Una terrestre che finisce in un mondo alieno, molto originale a mio parere e sono rimasta davvero colpita dal modo in cui l'autore ha caratterizzato questo mondo alieno e i suoi abitanti. È un libro intrigante e coinvolgente che riesce a mettere in moto sia il cuore che la mente del lettore.

The giver. Il donatore Lois Lowry
Amazon ● Editore Giunti ● Pagine 256
Consigliato da daydream ● Letture #3
Voto medio ★★★★✩
Jonas ha dodici anni e vive in un mondo perfetto. Nella sua Comunità non esistono più guerre, differenze sociali o sofferenze. Tutto quello che può causare dolore o disturbo è stato abolito, compresi gli impulsi sessuali, le stagioni e i colori. Le regole da rispettare sono ferree ma tutti i membri della Comunità si adeguano al modello di controllo governativo che non lascia spazio a scelte o profondità emotive, ma neppure a incertezze o rischi. Ogni unità familiare è formata da un uomo e una donna a cui vengono assegnati un figlio maschio e una femmina. Ogni membro della Comunità svolge la professione che gli viene affidata dal Consiglio degli Anziani nella Cerimonia annuale di dicembre. E per Jonas quel momento sta arrivando...
#1 Cristina Lee @ Alla scoperta di libri ★★★★✩
Molto interessante la società creata dall'autrice, una società dove regna la pace grazie alla perfezione imposta da un controllo superiore. Sicuramente un libro che fa riflettere, che fa pensare. Che fa apprezzare i difetti da cui siamo circondati, perché non può la perfezione essere la soluzione ai nostri problemi.
#2 CharlieMarta ★★★★★
Ho letto questo libro in occasione dell'uscita del film. Mi ha piacevolmente sorpresa perchè mi aspettavo un distopico alla Divergent o HG, invece ho trovato qualcosa di totalmente diverso. L'ho amato alla follia e lo consiglio molto.
#3 Alessia @ Il profumo dei libri ★★★★✩
Uno dei migliori distopici letti finora. La società costruita dalla Lowry è perfettamente funzionante, non ha punti deboli e in questo modo crea grandissimi interrogativi e riflessioni nel lettore. Una storia che tratta argomenti difficili e delicati, ma che grazie allo stile dell'autrice hanno modo di raggiungere il cuore di lettori di ogni età. Un libro in grado di emozionare moltissimo e di far riflettere ancora di più.
#4 Chiara Ropolo ★★★✩✩
Questo libro è bello, ben scritto. La storia è interessante e inquietante ma è adatto agli adolescenti. Dovrebbero farlo leggere a scuola, credo alle scuole medie, sarebbe l'ideale. Io ho patito questo, credo che se l'avessi letto all'età giusta l'avrei adorato, ha in se i giusti componenti di etica e morale da apprezzare senza risultare esagerato. La scena del gioco della guerra mi ha fatto riflettere molto. Ho solo non apprezzato lo stile troppo semplice, indicato appunto per un pubblico decisamente giovane .

The hunt Andrew Fukuda
Amazon ● Editore Il Castoro ● Pagine 336
Consigliato da Dreaming fantasy ● Letture #X
Voto medio ★★★★✩
Non sudare. Non ridere. Non attirare l’attenzione. E soprattutto, qualunque cosa succeda, non innamorarti di una di Loro. Gene è diverso da tutti quelli che lo circondano. Non è in grado di correre come un fulmine, la luce del sole non lo ferisce, non ha un insaziabile desiderio di sangue. Gene è umano, e conosce le regole. La verità deve rimanere segreta. E’ l’unico modo per rimanere vivi in un mondo notturno – un mondo in cui gli umani sono considerati una prelibatezza e vengono cacciati senza tregua. Quando Gene è fra i prescelti che parteciperanno alla grande Caccia degli ultimi umani sopravvissuti, la sua vita di regole comincia a sgretolarsi – preso fra una ragazza che gli fa sentire cose che non aveva mai provato prima e uno spietato manipolo di cacciatori che sospettano sempre di più la verità sul suo conto. Ora che Gene ha finalmente trovato qualcosa per cui combattere, il suo desiderio di sopravvivere è più forte che mai. Quale tributo sarà costretto a pagare?
#1 Valy P. @ Sparke from books ★★★★✩
Questo è un libro che mi ha sorpresa molto! L'ho iniziato con un po' di paura a causa del richiamo al tema vampiresco inserito in un distopico, ma sono contenta di come l'autore abbia trattato entrambi i temi creando qualcosa di originale. Mi è piaciuto moltissimo il protagonista, la sua intelligenza, il suo ingegno e la sua capacità di ingannare gli "Altri" e condurre una vita in mezzo a loro. Purtroppo non mi è piaciuto per niente un altro personaggio (dai capelli rossi!) e il modo in cui influenza il protagonista. Per colpa sua sono stata molto tentata di abbassare il voto a 3 ma il finale pieno di azione e il ritorno della capacità di giudizio di Gene lo hanno salvato.

The returned Jason Mott
Amazon ● Editore HM ● Pagine 336
Consigliato da Dulina ● Letture #1
Voto medio ★★★✩✩
Per Harold e Lucilie Hargrave la vita è stata felice e amara allo stesso tempo, da quando hanno perso il figlio Jacob il giorno del suo ottavo compleanno, nel 1966. In tutti questi anni, si sono adattati a una vita tranquilla, senza di lui, lasciando che il tempo alleviasse il dolore... Finché un giorno Jacob, il loro dolce, prezioso bambino, misteriosamente, ricompare alla loro porta, in carne e ossa. E ha ancora otto anni. Qualcosa di strano sta succedendo... i morti stanno tornando dall'aldilà. Mentre il caos rischia di travolgere il mondo intero, la famiglia Hargrave di nuovo riunita si ritrova al centro di una comunità sull'orlo del collasso, costretta a fare i conti con una realtà nuova quanto misteriosa e con un conflitto che minaccia di sovvertire il significato stesso di genere umano.
#1 Mariki93 @ Goodreads ★★★✩✩
È un libro molto introspettivo, di cui mi è piaciuta l'idea di base e gli spunti di riflessione che offre, ma che risulta davvero molto lento e non dà risposte alle numerose domande che ci si pone.

The sky is everywhere Jandy Nelson
Amazon ● Editore Fazi ● Pagine 270
Consigliato da Utente ● Letture #1
Voto medio ★★★★★
La diciassettenne Lennie Walker è praticamente perfetta: ama i libri, suona il clarinetto nella banda della scuola e trascorre gran parte del suo tempo felicemente riparata dall'ombra della volitiva sorella maggiore, Bailey. Ma quando Bailey muore, d'improvviso Lennie si ritrova catapultata al centro del palcoscenico della vita. E, a dispetto della sua inesistente esperienza con l'altro sesso, si troverà a barcamenarsi tra le attenzioni di ben due ragazzi. Toby è l'ex fidanzato di Bailey: il suo dolore fa da eco a quello di Lennie. Joe, invece, si è da poco trasferito in città, dopo un'infanzia trascorsa a Parigi, e il suo magico sorriso sembra essere eguagliato solo dal suo straordinario talento musicale. Per Lennie, Toby e Joe sono come il sole e la luna: se uno è capace di spazzar via il dolore, l'altro le offre conforto. Eppure, proprio come le loro controparti celesti, i due ragazzi non possono incontrarsi l'uno nell'orbita dell'altro senza che il mondo esploda.
#1 Claudia @ Goodreads ★★★★★
L'ho divorato. Lannie mi è entrata dentro, così come tutti gli altri personaggi. Era come se facessi parte anche io di quella stramba famiglia, e il loro dolore fosse anche il mio. Struggente ed emozionante.

Ti aspettavo J. Lynn
Amazon ● Editore Nord ● Pagine 396
Consigliato da Giusy P. ● Letture #2
Voto medio ★★★★✩
L'università è la sua via di fuga. Per cinque lunghi anni, dopo quella maledetta festa di Halloween, l'esistenza di Avery Morgansten è stata un incubo, ma adesso lei può finalmente ricominciare da capo. Tutto ciò che deve fare è arrivare puntuale alle lezioni, mantenere un profilo basso e - magari riuscire a stringere qualche nuova amicizia. Quello che deve assolutamente evitare, invece, è attirare l'attenzione dell'unico ragazzo che potrebbe mandare in frantumi il suo futuro... Cameron Hamilton è il sogno proibito di tutte le studentesse del campus: fisico atletico e ammalianti occhi azzurri, è il classico ribelle, dal quale una brava ragazza come Avery dovrebbe tenersi alla larga. Eppure Cam pare proprio spuntare ovunque, col suo atteggiamento disincantato, le simpatiche punzecchiature e quel sorriso irresistibile. E Avery non può ignorare il fatto che, ogni volta che sono insieme, il resto del mondo sembra scomparire, e lei sente risvegliarsi una parte di sé che pensava di aver perduto per sempre. Ma, quando inizia a ricevere delle e-mail minacciose e delle strane telefonate notturne, Avery si rende conto che il passato non vuole lasciarla andare. Prima o poi la verità verrà galla e, per superare anche quella prova, lei avrà bisogno d'aiuto. Ma la relazione con Cam sarà la colonna che la sorreggerà o lo "sbaglio" che la trascinerà a fondo?
#1 Chiara Ropolo ★★★★★
È un libro dolcissimo che regala qualche ora serena con un amore fresco, capace di far crescere e riuscire ad ammettere i propri errori, per poter andare avanti nella vita serenamente. Fa riflettere su quanto a volte si è fortunati a nascere nel posto giusto e con le persone giuste, inoltre si è anche fortunati ad incontrare o scontrarsi con la persona giusta.
#2 Cristina Lee @ Alla scoperta di libri ★★★✩✩
Una lettura molto dolce e a tratti sensuale, stuzzicante. Con un velo di ironia, fatto di quelle battute botta e risposta di cui già l'autrice si era dimostrata capace nella serie Lux. Ma nonostante sia stata una lettura scorrevole non sono riuscita ad apprezzarlo pienamente, non si è contraddistinto particolarmente dallo stereotipo del "ragazza problematica incontra ragazzo perfetto e lui rinuncia a tutto per lei".

Ti prego lasciati odiare Anna Premoli
Amazon ● Editore Newton Compton ● Pagine 320
Consigliato da Chiara Ropolo ● Letture #1
Voto medio ★★★★★
Jennifer e Ian si conoscono da sette anni e gli ultimi cinque li hanno passati a farsi la guerra. A capo di due diverse squadre nella stessa banca d'affari, tra di loro la competizione è altissima e i colpi bassi e le scorrettezze non si contano. Si detestano, non si sopportano, e non fanno altro che mettersi i bastoni fra le ruote. Finché un giorno, per caso, i due sono costretti a lavorare a uno stesso progetto: la gestione dei capitali di un facoltoso e nobile cliente. E così si ritrovano a passare molto del loro tempo insieme, anche oltre l'orario d'ufficio. Ma Ian è lo scapolo più affascinante, ricco e ambito di tutta Londra e le sue accompagnatrici non passano mai inosservate: basta un'innocente serata trascorsa a uno stesso tavolo perché lui e Jennifer finiscano sulle pagine di gossip di un giornale scandalistico. Lei è furiosa: come possono averla associata a un borioso, classista e pallone gonfiato come Ian? Lui è divertito, ma soprattutto sorpreso: le foto con Jenny hanno scoraggiato tutte le sue assillanti corteggiatrici. E allora si lancia in una proposta indecente: le darà carta bianca col facoltoso cliente se lei accetterà di fingersi la sua fidanzata. Sfida accettata e inizio del gioco! Ma ben presto portare avanti quello che per Jenny sembrava un semplice accordo di affari si rivela più complicato del previsto.
#1 Valy P. @ Sparkle from books ★★★★★
Libro scorrevolissimo, ricco di ironia, che si lascia leggere in pochissime ore. Ho adorato entrambi i protagonisti, soprattutto i loro continui battibecchi. Sfide verbali, lotte di classe, eventi dell’alta società, colleghi curiosi, antichi manieri della campagna inglese e famiglie estremamente bizzarre contribuiscono a creare una lettura avvincete durante la quale è impossibile annoiarsi.

Troppo bello per essere vero Kristan Higgins
Amazon ● Editore HM ● Pagine 243
Consigliato da Cristina Lee ● Letture #1
Voto medio ★★★★✩
C'è chi guarda le vetrine desiderando cose che non potrà mai permettersi, chi invece ammira le foto di alberghi di lusso in cui non andrà mai. Io invece mi sono spesso immaginata di aver incontrato un ragazzo carinissimo e perfetto quando invece non esisteva. Come quel giorno in cui avrei preferito restarmene a casa invece di partecipare a un matrimonio. Non era tanto la cerimonia a disturbarmi, quanto il fatto che ci sarebbe stato quel bastardo del mio ex, al braccio di mia sorella, per giunta, mentre io sarei arrivata da sola. L'unica soluzione era inventarsi un fidanzato, un tipo meraviglioso e affascinante con sex appeal da vendere e un tagliente senso dell'umorismo. Uno di quelli per cui le altre sbavano di invidia e sarebbero disposte a tutto pur di rubartelo... Di sicuro uno così non è l'uomo della porta accanto, sarebbe troppo bello per essere vero.
#1 Chiara Ropolo ★★★★✩
Molto scorrevole in alcuni parti tanto divertente, mi ha fatto passare momenti piacevoli in compagnia di Grace e dei suoi familiari e amici. Il personaggio di Cal è molto bello e forse ha avuto poco spazio, ma nell’insieme proprio un bel libro, ideale da leggere quando si ha bisogno di qualcosa di leggero e divertente.

Tutto ciò che sappiamo dell'amore Colleen Hoover
Amazon ● Editore Rizzoli ● Pagine 337
Consigliato da Cristina Lee ● Letture #7
Voto medio ★★★★✩
Lake arriva in Michigan dopo la morte del padre, rassegnata ad affrontare un nuovo, faticoso inizio. La risalita appare all'improvviso dolce grazie a Will, il vicino di casa, a sua volta costretto dalla vita a crescere in fretta. L'intesa è immediata, ma il primo giorno nella nuova scuola Lake scopre che il loro è un amore impossibile: Will è uno dei suoi professori - giovanissimo, ma dall'altra parte della barricata. Altrettanto impossibile allontanarsi, dimenticarsi, rinunciare: e così Lake e Will si parlano attraverso la poesia, anzi, le poesie, in pubblico ma in segreto, servendosi di uno slam - una gara di versi - per dirsi tutto ciò che devono e vogliono dirsi. Alla fine è qualcosa di molto semplice, di essenziale: tutto ciò che sappiamo dell'amore è che l'amore è tutto, come ha scritto Emily Dickinson a nome di tutti noi.
#1 Aria91 ★★★★★
Mi ero ben guardata dall'avvicinarmi ad un romanzo che rientrasse nella categoria New Adult dopo la bruttissima esperienza avuta con Uno splendido disastro... Tutto ciò che sappiamo dell'amore è tutt'altra cosa, è di una dolcezza incredibile, riesce a toccarti nel profondo. Ho adorato Will, eccome se l'ho adorato ** Ah, l'idea di parlare dello slam mi è sembrata davvero geniale!!
#2 claudina @ Someone who's reading ★★★★★
Leggere questo romanzo è stato un crescendo di emozioni. Mi ha strappato molti sorrisi e, ammetto, qualche lacrimuccia. Non credevo mi toccasse il cuore così facilmente…
#3 Bimba ★★★★✩
Storia d'amore toccante, poetica e romantica, forse con poca azione, ma con tanta dolcezza, ben scritto e scorrevole.
#4 Siannalyn ★★★★✩
Non è che sia un capolavoro, ma è carino, alla fine mi è piaciuto, anche se avevo delle aspettative molto basse, o forse mi è piaciuto proprio per questo. Comunque sia i personaggi mi sono piaciuti e così anche lo stile della scrittrice, che non conoscevo. Certo non è il libro migliore che abbia mai letto e non rientra nei miei generi preferiti, ma per cambiare un po' è un'ottima soluzione.
#5 Glimmer* ★★★★✩
Un romanzo dolce e delicato, nonostante affronti temi difficili e tristi è capace di far versare lacrime dolce amare!
#6 Chiara Ropolo ★★★★★
Qualcuno ha scritto che leggerebbe anche la lista della spesa scritta da questa scrittrice, io condivido in pieno. È il secondo libro che leggo ma appena uscirà qualcos'altro in italiano di quest'autrice senza alcun dubbio lo leggerò. Questo libro parla d'amore, ma di tante forme d'amore compreso quella fra genitori e figli e io, in quanto madre, ho molto molto apprezzato. Parla di sentimenti che nascono e maturano, scritti con semplicità e dolcezza nonostante l'argomento trattato fosse drammatico. Un libro toccante che fa versare qualche lacrima ma col sorriso sulle labbra.
#7 Alessia ★★★★✩
I personaggi mi sono entrati nel cuore e mi hanno emozionato con sensazioni positive e negative. Il lettore si sente coinvolto da ogni personaggio e da ogni storia che vuole raccontare. Non si affrontano temi facili e la Hoover è riuscita a farmi bagnare gli occhi di lacrime, a dipingermi in volto un sorriso di dolcezza, a farmi ridere a crepapelle, a farmi domande e darmi risposte. Insomma, mi ha preso completamente tra le sue braccia e con il suo libro mi ha abbracciato.

Un albero cresce a Brooklyn Betty Smith
Amazon ● Editore Neri Pozza ● Pagine 557
Consigliato da Claudia ● Letture #1
Voto medio ★★★✩✩
È l’estate del 1912 a Brooklyn. I raggi obliqui del sole illuminano il cortile della casa dove abita Francie Nolan, riscaldano la vecchia palizzata consunta e le chiome dell’albero che, come grandi ombrelli verdi, riparano la dimora dei Nolan. Alcuni a Brooklyn lo chiamano l’Albero del Paradiso perché è l’unica pianta che germogli sul cemento e cresca rigoglioso nei quartieri popolari. Quando nuovi stranieri poveri arrivano a Brooklyn e, in un cortile di vecchie e tranquille case di pietra rossa, i materassi di piume fanno la loro comparsa sui davanzali delle finestre, si può essere certi che lì, dal cemento, sbucherà prima o poi un Albero del Paradiso.
#1 Yakamozgirl ★★★✩✩
Il libro racconta parte della vita di Francie Nolan e della sua famiglia nei primi anni del 1900, ho trovato alcune parti troppo lente e descrittive e altre troppo affrettate e solamente accennate; inoltre avrei preferito sapere di più sul futuro dei protagonisti. Tutto sommato è stato interessante.

Veronika decide di morire Paulo Coelho
Amazon ● Editore Bompiani ● Pagine 186
Consigliato da Claudia ● Letture #2
Voto medio ★★★½✩
Veronika, pur avendo una vita normale, non è felice. Ecco perché decide di morire, ingerendo una dose eccessiva di sonniferi. Ma il tentativo fallisce, e Veronika viene internata in una clinica psichiatrica dove il suo cuore ammalato conosce una realtà di cui non sospettava l'esistenza. Il romanzo si ispira a un drammatico episodio della vita dello scrittore quando, nel 1965, a diciotto anni, venne ricoverato in una clinica psichiatrica. Paulo Coelho scrive una profonda riflessione sul tema della normalità e della diversità, trasformando il dramma dell'infelicità nella pienezza dell'accettazione della vita e della sua bellezza.
#1 Mariki93 @ Goodreads ★★★★½
È un libro molto scorrevole, che affronta importanti tematiche e che porta a considerare la normalità, l'uomo e la vita sotto altri punti di vista; mostra quanto, molto spesso, tutto sia relativo. Davvero molto bello! :)
#2 Claudia ★★★✩✩
Il messaggio del libro mi è arrivato, ma non così forte e chiaro come avrei sperato. Non mi ha preso, non mi ha incuriosito, non mi ha emozionato. Mi aspettavo quel qualcosa in più che non è arrivato.

Voglio vivere prima di morire Jenny Downham
Amazon ● Editore Bompiani ● Pagine 343
Consigliato da Juliette ● Letture #1
Voto medio ★★★✩✩
Tessa ha sedici anni ed è condannata dalla leucemia. Sapendo di avere a disposizione solo qualche mese di vita e con tutta la rabbia del caso, decide di stilare una lista di cose da fare prima di morire, che la facciano sentire viva e le diano l'impressione di avere avuto una vita completa. In questa lista, la cosa n. 1 è fare sesso. Poi c'è provare qualche droga; passare un giorno a fare shopping senza limiti, comprandosi tutto quello che vuole; viaggiare; rivedere i suoi genitori (separati) di nuovo insieme. A condividere con lei questi mesi e questi desideri, c'è Zoey, una sua amica un po' "sbandata", che vuole sempre trasgredire e superare i limiti e che Tessa adora perché è l'unica che non la tratta da malata, ma anzi, cerca di farla "sballare" con lei. Inizia così la corsa di Tessa contro il tempo, fra sesso, discoteche, droghe, piccoli furti. Fino al fatale incontro con Adam e con l'amore che strapperà Tessa da ogni paura.
#1 Beba @ Lo scaffale delle fate ★★★✩✩
Un libro davvero carino, anche se non sono riuscita a farmi piacere i personaggi secondari e mi ci è voluto molto per affezionarmi alla protagonista.

Will ti presento Will Green & Levithan
Amazon ● Editore Piemme ● Pagine 330
Consigliato da xflammiepierce ● Letture #7
Voto medio ★★★★✩
Una sera, nel più improbabile angolo di Chicago, due ragazzi di nome Will Grayson si incontrano. Dal momento in cui i loro mondi collidono, le vite dei due Will, già piuttosto complicate, prendono direzioni inaspettate, portandoli a scoprire cose completamente nuove sull'amicizia, l'amore e su loro stessi.
#1 Mariki93 @ Goodreads ★★★½✩
È un romanzo molto carino e divertente, che spesso ha saputo farmi sorridere e che ho trovato originale per l'idea di base, solo che mi sono ritrovata ad apprezzare maggiormente i capitoli scritti da Green rispetto a quelli scritti da Levithan, sia per lo stile che per i personaggi.
#2 Chiara Ropolo ★★★★✩
Un libro fresco, che parla dell'amicizia, anzi dell'importanza dell'amicizia per poter vivere bene, per poter affrontare sia i piccoli che i grandi problemi che la vita ci pone. E' molto ironico e a tratti di difficile lettura per lo stile in cui è narrato uno dei due Will, ma è molto molto ricco di emozioni e tematiche forti, quali la depressione e l'omosessualità. Scritto per adolescenti ma secondo me adatto a tutti, anche gli adulti dovrebbero riflettere su queste tematiche. Consigliatissimo.
#3 Alessandra P. @ My lovely addictions ★★★★★
Storia strana e scorrevolissima, resa tale dagli stili così particolari degli autori. Amicizia, amore e riflessioni personali sono alla base di questo romanzo che mi ha strappato, senza nessuna fatica, tanti sorrisi! Affrontati benissimo, a volte con parole dure ma realistiche, temi importanti come la depressione e l'omosessualità.
#4 Alessia @ Il profumo dei libri ★★★✩✩
Purtroppo, come vedete dal rating il romanzo non è riuscito a coinvolgermi come avrei voluto. Ho apprezzato la storia, ma l'ho sentita poco emozionante, ho avuto problemi con i personaggi che mi sono stati sulle scatole per maggior parte del tempo, ed ho avuto problemi con la narrazione (e qui credo sia colpa di Levithan che non è proprio il mio autore preferito). Il finale è la parte migliore, le ultime pagine sono ricche di significato ed emozioni e almeno quelle sono perfette.
#5 Arianna Pellegrino ★★★★½
È una storia bellissima, poi ci sono alcune frasi che green inserisce qua e la che ti aprono un mondo e non puoi fare a meno di pensarci e capire che, caspita, quella frase è proprio la cosa che avevi bisogno di sentirti dire in questo momento... la storia in sè è bella, ma i personaggi sono caratterizzati in un modo che ti sembra di conoscerli da una vita... bello....
#6 Leda @ Dreaming fantasy ★★★★✩
Un romanzo divertente e scorrevole che parla al cuore del lettore!
#7 Cristina Lee @ Alla scoperta di libri ★★★★✩
Un libro sull'amicizia, l'amore etero o omosessuale, l'adolescenza. Un libro particolare, diverso, toccante e divertente allo stesso tempo ma soprattutto normale, di una normalità incredibile.

Wonder J. R. Palacio
Amazon ● Editore Giunti ● Pagine 288
Consigliato da Claudia ● Letture #3
Voto medio ★★★★½
È la storia di Auggie, nato con una tremenda deformazione facciale, che, dopo anni passati protetto dalla sua famiglia per la prima volta affronta il mondo della scuola. Come sarà accettato dai compagni? Dagli insegnanti? Chi si siederà di fianco a lui nella mensa? Chi lo guarderà dritto negli occhi? E chi lo scruterà di nascosto facendo battute? Chi farà di tutto per non essere seduto vicino a lui? Chi sarà suo amico? Un protagonista sfortunato ma tenace, una famiglia meravigliosa, degli amici veri aiuteranno Augustus durante l'anno scolastico che finirà in modo trionfante per lui. Il racconto di un bambino che trova il suo ruolo nel mondo. Il libro è diviso in otto parti, ciascuna raccontata da un personaggio e introdotta da una canzone (o da una citazione) che gli fa da sfondo e da colonna sonora, creando una polifonia di suoni, sentimenti ed emozioni.
#1 Mariki93 @ Goodreads ★★★★★
Un romanzo davvero molto tenero, dolce e che sa commuovere più di qualche volta, che colpisce per l'autenticità dei personaggi e la forza che sanno dimostrare. Davvero molto bello!!
#2 Charlie @ Goodreads ★★★★✩
Molto bello, decisamente commovente e fa riflettere molto su come guardiamo il mondo. A volte guardiamo le persone diverse da noi con occhio estremamente critico oppure nemmeno le guardiamo perchè ci "inquietano". In realtà dovremmo guardarle e ammirarle.
#3 Veronica ★★★★✩
Wonder è un libro dolcissimo, carinissimo e tenerissimo, capace di far aprire gli occhi su alcune questioni e sulla necessità di andare oltre le apparenze. E' una storia semplice - e forse mi sarei aspettata qualcosa di più forte -, ma è un libro con un bel messaggio di fondo.

11 commenti:

  1. Comodissima questa nuova pagina! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Dani *^* son felice che ti piaccia!

      Elimina
  2. Hai fatto un ottimo lavoro e così è molto più semplice ed istantaneo vedere i libri in dettaglio. Grazie! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie hai ragionissima :D quel documento online non lo sopportavo proprio più :)

      Elimina
  3. Oh, è fantastica questa nuova pagina!! *-* Immagino sia stato un lavoraccio, ma è decisamente più bella e funzionale!! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mah più che altro c'è voluta solo pazienza per trasferire tutto dopo aver creato lo schemino base! Grazie *^*

      Elimina
  4. Deni che bel lavoro che ti è venuto!!! Adesso è molto più semplice consultarla e l'importante è che sia diventato più semplice anche per te aggiornarla e tenerla sotto controllo =)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Valy *^* sì adesso è molto più semplice gestirla anche per me... due piccioni con una fava :3

      Elimina
  5. Che lavorone Denise, però ne è uscita fuori proprio una bella pagina :D
    Complimenti ;) e grazie che ci tieni sempre aggiornate!

    ps scusami se faccio la guastafeste, ma non sapevo dove scrivertelo...nella pagina delle statistiche c'è scritto che è stata claudina a consigliare The Help mentre in realtà sono stata io :) scusami per la scocciatura >.< *non mi volere male*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Claudia :D
      Ma che guastafeste, hai fatto benissimo a dirmelo U.U ogni tanto qualche svista è inevitabile... vi avrò confuso per via dei nickname, ora provvedo a sistemare :3

      Elimina
  6. Ottimo lavoro! Sei stata bravissima, è tutto preciso e perfetto =)

    RispondiElimina